20
giugno

LICIA COLO’ FUORI DAL KILIMANGIARO. AL SUO POSTO ARRIVA CAMILA RAZNOVICH?

Licia Colò

Grandi manovre in casa Rai in vista della prossima stagione televisiva e, a quanto pare, la voglia di rinnovare non risparmia volti e programmi storici da anni imperturbabili. Nella fattispecie stiamo parlando della domenica pomeriggio della terza rete, quella da anni dedicata alla cultura, anzi alla differenza tra le culture che ha animato dal 1998 Alle falde del Kilimangiaro, il programma sui viaggi condotto da Licia Colò e dallo scorso anno – da quando il titolo è diventato Kilimangiaro – Come è piccolo il mondo – anche da Dario Vergassola.

Licia Colò fuori da Kilimangiaro: “io e Vianello abbiamo avuto delle divergenze…”

Dal prossimo anno il famoso programma potrebbe non comparire più in palinsesto o essere del tutto rivoluzionato, ma ciò che è certo è che nel dì di festa non vedremo più Licia Colò. La conduttrice, come ha dichiarato con amarezza a ilfattoquotidiano.it, non rientra più nei piani del direttore Andrea Vianello con il quale ci sarebbero state delle incomprensioni, proprio riguardo la struttura del programma.

“È una decisione che è già stata presa e mi è stata comunicata. Il direttore Vianello mi ha detto che vuole rinnovare la domenica pomeriggio e quindi evidentemente io non facevo parte di questo rinnovo. Abbiamo avuto alcune divergenze sul programma, lo vedevamo in maniera diversa e io non sono stata in linea con la struttura della trasmissione di quest’anno, che secondo me si è molto allontanata dai contenuti del ‘Kilimangiaro storico’ che ho creato io venendo da Mediaset con il mio programma La Compagnia dei viaggiatori.[...]Quella che era una mia creatura è cresciuta e si è trasformata in Dottor Jekyll e Mister Hide. Una creatura che non mi piace più, quindi a questo punto è una fortuna non esserci.[...]Non so se il programma chiuderà, perché io sono tenuta all’oscuro di tutto, a me hanno detto solo che verrà rinnovata la domenica pomeriggio e so che hanno già i conduttori: Camila Raznovich e Dario Vergassola”

Camila Raznovich nella domenica di Rai3?

Addio dunque alla bionda “mamma” che dispensa cioccolata negli spot tv e benvenuta all’ex “sessuologa” di MTV che negli ultimi anni si è però avvicinata pian piano a conduzioni più tradizionali come quella di Amore Criminale e Mamma mia che domenica su La7 prima di “retrocedere” a DeASapere. La Raznovich, però, contattata da ilfattoquotidiano.it, ha negato (per scaramanzia?) il coinvolgimento, pur lasciandosi andare a complimenti nei confronti della trasmissione:

“Non so nulla, nessuno mi ha contattata. Alle Falde del Kilimangiaro è un programma bellissimo e adesso sto vagliando altre possibilità per tornare al lavoro dopo la maternità”

Benché la voglia di cambiamento sia spesso portatrice sana di nuove idee, questo cambio di conduzione in un programma storico al quale il pubblico è affezionato non convince poi tanto. Paradossalmente – e contrariamente a quanto ci risulta e a quanto traspare dalle parole della Colò – verrebbe da augurarsi a questo punto che la trasformazione sia a 360° gradi e che si punti su un format del tutto nuovo. Ma che tipo di programma potrebbe essere inserito nella domenica pomeriggio di Rai 3?



Articoli che potrebbero interessarti


Rai 3, logo
RAI3, PALINSESTO AUTUNNO 2010: SI CONFERMA RETE DI SERVIZIO CON UN NUOVO DAYTIME E IL RITORNO DI GNOCCHI E BAUDO.


Andrea Vianello
RAI3, PD E FORZA ITALIA CONTRO ANDREA VIANELLO. I CINQUESTELLE: NOI CENSURATI


Licia Colò
LICIA COLO’ A DM: A TV2000 HO RITROVATO ENTUSIASMO. KILIMANGIARO E’ TROPPO SU DI GIRI, TORNARCI COME OSPITE SAREBBE IPOCRITA


Questioni di famiglia
QUESTIONI DI FAMIGLIA SOPPRESSO. ENNESIMO FLOP PER RAI3

12 Commenti dei lettori »

1. nicola83 ha scritto:

20 giugno 2014 alle 14:51

Mi spiace per Licia Colò, che trovo molto brava e preparata. La Raznovich anche mi piace molto, ma credo non c’entri nulla con un programma di natura e ambiente molto più adatto a Licia.
Spero che la Colò trovi presto qualcos’altro, anche sul satellite… sarebbe un peccato che restasse disoccupata.



2. lordchaotic ha scritto:

20 giugno 2014 alle 15:21

licenziate vinello Spero che Urbano Cairo non si faccia scappare la Colò e che rimandi in onda al pomeriggio un formar come atlantide condotto da lei



3. MisterGrr ha scritto:

20 giugno 2014 alle 15:26

Camila! <3



4. griser ha scritto:

20 giugno 2014 alle 15:56

LA RAZNOVIC???? Siamo di fronte al nuovo Tiraboschi pubblico. Camila è brava ma non per un programma storico di Rai3



5. marek ha scritto:

20 giugno 2014 alle 16:52

Che ingiustizia.
Non può esistere “Alle falde del Kilimangiaro” senza Licia Colò.



6. fill ha scritto:

20 giugno 2014 alle 17:08

sara’ la volta buona che oltre ai filmati splendidi ed affascinanti riusciro’ anche a seguire l’intero programma, la Colo’ seppur molto brava nel suo, proprio non mi attrae.



7. elsa zantomio ha scritto:

20 giugno 2014 alle 20:35

bene!!”ultimamente un po antipatica”



8. ciak ha scritto:

21 giugno 2014 alle 08:29

licia colò a questo punto fossi a leone (se veramente esce da raitre) la metterei a raiuno a domenica in… rivoluzionando il contenitore festivo…
ma eliminarla da raitre è un vero suicidio… sento sempre più forte la VITTORIA dell’inadeguatezza in RAI… se così fosse… chi sa fare, viene messo fuori.. chi non sa fare? “A LAVORARE”!!!
E NON PARLO DI CAMILLA… una delel poche 2nuove2 capaci…ma il Kilimangiaro per me è la COLO’!



9. Violadelpensiero ha scritto:

21 giugno 2014 alle 18:21

Secondo me Vianello ha in mente di rendere il programma più “commerciale”, magari prevedendo più ospitate e rendendolo più “social”… Quello che è certo è che Licia Colò è una grande professionista e non merita di essere cacciata così dopo anni di onorato (e onorevole) servizio. Una conduttrice pacata, fine e piacevole da ascoltare a differenza di molte sue colleghe sguaiate.



10. @ciro ha scritto:

22 giugno 2014 alle 01:29

Beh io SINCERAMENTE sono molto favorevole a questi STRAVOLGIMENTI……….e penso che se Licia Colò si buttasse su altre trasmissioni da condurre ci Guadagnerebbe in popolarità….visto che il programma “Kilimangiaro” l’ ha chiusa in una sorta di forziere…! meglio se si buttasse anche su altro…e/o anche su programmi radiofonici….. Cmq andrebbe anche bene per il programma “Sereno Variabile” di Rai2



11. carla ha scritto:

23 giugno 2014 alle 13:51

sono molto contenta che abbiano sostituito la colo’, insopportabile, con quel suo modo di fare per me falsissimo, e anche tutta presa da se stessa, come se lei fosse intoccabile, la d’urso insegna!!!



12. Andrea ha scritto:

23 giugno 2014 alle 21:18

Mi spiace per la Colò, spero che qualche altra rete non se la faccia scappare.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.