Eleonora Brigliadori



19
giugno

Eleonora Brigliadori fuori da Pechino Express

Eleonora Brigliadori

La Rai è tornata sui suoi passi: Eleonora Brigliadori non parteciperà a Pechino Express 2018. L’avevamo chiesto a chiare lettere proprio ieri e, alla fine, l’azienda pubblica ha sposato la nostra causa. Con il seguente comunicato, diramato pochi minuti fa, è arrivata la notizia dell’esclusione dell’ex showgirl dal programma in onda in autunno su Rai2:




15
giugno

Eleonora Brigliadori non deve partecipare a Pechino Express

Elenora Brigliadori

Eleonora Brigliadori

E va bene che Grande Fratello 15 ha aperto le gabbie. Ma qui forse si va oltre. E lo diciamo senza giri di parole: la Rai, servizio pubblico, non può acconsentire alla partecipazione di Eleonora Brigliadori a Pechino Express. La donna, infatti, torna alla ribalta dopo aver messo in discussione l’efficacia della medicina tradizionale nella cura del cancro ed essersi schierata contro l’obbligatorietà dei vaccini con termini spesso forti.


1
giugno

Pechino Express 2018: il cast ufficiale

Pechino Express

Pechino Express

Gli zaini sono pronti per essere indossati. Tra poche settimane 16 concorrenti, alcuni noti altri meno, partiranno per la nuova edizione del reality on the road di Rai 2 Pechino Express. Dopo vari rumors, è arrivata l’ufficialità del cast da parte della Rai. Tra i concorrenti spicca, in primis, Filippo Magnini. L’ex nuotatore parteciperà alla gara in coppia con la sorella Laura Magnini. Filippo e Laura, dunque, rappresenteranno la coppia Fratello e Sorella di Pechino Express 2018.





25
maggio

Pechino Express 2018: i primi concorrenti ufficiali

Eleonora Brigliadori

L’estate si avvicina e in quel di Rai 2 si cominciano a preparare gli zaini per la nuova edizione di Pechino Express. Il road game è giunto alla sua settima edizione e, dopo la vittoria di Ema Stockholma e Valentina Pegorer, altre coppie di viaggiatori si metteranno in cammino per raggiungere la loro meta, senza soldi e potendo contare solo sull’aiuto della gente del posto. Oggi la Rai ha ufficializzato i primi nomi del cast, che sarà composto da 8 coppie.


5
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26-9/2-10/2016). PROMOSSI GRUBER E COMELLO, BOCCIATI RUSSO E BRIGLIADORI

Auguri Presidente

Promossi

9 a Lilli Gruber. Quando si parla dei record de La7 si pensa sempre ad Enrico Mentana, eppure la rossa giornalista, alla guida di Otto e Mezzo, beneficiando del traino del collega riesce a fare anche meglio nella preziosa fascia oraria dell’access prime time. In particolare ha fatto schizzare gli ascolti di Otto e Mezzo il confronto tra Travaglio e Matteo Renzi.





3
ottobre

LE IENE: BRIGLIADORI SHOCK, AGGREDISCE E PICCHIA NADIA TOFFA E UNA COMPLICE DEL PROGRAMMA

Le Iene - Brigliadori aggredisce Toffa

Le Iene - Brigliadori aggredisce Toffa

È destinato a far parlare per molto tempo il servizio appena conclusosi nella prima puntata di questa nuova stagione de Le Iene. Protagonista del servizio, confezionato da Nadia Toffa, è Eleonora Brigliadori, showgirl milanese in auge negli anni ’80, recentemente balzata agli onori della cronaca per diverse prese di posizione contro la medicina tradizionale, i dottori e soprattutto cure come la radio e la chemioterapia per la cura dei tumori.


7
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (30-05/5-06/2016). PROMOSSI MENTANA E UOMINI E DONNE. BOCCIATI BRIGLIADORI E GLI EXIT POLL ANTICIPATI

Gemma Galgani

Promossi

9 allo stoicismo di Enrico Mentana. Ormai seguire la resistenza del “mitraglietta”, tra l’infornata di news, gli intoppi e le battute sarcastiche, è un programma nel programma, che però non manca mai di autorevolezza. Per la cavalcata elettorale de La7, il 7.48% (dati fino alle 2 del 6 giugno) con quasi 6 milioni di contatti.


22
maggio

TELERATTI 2011: IL PEGGIOR FENOMENO (DA BARACCONE) DI UN REALITY/TALENT SHOW

TeleRatti 2011: Peggior Fenomeno (da baraccone)

I TeleRatti 2011 vivono la loro fase decisiva, quella delle votazioni (vi ricordiamo che c’è tempo per dare sfogo a tutta la vostra cattiveria catodica fino a lunedì 23 maggio. Per farlo clicca qui), e nel frattempo DM continua a fare zoom sulle tredici categorie. Dal carrozzone della tv, in particolare dai reality (soprattutto) e i talent show, escono sempre quei personaggi trainanti, assoluti protagonisti delle vicende e delle storie più chiacchierate, fenomeni televisivi verso i quali il telespettatore nutre un interesse smisurato e al tempo stesso paragonabile alla sola convinzione di non volergli assomigliare per nessuna ragione al mondo. Proprio per questo non poteva mancare il TeleRatto per il Peggior Fenomeno (da baraccone) di un reality/talent show. Dopo l’infuocata fase con le vostre segnalazioni, ecco il terzetto in nomination stilato dalla giuria di qualità.

Numero 1: Eleonora Brigliadori (Isola dei Famosi 8) – Il curriculum giocava dalla sua parte, e non si può certo dire che la naufraga non l’abbia fatto pesare ai malcapitati compagni d’avventura. Si è destreggiata tra acque di luce e svenimenti, apparizioni e momenti di preghiera, non facendosi mancare nemmeno la costruzione di un tempio spirituale. Il tutto in compagnia degli angeli che, parole sue, non l’hanno mai abbandonata (trovando, dunque, con chi fare gruppo, visto il pessimo rapporto con gli altri naufraghi). Protagonista sopra le righe in tutti i sensi… e in tutti i sensi è riuscita a ’spaccare i cocchi’ sull’Isola (e non solo). Meritevole persino di imitazione della comica Virginia Raffaele (‘Sarafanna’ è ormai un tormentone), poteva la Briglia non meritare almeno la candidatura?

Numero 2: Nando Colelli (Grande Fratello 11) – Se la Casa più spiata d’Italia ti mette a nudo, tirando fuori da ognuno anche il peggio, non chiedete al pometino cosa voglia dire vivere la fase post reality, quella della gloria fondata sul nulla. L’ingenuità fatta persona, come un bambino che nega di aver mangiato la cioccolata malgrado ne sia coperto dalla testa ai piedi. Il ragazzo comune che s’innamora all’interno della Casa, ma che una volta fuori si fa imbambolare dal mondo delle serate in discoteca, delle notti quasi folli in albergo e del soldo facile che la vita di ieri non gli consentiva. E invece di ammettere di aver ceduto al divertimento (sacrosanto), si è ridicolizzato nei vari salotti tv a smentire paparazzate e dichiarazioni a destra e a manca, uscendone praticamente distrutto. Non ha l’aria del calcolatore e neppure quella dello stratega (chi avrebbe mai messo in piedi un piano così ’suicida’?), ma del fenomeno (da baraccone), suo malgrado, si.

..:: PER VOTARE CLICCATE QUI ::..