Andrea Vianello



24
ottobre

Rabona: Vianello schiacciato dalla debordante prosopopea del calcio romantico. Il debutto è deludente

Rabona, Andrea Vianello

Nessun “colpo a sorpresa”. Nessun funambolismo da goleador. Anzi, l’esatto contrario. Andrea Vianello, tornato in tv per raccontare il calcio come specchio del Paese, lo scorso venerdì 19 ottobre è sceso in campo su Rai3 con un modulo di gioco decisamente tradizionale e pure un po’ datato: quello di una tv in cui la parola domina la scena, sovrastando anche le immagini. Rabona, il nuovo programma condotto dal giornalista, ha avvolto il telespettatore con un racconto scritto nel dettaglio ma appesantito da una fatale e debordante prosopopea.




19
ottobre

Rabona: Andrea Vianello torna su Rai3 per raccontare il calcio come metafora

Andrea Vianello

Il calcio come metafora della vita, come chiave di lettura per raccontare la società. L’immagine simbolica, in realtà abusatissima e assai poco originale, verrà presa in prestito anche da Andrea Vianello, che da stasera tornerà in seconda serata su Rai3 (ore 23) alla conduzione di Rabona – Il colpo a sorpresa. La nuova trasmissione, per la quale sono già previste 30 puntate totali, vedrà il giornalista ed ex direttore della terza rete nei panni di narratore: con il pretesto del calcio, si parlerà di attualità, di territori, di comunità, di grandi personaggi e piccole storie.


9
luglio

Rai1, nuove nomine: Andrea Vianello e Claudio Fasulo vicedirettori

Andrea Vianello

Lavori in corso a Viale Mazzini. Dopo aver presentato i prossimi palinsesti autunnali, e prima della pausa estiva, il DG di Viale Mazzini Mario Orfeo ha messo mano ad alcune nuove nomine che interesseranno in particolare la prima rete del servizio pubblico. Tra gli obiettivi primari del top manager c’era infatti quello di rilanciare il daytime della rete ammiraglia, che nella fascia pomeridiana sarà ora affidato alla responsabilità di Andrea Vianello.





18
maggio

Rai1, palinsesti 2017/2018: le possibili novità

andrea fabiano

Andrea Fabiano

lebron james jerseys on sale
nba jerseys for sale
cheap nike roshe run
cheap nike
nba jerseys for sale
wholesale curry jersey for sale
cheap flashlight for sale
cheap nfl jersey for sale
cheap nike roshe trainers

Cosa bolle in pentola? A quattro giorni di distanza dal Cda Rai in cui rischia la poltrona il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto, c’è aria di ‘grandi manovre’ ma soprattutto di grandi promesse dai vertici di viale Mazzini. Si torna così a parlare di svolta per Rai 1, a partire dalla prossima stagione tv.


18
febbraio

NOMINE RAI: GLI EX DIRETTORI DI RETE SALUTANO, I NUOVI RINGRAZIANO

Andrea Fabiano e Giancarlo Leone

All’indomani dello svelamento delle nuove nomine dei direttori Rai, arrivano le prime reazioni degli ex e non solo. Questa mattina alla conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di Ballando Con le Stelle, erano presenti sia la vecchia che la nuova guardia: Giancarlo Leone, ormai ex direttore di Rai1, ma anche il nuovo direttore Andrea Fabiano.





29
settembre

VINCENZO DE LUCA CONTRO IL “CAMORRISMO GIORNALISTICO” DI RAI3. VIALE MAZZINI REPLICA. LA POLITICA TACE?

Vincenzo De Luca

Aveva usato parole di fuoco, Vincenzo De Luca. Parole pesanti, che hanno fatto discutere. Ospite alla Festa nazionale di Scelta Civica, il governatore della Campania si era scagliato contro Rai3 ed i suoi programmi d’inchiesta, con particolare riferimento a Report. “Ci sono campagne di informazione che tendono a distruggere la vita di un essere umano” ha accusato l’esponente Pd, parlando di “camorrismo giornalistico“. Dichiarazioni forti, che hanno suscitato reazioni indignate da Viale Mazzini. Ma non dal partito cui De Luca appartiene.


18
settembre

RAI3, PD E FORZA ITALIA CONTRO ANDREA VIANELLO. I CINQUESTELLE: NOI CENSURATI

Andrea Vianello

Fuoco incrociato su Andrea Vianello. E critiche a Ballarò. Nelle ultime ore, il talk show di Rai3 condotto da Massimo Giannini è stato oggetto di polemiche per la doppia ospitata concessa ad esponenti del Movimento Cinque Stelle nelle prime due puntate della stagione. Il Pd non ha gradito l’esposizione riservata ai grillini e se l’è presa con il direttore di rete Andrea Vianello, chiedendo alla Vigilanza Rai di intervenire sulla vicenda. Indignata la reazione dei pentastellati, che sul web hanno gridato alla censura.


24
giugno

PALINSESTI 2015/2016, RAI3: FABIO VOLO E SEVERGNINI IN PRIME TIME. TORNANO RISCHIATUTTO CON FAZIO E IL PROCESSO DEL LUNEDI’

Rai 3

Rai 3

Rai3 preferisce andare sul sicuro. Nel palinsesto 2015-2016 del canale diretto da Andrea Vianello ci sono infatti tante conferme, a cominciare da Che tempo che fa, Ballarò, Report, Chi l’ha visto. Nella prossima stagione non mancheranno comunque le novità, in particolare nelle prime serate del giovedì e del venerdì, dedicate ai generi dell’intrattenimento della fiction. E tornerà Rischiatutto. “Innovare serbando“: è questo il motto utilizzato dallo stesso Vianello per presentare ai giornalisti la futura fisionomia della sua rete.

Rai3 racconta in modo televisivo e generalista la realtà. Vogliamo mantenere le cose che sono una colonna insostituibile della Rai, della rete e del servizio pubblico e nel frattempo ci piace accoppiare questi grandi marchi con progetti di innovazione che seguano la modernità della televisione” ha dichiarato il direttore della terza rete alla presentazione dei palinsesti tenutasi ieri a Milano.

Palinsesti 2015/2016 Rai3: prime time

Partiamo proprio dalle novità (e dalle conferme) del prime time. Il giovedì, Rai3 proporrà RCA, un evento dal vivo in quattro puntate che racconterà la grande avventura dell’omonima casa discografica, ma lancerà anche Host in the box con Fabio Volo, il quale per quattro puntate si avventurerà in realtà lontane o particolari scelte a sua insaputa. Il docureality arriverà in prime time con Indovina chi mi sposo, un nuovo format dedicato al fenomeno sociale dei matrimoni interculturali, affrontato con ironia. Il venerdì sarà all’insegna della fiction. Tra i nuovi titoli, Non uccidere, serie tv poliziesca in dodici puntate con protagoniste Miriam Leone e Monica Guerritore.

Nel prime time del lunedì arriverà Beppe Severgnini con L’Erba dei vicini: il giornalista metterà a confronto l’Italia con un altro Paese. Sempre il lunedì tornerà – per un ciclo autunnale e uno primaverile – Amore Criminale con Barbara De Rossi. Il martedì toccherà al confermatissimo Ballarò di Massimo Giannini, talk show che Andrea Vianello ha introdotto con parole di soddisfazione.