Sky Sport



21
giugno

WIMBLEDON 2013 AL VIA: SKY SPORT CALA L’ASSO CON UNA RICCA PROGRAMMAZIONE

Wimbledon 2013 su Sky Sport

Non c’è Confederations Cup che tenga. Il binomio sport-estate ogni anno è sinonimo di Wimbledon, terza prova del Grande Slam. Il tennis che conta, dunque, torna a farla da padrone in tv, con Sky Sport che si riaccende garantendo in esclusiva uno degli eventi sportivi più importanti per fascino e tradizione.

Lunedì 24 giugno, a partire dalle 13.00, scatta la diretta con i match di primo turno. Ricca l’offerta di Sky Sport: sei canali live dedicati al torneo, con la possibilità di accedere al mosaico ed avere così una panoramica contemporanea su più campi/canali. Immancabili i servizi Match Point Alert e Set Point Alert, che avvisano quando su un altro campo si sta disputando il punto del match, nel primo caso, o del set, nel secondo. Uno dei canali, introdotto con successo nell’edizione 2011, è Diretta Wimbledon, che aggiorna live il telespettatore con tutte le ultimissime dal torneo, oltre a svolgere la funzione di guida da un campo/canale all’altro.

Ogni giorno, a partire dalle 12.30, su Sky Sport 1 c’è Studio Wimbledon, la trasmissione che accompagna in diretta il pubblico a casa verso l’inizio delle partite in programma. Il tutto garantito in HD, con l’aggiunta di Sky3D, abituato ormai a seguire i grandi appuntamenti. La grande “cavalcata” di Wimbledon 2013 terminerà domenica 7 luglio, giorno della finale maschile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




20
giugno

SKY SPORT, STAGIONE 2013/2014: MOTO GP E UN CAMBIO AI VERTICI LE PRINCIPALI NOVITA’

Sky Sport, la presentazione della stagione tv 2013/2014

Da Rio 2013 a Rio 2014. Un testa-coda migliore non ci poteva essere per Sky Sport, che ha presentato pochi giorni fa la nuova programmazione per la stagione tv 2013/2014, che celebra il decennale dalla sua nascita. Dalla Confederations Cup in corso in questi giorni al Mondiale brasiliano della prossima estate, passando per altri grandi eventi sportivi che, dichiarano i vertici Sky, renderanno la prossima annata la più bella di sempre.

CALCIO – Alla mancanza di Premier League, Liga e Ligue 1 (saranno nel palinsesto di Fox Sports Italia), fa da contraltare il ritorno della Bundesliga, la Serie A tedesca che, dunque, rivede la luce sui canali Sky. Confermati, ovviamente, i campionati italiani di Serie A e B, oltre alle maggiori competizioni europee, vale a dire la Champions League e l’Europa League. Spazio anche alle coppe sudamericane e, soprattutto, agli impegni delle Nazionali: quelli attuali (la Confederations Cup e il Mondiale Under 20) e quello più atteso (il Mondiale 2014).

FORMULA 1 E MOTO GP – Se sarà l’annata più bella non si sa, certamente la stagione 2013/2014 è la prima per Sky Sport sotto il segno dei motori. Già iniziata l’avventura con il campionato di Formula 1 (verrà trasmesso interamente in diretta fino all’ultimo gran premio), da aprile 2014 sarà la volta anche della Moto Gp, la massima competizione su due ruote, fino ad oggi fiore all’occhiello dello sport targato Mediaset.


2
maggio

INTERNAZIONALI D’ITALIA 2013: IL GRANDE TENNIS IN DIRETTA SU SUPERTENNIS, SKY SPORT, ITALIA 1 E RTL

Internazionali BNL d'Italia

Si riaccendono i riflettori sul grande tennis e stavolta è l’Italia a diventare terra (rossa) di conquista per i più grandi campioni del mondo della racchetta. Sabato 11 maggio – fino al giorno della finale maschile, in programma domenica 19 – il Foro Italico di Roma spalanca le sue porte per la 70° edizione degli Internazionali BNL d’Italia, torneo tra i più prestigiosi al mondo (è uno dei nove Atp World Tour Masters 1000 e secondo soltanto ai quattro del Grand Slam), nonché l’ultimo passo in vista del Roland Garros.

Un appuntamento con la storia, dunque, che si rinnova ogni dodici mesi. La televisione italiana non poteva di certo “bucare” l’evento, garantendo così al telespettatore un’ampia copertura del torneo, che sarà trasmesso in diretta sia in chiaro che sul satellite. Partendo dalla programmazione in chiaro, è SuperTennis (canale 64) la rete ufficiale degli Internazionali d’Italia, che seguirà integralmente il torneo femminile. Per le battute decisive (una semifinale e la finale maschile), inoltre, si accenderà anche Italia 1.

Tutti gli incontri nel tabellone maschile, invece, sono riservati in HD agli abbonati Sky. Due i canali interessati: Sky Sport 2 e Sky Sport 3, con quest’ultimo acceso fino agli ottavi (poi tutti gli incontri solo su Sky Sport 2). Andando alla numerazione 224, che consente la visione sul satellite di SuperTennis, sarà possibile seguire il torneo femminile con l’ausilio dell’alta definizione.





7
gennaio

PALLONE D’ORO 2012: MESSI INCORONATO PER LA QUARTA VOLTA? DIRETTA SU SKY ED EUROSPORT DALLE 18.30

Messi Pallone d'Oro 2011

Pronti per il record assoluto? Alle 19 verrà assegnato il Pallone d’Oro 2012 nell’ambito del Gala’ della Fifa di Zurigo e tutti gli indizi sembrano portare all’elezione del fenomeno Lionel Messi. Anche in questa edizione il centravanti del Barcellona, autore di 91 gol in stagione, è nettamente favorito sugli avversari, la punta del Real Madrid Cristiano Ronaldo e il centrocampista e compagno di squadra della “pulce” Andrès Iniesta.

La vittoria dell’attaccante argentino farebbe segnare un record difficilmente superabile nel prosieguo dell’albo d’oro della manifestazione. Un eventuale trionfo di Messi sarebbe infatti il quarto (consecutivo), meglio di mostri sacri come Cruyff, Platini e Van Basten fermi a quota tre con il solo francese ex Juventus a poter vantare la conquista del prestigioso trofeo per tre anni di fila tra il 1983 e il 1985.

Sarà record? I calciofili possessori di un abbonamento a Sky potranno gustarsi in poltrona l’intera cerimonia e la consegna del premio a partire dalle 18.30 su Sky Sport 1, Sky Supercalcio e su Eurosport. Il canale 201 della piattaforma Sky in particolare trasmetterà una puntata speciale di Mondo Gol con Marco Cattaneo e Riccardo Trevisani che commenteranno le immagini della serata, mentre Alessandro Alciato sarà inviato in Svizzera per raccogliere le interviste ai protagonisti. Ospite della puntata un giurato del Pallone d’Oro, il giornalista della Gazzetta dello Sport Paolo Condò.


2
dicembre

SKY SPORT F1: OLTRE 1000 ORE DI FORMULA 1 NELLA PROSSIMA STAGIONE. NEL TEAM ANCHE FLAVIO BRIATORE?

Carlo Vanzini

Sono passati appena 7 giorni dall’epilogo della stagione 2012 di Formula1 e gli appassionati delle quattro ruote dovranno aspettare ancora tre mesi perchè si possa ricominciare con un nuovo campionato ma Sky Sport dimostra di non voler stare “con le mani in mano” e si appresta a lanciare proprio in queste ore – in occasione delle finali mondiali del Ferrari Challenge e dello show delle monoposto di Alonso e Massa - il nuovo canale che promette di cambiare radicalmente il modo di seguire lo sport di Vettel e Alonso.

La nuova emittente, inizio delle trasmissioni a partire da marzo, prenderà il nome di Sky Sport F1 e sarà visibile per tutti gli abbonati al pacchetto Sport senza costi aggiuntivi. Chi non possiede questo tipo di opzione potrà comunque fruire dei contenuti allargando il suo abbonamento al costo di 19€ mensili (potendo così accedere a tutti i contenuti dei canali 201 e seguenti) ovvero potrà acquistare al prezzo di 99€ una tantum (come avviene per il campionato di Serie B) un ticket speciale che garantirà la possibilità di vedere i programmi legati al mondo della Formula1.

Volto di punta della nuova emittente sarà ovviamente l’esperto di motori della redazione Sky, Carlo Vanzini (già visto in estate alla conduzione del magazine che chiudeva le varie giornate olimpiche) oltre che, naturalmente, sulla diretta live di tutti i 19 Gran Premi della stagione visibili in HD, in mobilità grazie al servizio Sky Go e con la possibilità di accedere al celebre mosaico interattivo che ha fatto la fortuna dei giochi Olimpici londinesi. Aldilà di Vanzini c’è grande curiosità per capire in che modo Sky rinfoltirà il suo parterre di talent (ovvero commentatori) nel campo dei motori e a tal proposito la squadra allestita dalla pay tv dovrebbe arricchirsi di due ex piloti come Giancarlo Fisichella e Marc Genè, già visto sugli schermi di Sky fino al 2009 e attualmente impegnato nelle telecronache delle gare sul canale spagnolo La Sexta. Il Corriere di oggi, poi, lancia una succosa indiscrezione secondo la quale il vero sogno di Murdoch sarebbe quello di ingaggiare un esperto della materia come Flavio Briatore.





20
novembre

CHAMPIONS LEAGUE: JUVENTUS-CHELSEA E’ DECISIVA (PER I BIANCONERI E PER LE TV)

UEFA Champions League

I tifosi bianconeri sono già in fibrillazione. Il match di questa sera tra Juventus e Chelsea è decisivo per il prosieguo del percorso in Champions League dei torinesi che soltanto con una vittoria possono ipotecare il passaggio agli ottavi di finale della principale competizione europea per club mentre un pareggio nella partita di oggi li obbligherebbe a conquistare i tre punti nell’insidiosissima trasferta di Donetsk contro lo Shaktar in programma mercoledì 5 dicembre.

Mentre la partita in programma tra due settimane sarà visibile in chiaro, con Canale5 che trasmetterà il match al posto di Italia1 data l’importanza della gara, i tifosi bianconeri che non posseggono un abbonamento alle pay tv dovranno andare a cercare un pub o un locale dove poter sostenere i propri beniamini. Juventus-Chelsea sarà infatti un’esclusiva di Sky Sport e Mediaset Premium che seguiranno l’incontro a partire dalle 20.45 con le telecronache delle coppie formate da Maurizio Compagnoni/Luca Marchegiani da un lato e Pierluigi Pardo/Aldo Serena dall’altro. Gli appassionati di calcio privi di abbonamento dovranno accontentarsi dell’ampia sintesi trasmessa in differita dalle 23 su Italia1 all’interno del magazine sulla Champions League condotto da Alberto Brandi.

A tifare per la squadra allenata da Angelo Alessio (in attesa del ritorno in panchina di Antonio Conte previsto per domenica 9 dicembre a Palermo) oltre ai sostenitori bianconeri e agli appassionati di calcio, che nelle coppe europee parteggiano sempre e comunque per i team tricolori, ci saranno anche i broadcaster televisivi che hanno speso tanti bei soldini per accaparrarsi i diritti del massimo torneo continentale.


29
agosto

PARALIMPIADI 2012: DA STASERA SU SKY SPORT CON OLTRE 500 ORE DI DIRETTA

Giusy Versace

Il sogno olimpico non si ferma mai. A partire da stasera e fino al 9 settembre su Rai Sport 1 e Sky Sport HD arrivano le Paralimpiadi di Londra 2012. In particolare su Sky sarà possibile seguire l’evento londinese, con oltre 500 ore di gare in diretta, grazie a cinque canali dedicati, tutti in Alta Definizione:

Sky Paralimpiadi 1 HD (canale 206)

Sky Paralimpiadi 2 HD (canale 207)

Sky Paralimpiadi 3 HD (canale 208)

Sky Paralimpiadi 4 HD (canale 209)

Sky Paralimpiadi 5 HD (canale 210)

La cerimonia d’inizio delle Paralimpiadi di stasera (ore 22) sara’ commentata da Michele Gallerani, Andrea Giannini e Andrea Zorzi. In studio, per entrare nel vivo dei Giochi e introdurre tutte le novità di questa edizione, ci saranno Giovanni Bruno ed Eleonora Cottarelli insieme a Giusy Versace, prima donna con amputazione bilaterale alle gambe ad aver partecipato a un campionato nazionale di atletica leggera. Saranno loro a presentare ogni giorno i contenuti della giornata di gare, facendo da guida alle scelte di chi guarderà le competizioni in tv. E, al termine della giornata, l’appuntamento con “London Pararemix”, per rivivere i momenti salienti delle 24 ore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
agosto

SKY E L’OFFERTA SPORTIVA 2012/13: DOVE SONO LIGA E BUNDESLIGA?

La squadra di Sky Sport

Pochi di voi si saranno accorti di quella che sembra essere una grave lacuna dell’offerta di Sky Sport per la stagione 2012/13. Se da un lato infatti il bouquet degli eventi proposti dalla pay tv si allarga fino a comprendere Europa League e Campionato del Mondo di Formula1 (11 gran premi in esclusiva a partire da marzo), dall’altro si nota come l’offerta di calcio internazionale ad oggi si sia notevolmente indebolita a causa dell’assenza di Liga e Bundesliga.

Lo si evince dal suggestivo spot televisivo dove – accanto a quelli di Serie A e B e della competizioni europee per club – compare il solo logo della Premier League e anche dal comunicato stampa che, alla voce calcio internazionale, parla esclusivamente di Campionato Inglese, Copa Libertadores e Copa Sudamericana. L’assenza del campionato tedesco e soprattutto di quello spagnolo (che riusciva a garantire a Sky un discreto ascolto per quanto riguarda le partite di Real Madrid e Barcellona pur essendo queste disputate in contemporanea ai match serali di Serie A) è un brutto colpo per la pay tv che da sempre ha abituato gli abbonati alla visione di questi match e si aggiunge a quella del lanciatissimo campionato francese che, per il secondo anno di fila, sarà visibile in chiaro sulle frequenze di Sportitalia.

Occorre vedere, a questo punto, se Sky ci ripenserà e proverà a concludere prima dell’inizio dei tornei l’accordo con le due Leghe (a questo proposito il telecronista della Liga numero 1 Riccardo Trevisani su Twitter parla di trattative in corso per il campionato spagnolo) ovvero opterà per rinuncia all’eterno duello tra Messi e Cristiano Ronaldo e ad un campionato in crescita come quello tedesco (che diversi rumor danno in procinto di passare su Eurosport). Quel che è certo è che, ad oggi, l’unico campionato non italiano visibile sui canali Sky è quello inglese.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,