9
dicembre

Scacco alla Berlinguer: Ranucci e Fialdini ospiti della concorrenza

Sigfrido Ranucci, diMartedì

E meno male che non s’era trattenuta. Non più di dieci giorni fa, la giornalista si era lamentata del fatto che alcuni volti Rai fossero stati ospiti su La7 proprio durante la messa in onda del suo talk, . Quelle da lei pronunciate contro l’occasionale ‘concorrenza interna’, tuttavia, sono state parole al vento: proprio ieri sera, infatti,  annoverava tra i suoi ospiti ben due personaggi del servizio pubblico.

Uno di essi era , che di Rai3 è pure vicedirettore. Mentre la Berlinguer portava avanti la propria puntata sul terzo canale, su La7 il conduttore di Report parlava dell’emergenza sanitaria, con particolare riferimento all’inchiesta – realizzata per il servizio pubblico – sul mancato aggiornamento del piano pandemico.

Una mossa non esattamente solidale con la collega di Cartabianca, che su queste interferenze era stata piuttosto tranchant.

Mentre La7 e Mediaset portano avanti una politica di squadra molto decisa e compatta, e vietano ai loro volti di frequentare altre tv, la Rai si muove in ordine sparso e così capita che, più volte, mentre è in onda la mia trasmissione, su La7 siano presenti figure note all’azienda, addirittura una sua ex presidente

aveva detto al Fatto Quotidiano, alludendo in quel caso alle ospitate dell’ex Presidente Rai Monica Maggioni. Ieri l’anomalia si è ripetuta e – per alcuni minuti – l’ex zarina del Tg3 si è trovata di fatto a ‘concorrere’ con il proprio vicedirettore di rete, per una sera in versione terzopolista (peraltro all’indomani di una puntata di Report).

Mica è finita. Ieri, infatti, tra gli ospiti di diMartedì c’era pure Francesca Fialdini, volto noto del servizio pubblico reduce dalla seconda stagione di un programma condotto proprio su Rai3, . Doppio ’sgambetto’ a Bianca, che ormai – già scottata dal caso Corona – sarà nera.



Articoli che potrebbero interessarti


Bianca Berlinguer, Cartabianca
Cartabianca: Berlinguer non decolla e insegue Floris. Rai3 e l’azzardo del martedì


Massimo Giletti, Cartabianca
Cartabianca, Massimo Giletti: «In Rai mi sento a casa. Vivo sotto scorta, da Gruber, Formigli e Floris mi sarei aspettato un messaggio»


Bianca Berlinguer conduce da casa - Cartabianca
Covid, Bianca Berlinguer conduce Cartabianca da casa – Video


Bianca Berlinguer - Cartabianca
Cartabianca, Berlinguer contro i rumorosi dietro le quinte: «Fateli star zitti, se vogliono chiacchierare da un’altra parte ci fanno un piacere». Poi viene rimproverata da Galli

5 Commenti dei lettori »

1. pietrgaf ha scritto:

9 dicembre 2020 alle 12:07

stanno sabotando in tutti i modi la Berlinguer, così se la chiuderanno useranno la scusa degli ascolti



2. PeppaPig ha scritto:

9 dicembre 2020 alle 18:40

Sabotando … addirittura?!?

Abbiate pazienza eh, ma quando Milly Carlucci lamentò che la Rai mandasse i suoi pezzi da 90 (e lo erano veramente!!) dalla De Filippi mentre lei andava in onda con Ballando, è stata derisa e sbertucciata per mesi, anche su questo blog … e, gente, parliamo della Carrà e della Venier, non di Fialdini e Ranucci !!!! E andavano contro lo show di punta di RaiUno !!!! Però non ho visto nessuno indignarsi, nè qui nè a Striscia, o ricordo male?

La pretesa che nessun giornalista RAI partecipi mai più a uno dei talk più importanti della tv, come è quello di Floris, è semplicemente COMICA, ci rendiamo conto? Come è comica tutta questa storia, la Berlinguer non vive nella Russia stalinista, e non è la padrona del vapore, se ne faccia una ragione.

E in ogni caso, se il vice direttore di RaiTre preferisce andare da Floris, anzichè da lei, un motivo ci sarà.



3. PeppaPig ha scritto:

9 dicembre 2020 alle 18:56

Leggo adesso che oggi pomeriggio Vespa era dalla D’Urso! Come si è permesso ?? Stanno sabotando Matano??!! Gomblotto?!?!?!?!?



4. Patrick ha scritto:

10 dicembre 2020 alle 03:37

PeppaPig, ripigliati seriamente: se un volto di Raitre (peraltro il vicedirettore) va ospite in una trasmissione della concorrenza peraltro sullo stesso genere, è uno sgarbo bello e buono. Che tu lo voglia ammettere o meno.



5. PeppaPig ha scritto:

10 dicembre 2020 alle 09:58

Patrick, spiegami la differenza con Vespa che va dalla D’Urso mentre è in onda Matano, o la Carrà e la Venier che vanno dalla De Filippi mentre va in onda Ballando.
Ripeto, non è concepibile l’idea di impedire ad un giornalista di partecipare ad un talk giornalistico, sarebbe una censura grave.

E in ogni caso, rilasciare da mesi dichiarazioni quotidiane contro il proprio direttore, non è uno sgarbo? Conosci un giornale o una tv privata dove una cosa del genere sarebbe permessa? Pretendere un trattamento di riguardo da coloro a cui getta pomodori in faccia ogni giorno è semplicemente comico. Se avesse voluto davvero ricomporre la questione non era certo questo il sistema.
Forse sperava in una “sollevazione popolare” che la sostenesse, ma basta leggere in rete i commenti alle sue dichiarazioni per capire cosa pensa la gente di questa vicenda. Siamo in parecchi a “doverci ripigliare”, evidentemente.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.