Seconda Serata



12
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2015, SECONDA SERATA. KUTSO ED ENRICO NIGIOTTI PASSANO IL TURNO. ANNA TATANGELO, BIGGIO E MANDELLI, BIANCA ATZEI E MORENO A RISCHIO ELIMINAZIONE

Festival di Sanremo 2015 - facebook Rai

Festival di Sanremo 2015 - facebook Rai

Festival di Sanremo 2015: la seconda serata in diretta

Ore 20:37 – Si parte con l’anteprima.

Festival di Sanremo 2015: la sfida delle prime 4 nuove proposte

Ore 20:42 – Inizia lo show con un Carlo Conti elegantissimo che ringrazia il pubblico per i buoni ascolti della prima serata. Ed è subito sfida: ecco le prime quattro Nuove Proposte che si contendono un posto per la finale.

Ore 20:46 – Il primo match vede protagonisti i Kutso e Kaligola. Prima di cantare ci sono gli rvm di presentazione (si continua a dare la giusta visibilità ai giovani esordienti del festival). La band romana propone “Elisa” ricordando la stessa goliardia che Elio E Le Storie Tese portarono negli anni ‘90 sul palco dell’Ariston; il rapper diciassettenne si esibisce con “Oltre il giardino” avvicinandosi ad un modo di fare hip hop un po’ più underground.

Ore 20:58 – I Kutso passano il turno col 59% dei voti. Bene così.

Ore 21:00 – Secondo match: Enrico Nigiotti vs Chanty. “Qualcosa da decidere”, la canzone con cui gareggia l’ex di “Amici” (“non sono un tipo da reality” afferma nella clip di presentazione) è molto radiofonica; la cantante pescata da Area Sanremo invece si esibisce con “Ritornerai”, finora il pezzo più moderno dell’intero festival.

Ore 21:10 – Enrico Nigiotti passa il turno col 52%. Peccato perdere una bella voce come quella di Chanty. Carlo: “hai cantato a Sanremo. Ti auguro tutta la felicità. Te la meriti“.

Festival di Sanremo 2015: la gara degli altri 10 big

Ore 21:18 – Esibizione dei Pilobolus. Un pizzico di “Italia’s Got Talent” su Raiuno.

Ore 21:23 – La gara dei big parte con Nina Zilli che canta “Sola”. In abito dorato, la bravissima cantante ci delizia con un brano r’n'b che richiama le atmosfere internazionali di Alicia Keys. “Questo è il mio blues” dice il testo: da oggi sarà anche il nostro.

Ore 21:28 – Entra Arisa con un outfit nero di sicuro più comodo (almeno per scendere le scale) di quelli della prima serata. “Quando ci sono stati Romina ed Albano mi sono chiesta se lui fosse ancora innamorato di lei e mi è sembrato di si” dice la valletta riferendosi al kick off del festival.

Ore 21:31 – Marco Masini canta “Che giorno è”. Un pò urlato il ritornello, Marco offre al pubblico dell’Ariston la solita storia che ha sempre raccontato.

Ore 21:35 – Entra “l’altro gioiello” di Carlo ovvero Emma che esordisce con “mi sono vestito da Rocio stasera”.

Ore 21:36 –  E’ la volta di Anna Tatangelo che scende le scale di bianco e nero vestita. Canta “Libera” aprendo le braccia ed esclamando “con te sono libera come la nuvola nel vento che si dondola“.

Ore 21:41 – Joe Batianich, lo chef o meglio “l’uomo del ristornate” che all’Ariston offre il menu “romantico” di Sanremo. “Quando quando quando” di Tony Renis è la canzone che preferisce a la intona nel ritornello accompagnato dai claps del pubblico e dall’orchestra. Va via con “ti aspetto al mio ristorante Carlo. Porta i soldi“. Un momento televisivo evitabilissimo.

Ore 21:46 – Dopo 24 anni di assenza dal festival ritorna Raf. Canta “Come una favola”. La giacca borchiata indossata al grido di “sono gggiovane” fa contrasto con le occhiaie e le rughe intorno alla zona oculare segno dell’evidente età che avanza.

Ore 21:46 – Entra Rocio. Anche per lei il momento più bello della prima serata è stato quello di Albano e Romina. Continua a fare ironia sui modi di dire spagnoli: cerca di far ridere ma non ci riesce. Imbarazzante.

Ore 22:00 – E’ la volta del super ospite Biagio Antonacci. Apre il medley dei suoi più grandi successi con “Se io, Se lei” (vocalmente non è proprio al massimo della forma). Urla un “ciao” come se stesse cantando ad un concerto da stadio. Chi gli dice che si trova all’Ariston? Carlo: “Ho raccontato che siamo amici di lunga data. Ti sei dimenticato i calzini. Me lo potevi dire, te li prestavo io“. Per Biagio “la speranza non è l’ultima a morire ma la prima a nascere“. Massime da inserire nei manuali di psicologia. Chiude con “Quando” omaggiando Pino Daniele.

Ore 22:16 – Quando Emma accenna “sono tre ragazzi” il pubblico urla. Hanno capito che stanno per entrare i tre ragazzi de Il Volo. “Grande amore” è la loro canzone. I bookmakers li danno per favoriti e in effetti le carte in regola per la vittoria ci sono tutte. Il pubblico applaude tantissimo.

Ore 22:23 – Ecco il premio Oscar Charlize Theron. “Free Falling”, “Who’s Gonna Ride Your Wild Horses” ed “Un’altra te” (davvero?) sono i tre brani scelti per rappresentare la playlist della propria vita. Il pubblico grida “sei bellissima” e lei risponde “è la mia mamma che urla. Ciao mamma“! Nell’intervista si parla degli infortuni che l’hanno costretta ad abbandonare il mondo della danza, della beneficenza, di qualche aneddoto post-Oscar e del fidanzato Seann Penn che “è a casa“. In merito all’argomento matrimonio: “Non mi interessa, ma potrei cambiare idea“. Conti: “Sono già sposato, mi dispiace“. Il motto di Charlize è ”bisogna fare agli altri ciò che si vorrebbe ricevere dagli altri“. Si chiude con un casto bacio sulla guancia tra il conduttore e la bella attrice.

Ore 22:41 – Tributo a Mango. Rocio balla sulle note di “Lei Verrà” e si emoziona nel finale lasciando scappare qualche lacrima.

Ore 22:44 – Irene Grandi canta “Un vento senza nome”. Ha abbandonato la grinta del rock per avvicinarsi alla noia sanremese. Peccato!

Ore 22:49 – Lorenzo Fragola esordisce “in serie A”. “Siamo soli”, scritta da Lorenzo e da Fedez, ha un ritornello accattivante che si farà apprezzare in radio. Bisogna dire che finora, tra i debutti post-X Factor dei novelli vincitori, l’unico degno di nota è stato quello di Marco Mengoni.

Ore 22:57 – Carlo presenta il prossimo ospite, il comico Angelo Pintus. “I vostri figli sanno chi sono ma per voi sono come Violetta” dice rivolgendosi al pubblico di Raiuno. Imita Berlusconi per promettere agli alunni di cambiare l’orario di entrata a scuola (“a mezzogiorno”) in cambio di voti (della serie “promesse assurde”). E ancora… si ironizza su alcuni stereotipi del popolo francese, sull’allenatore Conte e si chiude con “dovremmo rimanere bambini per sempre, aiutarci durante il compito in classe e dovremmo fermarci li perchè quando si diventa adulti si cancellano tutti i ricordi“. Insomma, una performance simpatica ma non memorabile. Andiamo avanti.

Ore 23:18 – E’ il turno di Biggio e Mandelli, I soliti idioti, con “Vita d’inferno”. E’ la performance più scenografata di tutte, tra abiti da “banda del paese”, coreografia e figuranti on stage. Ecco l’unica esibizione “di rottura” rispetto alla solita liturgia sanremese. Scappa pure la parolaccia (“coglioni”, doveva essere beepata) per la quale, nel finale, chiedono scusa.

Ore 23:24 – Si celebrano gli ottanta milioni di copie vendute di “Io che non vivo (senza te)”, celebre successo di Pino Donaggio rivisitato da moltissimi artisti italiani ed internazionali tra cui Mina ed Elvis.

Ore 23:31 – Entra Bianca Atzei con “Il solo al mondo”. Ed è subito hit da karaoke.

Ore 23:33 – Dopo alcuni saluti di Carlo ad Alba Parietti (sempre in prima fila all’Ariston), Marco Liorni e Cristina Parodi, viene invitato sul palco il ciclista Vincenzo Nibali (è fan di “Pensa” di Fabrizio Moro). L’occasione è buona per presentare il prossimo Giro Di’Italia (partirà proprio da Sanremo). Dopo entra Arisa con una bicicletta ed esclama “ed ora che faccio“? Queste gag con le vallette non funzionano tanto, diciamocelo.

Ore 23:40 – Entra Moreno che canta “Oggi ti parlo così”. Per fortuna nella seconda parte della performance si è liberato dell’asta del microfono anti-rapper: dopo infatti è riuscito a sbottonarsi e a mostrarsi nella scioltezza con cui l’abbiamo conosciuto ad “Amici”.

Ore 23:45 – Breve recap di tutti i brani presentati questa sera.

Ore 23:46 – Dalla platea un Luca Argentero che fa la parte del “cavallo pazzo”. Minaccia di buttarsi giù (“voglio parlare con Pippo Baudo”). Interviene Claudio Amendola a “rassicurarlo” e a convincerlo a scendere per dirigersi sul palco. La marchetta per il loro nuovo film “Noi e la Giulia”, in uscita questo giovedì, è servita. La canzone sanremese di Claudio è “E dimmi che non vuoi morire”, quella di Luca è “Tutti i miei sbagli”.

Ore 23:58 – Di nuovo i Boiler e le loro “irriverenti” interviste.

Ore 00:03 – Ed ecco Conchita Wurst, col capello corto, che canta “Heroes”. Carlo Conti chiama l’artista Tom, il suo vero nome da “maschio”, e fa la solita domanda sulla barba. Lei: “l’aspetto non conta. Conta la personalità“. Si chiude con una reunion tra Conchita ed Emma. La cantante italiana coglie l’occasione per ironizzare sulla 21esima posizione (un flop) ottenuta all’ESC 2014.

Ore 00:10 – Dalla sala stampa interviene Rocco Tanica.

Ore 00:21 – “Why again?” si chiede Carlo Conti riferendosi alla notizia della nuova tragedia di Lampedusa. Momento riflessivo.

Ore 00:24 – Sale sul palco il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti (è anche ambasciatore dell’Expo). La sua canzone sanremese preferita è “Chiamami Ancora Amore” di Vecchioni: accenna a qualche nota del brano e così realizza il suo sogno di cantare a Sanremo.

Ore 00:27 – Stop al televoto ed entra, dopo un leggero ritardo dei tecnici intenzionati a preparare il palco, l’ospite Marlon Roudette, interprete della hit “When The Beat Drops Out”. Lo ricordiamo anche per “Big City Life”.

Ore 00:35 – A rischio eliminazione Bianca Atzei, Biggio e Mandelli, Moreno (incredibile) ed Anna Tatangelo (il pubblico applaude). Salvi Irene Grandi, Lorenzo Fragola, Raf, Marco Masini, Nina Zilli e Il Volo.

Ore 00:39 – Finisce la seconda serata. Grazie per essere stati con noi.

Festival di Sanremo 2015: anticipazioni seconda serata

La prima serata della 65esima edizione del Festival di Sanremo è andata: il carrozzone messo in piedi da Carlo Conti ha finalmente scaldato i motori e stasera sarà la volta della seconda serata, quella con la quale si potrà capire se i buoni ascolti del kick off verranno confermati o meno.

Ci penseranno gli altri 10 big in gara a dare nuovamente spettacolo. Ad affiancarli, nell’anteprima che partirà alle 20:35 (subito dopo il Tg1), le prime 4 Nuove Proposte in gara e, durante lo show, ospiti del calibro di Biagio Antonacci, Conchita Wurst (vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2014), Marlon Roudette (il cantautore che ha portato al successo ‘When The Beat Drops Out’, disco di platino in Italia), Pino Donaggio (gli verrà consegnato un premio speciale per i 50 anni della canzone “Io che non vivo senza te”), Charlize Theron (l’attrice premio Oscar), Angelo Pintus (comico), Pilobolus (compagnia americana che aprirà la serata) e Vincenzo Nibali (trionfatore del Tour de France 2014 che lancerà il Giro d’Italia in partenza proprio da Sanremo il prossimo 9 maggio).

Sanremo 2015: qui la scaletta della seconda serata

Sanremo 2015: gli ospiti della seconda serata

Sanremo 2015: il toto-vincitore dopo la prima serata

Sanremo 2015: la classifica provvisoria dopo la prima serata

Sanremo 2015: tutti i testi delle canzoni

Noi di davidemaggio.it seguiremo in diretta la kermesse. Appuntamento a stasera, ore 20:35 per il liveblogging della seconda serata del Festival di Sanremo, edizione 2015.

..:: Tutto su Sanremo 2015 ::..




11
febbraio

ASCOLTI SANREMO, SECONDA SERATA: TUTTI I RISULTATI DAL 2000 AD OGGI

Festival di Sanremo 2015

QUI I DATI DEL 2015 — Il Festival di Sanremo 2015 di Carlo Conti è partito forte: 11.767.000 spettatori, pari al 49,63% di share, hanno seguito ieri sera su Rai 1 la premiere della 65° edizione della kermesse, staccando di quasi quattro punti l’esordio di un anno fa di Fabio Fazio (45,93%). Questa sera quella che generalmente è considerata la prova del nove: la seconda serata, con la previsione di un calo di ascolti forse inevitabile, che fa spesso da contraltare al timore di un crollo. Riuscirà Conti a mantenere in alto il carrozzone di Sanremo 2015?

Ascolti Sanremo, seconda serata: classifica dal 2000 ad oggi

Ecco la classifica delle seconde serate più viste per numero di telespettatori del Festival di Sanremo dal primo all’ultimo Fazio del nuovo millennio:

1. Sanremo 2000 (12.354.000 – 51,60%) – Fabio Fazio
2. Sanremo 2013 (11.330.000 – 42,90%) – Fabio Fazio
3. Sanremo 2005 (11.185.000 – 52,80%) – Paolo Bonolis
4. Sanremo 2002 (10.397.000 – 47,23%) – Pippo Baudo
5. Sanremo 2001 (10.298.000 – 43,85%) – Raffaella Carrà
6. Sanremo 2010 (10.163.000 – 43,88%) – Antonella Clerici
7. Sanremo 2011 (10.145.000 – 42,67%) – Gianni Morandi
8. Sanremo 2009 (9.856.000 – 42,64%) – Paolo Bonolis
9. Sanremo 2012 (9.199.000 – 39,26%) – Gianni Morandi
10. Sanremo 2007 (8.973.000 – 47,05%) – Pippo Baudo
11. Sanremo 2003 (8.842.000 – 40,39%) – Pippo Baudo
12. Sanremo 2004 (8.402.000 – 33,74%) – Simona Ventura
13. Sanremo 2006 (8.235.000 – 37,33%) – Giorgio Panariello
14. Sanremo 2014 (7.711.000 – 33,95%) – Fabio Fazio
15. Sanremo 2008 (6.500.000 – 32,33%) – Pippo Baudo


11
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2015: CONFERENZA STAMPA DELLA SECONDA SERATA IN DIRETTA. EMMA SI COMMUOVE

I protagonisti del Festival nella sala stampa dell'Ariston

Dopo gli ottimi ascolti di ieri sera (qui in dettaglio), Carlo Conti, Giancarlo Leone e le tre primedonne della kermesse possono affrontare più serenamente la conferenza stampa di questa mattina per raccontare la seconda puntata del Festival che andrà in onda questa sera, subito dopo il TG1, partendo con le esibizioni delle Nuove Proposte.

A partire dalle 12, DM seguirà live la conferenza aggiornandovi minuto per minuto con le dichiarazioni dei protagonisti.

Festival di Sanremo 2015, conferenza stampa seconda serata in diretta

12:18 – Inizia la conferenza con il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri. Dice che l’Amministrazione è soddisfatta perché si è vista una “Sanremo viva”. Si dice contento anche degli spot della città all’interno della puntata di ieri.

12:20 – Prende la parola Leone. “Esprimo grande soddisfazione per  questo risultato. E’ il segno che si  è saputo intercettare il gusto del pubblico”. Il direttore riepiloga i dati di ieri sera, commentando: “un italiano su due ci ha seguito”. Aggiunge che la prima puntata è durata mezz’ora meno di quella dell’anno scorso e che anche su Twitter c’è stato un bellissimo risultato: oltre 400 mila tweet. L’età media è stata più bassa di quella di RaiUno.

Ore 12:28 – Leone spiega che fino a sabato non riveleranno dettagli sulla classifica: “siamo nel pieno della gara”. Conti spiega che il meccanismo che prevede un mix di giuria è funzionale ad ottenere un risultato il più obiettivo possibile.

Ore 12:32 – Quando Conti ha visto i dati d’ascolto ha avuto conferma che questo era il momento giusto e non prima. “Meglio pedalare con il sorriso sulle labbra” dice Conti che tuttavia aspetterà domenica prima di lasciarsi andare alla contentezza assoluta.





28
ottobre

THE FOLLOWING 2: DA STASERA SU ITALIA 1 KEVIN BACON VESTE ANCORA I PANNI DELL’AGENTE HARDY

The Following

Proposta la scorsa stagione quasi in contemporanea su Premium Crime e su Fox Crime, stasera 28 ottobre 2014 sbarca in prima tv su Italia 1 la seconda stagione di The Following, che potrà contare sul traino della tredicesima annata di CSI, in onda nello slot di prime time. La rete diretta da Luca Tiraboschi ha, infatti, optato per una più innocua seconda serata, visto che il genere poco si confà alla vasta platea della prima serata.

The Following 2 – Trama

La serie, che ha segnato l’esordio di Kevin Bacon sul piccolo schermo, è un thriller psicologico che segue le vicende dell’agente dell’FBI Ryan Hardy (Kevin Bacon), esperto nell’analisi dei profili psicologici. La seconda stagione riprende in parte il canovaccio della prima e riparte da una serie di omicidi in metropolitana, avvenuti ad un anno di distanza dalla presunta morte di Joe, in cui l’unica sopravvissuta è Lily (Connie Nielsen), che viene captata dall’FBI per aiutare il detective, diventato nel mentre insegnante e dunque lontano dalle scene del crimine. Detective che, appunto, sarà piuttosto restio a tornare in azione, finché non interverrà la nipote Max (Jessica Stroud), agente Intelligence presso la polizia di New York.

Anche perché Joe (James Purefoy) non è affatto morto ma anzi, lontano dalle scene, sta preparando la vendetta nei confronti dell’agente, ormai suo unico obiettivo. La voglia di far fuori Carroll è talmente forte che il protagonista deciderà di rifiutare l’incarico all’FBI per seguire altre vie, nonostante non mancherà l’aiuto e il supporto dei suoi ex collaboratori.


14
maggio

IL SEGRETO: STASERA IN SECONDA SERATA PER FRENARE THE VOICE. POVERI SPETTATORI!

Il Segreto

Questa, signori, è proprio bella. Ironicamente parlando, s’intende, perché per gli appassionati de Il Segreto è in arrivo una brutta notizia: in quel di Mediaset si è deciso di usare ancora una volta a sproposito la fortunata telenovela spagnola, ormai vero e proprio passepartout utile ad aprire le porte di qualunque difficoltà di palinsesto. E così oggi – mercoledì 14 maggio 2014 – su Canale 5 non ci sarà solo il consueto appuntamento delle 16:15 ma anche un altro appuntamento, imprevisto ed improvviso, alle ore 22:50.

Il Segreto: oggi doppio appuntamento

Un evidente tentativo di arginare il fenomeno The Voice 2, ormai lanciatissimo: la prima puntata del Live Show ha ottenuto la scorsa settimana uno share del 16.03% raggiungendo quasi Il Segreto. Dunque, il talent di Rai 2 è diventato il principale competitor del mercoledì sera per il Biscione, anche in virtù del fatto che questa sera Rai 1 trasmetterà un non irresistibile film tirandosi fuori dalla corsa Auditel. Ma la diretta di The Voice sfora, e di molto, la prima serata (la scorsa settimana la puntata è terminata all’una) e allora ecco la soluzione: sostituire Il Segreto nel prime time con la nuova fiction Furore – Il Vento della Speranza, conservandolo comunque in seconda serata per contrastare la parte rimasta scoperta di The Voice. Parte consistente, se si considera che le puntate della nuova fiction Ares sono di soli settantacinque minuti ciascuna.

Una decisione che però lascia piuttosto perplessi perché alquanto irrispettosa nei confronti del pubblico che ogni giorno non sa cosa l’aspetta, visto che la programmazione della telenovela è diventata piuttosto ballerina, e viene spostata di continuo nel prime time per mettere in difficoltà la temuta concorrenza. La seconda serata, poi, è una fascia oraria molto particolare, nella quale con ogni probabilità i sostenitori di Pepa e Tristan non sono davanti alla tv e rischiano, quindi, di perdersi un appuntamento abbastanza importante (leggi qui la trama per capire perché).

Il Segreto: siamo allo sovraesposizione?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





13
maggio

CHIAMBRETTI SUPERMARKET: ITALIA1 APRE IL SUO SUPERMERCATO ARTISTICO

Chiambretti Supermarket

Chiambretti Supermarket

Che succede appena entrate in un nuovo supermercato? Facile, vi sentire disorientati alla ricerca di un ordine tra gli scaffali, principalmente per capire dove potrete trovare ciò che vi serve per la spesa. E sarà questa, presumibilmente, la sensazione che avrete stasera su Italia1 dalle 23.45. La rete giovane del Biscione, seppur ad un orario proibitivo nonostante l’investimento messo in atto, inaugurerà infatti il suo specialissimo supermercato, il Chiambretti Supermarket targato Piero Chiambretti.

Dopo un periodo di pausa, e salutato il Chiambretti Night e il Sunday Show, per il mattatore torinese è di nuovo tempo di mettersi in gioco, ancora su Italia1 e ancora in seconda serata. L’idea, stavolta, pare effettivamente interessante: come nei supermercati, anche in questo televisivo – allestito all’interno dello Studio 11 di Cologno Monzese – troveremo un po’ di tutto, su un’area di ben 900 mq di esposizione.

A dirigere la baracca ci penserà Cristiano Malgioglio che, abbandonati i noiosi panni dell’opinionista in Rai, ha accettato di buon grado la nuova avventura nelle vesti di gran cerimoniere. Quaranta, invece, sono i commessi – tra i 20 e i 25 anni – che ci aiuteranno a districarci tra la tanta merce. Merce, ovviamente, in gran parte artistica: libri, film, musica e spettacolo. E ovviamente tanti talenti con un sogno nel… carrello. Sarà poi il pubblico da casa, in diretta, a poter fare acquisti.


19
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014 – SECONDA SERATA DEL 19 FEBBRAIO IN DIRETTA

Noemi nella seconda serata di Sanremo 2014

Anche questa sera DavideMaggio.it è pronto a seguire in diretta il Festival di Sanremo 2014. La seconda serata della 64° edizione della kermesse condotta da Fazio e Littizzetto vede “sfilare” sul palco del Teatro Ariston i big Francesco Renga, Giuliano Palma, Noemi, Renzo Rubino, Riccardo Sinigallia e Francesco Sarcina per conoscere le seconde sette canzone che proseguono nella gara, dopo quelle scelte nella serata di ieri.

Spazio, però, anche ai giovani, con le esibizioni di quattro di loro – Diodato, Filippo Graziani, Bianca e Zibba – per decretare i primi due finalisti che accedono alla finale di venerdì. Attesi, inoltre gli ospiti: Claudio Baglioni, Claudio Santamaria, Franca Valeri e Rufus Wainwright, insieme ai presenter che annunceranno ciascuno la “canzone big” che passa il turno.

Amici di DM, pronti? Sù le palette! La diretta con il Festival della Canzone Italiana inizia.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

I TESTI DELLE 28 CANZONI

IL PROGRAMMA SERATA PER SERATA

LA SCALETTA DELLA SECONDA SERATA

ATTENZIONE: per commentare su DavideMaggio.it non è necessario registrarsi. Tuttavia, per evitare di inserire per ciascun commento il proprio nick e indirizzo email, consigliamo la registrazione per la quale è necessario un minuto scarso del vostro tempo. Potete registrarvi qui. REGISTRAZIONI APERTE PER 90 MINUTI. E’ necessario utilizzare un indirizzo email valido al quale verrà invita la password per l’accesso.

Festival di Sanremo 2014: seconda serata in diretta

20.38: Anteprima di Pif, che si aggira attorno all’Ariston per raccogliere solidarietà nei confronti di Gianfranco Agus, storico inviato de La Vita in Diretta che, nonostante i tanti Festival che l’hanno visto lì sul tappeto rosso tra interviste e commenti, non ha mai assistito dal vivo ad una serata all’interno del teatro. E poi scruta Fazio a pochi attimi dall’esordio di ieri sera… quando il sipario ha concesso il “pessimo scherzo”. Che non è stato l’unico della serata. Sanremo e Sanromolo torna domani sera. Pubblicità.

Diretta: subito Claudio Santamaria e le Kessler

20.54: Si parte. Stavolta senza intoppi, ma anche senza brio. Fabio Fazio saluta tutti e ricorda Alberto Manzi, personaggio televisivo e, soprattutto, insegnante. Un omaggio che ha il volto di Claudio Santamaria, subito ospite della seconda serata, che nella fiction di Rai 1 “Non è mai troppo tardi” – in onda domenica e lunedì prossimi – interpreterà proprio Manzi.

21.00: Fazio accenna allo storico varietà del sabato sera Rai. Ed ecco arrivare le Kessler… “disturbate” (per fortuna!) dall’arrivo di Luciana Littizzetto: “Quelli belli come noi che sono tanti…”.

Diretta: Renga passa con il pezzo di Elisa


19
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: LA SCALETTA DELLA SECONDA SERATA

Fabio Fazio

Dopo la serata d’esordio di ieri, questa sera – mercoledì 19 febbraio – è di nuovo Festival di Sanremo 2014 con la seconda serata, nella quale sono attesi gli altri sette artisti big in gara. Una serata che vedrà protagonisti, inoltre, anche quattro degli otto cantanti giovani arrivati sul palco del Teatro Ariston. E poi nuovi presenter ed altri ospiti, a cominciare da Claudio Baglioni.

Festival di Sanremo 2014 – Scaletta Seconda Serata

Ad aprire la seconda serata del 64° Festival della Canzone Italiana – intorno alle 20.35 – è ancora Pif, con un nuovo capitolo della sua personale anteprima “Sanremo e Sanromolo“. Poi, chiaramente, la gara tra i big per la scelta dei sette brani che, uniti a quelli di ieri sera, vanno a concorrere per la vittoria finale. Nella seconda parte della serata, inoltre, si consuma la prima gara tra i quattro giovani in programma questa sera, con la scelta dei primi due finalisti.

Festival di Sanremo 2014 – Ordine di uscita dei cantanti

Questo è l’ordine di uscita dei cantanti nella seconda serata:

Francesco Renga canta “A un isolato da te” e “Vivendo adesso”
Annunciano la canzone che passa il turno le gemelle Kessler

Giuliano Palma canta “Così lontano” e “Un bacio crudele”
Annuncia la canzone che passa il turno Armin Zoeggeler

Noemi canta “Bagnati dal sole” e “Un uomo è un albero”
Annuncia la canzone che passa il turno Cristiana Collu

Renzo Rubino canta “Ora” e “Per sempre e poi basta”
Annuncia la canzone che passa il turno Kasia Smutniak

Ron canta “Un abbraccio unico” e “Sing in the rain”
Annuncia la canzone che passa il turno Gian Antonio Stella

Riccardo Sinigallia canta “Prima di andare via” e “Una rigenerazione”
Annuncia la canzone che passa il turno Veronica Angeloni

Francesco Sarcina canta “Nel tuo sorriso” e “In questa città”
Annuncia la canzone che passa il turno Clemente Russo