Ivan Zazzaroni



15
aprile

Ballando con le Stelle 2017: Ivan Zazzaroni assente in giuria. Ecco perchè

Ivan Zazzaroni Ballando con le stelle

Ivan Zazzaroni

Turno di riposo. Quando la serie A chiama Ivan Zazzaroni risponde ed ecco perchè questa sera il giornalista non compare tra i giudici di Ballando con le Stelle 2017. Giuria a quattro quindi per l’ultima manche di ripescaggio, prima della semifinale di sabato prossimo, con Carolyn Smith, Fabio Canino, Guillermo Mariotto e Selvaggia Lucarelli.




26
ottobre

SMITHIAMOLA CON QUESTI VOTI!

Carolyn Smith e Rafael Amargo

Una cosa è certa: questa non è la stagione delle giurie in casa Rai 1. Dopo gli “svarioni” del trio De Sica-Goggi-Lippi a Tale e Quale Show, i giurati di Ballando con le Stelle 2014 hanno deciso di non voler essere da meno dei colleghi, dando il la ad una carrellata di voti gratuiti e giudizi insensati che farebbero scricchiolare anche le intenzioni peace and love di Joe Maska, che intanto è stato eliminato. Altro che fase di stanca dopo anni di palette alzate; qua ci vorrebbe il pensionamento immediato, con o senza il benestare della Fornero.

L’apice lo raggiunge la presidente di giuria Carolyn Smith, che regala nella prima e nella terza puntata due tesoretti a Joe Maska e, nella quarta, decide di ripescare la “ballerina” Marisa Laurito, salvo poi rifilarle un 4 subito dopo la riammissione. A farne le spese gli altri eliminati Vincent Candela e, soprattutto, Kelly Lang (meritevole di tornare in gara), che a questo punto ha tutte le carte in tavola per rafforzare il pensiero “ma chi me l’ha fatto fare?!”.

Ma la giurata, come detto, è in buona compagnia. Prendiamo Ivan Zazzaroni, che alza la paletta come fosse uno specchio per aggiustare il ciuffo (ma un’occhiata al numero, e quindi al voto, la vogliamo dare?): 7 alla ripescata Laurito, secondo lui migliore di Giulio Berruti, Giorgia Surina e Tony Colombo (per loro solo 6) e alla pari di Andrew Howe, che fin dalla prima puntata – parole unanimi dei giurati – “balla come se fossimo già in finale”. Marisa che, incredibilmente, trova gloria anche dagli altri (7 da Canino, 8 da Amargo e Mariotto), eccetto dalla Smith che, in un lampo di insolito genio, le rifila – come detto – un meritato 4 dopo averla riammessa in gara. Ha voluto la biciletta, ma non ha voluto pedalare.


20
ottobre

BALLANDO CON LE STELLE 2013, TERZA PUNTATA: SCOPPIA IL CASO ANNA OXA. ELIMINATO FEDERICO COSTANTINI

Ballando con le Stelle 2013, terza puntata: Anna Oxa

Una terza puntata di Ballando con le Stelle 2013 ricca di novità quella andata in onda ieri sera, sabato 19 ottobre 2013, su Rai 1. A cominciare dal look di Milly Carlucci, eccezionalmente in pantaloni, al ballerino per una notte della serata, ovvero il giudice Rafael Amargo (qui le sue foto nudo); dalla presenza del Settebello per una “carrambata” al compagno di squadra Amaurys Pèrez, fino al caso Anna Oxa sollevato da Ivan Zazzaroni. In mezzo, ovviamente, la gara  che ha decretato la terza coppia eliminata di questa nona edizione del programma.

Ballando con le Stelle 2013, terza puntata: Anna Oxa troppo ospite e poco concorrente?

La gara tra le undici coppie in pista si accende quando Anna Oxa e Samuel Peron si cimentano in un rivisitato charleston. La missione della cantante a Ballando con le Stelle 2013 ormai è chiara a tutti: lanciare messaggi positivi, talvolta anche incomprensibili, che facciano discutere, che suscitino nel popolo un sano ottimismo. Stavolta tocca la crisi bancaria del 1929, ma Ivan Zazzaroni è perplesso su questo suo approccio al ballo ed al programma in generale:

“Io non credo che questa sia la ribalta per destrutturare. E’ chiaro che Anna è fantastica, è brava e tutto, però qui siamo sul convenzionale. E il destrutturato a me non piace  [...] Questa è la sua cifra, però è troppo ospite e poco concorrente. E’ troppo distante dagli altri. Questo è un percorso di avvicinamento alla specialità; quello di Anna è un percorso di allontanamento dalla specialità. Per cui io non discuto i messaggi: a parte che i messaggi non devono essere spiegati, cioè deve essere molto chiaro anche dai tuoi movimenti. Però ti trovo troppo lontana dal contesto di Ballando. Ed è chiaro che uno che ama Anna Oxa s’aspetta questo, cioè non s’aspetta il convenzionale, non s’aspetta l’ordinario. Ultima cosa: adoro lo spiazzamento quando è una volta. La seconda volta mi spiazza di meno. La terza volta mi annoia.

E voi da che parte state?

Ballando con le Stelle 2013, terza puntata: la classifica della giuria





8
ottobre

DMLIVE24: 8 OTTOBRE 2013. CASO ZAZZARONI A RAI SPORT PER BALLANDO CON LE STELLE?

Ivan Zazzaroni a Ballando con le Stelle 2013 - 5 ottobre

Ivan Zazzaroni a Ballando con le Stelle 2013 - 5 ottobre

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Rai Sport e caso Zazzaroni: interviene il cdr?

aleimpe ha scritto alle 12:54

Rai Sport e caso Ivan Zazzaroni: come è noto il giornalista-opinionista da sabato sera è giurato a “Ballando con le stelle” e lo sarà sino a dicembre. Per questo il direttore di Rai Sport, Mauro Mazza, ha voluto che abbandonasse la “Domenica Sportiva”, trasmissione-cult della che Paola Ferrari conduce con abilità e polso fermo, tenendola sempre oltre il 10 per cento di share. Zarraroni non sarà sostituito alla Ds e rientrerà solo a dicembre. E questo non è piaciuto affatto al cdr, che protesterà (domani?) con una nota. La Ds non è una trasmissione di serie B, tutt’altro, e va tutelata: questo il pensiero dei giornalisti di Rai Sport. Inoltre, non sono ancora arrivati alla redazione sportiva la Scarnati, Franzelli e Barteletti: Mario Orfeo li tiene “prigionieri” al Tg1. Il cambio di uffici era previsto all’inizio di ottobre. (da “Spy Calcio”)


28
febbraio

DM LIVE24: 28 FEBBRAIO 2012. CELENTANO? DI UNA VANITA’ RIPUGNANTE (VILLAGGIO DIXIT), ZAZZARONI ANCORA VS ITALIA’S GOT TALENT, MARIA CARMELA…

Diario della Televisione Italiana del 28 febbraio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • No comment

Vincenzo ha scritto alle 13:26

Fiorello stamattina ha messo un video su twitter dove lancia un appello ai TG affinché si parli di Rossella Urru, e Barbara D’Urso ha risposto con un tweet: @sarofiorello e oggi riapro nello stesso modo e mando anche il tuo video (ho 3 milioni di spettatori) speriamo serva… bacio.

  • Celentano? Di una vanità ripugnante

AnTo ha scritto alle 16:52

(TMNews) – Paolo Villaggio scatenato. Ospite a “L’Arena” di Massimo Giletti, programma della domenica pomeriggio di RaiUno, il comico genovese ha dato vita ad un vero e proprio show, affrontando con disinvoltura e cinismo una serie di argomenti. Alla prevedibile domanda su Adriano Celentano, ad esempio, Villaggio ha risposto senza mezzi termini: “Mi aspettavo esattamente tutto quello che ha fatto. È un personaggio di una vanità ripugnante”.

  • Zazzaroni colpisce ancora!

lu85 ha scritto alle 17:51





11
febbraio

DM LIVE24: 11 FEBBRAIO 2012. PEREGO PIATTA, ZAZZARONI CI DA’ UN BUCO, CANALE 5 SI TINGE DI GIALLO

Diario della Televisione Italiana dell'11 febbraio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Paola Perego: piatta è bello

pippo ha scritto alle 14:40

Piatta è bello. Ne è convinta Paola Perego che dopo aver indossato per una vita bustini e reggiseni che strizzano si è decisa a ricorrere al bisturi per ridurre il suo prosperoso seno dalla quinta alla terza misura. Robba da far rizzare i capelli sulla testa a chi non ha tutto quel ben di di Dio, ma la conduttrice non si è pentita per nulla. Anzi. E’ felice. In una intervista a Gioia racconta che era il suo sogno da quando era ragazza: quest’anno ha perfino preso il seno in topless. Ed è stata la prima volta. “Io vivevo compressa in reggiseni che strizzavano, in bustini che facevo fare su misura”, racconta Paola Perego. “Il seno grande non appartiene al mio modo di essere… Oggi mi piaccio con tutti i miei difetti. Da giovane era più complicato, c’era sempre qualcosa che non andava. Ora penso che tanto il fisico di una ventenne non potrò avercelo mai più, quindi chissenefrega”. (fonte “Libero”)

  • ???

pippo ha scritto alle 15:26

Do un buco a Davide Maggio che non conosco ma si occupa di tv come tale Bernardini: Simona Ventura porterà Quelli che… su Cielo. (Zazzaroni su twitter)

  • 6 Passi nel Giallo su Canale 5

lu85 ha scritto alle 22:20

E’ appena andato in onda su Canale5 un promo che annunciava, da mercoledì 22 febbraio, la fiction “6 passi nel giallo”. In realtà si tratta di 6 film gialli/horror tutti indipendenti tra loro.


10
febbraio

DM LIVE24: 10 FEBBRAIO 2012. PER RUGGERI IL FESTIVAL LO VINCONO D’ALESSIO E BERTE’, MATRIX VS SANREMO, PER ZAZZARONI… ITALIA’S GOT FOOTBALL

Diario della Televisione Italiana del 10 Febbraio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ruggeri: il Festival lo vinceranno D’Alessio e Bertè

Chi potrebbe vincere Sanremo? Secondo Enrico Ruggeri “l’accoppiata trasversale D’Alessio – Bertè, che potrebbe essere interessante e di moda: è come il Pd e il Pdl”. Ruggeri lo ha detto oggi al programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’. Chi, dei due, rappresenta il Pd e chi il Pdl? “La Bertè è di estrema sinistra, quindi direi che, per galanteria, D’Alessio si deve prendere l’altra parte…”

  • Matrix VS Sanremo

lu85 ha scritto alle 15:23

Giovedì 16 febbraio (contro Sanremo) in prima serata su Canale5 uno speciale di Matrix. Indispensabile.

  • Aridaje!

pippo ha scritto alle 15:23

INAUDITEL: 9,1 milioni di telespettatori (29,5%) per #Milan-Juve di C. Italia: Italia’s got football. In chiaro. (Zazzaroni su twitter)


7
febbraio

ROSICANDO CON LE STELLE

Dal Twitter di Ivan Zazzaroni

Italia’s Got Talent batte Ballando con le stelle? Apriti cielo, non può essere. Il pubblico del sabato sera aumenta per il freddo e la neve, e si riversa più su Italia’s Got Talent che su Ballando? Impossibile. Qualcuno potrebbe leggere un pizzico di presunzione nei tweet che Ivan Zazzaroni ha iniziato a disseminare su Twitter da quando il varietà di Rai1 in cui lo stesso “Zazza”  è impegnato nel ruolo di giudice, non vince la sfida del sabato sera (ecchecaso!).

Secondo Zazzaroni negli ultimi due sabati, due milioni e mezzo di persone in più hanno guardato la tv e tutti si sono riversati su Canale 5 (in realtà anche Ballando sabato scorso è cresciuto di oltre 400.000 spettatori). Ma ecco il bello: la prova che qualcosa non andrebbe nei dati Auditel sarebbe la media d’ascolto della scorsa edizione di Ballando (26.16%), più alta rispetto all’andamento attuale del programma (la media delle prime cinque puntate è del 23.42% contro la media del 26% delle prime cinque puntate del 2011). Un calo che agli occhi di Zazzaroni risulta talmente inspiegabile da suscitare sinistri sospetti. “Invecchiamento? – si chiede Zazzaroni – che s’è magnato?”.

Il giornalista forse non era preparato, ma chi ha buona memoria ricorderà che non è la prima volta che Ballando con le Stelle inciampa per colpa della concorrenza. Memorabile il grido ‘asfaltiamoli’ di Milly Carlucci ai tempi della sfida con la prima edizione di Io Canto che, pur avendo perso, in più di un’occasione ebbe la meglio sullo show di Rai1. Facendo qualche passo più indietro, nel 2007 Ballando precipitò addirittura sotto il tetto dei 5 milioni quando sulla sua strada incrociò la corazzata di Zelig (l’anno in cui Zazzaroni era uno dei concorrenti). Insomma, pur restando uno dei pilastri della programmazione di Rai1, anche l’invincibile Ballando con le stelle ha avuto le sue stagioni alterne.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »