21
luglio

VIA POMA: INIZIANO LE RIPRESE DELLA FICTION SU SIMONETTA CESARONI. MA E’ GIA’ POLEMICA

Astrid Meloni sarà Simonetta Cesaroni

Ci son voluti due decenni per identificare il colpevole del misterioso delitto di Via Poma, quando il 7 agosto 1990 venne ritrovato il corpo senza vita della giovane Simonetta Cesaroni. Ed ora, nella stessa triste data di 21 anni fa, iniziano le riprese della fiction targata Mediaset che, in una miniserie prevista per il prossimo autunno su Canale 5, vuole ripercorrere uno dei fatti di cronaca nera più trattati dal piccolo schermo.

“In un paese in cui tutto si insabbia e a nessuno interessa realmente la verità ma solo il clamore delle prime pagine, un ispettore caparbio vuole a tutti i costi scoprire chi ha ucciso Simonetta Cesaroni, una verità attesa dalla famiglia da oltre 20 anni”. Questo il concept della fiction, annunciata da Pietro Valsecchi della Taodue e diretta da Roberto Faenza. Ma sulla realizzazione del tv movie è già polemica, con il legale del condannato Raniero Busco (all’epoca fidanzato della vittima) intento a bloccarne le riprese:

“Non siamo stati contattati, lo abbiamo appreso dalle notizie di stampa e diremo di no. Se è nelle nostre possibilità, ne bloccheremo la messa in onda.

Valsecchi, dal canto suo, si fa forte dell’appoggio della sorella della vittima: Abbiamo l’avvallo e la collaborazione di Paola Cesaroni (…) una ragazza intelligente, riservata, che ha sofferto tanto in quei giorni e ancora di più dopo. Colonna di una famiglia distrutta anche dall’assenza di verità, con un padre morto senza sapere chi gli ha massacrato la figlia. Paola è serena nel racconto e ci sta dando un grande aiuto”. Chi, invece, ne è all’oscuro è la mamma di Simonetta, che “ancora non sa che si realizzerà una fiction su Via Poma, ma Paola glielo dirà piano piano, rassicurandola sul fatto che mai mancheremo di rispetto alla memoria della figlia” prosegue il produttore.

E spuntano i nomi degli attori protagonisti: Simonetta Cesaroni, che avrà un ruolo marginale proprio perchè vittima, dovrebbe essere interpretata da Astrid Meloni, mentre Giorgio Colangeli sarà Pietrino Vanacore, uno dei personaggi chiave della vicenda (prima accusato e poi prosciolto, fu ritrovato suicida il 9 marzo 2010). Ma i protagonisti saranno principalmente due: Paola Cesaroni, sorella della vittima e prima a ritrovarne il corpo (non è ancora dato sapere da chi verrà interpretata) e l’ispettore Silvio Orlando, un personaggio “di fantasia, una sintesi di vari nomi che hanno seguito il caso. E’ un gran ricercatore della verità, uno specchio del Paese che vuole sapere. In quell’estate calda, con una Roma deserta, è l’unico che non va in vacanza, ma cercherà di essere la coscienza di ognuno di noi e cercherà fino in fondo la verita” aggiunge Valsecchi.

La fiction si intitolerà Via Poma e la messa in onda è prevista per dicembre. Già annunciato un finale a sorpresa, di quello che, stando alle intenzioni, sarà “un giallo che commuoverà molto l’Italia perchè dopo tutti questi anni quella morte pesa ancora”.



Articoli che potrebbero interessarti


Via Poma 6
VIA POMA, IL TV MOVIE ANDRA’ IN ONDA IL 23 NOVEMBRE. L’AVVOCATO DI BUSCO SI RIVOLGE AI GIUDICI: “SIAMO ALLO SCANDALO”


Giulia Bevilacqua
VIA POMA: GIULIA BEVILACQUA SARA’ LA SORELLA DI SIMONETTA CESARONI


Giorgio Colangeli
SIMONETTA CESARONI: TAODUE REALIZZA UNA FICTION SUL DELITTO DI VIA POMA


I Soliti Idioti
LA TAODUE DI VALSECCHI SBANCA AL CINEMA (CON I SOLITI IDIOTI) MA NON PIU’ IN TV

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.