6
gennaio

Can Yaman e Cannavacciuolo alla prima puntata di C’è Posta per Te

Can Yaman a C'è Posta per Te

Can Yaman a C'è Posta per Te

Le storie di C’è Posta Per Te tornano protagoniste del prime time del sabato sera di Canale 5. Domani in prima serata, Maria De Filippi darà il via alla ventiseiesima edizione del people show con due ospiti d’eccezione: l’attore turco Can Yaman e il cuoco Antonino Cannavacciuolo.


Volto di diverse dizi turche di successo e di Viola – Come Il Mare, fiction Mediaset in cui è stato il volto di punta maschile al fianco di Francesca Chillemi, Can Yaman sarà ospite del programma per il quarto anno consecutivo, rinnovando ormai l’appuntamento tradizionale “dietro la busta”. Anche per Antonino Cannavacciuolo  si tratta della quarta volta a C’è Posta Per Te.

Tra una storia e l’altra, la De Filippi avrà modo di presentare al pubblico anche Giovanni Vescovo, il nuovo postino del programma. La nuova edizione andrà in onda per un totale di nove settimane, fino a sabato 11 marzo 2023, per poi dare spazio al serale di Amici.

Antonino Cannavacciuolo e Maria De Filippi

Antonino Cannavacciuolo e Maria De Filippi

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


O' Mare Mio
O’ MARE MIO: LA NUOVA AVVENTURA DI ANTONINO CANNAVACCIUOLO SUL NOVE TRA PESCATORI E WWF


Masterchef 5 prima puntata giudici
MASTERCHEF 5: TRA LACRIME, RISATE E CASI UMANI PARTE UN’EDIZIONE PROMETTENTE CON 120 CHILI DI GRINTA IN PIU’


Lo studio di Ciao Maschio
BOOM! Ecco i primi ospiti e il nuovo studio di Ciao Maschio


Boomerissima
Boomerissima al via: ecco i giochi e gli ospiti di Alessia Marcuzzi

1 Commento dei lettori »

1. Marco Cappuccini ha scritto:

7 gennaio 2023 alle 11:34

Ogni volta che vedo Can Yaman mi pare di vedere la Bestia del film Disney “La bella e la bestia”. Un armadio peloso che si muovo, mai piaciuto esteticamente parlando.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.