25
maggio

Pechino Express 2018: i primi concorrenti ufficiali

Eleonora Brigliadori

L’estate si avvicina e in quel di Rai 2 si cominciano a preparare gli zaini per la nuova edizione di Pechino Express. Il road game è giunto alla sua settima edizione e, dopo la vittoria di Ema Stockholma e Valentina Pegorer, altre coppie di viaggiatori si metteranno in cammino per raggiungere la loro meta, senza soldi e potendo contare solo sull’aiuto della gente del posto. Oggi la Rai ha ufficializzato i primi nomi del cast, che sarà composto da 8 coppie.

Pechino Express 2018: i primi concorrenti ufficiali

Partiamo da una donna, Eleonora Brigliadori, attrice e già concorrente dell’Isola dei Famosi nel 2011, al centro della scena più di recente per alcuni infelici exploit al Maurizio Costanzo Show e a Le Iene. L’ex annunciatrice dalla tempra d’acciaio sarà in gara assieme al figlio, Gabriele Gilbo, studente laureando in economia. Ha un trascorso nel reality della sopravvivenza anche l’attore Andrea Montovoli, pronto a partire per l’impervio viaggio di Pechino Express.

Chi ha l’avventura nel DNA è Rachele Fogar, modella nonchè figlia più piccola dell’esploratore Ambrogio Fogar. Zaino in spalla anche per Tommaso Zorzi, volto di Riccanza. Nome curioso quello del cantante e conduttore, Marcello Cirillo, protagonista di tanti programmi di Rai2 e diventato nonno da poco deciso a sfidare i suoi limiti al cospetto del riconfermato conduttore Costantino della Gherardesca.

Pechino Express 2018: i rumors sul cast

Marcello Cirillo, secondo il settimanale Spy, potrebbe affiancare una sua “vecchia conoscenza” Adriana Volpe, compagna di tante edizioni de I Fatti Vostri. In lizza come concorrenti del programma altresì la conduttrice Patrizia Rossetti e la prezzemolina Paola Caruso.

Potrebbero non mancare stavolta le mogli del calciatori, ovvero Federica Riccardi, moglie di Alessio Cerci, e Nicole Murgia, sposata con Andrea Bertolacci. Quest’ultima, classe 1993, ha anche trascorsi da attrice, avendo interpretato Cristina nelle tre stagioni di Tutti Pazzi per Amore. Sarebbero in corso trattative, poi, con la vulcanica spagnola Rossy De Palma.

Possiamo anticiparvi che sono stati contattati anche i fratelli rapper Raige e Ensi.



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express cast
Pechino Express 2018: il cast ufficiale


Marcello Cirillo e Adriana Volpe
Marcello Cirillo: alcune persone cattive non hanno compreso la straordinaria carriera di Adriana Volpe. A Pechino Express lavavo le mutande più volte al giorno


Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti
Pechino Express 2018: Patrizia Rossetti e Maria Teresa Ruta al posto di Eleonora Brigliadori e figlio


eleonora-brigliadori
Eleonora Brigliadori fuori da Pechino Express

14 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

25 maggio 2018 alle 16:13

Cast buono, sarei molto curioso di vedere Paola Caruso in questo programma.
Spero ardentemente, invece, che Eleonora Brigliadori non ci sia, personaggio potenzialmente violento, diseducativo e peggiore rispetto alla Cipollari (che fino ad ora reputavo la peggiore concorrente mai vistasi in questo programma). Le sue opinioni nei confronti delle cure contro i tumori sono qualcosa di vergognoso, stamane ho visto il video dell’aggressione a Nadia Toffa e a una donna malata di tumore e me ne sono vergognato.
La sua partecipazione al programma omologherebbe Pechino Express alla volgarità becera e dannosa dei reality di Mediaset.



2. Travis ha scritto:

25 maggio 2018 alle 16:56

Bello questo cast.Tutti tranne la Caruso.



3. xxxxx ha scritto:

25 maggio 2018 alle 17:04

Ok, direi che con l’ufficialità della Brigliadori si può abbandonare il programma.



4. Sabato ha scritto:

25 maggio 2018 alle 17:10

La prossima edizione di Pechino, che vedrà saldo alla conduzione il geniale Costantino Della Gherardesca, attraverserà l’Africa, facendo tappa in Marocco, Tanzania e Sudafrica (quindi stati molto lontani e non confinanti fra di loro).



5. xxxxx ha scritto:

25 maggio 2018 alle 17:23

Travis: la Caruso potrà non piacere (ognuno ha i suoi gusti) ma almeno non malmena la gente che non la pensa come lei e non dice cazzate sui tumori.
Ribadisco, l’unico elemento evitabile e fuori posto qui è la Brigliadori



6. xxxxx ha scritto:

25 maggio 2018 alle 17:29

A me ad esempio sta enormemente antipatico Montovoli, ma lui è un personaggio proponibile per un reality show, quindi mi va bene che ci sia.



7. Fed ha scritto:

25 maggio 2018 alle 17:32

Sì al trash buono che può portare la Caruso, assolutamente no alla Brigliadori, che se ne può stare nei paeselli a indrottinare contadinotti con la sue teorie fuori dal mondo sulla cura dei tumori.



8. auri ha scritto:

25 maggio 2018 alle 17:52

E io che credevo che la Brigliadori fosse televisionalmente morta e invece no…peccato!



9. Gianni ha scritto:

25 maggio 2018 alle 19:29

Confermata l’abitudine di Pechino Express di mettere in ogni edizione almeno un’odioso! Di quelli che cambi canale! Di quelli che non sopporti manco per 10 secondi.

Eppure ti guardi la trasmissione lo stesso perchè per quanto fastidioso e egocentrico sia l’antipatico di turno ci sono tanti altri concorrenti da vedere.

Chissà se dopo aver resistito alla Izzo e l’altra schiera di odiosi sopporterò le farneticazioni che usciranno dalla bocca della Brigliadori!



10. Sabato ha scritto:

25 maggio 2018 alle 20:07

La Rai ha rilasciato un comunicato stampa con il quale ha confermato la presenza nel cast di Eleonora Brigliadori (in coppia con il figlio Gabriele Gilbo), Marcello Cirillo, Tommaso Zorzi, Andrea Montovoli e Rachele Fogar (figlia dell’esploratore Ambrogio Fogar e sorella di Francesca Fogar, concorrente di un’Isola Dei Famosi condotta dalla Ventura).
Viste le sue recenti esternazioni sui tumori, non posso approvare il coinvolgimento della Brigliadori… ma, allo stesso tempo, penso che, dopo l’ingaggio di Luigi Favoloso al GF, siano crollate le condizioni di opportunità che in passato hanno (forse) evitato la partecipazione di alcuni personaggi impresentabili nei reality e che quindi, a questo punto, valga tutto.



11. Travis ha scritto:

25 maggio 2018 alle 20:08

@xxxxx: ti do ragione, ma pensando unicamente al reality game in sè, secondo me potrebbe divertire più un imprevedibile Brigliadori (ti do ragione sulle sue esternazioni orrende) che una Caruso, che sicuramente non stupirà nessuno con le sua probabili sceneggiate sui tacchi, le sue risatine stridule e i suoi piagnistei. Ne abbiamo già viste di queste scene. La Brigliadori non mi sta simpatica nemmeno a me ma forse potrebbe dare qualcosa di diverso. Non so.



12. xxxxx ha scritto:

25 maggio 2018 alle 20:55

@Travis: posso capire che non ti piaccia la Caruso, ma preferire la Brigliadori anche no dai, un minimo di criterio.
A me non piace Montovoli, ma da qui al volerlo fuori dal programma ce ne vuole, lui almeno non è violento e non fa disinformazione su temi delicati.
Idem Paola Caruso (che a me comunque non ha dato l’impressione di essere una schizzinosa), la Rossetti e gli altri.



13. Luca ha scritto:

26 maggio 2018 alle 10:25

Per partecipare al programma la Brigliadori avrà fatto tutta la profilassi ( vaccini e pastiglie varie contro le malattie virali e batteriche)
Oppure si curerà sul posto con riti sciamanici ?
ahahahahahahahah
che tristezza di donna



14. Srich ha scritto:

27 maggio 2018 alle 19:43

Oggettivamente i reality mediaset con i ricicli e il trash di seconda mano stanno funzionando, quindi non mi sento di criticare troppo.
La Brigliadori però proprio mi disturba come nome, mi sembrava il classico riciclo negativo da GFV. Evidentemente serve un villain per il racconto e lo vogliono popolare per aizzare il web.
La Caruso mi piace, però sinceramente è troppo presto per rivederla già. Per Montovoli potrebbe valere lo stesso discorso, ma lui non ha dato tanto all’Isola come la Caruso. E poi è di una bellezza imbarazzante che fa sgretolare la mia oggettività, quindi tutta la vita sì.

Spero esca qualche bel nome fresco tra i mancanti, a me piacerebbe tanto una Roberta Vinci ad esempio, fresca ritirata, ma sportiva e simpatica.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.