Tommaso Zorzi



30
giugno

Drag Race Italia: ecco la giuria

I giurati di Drag Race

E’ arrivato l’annuncio ufficiale. Drag Race arriverà in Italia su Discovery Plus. La competizione tra drag queen sarà una delle novità della programmazione dell’emittente di proprietà americana, come DavideMaggio.it anticipato. In giuria confermata la presenza di Tommaso Zorzi, accanto a lui troviamo un volto noto femminile amico della comunità LGBTQI. A sedersi dietro al bancone della giuria sarà Chiara Francini, di ritorno sul piccolo schermo con un progetto che ha tutta l’aria di essere a lei congeniale.




26
maggio

BOOM! Discovery lancia la versione italiana di Drag Race. Tommaso Zorzi in giuria (già spento l’entusiasmo di Mediaset?)

Ru Paul's Drag Race

Ru Paul's Drag Race

Un divorzio lampo, degno della peggiore “telenovela cilena”. Neanche il tempo di entrare in famiglia che Tommaso Zorzi è già pronto al ‘tradimento’. A dispetto dello strombazzato ‘progetto bellissimo’ che avevano per lui e dei comunicati trionfali in cui si celebrava la nuova risorsa artistica dell’azienda, Mediaset gli ha preferito last minute Elenoire Casalegno per il tanto sbandierato nuovo programma di Italia 1. Il vincitore del GF Vip 5 emigrerà così a Discovery. DavideMaggio.it è in grado di anticiparvi che il gruppo americano sta mettendo in produzione la prima edizione italiana di Drag Race, noto reality show statunitense che mette in competizione drag queen. E Tommaso Zorzi sarà uno dei tre giurati.


14
maggio

Chiuso Il Punto Z di Tommaso Zorzi su Italia 1

Tommaso Zorzi

Tommaso Zorzi

Mediaset ci mette un punto. Chiude Il Punto Z, la breve striscia quotidiana affidata a Tommaso Zorzi a conclusione del daytime dell’Isola dei Famosi su Italia1. Il motivo sembra palese: il programma, estremamente cheap nella realizzazione e nei contenuti, è quasi sempre stato il programma meno visto della rete dalle 8 del mattino alla sera ma anche uno dei punti più bassi dei primi 6 canali generalisti.

Il broadcaster di Cologno, tuttavia, lancia un comunicato con il quale fornisce un’inedita versione dei fatti, parlando di chiusura già prevista. Roba da far rivalutare la comunicazione di Barbara D’urso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





26
aprile

(Pure) Signorini vs Zorzi: «Lo preferivo al Grande Fratello. Il Punto Z non aggiunge nulla di nuovo»

Zorzi e Signorini

Zorzi e Signorini

Se devo essere sincero lo preferivo nella Casa del Grande Fratello. Alfonso Signorini parla così del suo pupillo Tommaso Zorzi. Lo ha lanciato – spesso anche a sproposito – nel calderone televisivo come nuovo volto su cui poter puntare e scommettere, ma questo voler bruciare le tappe e imporsi ad ogni costo non sembra essere la strada che il conduttore aveva ‘tracciato’ per l’influencer.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


30
marzo

Pagelle TV della Settimana (22-28/03/2021). Promossi Colapesce, Dimartino e Celentano. Bocciati Zorzi e la promozione Rai ad Amazon

alessandra celentano

Alessandra Celentano

Promossi

9 a Colapesce e Dimartino. A meno di un mese dalla fine del Festival, è la loro  ‘musica leggerissima’ quella che più rimane. Un tormentone delicato e intelligente.

8 a Alessandra Celentano. Ogni anno trova pane per i suoi denti e riesce a non farsi trovare impreparata. Ormai è diventata la cattiva che si ama odiare, molto funzionale al programma anche perchè è una delle poche che rimanda concretamente al concetto di scuola.

7 a Your Honor. La serie di Sky Atlantic segna il ritorno televisivo di Bryan Cranston, alle prese con un personaggio soltanto all’apparenza dissimile da Walter White. L’attore è un giudice, disposto a calpestare la legge per proteggere suo figlio. Un racconto a tratti ansiogeno che all’inizio si dipana come un film lungo per poi ingarbugliarsi in una beffarda reazione a catena. Della serie dovrebbe essere realizzato un remake italiano per mano di Rai Fiction.

6 a Ilary Blasi. D’accordo, le conduzioni scanzonate sono un buon antidoto per chi si prende troppo sul serio, e in questo periodo ce n’è sicuramente bisogno. Ma se sei alla guida di un reality non puoi essere totalmente avulsa delle dinamiche del programma, come se fossi completamente disinteressata. Il risultato è che il pubblico ti segue in attesa della prossima battuta.

Bocciati

5 a Adriana Volpe. L’ex showgirl, cerca di giocare d’astuzia e arriva a festeggiare il dimezzamento del moribondo Ogni Mattina perchè “da contenitore passa a format”. Cosa vorrà dire, chiedetelo a lei.

4 alla promozione fatta in Rai a Lol, nuova produzione di Amazon Prime Video. Se gli spot sono doverosi (perchè pagati) ma comunque un pizzico beffardi, lanciare il programma con ospitata di Mara Maionchi o le domande casuali di Fazio a Fedez è controproducente.

3 a Tommaso Zorzi. D’accordo gongolare per un periodo positivo ma qua si sfiorano “deliri di onnipotenza” da far impallidire i più blasonati personaggi della tv. Nè la figuraccia fatta al Costanzo Show dove si è ammutolito al cospetto di Giorgia Meloni nè l’impaccio mostrato da opinionista sembrano riportarlo con i piedi per terra.

2 a Titolo V. Non sono serviti i mesi di rodaggio, la trasmissione di Rai3 chiude mestamente senza aver mai registrato sussulti in termini d’ascolti. Il venerdì sera è una serata frammentata e non c’è bisogno dell’ennesimo talk condotto da due giornalisti dallo scarso richiamo popolare.

1 al Ministro della Cultura Franceschini che si è scagliato contro la possibilità di avere il pubblico al Festival, in quanto in onda da un teatro, ma non si è neanche accorto della (mini) platea (figuranti tamponati) degli spettacoli teatrali di Comedy Central. Già che il Festival venisse equiparato ad uno spettacolo teatrale faceva ridere, ma che poi non si segua neanche una linea precisa è ancora peggio e fa capire che la “colpa” della kermesse è stata solo la sua mediaticità.





12
marzo

Zorzi sostituisce Elettra all’Isola. Una settimana fa diceva di aver rifiutato perché doveva fermarsi

Tommaso Zorzi

Tommaso Zorzi

Rifiuto l’offerta e vado avanti. Anzi no, accetto. Il ‘pacco’ – no, non siamo ad Affari Tuoi – è di Tommaso Zorzi: nemmeno il tempo di spiegare i motivi del “no” al ruolo di opinionista all’Isola dei Famosi che subito fa dietrofront e annuncia la sua presenza nel reality di Ilary Blasi, al via su Canale 5 lunedì 15 marzo.


2
marzo

Tommaso Zorzi vince il Grande Fratello Vip 5

Tommaso Zorzi vince il GF Vip 5

Tommaso Zorzi vince il GF Vip 5

E’ Tommaso Zorzi il vincitore del Grande Fratello Vip 2021. Dopo quasi sei mesi di reclusione, l’influencer – diventato noto al pubblico televisivo soprattutto grazie alla partecipazione alla prima edizione di Riccanza – ha avuto la meglio (68% dei voti) sull’ex velino di Striscia La Notizia Pierpaolo Pretelli (32%), che si è dovuto accontentare della medaglia d’argento. Per entrambi il reality condotto da Alfonso Signorini ha riservato questa sera emozioni: Zorzi ha rivisto la mamma, la sorella e Francesco Oppini, mentre Pretelli ha riaccolto tra le sue braccia il figlio Leo e la sua ex Ariadna Romero.


25
febbraio

GF Vip 5, Zorzi svergogna la Ruta: «Si sgrillettava nel tugurio»

Maria Teresa Ruta

Maria Teresa Ruta

Nonostante la differita di qualche minuto, inserita a detta di Alfonso Signorini (anche) per evitare che i concorrenti incappassero in qualche frase spiacevole a ridosso della finale, un’esternazione di Tommaso Zorzi al Grande Fratello Vip 5 ha creato ulteriori polemiche sul web. L’influencer milanese si è infatti lasciato andare ad una rivelazione di “troppo” su Maria Teresa Ruta.