19
marzo

Ballando con le Stelle, Zazzaroni: «Voterò Ciacci-Todaro, se basta a fugare le accuse di omofobia»

Ivan Zazzaroni

Che il suo giudizio negativo fosse esclusivamente estetico, lo aveva precisato. Ma le intenzioni non sono bastate. Dopo essersi rifiutato di valutare l’esibizione di Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro a Ballando con le Stelle, il giornalista è stato subissato di critiche e tacciato di omofobia. Quest’ultima accusa – da lui stesso ritenuta “intollerabile” – ha costretto il giudice della trasmissione di Rai1 ad un drastico cambio di rotta.

Dalla prossima puntata, per fugare ogni dubbio sulla sua volontà discriminatoria, Zazzaroni ha deciso che voterà. E lo ha comunicato su Twitter, non senza un velo di polemica nei confronti di chi non avrebbe voluto capire le sue buone intenzioni.

La decisione del giornalista è arrivata dopo una serie di reazioni polemiche seguite all’episodio consumatosi in diretta. La cosa un po’ bizzarra è che il caso Zazzaroni-Ciacci ha persino travalicato i confini televisivi. Il neo-senatore Pd Tommaso Cerno, ad esempio, ha parlato di “omofobia senza giustificazioni” ed ha addirittura invocato l’intervento della Vigilanza Rai. Le sue esternazioni hanno costretto Zazzaroni a gettare nuovamente acqua sul fuoco e a ribadire per l’ennesima volta la sua estraneità alle accuse ricevute.

Caro Tommaso, ora basta però: ci conosciamo e ci siamo chiariti (spero) privatamente. Alimentare una polemica lanciando accuse fuori luogo (omofobo) è un insulto alla tua intelligenza. E alla mia. Accetto il giudizio negativo sulla mia valutazione, ma finisce qui. Omofobo, no

ha commentato il giudice di Ballando, a cui il neo-senatore ha ulteriormente risposto di essere pronto a danzare con lui su Rai1 per fargli cambiare idea sul ballo tra due uomini.

Le posizioni severe ed opinabili (ma pur sempre legittime, anche perché argomentate) di Zazzaroni hanno fatto scatenare la senatrice Monica Cirinnà, già promotrice della legge sulle unioni civili, che ha polemizzato così:

Il cambio di rotta deciso da Zazzaroni basterà a placare le polemiche?



Articoli che potrebbero interessarti


Ballando con le Stelle 2018
Ballando con le Stelle 2018: Zazzaroni non ne vuole sapere e dà un altro zero a Ciacci-Todaro. La Guetta fa il miracolo, Eleonora Giorgi no e viene eliminata


Giovanni Ciacci, Raimondo Todaro
Ballando con le Stelle 2018, Ivan Zazzaroni smonta Giovanni Ciacci: «Totalmente fuori contesto». E gli dà zero


Bianca Guaccero e Giovanni Ciacci - Detto Fatto
Dietro le quinte di Detto Fatto con Bianca Guaccero e Giovanni Ciacci – Video


Francesco Monte - Grande Fratello Vip 2018
GF Vip, Francesco Monte disgustato dal bacio tra due donne: «A me fa schifo. Per me non è normale» – Video

4 Commenti dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

19 marzo 2018 alle 12:49

che càgacàzzi.



2. Vince! ha scritto:

19 marzo 2018 alle 12:54

L’episodio puzza da lontano di trovata pubblicitaria concordata con gli autori. Solo che le reazioni sono state più forti del previsto, perché si è andato a toccare con troppa leggerezza un tema scottante.
Anche se ora si cerca di minimizzare l’accaduto in tutti i modi.

A dimostrazione di ciò, resta il fatto che i veri omofobi e razzisti del web sono subito corsi in difesa di Zazzaroni, che si è così trovato invischiato suo malgrado in una bruttissima compagnia.

E sorvolo sull’incoerenza del giornalista nell’aver votato per un’intera edizione Platinette, senza aver mai fatto una piega.



3. Marfe ha scritto:

19 marzo 2018 alle 13:32

Ha ragione Zazzaroni, se Ciacci voleva ballare con un uomo doveva almeno agghindarsi come Platinette! Ma dato che non arriverà mai all’intelligenza, ironia e onestà intellettuale del signor Coruzzi, anche no.
Non ho capito se è più nauseante il livello del politacamente corretto, o il “caso” costruito ad arte per far odience… mi auguro solo che le vittime sacrificali siano pagate profumatamente per far da bersaglio alle frustrazioni del popolo baggiano.



4. soralella ha scritto:

20 marzo 2018 alle 10:23

La cirinnà ha perso un’altra occasione per star zitta.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.