15
luglio

Fermi tutti! Per Sanremo 2018 spunta l’ipotesi di Mika e Virginia Raffaele con… Pippo Baudo!

Pippo Baudo

Pippo Baudo

Non è mai troppo presto per parlarne! Il Festival di Sanremo 2018 è ancora lontano ma, come si sa, la macchina si mette in moto parecchio tempo prima e così, ai piani alti di Viale Mazzini, si sta già pensando a chi spetterà l’arduo compito di guidare la kermesse canora più attesa del Belpaese dopo la fine della gloriosa era Conti. Si è parlato di Paolo Bonolis, si è parlato di Massimo Giletti (dopo l’inattesa cancellazione de L’Arena). Ora invece pare che, zitto zitto quatto quatto, ad aspettare il boccone più gustoso ci sia addirittura Pippo Baudo, pilastro del Festival e assente da Sanremo dal 2008, quando proclamò vincitori Giò di Tonno e Lola Ponce.

Nulla di ufficiale, sia chiaro. La storia del Festival di Sanremo insegna che sino all’ultimo tutto è da prendere con le pinze. Eppure l’ipotesi su cui al momento si sta lavorando sembrerebbe proprio questa: una conduzione a tre, suddivisa tra il Pippo Nazionale assieme a due giovani leve che nell’ultimo anno hanno dato prova di piacere anche al pubblico Rai. Mika, pop-star anglo libanese, già giudice di X Factor, ha raccolto consensi lo scorso autunno con il suo show in onda su Rai 2 Stasera Casa Mika (consensi che, tuttavia, non sono stati accompagnati da ascolti propriamente trionfali). E una esperienza simile è toccata, più recentemente, a Virginia Raffaele: la comica romana, già a Sanremo due anni fa, ha portato a termine prima dell’estate l’esperimento di Facciamo che io ero. In questo caso, tuttavia, tornerebbe in un ruolo che le è più congeniale.

Tre comprimari, oppure un conduttore principale con due spalle? Presto per dirlo. In ogni caso questi tre nomi hanno già calcato il palco dell’Ariston in diverse occasioni: Pippo Baudo è il recordman, dal momento che ne è stato conduttore per addirittura tredici edizioni. Mika, in veste di ospite, è stato a Sanremo nel 2007 e nel 2017, mentre Virginia Raffaele è stata la spalla comica nel 2016 ed è tornata come ospite nel 2017 con una discussa imitazione di Sandra Milo.



Articoli che potrebbero interessarti


michelle-hunziker
Michelle Hunziker e un ‘Banderas italiano’ condurrano il Festival di Sanremo 2018 con Baglioni


lodovica comello
BOOM! Rai 1 vuole Lodovica Comello a Sanremo 2018. Ma c’è Sky che incombe


Claudio-Baglioni
BOOM! Festival di Sanremo 2018: Baglioni fa fuori le eliminazioni e la durata di 3 minuti per esibizione


Stasera Casa Mika 2
BOOM! Stasera Casa Mika: 4 nuove puntate nella stagione 2017/2018

17 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

15 luglio 2017 alle 13:40

Pippo lo merita e con due spalle così. Bella idea.



2. Marco Cappuccini ha scritto:

15 luglio 2017 alle 14:36

Personalmente non vedo perché affidare Sanremo di nuovo a Pippo Baudo… Basta dai….

Mika mi è tanto simpatico e lo reputo bravo, però boh, Sanremo mi sembra davvero una consacrazione ancora immeritata.

Virginia Raffaele? Definitivamente SÌ, lei è l´unica che mi farebbe piacere vedere premiata.



3. Nina ha scritto:

15 luglio 2017 alle 15:15

Pippo Baudo proprio no, ad ognuno il suo tempo. Gli altri due? Perchè no!



4. andrea ha scritto:

15 luglio 2017 alle 15:25

Io voglio Cristina Chiabotto



5. patry78 ha scritto:

15 luglio 2017 alle 15:27

Pippo Baudo riporterebbe il Festival agli antichi fasti, con la musica e i cantanti al centro di tutto…forza Pippo !



6. Luca ha scritto:

15 luglio 2017 alle 16:34

Brava Nina
E’ proprio così
Baudo è stato un grande della tv ma ora ha fatto il suo tempo
Guardate come ha ridotto Domenica In di quest’anno



7. franco ha scritto:

15 luglio 2017 alle 19:08

Forse è ancora troppo presto per sapere a chi aspetterà il compito di presentare Sanremo. Io ho letto anche questa altra ipotesi :Renato Brunetta alla commissione di Vigilanza, ha affermato che il discusso (per l’ingente importo) contratto di Fazio consta di ‘una esclusiva per quattro stagioni televisive che prevede le prestazioni artistiche a 32 prime serate e 32 seconde serate del programma ‘Che tempo che fa’ e/o programmi analoghi oltre a eventuali ulteriori prestazioni artistiche relative a prime serate di intrattenimento (serate evento o cicli), prime serate di carattere istituzionale e al Festival di Sanremo’.



8. Ada ha scritto:

15 luglio 2017 alle 19:31

Mika no lui e la sua agenda gay..ne abbiamo abbastanza. ..e magari gente non della RAI dato che fanno pena…Mara Maionchi meglio di Pippo…Nicola Savino Panariello si`!



9. franco ha scritto:

15 luglio 2017 alle 19:48

Perché è stato cancellato il mio commento?



10. franco ha scritto:

15 luglio 2017 alle 19:59

Ada si deve valutare le capacità di una persona non il suo orientamento sessuale , in rai ci sono bravi presentatori non serve cercare altrove.



11. lordchaotic ha scritto:

15 luglio 2017 alle 20:57

ada ma cosa c’entra l’orientamento di mika??? a me comunque non piace come artista. allora meglio amadeus come si vocifera con virginia raffaele



12. luigi ha scritto:

15 luglio 2017 alle 21:32

beh dico a Luca che Pippo ha ridotto domenica in un programma gradevole, tranquillo non urlato e molto raffinato lontano anni luce dalla tv di adesso… cosa che gli ha garantito uno zoccolo duro del 12 % di share.. certo non numeroni ma sicuramente alta qualità ..



13. Michele87 ha scritto:

16 luglio 2017 alle 13:30

Certo Pippo Baudo a Sanremo nel 2018 e come vallette la bionda Rosanna Vaudetti e la bruna Nicoletta Orsomando…….

VI PREGO BASTA!!!!!!!!! BAUDO HA GIA’ DATO TUTTO QUELLO CHE POTEVA DARE, E’ ORA CHE SE NE STIA AI GIARDINETTI OD A VEDERE I CANTIERI, NON E’ POSSIBILE CHE ANCORA PRETENDA DI FARE SANREMO, CHE PAESE DI CARIATIDI……



14. nas ha scritto:

16 luglio 2017 alle 14:37

Raffaele, Mika e Baudo?? Vogliono fare il 10%??



15. Giovanni ha scritto:

16 luglio 2017 alle 17:17

Ada: e basta il 95% degli altri presentatori e la loro agenda etero, allora! ma che ragionamento è?



16. MARCELLO79 ha scritto:

16 luglio 2017 alle 17:37

MADONNA MIA, ancora PIPPO BAUDO? Ma, all’età di 81 anni, non doveva essere collocato a riposo? Non gli basta la sonora umiliazione inflittagli da BARBARA D’URSO in questa stagione televisiva appena conclusa? Se escludiamo il FESTIVAL DI SANREMO del 2002, l’unico dei suoi festival deglia nni duemila ad aver riscosso veramente successo, stiamo parlando di un conduttore la cui carriera è ferma al 1996. Da allora ben 21 ANNI CONSECUTIVI DI FLOP, E CHE FLOP! Bagni di sangue contro GERRY SCOTTI, MARIA DE FILIPPI, BARBARA D’URSO! Il suo ultimo FESTIVAL DI SANREMO, risalente all’anno 2008, fu superato, nella serata di VENERDI’ dalla fiction di CANALE 5 “I CESARONI”.
Ma un altro volto no? Che non siano però le conduttrici di RAI 1 perchè fanno tutte veramente pena……



17. RoXy ha scritto:

16 luglio 2017 alle 18:20

Rassegnatevi, il prossimo SanScemo sarà di Fabio Fazio-so e la sua scimmiettina gianduia Lucianina. Ospite di dis-onore Roberto Maligni, ma credo non mancheranno i vari saltimbanco PD C(r)ozza e Vigliacchina Raffaele. Insomma, un’armata rossa per portare a casa qualche punto di % in più per il PD alle prossime elezioni. Non è da escludere la presenza di altri endorsatori PD o icone sinistroidi come “vellette”, e qui il nome di Mika è l’unico tra quelli citati con qualche chances. Altri Bebè Vio e AstroSinistra Cristoforetti…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.