2
novembre

PECHINO EXPRESS 2015: GLI ANTIPODI SONO I VINCITORI

Pechino Express 2015 - Vittoria Finale

A dispetto di qualunque pronostico gli Antipodi vincono la quarta edizione di Pechino Express: il blogger Andrea Pinna ed il personal trainer Roberto Bertolini conquistano lo stadio Maracanã di Rio de Janeiro e battono i favoritissimi Espatriati.

Uno smacco inatteso per Christian “Kang” Bachini e Pasquale “Son Pascal” Caprino, di cui, come di consueto, non è stata mostrata al pubblico la reazione alla ferale notizia della sconfitta. I due hanno pagato a caro prezzo l’aver forzato la mano durante la finalissima, prendendo al volo un taxi senza dire al conducente che non avrebbero potuto pagare la corsa: l’uomo ha bloccato il cameraman impedendo ai due ragazzi di proseguire nel gioco ed ha ceduto solo dopo aver fatto un’enorme resistenza, prendendo come compenso il cappello di Kang. Ma il tempo perso per risolvere il problema ha pesato duramente sulla prova degli Espatriati che, dopo settimane ai vertici della classifica, si sono dovuti accontentare del secondo posto.

Terza classificata nel corso di una finale fitta di prove dure e divertenti – imperdibile il momento dedicato ai sette mostri, con i concorrenti che dovevano cercare delle chiavi in teche contenenti insetti ed altro che loro non potevano vedere – la coppia delle Persiane, combattive più che mai e felici di aver raggiunto il podio in barba alle Professoresse, che invece si sono dovute accontentare della quarta posizione in classifica.

Ancora una volta sono dunque due uomini a vincere Pechino Express, in un finale rocambolesco ed emozionante di cui il pubblico ricorderà le lacrime commosse e sincere di Roberto Bertolini e l’incredulità di Pinna, che la vittoria di sicuro non se la sarebbe mai aspettata. Originale coronamento di un’altra bella edizione del programma di Rai 2, che porta da quattro anni i telespettatori a conoscere il mondo in un gioco puro e d’impatto, senza i fronzoli televisivi e le rimpatriate post finale di cui, però, si sente ogni volta la mancanza.

Pechino Express 2015: anticipazioni puntata finale

Pechino Express 2015 è arrivato al traguardo finale. Oggi – lunedì 2 novembre 2015 – alle ore 21:15 andrà in onda la finalissima della quarta edizione dell’adventure game di Rai 2.

Dopo aver macinato oltre novemila chilometri, aver attraversato l’Ecuador, il Perù, aver chiesto e ottenuto l’ospitalità del popolo sudamericano, si scoprirà la coppia vincitrice del reality on the road della seconda rete della tv pubblica. A contendersi la vittoria sono rimaste quattro coppie – a differenza delle passate edizioni in cui erano tre – tutte in gioco fin dalla prima puntata: gli Antipodi Andrea Pinna e Roberto Bertolini, le Persiane Giulia Salemi e la madre Fariba, gli Espatriati Christian “Kang” Bachini e Pasquale “Son Pascal” Caprino e le Professoresse Eleonora Cortini e Laura Forgia.

Scenario di questa finale sarà il Brasile: un’emozionante gara tra i luoghi simbolo del quinto paese più grande al mondo, da Rio de Janeiro alla sua bellissima spiaggia di Ipanema, alle strade delle favelas, passando per il mitico stadio Maracanã. Teatro degli eventi sportivi che hanno fatto la storia del calcio mondiale, il Maracanã in passato ha ospitato anche artisti del calibro di Paul McCartney, Madonna, Frank Sinatra e molti altri.

Al termine di una rocambolesca gara decisiva il conduttore Costantino della Gherardesca annuncerà la coppia vincitrice dell’edizione 2015 di Pechino Express. Secondo voi chi la spunterà?

Tutti i concorrenti di Pechino Express 2015

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Paola Barale, Celeste e Juri
FLIGHT 616: I VINCITORI SONO CELESTE E JURI


Ballando con le stelle - Garcia Togni-1
IAGO GARCIA VINCE BALLANDO CON LE STELLE 2016


Pechino Express 2015 - Ottava puntata
PECHINO EXPRESS 2015, OTTAVA TAPPA: GLI ANTIPODI ELIMINANO GLI ARTISTI TRA LE LACRIME


Pechino Express 2015 - Gli Antipodi - Andrea Pinna e Roberto Bertolini
GLI ANTIPODI DI PECHINO EXPRESS 2015: ANTONIO ANDREA PINNA E ROBERTO BERTOLINI

34 Commenti dei lettori »

1. Giovannil ha scritto:

2 novembre 2015 alle 12:36

Non è facile prevedere chi possa vincere. Penso si possa escludere che la vittoria andrà alle Professoresse, per ovvie ragioni. Quanto alle altre coppie sono certamente le più forti, ma è veramente difficile fare una stima. Se il programma deciderà che la corsa finale sarà a 3 o non a 2 come gli anni scorsi, sarà una bella lotta (ma lo sarà comunque anche nell’altro caso).



2. xxxxx ha scritto:

2 novembre 2015 alle 12:45

Anch’io escludo la vittoria delle Professoresse (arrivate lì per pura fortuna e grazie alle strategie degli altri). Anch’io credo che ciascuna delle altre tre coppie possa vincere, ma spero vivamente che perlomeno non vincano le Persiane



3. Franco2 ha scritto:

2 novembre 2015 alle 14:02

Leggendo in giro, vedo che il pubblico si divide tra chi auspica la vittoria delle Persiane, e chi “tutti tranne le Persiane”.
Persiane protagoniste, in ogni caso, e già vincitrici morali (come Giulia Salemi lo fu di Miss Italia 2014).
Fariba personaggio rivelazione di questa edizione.



4. xxxxx ha scritto:

2 novembre 2015 alle 14:30

Personaggio rivelazione???? E’ insopportabile e non piace a un buon 70% del pubblico. Personaggi rivelazione casomai saranno stati Pinna, Pico e Scialpi (anche se sono usciti subito).



5. Franco2 ha scritto:

2 novembre 2015 alle 14:57

Pico forse sarebbe potuto esserlo, ma è uscito troppo presto.
Scialpi è quello che già conoscevamo; è un personaggio ma non una rivelazione.
Pinna è stato piuttosto anonimo, non ha lasciato il segno; lo ricordo solo per la battuta infelice sulla Marini all’inizio e, in positivo, per essersi fatto cantore delle doti di Fariba durante la scorsa puntata.
Credo proprio che l’unica di cui ci ricorderemo di questa edizione, tra qualche anno, sarà la vulcanica Fariba.



6. xxxxx ha scritto:

2 novembre 2015 alle 16:02

A me Pinna mi fa ridere, ma son gusti.
Riguardo Fariba forse hai ragione: è odiosa e odiatissima, ma ha il merito di essersi inserita in quella categoria di concorrenti di reality che uno preferirebbe dimenticare ma che risultano indimenticabili per la loro proverbiale antipatia (e qui mi riferisco a Corinne Clery, Angela Rende, Le Immigrate, Antonella Elia, Fabrizio Corona, Pierluigi Diaco, Karina Cascella, Rachida di Masterchef… insomma il concorrente di reality che spero di non vedere più in eventuali future edizioni di PE, o perlomeno non così a lungo)



7. Cinzia ha scritto:

2 novembre 2015 alle 17:56

Io spero che vincano gli Antipodi, seconde le persiane (se lo meritano), terze le prof., anche se non se lo meritano affatto e ultimi gli espatriati perchè Pascal è odioso mi spiace per Kang!! Pascal non fa altro che arruffianarsi il pubblico ma io non ci casco! Però la mia coppia preferita rimane “Pinna-Fariba” insieme erano il top!! Troppo divertenti!!!



8. Nina ha scritto:

2 novembre 2015 alle 22:30

Laura delle professoresse ha vissuto tutte le emozioni a 365 gradi!



9. Andrea ha scritto:

3 novembre 2015 alle 00:01

Sono proprio contento. Forse non i miei preferiti fin dall’inizio, ma sicuramente più meritevoli degli espatriati. Anzi, no, di Pascal, dato che Kang mi sembrava molto più interessato a ciò che stavano vivendo, pur costretto a subire il compagno.



10. XxdanyxX ha scritto:

3 novembre 2015 alle 00:03

a dispetto di tutte le previsioni e anche di Davide che li odiava! :D



11. luc10 ha scritto:

3 novembre 2015 alle 00:04

Mamma mia che emozione sto programma!!! Mi spiace nn aver visto le scorse edizioni :)
Che dire.. il tassista ha fatto perdere gli espatriati, nettamente in vantaggio sin dall inizio. Avrei voluto vedere le loro facce quando hanno scoperto di aver perso!!!!



12. Cinzia ha scritto:

3 novembre 2015 alle 00:05

Assolutamente d’accordo Andrea!! Io fare un monumento al tassista Riccardo!!!



13. tinina ha scritto:

3 novembre 2015 alle 00:48

Giusto così gli espatriati sono sempre stati ruffiani nel corso di tutte le puntate. Scorrettissimi quando non hanno detto dall’inizio al tassista che non avevano soldi, come invece hanno fatto gli antipodi. E condivido tutto il podio, giusto che le professoresse siano arrivate ultime (dovevano uscire già da un bel po’) e giusto anche il terzo posto delle persiane: Fariba insopportabile ma molto meglio della moscissima figlia!



14. ariel ha scritto:

3 novembre 2015 alle 10:23

Espatriati mai amati per colpa di Pascal, scorretto, sabotatore e sempre con il sangue agli occhi durante la gara!
Non si è goduto nulla, per lui bisognava solo correre, correre, correre e vincere!
Ho preferito di gran lunga l’altro componente, Kang, decisamente piu’ calmo e corretto.
Ringrazio vivamente il tassista per aver fatto perdere loro tanto tempo, se hanno perso la colpa è solo la loro perchè non avevano detto al tassista che NON lo avrebbero pagato a fine corsa.
Ed ecco il risultato!
Bravi Antipodi!!!



15. marcoz ha scritto:

3 novembre 2015 alle 11:05

Io tifavo le professoresse ma tanto si sapeva che non vincevano.
Almeno non hanno vinto le Persiane,Fariba e davvero odiosa.
Alla fine bene che hanno vinto gli Antipodi.



16. grilloparlante ha scritto:

3 novembre 2015 alle 11:32

Nina, quando Laura ha pronunciato quella frase ho riso da sola per cinque minuti … chissà se la ri-vedremo in un blob o a striscia … ;-)

Cinzia, mi unisco al monumento virtuale per il tassista Riccardo, mi spiace solo che non li abbia fatti anche arrestare! :D



17. Giovannil ha scritto:

3 novembre 2015 alle 12:09

Contento per la vittoria degli Antipodi, ma lo sarei stato anche se avessero vinto gli Espatriati. Non comprendo tutto questo odio nei loro confronti. Io conoscevo Pascal già da Pascalistan, e quindi credo di comprendere la sua psicologia e il suo modo di comportarsi. In questi quattro anni di Pechino Express c’è chi ha fatto peggio (per dire, anche Costantino non aveva pagato un taxi, e la Marchesa aveva rubato in un negozio e non pagato la consumazione in un bar, scappando di nascosto). Gli Antipodi invece li ho trovati un po’ falsi (prima chiamano le Professoresse “due stronze” e poi “ciao ragazze, forza, tutto bene?” e questa solo per dirne una), e poi si lamentavano sempre di tutto, per non parlare delle scenate isteriche. Comunque hanno dato momenti di grande divertimento al programma, sicuramente una coppia che se fosse stata eliminata avrebbe lasciato un enorme vuoto.



18. xxxxx ha scritto:

3 novembre 2015 alle 12:56

@Giovanni, le stronze erano le persiane



19. jels ha scritto:

3 novembre 2015 alle 13:44

L’ultima puntata avrebbe meritato Raiuno e un altro giorno di programmazione. Alla fine l’agonismo esasperato, il cinismo non hanno ripagato Pascal. Il vero vincitore è Roberto: nella coppia ha fatto quasi sempre tutto lui. Le prof devono essere grate di essere arrivate alla finalissima al posto della Barale. Peccato per la coppia fratello e sorella.



20. Gianni ha scritto:

4 novembre 2015 alle 00:31

Ancora una volta una gran bella trasmissione con un gran bel finale!
Anche stavola chi arriva secondo viene completamente rimosso! Neanche un commento gli fanno fare. Però nello stadio hanno fatto vedere i momenti più belli di entrambe le coppie rendendo di fatto omaggio anche ai secondi arrivati.

Il freak di questa edizione è stata la persiana madre! Un tipico esempio di cougar pseudo-new-age piena di se stessa fino al limite della follia!
La figlia deve tutto alla madre…nel bene (essere una miss) e nel male (essere totalmente sottomessa) poverina.

Unica critica la quantità di gay di questa trasmissione! Nella prossima troveremo a malapena un etero se tanto mi da tanto. Uno segue la trasmissione per il divertimento, per i luoghi, la gente, l’avventura e si ritrova a sorbirsi questo continuo lavaggio del cervello sulla condizione gay, i matrimoni gay e tutte queste tematiche che già occupano il 90% delle trasmissioni del pomeriggio. Non potrebero concentrarsi di più sul gioco e lasciare il sesso nella camera da letto?
No! Lavaggio del cervello costante…vabbè…se serve a ridurre i casi di violenza facciamocelo piacere.



21. XxdanyxX ha scritto:

4 novembre 2015 alle 00:35

Gianni se mi spieghi il nesso tra persone omosessuali e per forza il sesso…
cioè per 3 commenti pomeridiani per una legge che aprirebbe alle pari opportunità allora nessun personaggio nell’universo televisivo è eccessivamente etero?



22. xxxxx ha scritto:

4 novembre 2015 alle 08:27

@Gianni: è vero, c’erano tanti gay, ma non si è mai parlato di omosessualità all’interno della trasmissione… addirittura Pinna, Roberto e Tommassini non hanno mai ammesso di esserlo… E poi dopo tre anni di cast in maggioranza etero un cast in maggioranza omosessuale lo potranno anche fare, no?



23. Cinzia ha scritto:

4 novembre 2015 alle 09:36

Gianni scusa????? Che problema avresti con i gay???? Non si possono sentire certe affermazioni…. Come hanno già scritto altri non è stata mai fatta alcuna allusione sessuale durante il programma se non dalla volgarissima Prof e Giulia che quando erano insieme facevano vedere le loro foto in costume al tassista. Mi dispiace darti una notizia che ti sconvolgerà…. ma anche il mondo in cui vivi è pieno di gay e molti di loro ancora non fanno outing proprio perchè ci sono persone che ancora hanno una mentalità del medioevo come te!

Detto questo…Dovresti sapere che non hanno fatto vedere la faccia di Pascal quando ha perso perchè Pechino registra 2 finali dove entrambe le coppie finaliste sanno di aver vinto proprio perchè alla fine del loro viaggio nessuno a parte la redazione sa chi è il vincitore. Ma i concorrenti lo scoprono in tv insieme a noi spettatori proprio per non divulgare la notizia prima della messa in onda. Quindi per vedere la faccia di Pascal avrebbero dovuto mettere delle telecamere lunedì sera a casa sua…Io le avrei messe perchè avrei voluto vederlo!!!



24. Giovannil ha scritto:

5 novembre 2015 alle 12:07

@xxxxx potrebbe anche essere, ma Pinna ha passato tutta una puntata con Fariba, e chiamarla stronza dopo tutto quello che hanno fatto insieme… Comunque quello era solo un esempio. Senza contare tutte le cattiverie dette contro gli altri che invece di cattiverie contro di loro non ne avevano mai dette. Vedi per esempio gli stessi Espatriati che invece si sono pure complimentati con loro per la vittoria (i due hanno pubblicato un video su Facebook e Kang ha pure scritto un lungo post solo per fare i complimenti agli Antipodi; Roberto gli ha risposto ringraziandolo e dicendogli che spera di rivederlo presto, questo giusto per la cronaca). Poi sinceramente non capisco tutto l’odio rivolto a certe coppie (ma mi riferisco anche in generale). Primo perché si sta parlando di persone che non si conoscono personalmente (e d’altronde, chi siamo noi per giudicare?), secondo perché il montaggio può anche completamente capovolgere la realtà, terzo perché stiamo pur sempre parlando di un gioco di beneficenza, quarto perché alla fine credo che tutti i concorrenti, dal primo all’ultimo, meriterebbero di vincere, siccome Pechino è un programma veramente duro, ma che regala emozioni incredibili. Volevo poi dire a coloro che avrebbero voluto vedere la faccia di Pascal perdere, che, come tutti gli anni, sono stati registrati due finali, e poi hanno mandato in onda quello vero (anche se io, come tutti gli anni, nutro sempre qualche dubbio).



25. Giovannil ha scritto:

5 novembre 2015 alle 12:08

Oh scusa Cinzia, non avevo letto che dei due finali ne avevi già parlato tu! :)



26. Andrea ha scritto:

5 novembre 2015 alle 12:45

Giovanni, vedi, secondo me si tratta proprio di una questione di familiarità coi vari personaggi… Tu conoscevi Pascal e hai capito il suo comportamento, io no e l’ho semplicemente trovato scorretto (e non si tratta certo solo del taxi, ma anche chessò, dei drink metà svuotati con le dita metà versati sulla camicia, la storia della bandiera nera, quella delle ciabatte nell’ultima puntata – giusto per citare le prime cose che mi sono venute in mente).
Allo stesso modo io credo di poter intendere i personaggi antipodi, ostentatamente acidi e cattivi. “Stronzo” non vuol sempre dire “stronzo”. Come neanche “zitta troia”… Ricoprivano – non me ne si voglia – un cliché.
Nelle varie puntate mi risulta abbiano mostrato sincera insofferenza solo per la coppia degli espatriati, per Pascal in particolare.



27. Giovannil ha scritto:

5 novembre 2015 alle 20:04

@Andrea, certo, quella è questione di punti di vista (derivante dal fatto che uno apprezzi o meno le varie coppie e, sottolineo, pur sempre filtrata dal montaggio) che si tramuta poi in sano tifo. E’ la stessa cosa che succede anche nello sport: io tifo una squadra, tu ne tifi un’altra, ecc. Ma come nello sport poi tutto può finire a insulti o peggio ancora. Idem in questo caso. Premesso che gli Espatriati non ha mai neanche una volta violato le regole (e questo è un dato di fatto: nel caso delle bandiera nera non l’avevano vista, e di questo son certo perché altrimenti si sarebbero nascosti, cosa che invece non hanno fatto; per quanto riguarda quello che è accaduto dopo, Roberto, pensando che avessero fatto finta di non vederla, si è nascosto, e la volta dopo gli Espatriati non l’hanno presa apposta da Roberto; per quanto riguarda la storia delle ciabatte il regolamento non vietava di fare quello che hanno fatto, ma in ogni caso Pacal ha dichiarato di essersi pentito di quel gesto e ha chiesto scusa a Fariba; le uniche che invece hanno violato il regolamento, seppur in buona fede, secondo me, sono state le Professoresse), come ho detto prima è giusto dire “Sono contento che abbiano vinto gli Antipodi perché tifavo per loro” e così via ma, secondo me dire a Pascal (persino sulla sua pagina Facebook) cose come “Tornatene in Kazakistan” o insulti vari (perché tra i vari commenti si leggono anche cose del tipo “coglione” o giù di lì) mi sembra molto eccessivo (e in alcuni casi anche passibile di denuncia, ma a questo penserà Pascal, se vuole). Concludo dicendo solo che a me alcuni atteggiamenti degli Antipodi come le pesanti litigate tra di loro (a me certe frasi hanno fatto rabbrividire), il loro essere schizzinosi (,a mi riferisco soprattutto a Pinna), certe battute, o certe scenate isteriche non sono piaciuti, per cui non mi sono mai sentito di tifare per loro, ma, per i motivi che ho elencato nel mio commento precedente, sono comunque contento che abbiano vinto, perché in fondo se lo sono meritato. E poi, come ha sottolineato Pascal, alla fine la finale è solo una tappa come le altre, e per questo, esattamente come per le altre tappe, può andar bene o può andar male.



28. Gretchy ha scritto:

7 novembre 2015 alle 12:12

Sono contenta della vittoria degli antipodi, gli espatriati vincitori (Pascal più che altro) li avrei mal tollerati anch’io. Ma a giorni di distanza mi chiedo: avranno vinto veramente loro? Dopo tutti i passaggi aggratis che sono stati presi come mai il tassista che si incazza duro lo troviamo solo in finale? Perché gli espatriati non li hanno fatti vedere quando gli hanno detto che avevano vinto gli altri? Ho trovato tutto così poco trasparente… Secondo me stavano sulle balle talmente tanto anche alla troupe di PE che hanno fatto di tutto purché non vincessero, tanto nessuno del pubblico avrebbe protestato, anzi. Questo è solo un mio pensiero, eh. #teamAntipodi sempre e comunque.



29. Giovannil ha scritto:

7 novembre 2015 alle 19:11

@Gretchy I tuoi dubbi sono venuti a molti. Purtroppo essendo un programma registrato non si può avere la certezza che si avrebbe (forse) con un programma in diretta. Certo, esiste un notaio che dovrebbe garantire la regolarità del gioco, però anche in giochi che truccano palesemente c’è un notaio, eppure… Comunque sarebbe interessante se Pechino Express pubblicasse anche la registrazione del “finale alternativo”, se così vogliamo chiamarlo, perché, come è già stato detto, i concorrenti hanno scoperto chi ha vinto solo la sera della messa in onda. Questo è il motivo per cui non mostrano mai l’intervista ai secondi arrivati (perché, per ovvie ragioni, non c’è!). In ogni caso forse sarebbe più corretto dire ai concorrenti chi ha vinto subito, tanto per contratto non possono rivelarlo. Comunque anche questo fatto è poco chiaro: nessuno ricorda che il giorno stesso della finale della seconda edizione era uscito un articolo su Tv Sorrisi e Canzoni in cui si presentava l’intervista ai vincitori di Pechino Express? Io ogni anno sono sempre pieno di dubbi!



30. Gretchy ha scritto:

8 novembre 2015 alle 09:57

@Giovanni tra l’altro un paio di giorni fa ascoltavo l’intervista degli antipodi a Radio DeeJay e dicevano che loro non sapevano di avere vinto, l’hanno scoperto in diretta come tutti. Ma allora mi chiedo il perché dell’esultanza al Maracanà e subito dopo nell’intervista fatta sulle gradinate dello stadio dicessero che con loro aveva vinto la diversità, che per me significa che erano consapevoli già allora di aver vinto.
E comunque sì, sarei curiosa di vedere anche il filmato dove esultano gli espatriati a sto punto (sempre che esista).



31. Giovannil ha scritto:

8 novembre 2015 alle 10:05

@Gretchy si, ho visto anche io quella’intervista ma leggendone anche altre anche gli Espatriati dicono la stessa cosa quindi è chiaro che il filmato esiste per forza. Anche io sarei curioso di vederlo, ma giusto per capire. Per quanto riguarda la loro esultanza, o sapevano già prima che non avrebbero saputo chi avrebbe vinto, o glielo’hanno detto dopo e quindi hanno davvero creduto di aver vinto.



32. Andrea ha scritto:

8 novembre 2015 alle 10:09

La domanda sorge spontanea: se chi ha vinto si sa (semplice: chi arriva prima!)… per quale motivo girare due finali?



33. Giovannil ha scritto:

8 novembre 2015 alle 10:17

@Gretchy si, ho visto anche io quella’intervista ma leggendone anche altre anche gli Espatriati dicono la stessa cosa quindi è chiaro che il filmato esiste per forza. Anche io sarei curioso di vederlo, ma giusto per capire. Per quanto riguarda la loro esultanza, o sapevano già prima che non avrebbero saputo chi avrebbe vinto, o glielo’hanno detto dopo e quindi hanno davvero creduto di aver vinto



34. Giovannil ha scritto:

8 novembre 2015 alle 10:20

@Andrea perché hanno paura che i concorrenti si lascino sfuggire qualcosa. Anche se per contratto non potrebbero.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.