7
marzo

IL COMMISSARIO MONTALBANO: UN RITORNO STRONG, OFFUSCATO DA UNA “NUOVA” E PETULANTE LIVIA

Il Commissario Montalbano - La morte della prostituta

Il ritorno de Il Commissario Montalbano ha sconvolto la tv italiana: che il pubblico lo amasse tanto si sapeva, ma che potesse raggiungere il 39.06% di share macari no. Eppure è successo con la messa in onda lunedì scorso dell’episodio Una Faccenda delicata, e c’è grande attesa per l’appuntamento di oggi – 7 marzo 2016 – con La Piramide di Fango (qui le anticipazioni). Ma com’è stato questo ritorno del buon Salvo?

Il Commissario Montalbano: un intero strangolamento all’ora di cena su Rai 1

Diverso dal solito, e questo fa onore agli autori che hanno deciso di osare cambiando in alcuni punti una struttura perfetta che è da anni garanzia di successo. L’annata 2016 si è presentata molto più strong rispetto alle precedenti, e la fiction Palomar si è concessa licenze che non sarebbero state perdonate a nessun altro: la faccenda delicata si è aperta infatti con l’omicidio live di una prostituta anziana, ed il pubblico familiare di Rai 1 ha assistito ad un intero strangolamento ed alla conseguente agonia della vittima. Una scena molto forte e volendo anche troppo lunga, che ha stupito non poco ma che è passata quasi sotto silenzio.

Perchè Montalbano può fare tutto, come ogni supereroe che si rispetti. E lui è l’eroe dell’auditel ma anche della qualità perchè, inizio violento a parte, il film della scorsa settimana è stato come al solito un gioiello in quanto a storia, intrecci, cast, location e sceneggiatura, portando ancora una volta per mano i telespettatori in quell’universo tanto caro che è Vigata e nell’insostituibile gruppo di lavoro capitanato da Luca Zingaretti.

Il Commissario Montalbano: la Livia di Sonia Bergamasco è troppo petulante

A lasciare un po’ perplessi è la nuova Lidia, interpretata da Sonia Bergamasco. Se l’intento del recast era quello di rendere il personaggio più simpatico e dargli più calore, l’obiettivo per il momento non è stato raggiunto. La fidanzata del commissario ora è effettivamente più presente, ma forse troppo, fino al limite dell‘invadenza; parla molto di più e s’inserisce a gamba tesa nella vita di Salvo, risultando piuttosto petulante e arrivando anche a far rimpiangere l’algida rassegnazione di un tempo.

Forse bisogna solo abituarsi e prendere atto dell’età che avanza e che trasforma i personaggi come le persone nella vita di tutti i giorni. Di certo finora la versione più riuscita di Livia è stata quella fornita da Sara Felberbaum ne Il Giovane Montalbano, ma Sonia Bergamasco ha tutto il tempo per sorprendere il pubblico e farsi apprezzare. Se eviterà di fare troppi ed artificiosi sforzi per risultare simpatica a forza.



Articoli che potrebbero interessarti


Il Commissario Montalbano - Un Covo di Vipere - Alessandro Haber
Il Commissario Montalbano: una carezza in un pugno


Il Commissario Montalbano - Angelo Russo
IL COMMISSARIO MONTALBANO: LA FORZA DI UN CAST CHE E’ ORMAI UNA VERA E PROPRIA FAMIGLIA


Il Commissario Montalbano
IL COMMISSARIO MONTALBANO: L’ATTESA E’ FINITA. STASERA SI INDAGA SULLA MORTE DI UNA PROSTITUTA SETTANTENNE


Sonia Bergamasco
SONIA BERGAMASCO E’ LA NUOVA FIDANZATA DEL COMMISSARIO MONTALBANO

1 Commento dei lettori »

1. Emy ha scritto:

9 marzo 2016 alle 00:51

Sta Livia non si può vedere nè sentire!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.