Camila Raznovich



19
aprile

Concerto del Primo Maggio 2017: conducono Camila Raznovich e Clementino

Clementino - Concerto del Primo Maggio 2017

Clementino - Concerto del Primo Maggio 2017

Mentre è in via di definizione il cast che animerà le otto ore di diretta tra musica e spettacolo a Piazza San Giovanni in Laterano a Roma, ecco svelati i padroni di casa del Concerto del Primo Maggio 2017. A condurre lo show su Rai 3 saranno Camila Raznovich e Clementino.




2
ottobre

KILIMANGIARO: TUTTE LE FACCE DEL MONDO RACCONTATE DA CAMILA RAZNOVICH DA OGGI SU RAI3

Camila Raznovich

Tutte Le Facce Del Mondo: questa la nuova tag line di Kilimangiaro, programma di approfondimento geografico e culturale condotto per il terzo anno da Camila Raznovich che torna da oggi, alle 15.30 su Rai3. Tante le piccole novità che andranno a caratterizzare il programma che affascina i suoi fedeli telespettatori da ormai diciotto anni: la conduttrice, in diretta dal CPTV Rai di Napoli, si destreggerà tra i documentari originali, i pareri di esperti  e viaggiatori, testimonianze di vip e gente comune, col fine di raccontare il pianeta in tutte le sue sfaccettature più belle e selvagge.


12
settembre

RADIO2, NUOVO PALINSESTO: ARRIVANO TIMPERI, RAZNOVICH E PIROSO. TANTE LE CONFERME

Radio2

Radio2 inaugura il proprio palinsesto autunnale 2016/2017. Da oggi, lunedì 12 settembre, sul secondo canale radio del servizio pubblico sarà in onda la nuova programmazione, che prevede la conferma dei programmi cult e dei principali speaker, ma anche alcuni nuovi arrivi. Intrattenimento, varietà, musica live, racconto: sono questi gli ingredienti che il pubblico ritroverà on air, secondo le indicazioni del nuovo direttore artistico di Radio Rai, Carlo Conti. Ecco i dettagli del palinsesto.





11
ottobre

KILIMANGIARO: FUORI DARIO VERGASSOLA E ADDIO ALL’INTRATTENIMENTO (COME VOLEVA LA COLO’)

Camila Raznovich

Il Kilimangiaro riparte e cambia pelle, o meglio torna sui suoi passi. Dopo aver virato negli ultimi anni sull’intrattenimento, la trasmissione – in onda su Rai3 dalle 15.05 nel consueto slot della domenica pomeriggio – torna a puntare sulla conoscenza, esperienza e cultura del viaggio, ma più in generale del mondo e dei suoi protagonisti. A sottolineare il cambiamento è la stessa conduttrice Camila Raznovich sulle pagine de Il Corriere della Sera.


21
aprile

CONCERTO PRIMO MAGGIO 2015: ALLA CONDUZIONE CAMILA RAZNOVICH. ECCO IL CAST

Camila Raznovich

Si avvicina il Concerto del Primo Maggio, l’evento musicale promosso ogni anno dai sindacati Cgil, Cisl e Uil e in programma a Piazza San Giovanni in Laterano, a Roma. La rassegna, che richiama da sempre una grande quantità di pubblico, anche quest’anno beneficerà della lunga diretta televisiva su Rai 3. Al timone un volto già noto della rete: la conduttrice di Alle Falde del Kilimangiaro Camila Raznovich.

Concerto Primo Maggio 2015: su Rai 3 la lunga maratona in diretta

Come detto, il Concerto del Primo Maggio verrà trasmesso in diretta tv su Rai 3. Alle 15.00 scatta la consueta anteprima di un’ora, poi l’inizio vero e proprio alle 16.00, con la prima parte in onda fino alle 18.55, quando la linea passa agli appuntamenti con il tg nazionale e regionale. Alle 20.00 riprende la diretta no-stop del Concertone, con la seconda e terza parte fino alla chiusura a mezzanotte. Ampi spazi, inoltre, saranno garantiti live anche da Rai Radio 2.

Concerto Primo Maggio 2015: nel cast anche J-Ax e Noemi

Dal rock al folk, dal pop al rap, dall’indie al reggae, dal metal all’elettronica, si presenta decisamente variegato il cast del Concerto del Primo Maggio 2015. Gli artisti che hanno confermato la loro partecipazione, infatti, sono Goran Bregovic, Bluvertigo, Pfm, Alex Britti, Lacuna Coil, Emis Killa, Irene Grandi, Lo Stato Sociale, Enzo Avitable & Alpha Blondy, Enrico Ruggeri, Nesli, Noemi, Paola Turci, James Senese & Napoli Centrale, Almamegretta, Levante, Ghemon, Santa Margaret, Mario Venuti & Mario Incudine, Alessio Bertallot, Kutso, Teresa De Sio, Dellera & Nic Cester, Daniele Ronda & Folklub con Mimmo Cavallaro, J-Ax, Ylenia Lucisano, Med Free Orkestra, Tinturia, Tarantolati di Tricarico, Otto Ohm e Sandro Joyeux.





31
ottobre

CAMILA RAZNOVICH A DM: A KILIMANGIARO TUTTI AVEVANO VOGLIA DI CAMBIARE ARIA. ALCUNE CONDUTTRICI SONO TROPPO ATTACCATE ALLA POLTRONA

Camila Raznovich

E’ entusiasta, Camila Raznovich. E si appassiona quando ci parla dell’avventura televisiva appena intrapresa. Da tre settimane è alla guida della nuova edizione di Kilimangiaro, il programma di divulgazione dedicato viaggi e in onda su Rai3 la domenica pomeriggio. Una bella sfida per la conduttrice milanese, che è stata scelta da Andrea Vianello per sostituire – dopo quattordici anni – la storica presentatrice Licia Colò. L’avvicendamento ha fatto discutere ed ha portato con sé un restyling: il format è rimasto fedele ai reportage e ai filmati da tutto il mondo, ma con l’arrivo di Camila è stata potenziata la componente dell’intrattenimento. Domenica prossima, 2 novembre, verranno mostrati viaggi nei Caraibi, in Inghilterra, in Tunisia, nelle Filippine e in Australia. Tra gli ospiti, anche l’atleta Andrew Howe e l’alpinista Simone Moro.

Rispetto alle novità che avete introdotto, qualcuno potrebbe rimproverarvi di aver tradito lo spirito originario del programma…

No, quel qualcuno non ha evidentemente in mano il copione. Una cosa che noi abbiamo deciso, anche in maniera abbastanza studiata, è stata quella di non tradire le aspettative. Quindi a livello di filmati il programma è alla stessa quota degli anni precedenti. La matematica non è un’opinione: su quattro ore ci sono gli stessi identici filmati con gli identici stessi minuti. E’ cambiato semplicemente il nostro linguaggio.

Per ora gli ascolti sono stati altalenanti…

La scorsa domenica abbiamo fatto un ottimo risultato mentre quella prima un po’ meno, ma c’era Renzi ospite dalla D’Urso che ha sballato un po’ gli ascolti. La prima puntata è andata bene, la seconda così e così, poi è arrivato il 6.27% di share ed è stata una grandissima soddisfazione perché era al di sopra di quello che la rete mi aveva chiesto. Ciò non vuol dire che ora non caleremo più, però intanto ci siamo già presi quel bacino e siamo andati oltre il milione, che è un bel traguardo. Il nostro è un programma gestito per quattordici anni da un’altra persona, ed è possibile ci sia una lecita resistenza da parte di chi era abituato ad un prodotto condotto in maniera molto diversa. Io sono molto contenta, perché questo risultato è anche un premio alla professionalità e al rispetto che c’è stato per il passato.

Alla luce degli ascolti finora registrati, cosa ti aspetti per il futuro?


12
ottobre

KILIMANGIARO – CI DIVERTIREMO UN MONDO: AL VIA LA NUOVA STAGIONE CON CAMILA RAZNOVICH

Camila Raznovich e Dario Vergassola

“La fine di un viaggio è solo l’inizio di un altro”. Potremmo usare questa frase del premio Nobel per la letteratura José Saramago per presentare la nuova edizione del Kilimangiaro, che da quest’oggi riparte su Rai3 con grandi novità. La trasmissione che ogni domenica pomeriggio, dalle 15.00 alle 19.00, accompagnerà i telespettatori in giro per il mondo, alla scoperta di luoghi, eventi, personaggi, mode, tendenze, curiosità e tradizioni di ogni latitudine, sarà, infatti, quest’anno orfana della sua autrice e conduttrice storica Licia Colò.

Al suo posto, per volontà del direttore di rete Andrea Vianello, ci sarà Camila Raznovich, che – tra filmati inediti e spettacolari – farà sognare il pubblico, raccontando storie e raccogliendo testimonianze di autentici globetrotter del nostro pianeta. Al suo fianco, come anello di congiungimento con la passata edizione, ritroveremo Dario Vergassola, che anche quest’anno con le sue incursioni satiriche e rubriche irriverenti sarà protagonista di diversi momenti di intrattenimento. Ogni domenica ci sarà, poi, un “invitato speciale”, un “compagno di viaggio” che assisterà alla puntata in studio, come se fosse a casa propria, con la possibilità di commentare spazi e servizi, intervenendo senza filtro nei vari momenti del programma.

La nuova formula del Kilimangiaro, che ha come sottotitolo “Ci divertiremo un mondo”, proporrà come tradizione incursioni negli angoli di paradiso, in città che stanno cambiando il profilo del globo, verso le destinazioni esotiche e le mete più insolite e inesplorate. Ci sarà spazio anche per l’Italia, con la seconda edizione del concorso Borgo dei Borghi, nel quale verranno mostrati una “nuova” selezione dei borghi più belli in una gara tra 40 piccoli Comuni (due per ogni regione) con eliminazione diretta domenica per domenica, che si concluderà il 5 aprile in prima serata.


20
giugno

LICIA COLO’ FUORI DAL KILIMANGIARO. AL SUO POSTO ARRIVA CAMILA RAZNOVICH?

Licia Colò

Grandi manovre in casa Rai in vista della prossima stagione televisiva e, a quanto pare, la voglia di rinnovare non risparmia volti e programmi storici da anni imperturbabili. Nella fattispecie stiamo parlando della domenica pomeriggio della terza rete, quella da anni dedicata alla cultura, anzi alla differenza tra le culture che ha animato dal 1998 Alle falde del Kilimangiaro, il programma sui viaggi condotto da Licia Colò e dallo scorso anno – da quando il titolo è diventato Kilimangiaro – Come è piccolo il mondo – anche da Dario Vergassola.

Licia Colò fuori da Kilimangiaro: “io e Vianello abbiamo avuto delle divergenze…”

Dal prossimo anno il famoso programma potrebbe non comparire più in palinsesto o essere del tutto rivoluzionato, ma ciò che è certo è che nel dì di festa non vedremo più Licia Colò. La conduttrice, come ha dichiarato con amarezza a ilfattoquotidiano.it, non rientra più nei piani del direttore Andrea Vianello con il quale ci sarebbero state delle incomprensioni, proprio riguardo la struttura del programma.

“È una decisione che è già stata presa e mi è stata comunicata. Il direttore Vianello mi ha detto che vuole rinnovare la domenica pomeriggio e quindi evidentemente io non facevo parte di questo rinnovo. Abbiamo avuto alcune divergenze sul programma, lo vedevamo in maniera diversa e io non sono stata in linea con la struttura della trasmissione di quest’anno, che secondo me si è molto allontanata dai contenuti del ‘Kilimangiaro storico’ che ho creato io venendo da Mediaset con il mio programma La Compagnia dei viaggiatori.[...]Quella che era una mia creatura è cresciuta e si è trasformata in Dottor Jekyll e Mister Hide. Una creatura che non mi piace più, quindi a questo punto è una fortuna non esserci.[...]Non so se il programma chiuderà, perché io sono tenuta all’oscuro di tutto, a me hanno detto solo che verrà rinnovata la domenica pomeriggio e so che hanno già i conduttori: Camila Raznovich e Dario Vergassola”

Camila Raznovich nella domenica di Rai3?

Addio dunque alla bionda “mamma” che dispensa cioccolata negli spot tv e benvenuta all’ex “sessuologa” di MTV che negli ultimi anni si è però avvicinata pian piano a conduzioni più tradizionali come quella di Amore Criminale e Mamma mia che domenica su La7 prima di “retrocedere” a DeASapere. La Raznovich, però, contattata da ilfattoquotidiano.it, ha negato (per scaramanzia?) il coinvolgimento, pur lasciandosi andare a complimenti nei confronti della trasmissione:

“Non so nulla, nessuno mi ha contattata. Alle Falde del Kilimangiaro è un programma bellissimo e adesso sto vagliando altre possibilità per tornare al lavoro dopo la maternità”