29
aprile

Ballando con le stelle 2018: il pubblico fa danni. Nathalie Guetta è una ‘chiavica’ ed è bullizzata ma va in semifinale

Nathalie Guetta Sviene a Ballando

Nathalie Guetta sviene a Ballando

Tempo di ripescaggi e colpi di scena a Ballando con le Stelle 2018. Gli eliminati aprono (e poi chiudono) la puntata con un tris di sfide testa a testa, votate da giuria e pubblico a casa. I verdetti sono schiaccianti per vincitori e vinti: nella “sfida over” Amedeo Minghi, con l’84% dei voti, surclassa Eleonora Giorgi; Massimiliano Morra (68%) rispedisce direttamente in quel di Los Angeles lo sfortunato Don Diamont; col 70% dei voti Stefania Rocca ha la meglio su Cristina Ich. Nel rush finale altra doppia sfida con i tre ripescati e a sorpresa Gessica Notaro, vittima di un’esibizione sottotono e di un televoto poco clemente.

Ma tutto è bene quel che finisce bene e così Gessica trionfa con il 79% nel duello con Amedeo Minghi, avversario da lei stessa indicato, come vuole il regolamento. L’altro testa a testa è vinto da Massimiliano Morra che va così in semifinale, col 63% dei voti. Eliminata in maniera definitiva Stefania Rocca.

Ballando con le Stelle 2018: le esibizioni

Guetta e Di Pasquale

La più grande ingiustizia della serata, per usare le parole di Selvaggia Lucarelli, è vedere proprio Gessica al televoto e Nathalie Guetta -che se non ci fosse il ballo sarebbe straordinaria (Zazzaroni dixit)- continuare indisturbata la sua cavalcata nel programma. “Il pubblico ha fatto danni” concordano amaramente le donne della giuria. E dire che la Guetta questa sera è stata soltanto meno peggio della settimana scorsa.

“C’era la digntià del samurai, hai capito che ti avremmo ucciso e ti sei ammazzata da sola“, ha commentato la penna del Fatto Quotidiano spingendo la perpetua della tv a chiedersi: “Ho fatto schifo?“. No, semplicemente “una chiavica” risponde Zazzaroni. A contribuire alla pessima esibizione potrebbe essere stato il vestito che Guillermo Mariotto definisce “abat jour di una stanza di un albergo a ore “. Anche all’attrice la sua mise non va giù. “E’ bullismo” dichiara. Perchè le altre sono “tutte nude” e lei è conciata da abat jour? Per la prossima settimana, si è già attrezzata chiedendo di indossare uno degli abiti di Alessandra Tripoli. Tra una stroncatura e l’altra, Nathalie inscena uno svenimento sottolineando la sua stanchezza.

L’esibizione di Ciacci e Todaro

Todaro e Ciacci

Capitolo Giovanni Ciacci – Raimondo Todaro. I due si cimentano in uno dei balli più sensuali, la rumba, ma di focoso c’è ben poco. Ciacci sfida Mariotto: se la Smith gli darà 10, vuole andare al suo posto il prossimo anno. Obiettivo quasi centrato perchè Carolyn – in studio senza nè parrucche nè foulard sul capo per tutta la puntata – gli dà un 9 mentre per Mariotto la rumba al maschile merita un 6. Lo stilista commenta l’esibizione farfugliando su un incontro con un bambino che sarebbe andato in confusione per la “same sex dance” dell’esperto di stile e del ballerino siciliano. Ma Canino non ci sta, ipotizza che Mariotto si stia inventando tutto e sentenzia: “I più grandi razzisti nei confronti dei gay sono i gay. E Mariotto è l’esempio“. Il collega di bancone è invece convinto che per il giurato dai capelli colorati “tutti i bambini siano gay“.

Ciacci e Todaro si portano a casa il tesoretto social, mentre i 50 punti conquistati da Suor Cristina, ballerina per una notte della serata, vengono assegnati da Sandro Mayer a Francisco Porcella, il quale in diretta ha svelato la storia d’amore con la compagna di ballo Anastasia Kuzmina. Il surfista vola in classifica surclassando Giaro Giarratana, migliore in campo per la cinquina di giudici.

Ballando con le Stelle 2018: la classifica della giuria dell’ottava puntata

Carolyn Smith

Ecco la classifica dell’ottava puntata puntata, con nell’ordine i voti di Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto.

Cesare Bocci e Alessandra Tripoli (valzer) 7+7+8+8+9=39
Akash e Veera Kinnunen (freestyle veloce) 5+6+7+3+5=26
Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina (rumba) 8+8+8+8+8=40+50 (Tesoretto)=90
Gessica Notaro e Stefano Oradei (quickstep) 7+8+6+7+8=36
Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale 3+6+4+1+2=16
Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro (rumba) 8+8+9+7+6=38+10 (Tesoretto Social) =48
Giaro Giarratana e Lucrezia Lando (bachata) 8+8+8+9+10=42

Per quanto riguarda Ballando con le Te la danzatrice classica Sara Verrocchio, grazie al voto combinato di giuria e social, va in finale battendo i fratelli Jacopo e Linda Tavana.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Ballando con le Stelle 2018 - Sara Di Vaira e Massimiliano Morra
Ballando con le Stelle 2018: ecco i risultati del televoto. Lo 0 dalla giuria infiamma il pubblico


Lucarelli Ciacci
Ciacci difende la D’Urso a Ballando. Selvaggia lo asfalta


Cesare Bocci e Alessandra Tripoli
Cesare Bocci vince Ballando con le Stelle 2018


Selvaggia Lucarelli
Favolosa Selvaggia a Ballando: percula il GF con la maglietta «Con me gli sponsor restano»

6 Commenti dei lettori »

1. soralella ha scritto:

29 aprile 2018 alle 09:03

So che mi ripeto ma l’anello debole (a volte debolissimo) di questa gradevole trasmissione è il gruppo di giuria e opinionisti. Mi rendo conto che un cambiamento radicale potrebbe destabilizzare il pubblico, ma non si potrebbe iniziare cambiando uno o due elementi all’anno?

Detto questo, i danni li fanno loro, i giurati/opinionisti, e non il pubblico. Ogni settimana, pensando di fare gli alternativi, prendono di mira un concorrente dal percorso fin lì impeccabile imputandogli pecche completamente inventate. La scorsa settimana fu il turno del povero Cesare Bocci (il mio preferito insieme ad Akash), colpevole fondamentalmente di non mettere in piazza le sue vicende private.
Questa settimana è stato il turno di Gessica, cui è toccata la “critica campata per aria” della settimana. Ridicola e immotivata la durezza di Carolyn nei confronti del povero Oradei che insinua che “forse” Gessica ha ballato il quickstep meglio di Ciacci (direi). Se danno giudizi ridicoli pensando così di farci credere che sono imparziali, dopo non diano la colpa al pubblico.
Insostenibile la loro parzialità nei confronti di Ciacci (inguardabile) e Porcella (vorrei vedere se ci fosse andato Akash a fare lo snowboard).

E un’ultima “prece”: basta ammannirci ogni anno le finte storie d’amore tra le ballerine single (Kuzmina in testa) e i loro partner. Qualcuno spieghi a Mayer che sono credibili quanto i suoi capelli. Che poi, le storie che, ogni anno o pressochè, nascono veramente a Ballando si guardano bene dal rivelarle al pubblico … allora evitiamo anche gli specchietti per le allodole.



2. soralella ha scritto:

29 aprile 2018 alle 09:08

P.S.: dipendesse da me avrei portato la Guetta e la Giorgi fino alla finale … due donne simpaticissime, divertenti, intelligenti, ironiche e autoironiche, che si divertono e non si prendono sul serio, a differenza delle giurate/opinioniste ….



3. Giancarlo ha scritto:

29 aprile 2018 alle 11:45

@soralella. Natalina doveva essere eliminata da un bel pezzo. Conta come si balla e non la simpatia. Ti sembra normale che la povera Notaro ieri sia dovuta andare allo spareggio e Natalina no? Ti sembra normale che la povera Stefania Rocca sia stata eliminata e Natalina invece sia ancora lì? Spero che elimino Natalina in semifinale, perché farla arrivare in finale sarebbe veramente indecoroso



4. Giancarlo ha scritto:

29 aprile 2018 alle 11:47

*Stefania Rocca eliminata alla seconda puntata



5. soralella ha scritto:

29 aprile 2018 alle 16:35

Giancarlo non è quello che ho detto. Ho detto che la classifica è fondamentalmente il risultato delle scelte della giuria, e che è un pò ipocrita da parte loro far finta di lavarsene le mani come Ponzio Pilato dicendo “sia fatta la volontà del popolo”.
Su Gessica mi sono espressa con dovizia di particolari, se hai letto il mio commento, reputando ingiusta e immotivata la valutazione della giuria. Poi è inutile che dicano “il pubblico fa danni”, i danni li hanno fatti loro. O no?
In quanto a Nathalie, ti invito a guardare su qualche sito dedicato le votazioni che ha ricevuto dalla giuria nel corso delle puntate. Ha avuto quasi sempre votazioni altissime (rispetto alla qualità del ballo), bonus, tesoretti, e chi più ne ha più ne metta. E’ chiaramente una loro pupilla, è chiaramente favorita e protetta, e allora, anche qui, non dicano che “il pubblico fa danni”.
Stesso discorso, ma a parti invertite, per la Rocca che non ha mai goduto del favore e della simpatia dei giurati, e lo si è visto anche ieri.



6. Antonella ha scritto:

5 maggio 2018 alle 23:27

Ti prego Milly manda la Lucarelli a casaaaaaaaaaa



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.