27
maggio

Fabio Fazio verso Rai2

Fabio Fazio

La ‘retrocessione’ di su Rai2 sarebbe ormai cosa fatta. Il conduttore di e il direttore della seconda rete, Carlo Freccero, si sono incontrati oggi a Milano e – secondo fonti di stampa – avrebbero già iniziato a ragionare su un piano di lavoro. Segno che il trasloco del presentatore ligure ha già abbandonato l’ambito delle ipotesi e sta prendendo concretezza.

Di un possibile passaggio di Fazio a Rai2 si era iniziato a parlare già nelle scorse settimane, quando il conduttore venne anche travolto dalle polemiche per i suoi compensi. L’eventualità ha subito trovato il favore di Carlo Freccero, che oggi ha intrattenuto con il conduttore un incontro dai risvolti positivi.

Secondo l’Adnkronos, pur con alcuni passaggi tecnici ancora da compiere, l’arrivo di Fazio nella prossima stagione su Rai2 sarebbe di fatto deciso, al punto che il piano di lavoro affrontato a quattro mani col direttore di rete prevederebbe anche la possibilità di un prologo di “Che tempo che fa” nel preserale, scelta forse legata al fatto che alle 20.30 – abituale orario d’inizio del programma faziesco – il palinsesto di Rai2 prevede l’inamovibile Tg.

Tra i nodi che il conduttore dovrebbe ancora sciogliere, proprio quelli legati al suo discusso compenso. Il trasferimento a Rai2 comporterà una riduzione in busta paga, cosa polemicamente auspicata a più riprese dal vicepremier Matteo Salvini? E ancora: Freccero impegnerà il popolare presentatore anche in altri progetti?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Carlo Freccero
Carlo Freccero: «La mia Rai 2 inizia adesso. Da Fazio mi aspetto l’8%. Ventura a nozze con i fichi secchi ma ce la farà. Detto Fatto spostato per tutelare Rai 1»


Carlo Freccero
Fazio a Rai2, Freccero: «Avrà una riduzione del compenso e del budget. Su di lui investimento importante»


Fabio Fazio promo Che tempo che fa
Che Tempo Che Fa: Fabio Fazio sbarca su Rai2. «Siamo sulla rete giovane» – Video


Fabio Fazio
Fabio Fazio cade in piedi: stesso budget su Rai2 per Che tempo che fa, nuovo prime time e progetto per Raiplay

5 Commenti dei lettori »

1. Troppopochista ha scritto:

27 maggio 2019 alle 18:51

Troppo poco. Da una Rai Sovranista mi sarei aspettato il licenziamento in tronco di questo figuro da centro sociale. Lo spostamento su Rai2 mi sembra una mossa piuttosto timida e insufficiente: per caso su Rai2 è legale propagandare favoreggiatori dell’immigrazione clandestina come mimmo lucano?

A questo punto dopo i risultati elettorali di ieri spero che la Lega chieda la testa di Salini per sostituirlo con un sovranista vero.

Anche perchè, ad essere sinceri, TG2 a parte, ma qualcuno l’ha vista davvero questa “svolta Sovranista” in Rai nell’ultimo anno? A me sembra tutto uguale a prima. Settimana scorsa hanno pure mandato in onda l’EURO-vision…



2. Vince! ha scritto:

27 maggio 2019 alle 19:25

“Retrocessione”? Al massimo è una promozione per la Rai 2 di Freccero, che avrà in esclusiva uno dei volti di punta dell’azienda.

Mi domando però come sarà la convivenza con l’orrido tg sovranista della rete…



3. Daniela ha scritto:

27 maggio 2019 alle 22:13

Finalmente una buona notizia. Certo, sarebbe stato meglio che andasse proprio via dalla Rai. Ma almeno ogni volta che la domenica sera, per abitudine, metto su Rai 1 non vedrò più il suo volto



4. Patrick ha scritto:

28 maggio 2019 alle 03:03

Giusto Daniela, se fosse stato compiacente all’attuale governo magari le sarebbe piaciuto.

Ma poco importa che un programma televisivo faccia cultura, costume, intervisti personaggi, intellettuali, politici di tutte le fazioni. Sia mai che poi chi lo conduce possa avere anche le proprie idee politiche, che condanna! Va allontanato, messo da parte, fatto fuori.

Siete proprio fascisti, e non perdete occasione per dimostrarlo giorno dopo giorno.

Intanto, Fazio è uno dei conduttori più pagati della tv Italiana, lei Daniela, esattamente chi sarebbe?

Ah, già… Brutto vivere nella frustrazione, mi creda.



5. Primus ha scritto:

29 maggio 2019 alle 08:32

Cominciano le epurazioni….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.