Reality Show



4
aprile

GRANDE FRATELLO 11: ANTICIPAZIONI 25A PUNTATA. TELEFONATA A SORPRESA, GIORDANA CONTRO RAJAE. PROVA DI CANTO CON TOZZI E MIETTA. CHI USCIRA’?

Guendalina e Giordana - Grande Fratello 11

Nell’edizione del Grande Fratello in cui amori e amicizie nascono e finiscono in tempi record, Giordana e Guendalina sembrano essere la coppia meglio rodata. Le due continueranno a contendersi  il titolo di più coatta della Casa nella venticinquesima puntata del Grande Fratello 11. E’ difficile pensare che non si tornerà a parlare dell’amicizia in bilico tra Guendalina e Margherita. Quest’ultima, tacciata nella scorsa puntata di essere falsa e calcolatrice, ha tormentato con la sua delusione il povero Andrea. Ben altri erano i progetti di Cocco per far scorrere il tempo sotto la capanna.

Sfida a quattro per l’uscita di questa settimana. Tutti uomini i nominati: Davide, Andrea, Emanuele e Jimmy. La partita si dovrebbe giocare tutta tra i due fidanzati di Rosa. A partire sfavorito è senza dubbio Baroncini. Emanuele ha cercato di mettere delle pezze alla sua relazione sempre più instabile. Del fidanzamento con Rosa è arrivato a parlarne male anche Ferdinando: “Lei e Emanuele hanno caratteri incompatibili. Fa la fessacchiotta pur sapendo che lui non accetta certe cose“. Scopriremo questa sera quanto la lettera di papà Baiano avrà influito sul televoto. Praticamente impossibile l’uscita del clown Jimmy mentre il colpo di scena sarebbe l’eliminazione di Andrea, con l’ennesima spallata al personaggio di Margherita.

Il telefono della Casa tornerà a squillare. Una chiamata potrebbe riservare spiacevoli sorprese ad uno dei concorrenti. Si tratterà di una nuova ex fidanzata incattivita dal mal di testa provocatole dalle corna che le sono spuntate sopra il capo? Oppure sarà l’ex ragazzo di Margherita, spesso citato dalla ragazza? In studio invece si continuerà a discutere con Rajae. La concorrente eliminata lunedì scorso avrà un faccia a faccia con Giordana. Che la “regina dell’hip hop” abbia in serbo anche per la tunisina un pezzo rap?

Grande Fratello 11: chi vuoi eliminare?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...




2
aprile

IN SUDAFRICA ARRIVA UN REALITY PER TROVARE LA NUOVA STELLA DEL CINEMA PER ADULTI

Rocco Siffredi

Si cosparga subito il capo di cenere chi diceva che i reality show sono al tramonto. Sì, gli ascolti in qualche caso scricchiolano ma la fantasia continua a non mancare. L’ultima deriva del fenomeno ha a che fare con il mondo del p0rno. Quante volte il telespettatore guardone è stato stuzzicato a provare l’ebbrezza del proibito? Molti ci hanno provato pur senza mai osare tanto da passare il limite. Tre anni fa in Italia è bastato lo scandalo consumato sotto le coperte da Roberto il “Cumenda” e Lina per far impennare gli ascolti del Grande Fratello.

Nel Belpaese battute e allusioni a sfondo sessuale continuano a destare scandalo e indignazione. In Sudafrica invece pare siano pronti a smontare anche quest’ultimo tabù. Il sesso sarà alla base del nuovo programma “P0rn Star“, già ribattezzato sul web “South Africa’s Next Top P0rn Star” con chiaro riferimento al ben più famoso reality sulle modelle. Come si intuirà dall’inequivocabile titolo, la mission di questo reality sarà trovare la nuova stella del cinema per adulti. Immaginatevi donne e uomini pronti a darsi battaglia fino all’ultimo atto (sessuale) per arrivare al montepremi finale. L’insaziabile vincitore otterrà una ricompensa in denaro e una parte in un film rigorosamente a luci rosse.

Il programma ha ovviamente ottenuto tutto il disprezzo della stampa. Quello che preoccupa l’opinione pubblica è la possibilità che in mezzo a tanta promiscuità si possano diffondere malattie veneree tra i partecipanti. La produzione si è difesa dicendo che saranno richieste analisi cliniche e che ai concorrenti verranno forniti preservativi e contraccettivi a iosa. Se è bastata un’indiscrezione ad attirare la curiosità di migliaia di lettori in tutto il mondo, le immagini del programma sono destinate a diventare un cult globale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


23
giugno

IPSE DIXIT, LE ULTIME PAROLE FAMOSE: RENATO ZERO CONTRO TALENT E REALITY SHOW, MA IL CANTANTE NON DISDEGNA LE OSPITATE NEI VARI PROGRAMMI

Renato Zero e Antonella Clerici (Ti lascio una canzone)

«Non riescono a far uscire il meglio alle persone. Si cresce nel silenzio e nell’ombra, non davanti alle telecamere».
[10 Maggio 2010, Conferenza stampa presentazione dvd live/cd “Presente Zeronovetour”]

Criticare e commentare talent e reality show, si sa, è come sparare sulla crocerossa, ma c’è un personaggio dello spettacolo che più volte si è accanito contro questi programmi, che hanno segnato nel bene o nel male la storia di questo primo decennio del 2000. Si tratta del cantante Renato Zero, tutt’altro che nuovo a questo tipo di dichiarazioni. Le ultime che si segnalano risalgono al mese scorso: ennesime dichiarazioni che non potevano passare inosservate anche perché spulciando bene tra ospitate e partecipazioni, preso atto del suo “ipse dixit”, il re dei sorcini non pare disdegnare fino a questo punto queste trasmissioni.

Avete capito bene, se le accuse, forse a fin di bene, sono numerose, altrettante sono le partecipazioni di Renato Zero nei talent show. Date alla mano, Zero è stato ospite nell’ordine: alla finale di X Factor 2 il 19 Aprile 2009, alla finalissima di Ti lascio una canzone il 23 maggio 2009 e allo show di Canale5 Io canto il 6 Marzo 2010. E se pensate che le ultime parole famose di Zero siano solo successive a queste ospitate, ecco cosa rilasciava il cantante romano un mese prima di partecipare al talent show di Rai2: il Corriere.it titolava “Zero boccia X Factor: Aspiranti artisti usati come gladiatori”.

Insomma, quando si tratta di criticare Renato non si tira di certo indietro ma quando si tratta di promuovere un disco oppure un tour, dietro compenso economico decide di chiudere un occhio, complimentarsi con i cantanti dei vari show, elogiare conduttori e programma. Si torna così al punto iniziale: come Zero anche alcuni telespettatori sono sempre pronti a criticare e a gettare fango su talent e reality, ma chi non ha dato almeno un’occhiata ai vari Amici, X Factor, Isola dei famosi? A proposito di Isola





27
maggio

VERY GOOD TRIP: ECCO LE 8 SQUADRE DEL WEB REALITY D’AVVENTURA

 

Dopo 5 settimane di casting, sono state resi noti, durante il 63° Festival di Cannes, i concorrenti che prenderanno parte al web reality Very Good Trip!

Dal 14 giugno al 12 luglio, infatti, gli internauti potranno seguire questa avventura in giro per l’Europa che avrà come protagoniste le 8 squadre europee selezionate. Ogni giorno potrete condividere: 8 road trips mai visti, 8 diari di bordo, 16 storie e 16 sguardi inediti sull’Europa d’oggi. Da Roma ai villaggi più isolati, dalle calde spiagge del Mediterraneo ai gelidi torrenti di montagna, da Parigi a Berlino, da Londra a Zurigo passando per i canali d’Amsterdam, dalla frescura di Bruxelles alla calura di Madrid. Ciascuna squadra del Very Good Trip avrà ogni settimana come missione quella di attraversare 1 paese, superare 2 prove ed un rituale ma soprattutto divenire la squadra preferita dagli internauti raccogliendo più voti delle altre.

La squadra che avrà raccolto più punti si porterà a casa 2 auto eccezionali: la Nuova Renault Mégane Coupé-Cabriolet e la Renault Wind e anche l’equivalente finanziario di un anno di carburante ed assicurazione.

Scopri i 16 candidati che parteciperanno al Very Good Trip:


7
aprile

VERY GOOD TRIP: UN INEDITO REALITY SHOW D’AVVENTURA SUL WEB

4 settimane, dal 14 giugno al 09 luglio, 8 squadre, ciascuna ambasciatrice di un paese europeo, percorreranno l’Europa in tutta libertà… e in Coupés-Cabriolets.

La loro missione? Percorrere 5000 km attraverso l’Europa, affrontare gli elementi della natura, superare i propri limiti, mobilitare il maggior numero di persone e mettere alla prova il proprio ingegno. La posta in gioco? Diventare la squadra più amata dagli internauti raccogliendo più voti degli altri team. Alla fine del gioco, la squadra vincitrice porterà a casa DUE Coupés-Cabriolets Renault, la Nuova Renault Mégane Coupé-Cabriolet e la Renault Wind, ed anche un anno di assicurazione e carburante gratis.

Per partecipare a Very Good Trip i candidati dovranno presentarsi in squadre da due (amici, parenti, coppie, colleghi, etc.), realizzare insieme un CV video da inserire direttamente online sul sito www.renault.it/verygoodtrip. Ma attenzione, c’è tempo solo sino al 14 Maggio. Alla fine del mese di maggio, le 8 squadre che parteciperanno a VERY GOOD TRIP saranno annunciate.

Buon Viaggio e in bocca al lupo!






4
aprile

DM LIVE24: 4 APRILE 2010, BUONA PASQUA

>>> Dal Diario di ieri…

  • Manco in guerra!

lauretta ha scritto alle 08:45

Massimo Boldi ospite a Barbareschi Sciock racconta che non parteciperebbe mai ad un reality perchè contrario. Al commento del presentatore: “però tua figlia Manuela c’é andata” ha risposto che infatti è tornata dopo soli 10 giorni ed è a casa ancora un pò provata! Manco fosse stata in guerra!

  • Sette Sataniche

Mattia Buonocore ha scritto alle 15:50

[Quelli che il Calcio] Simona Ventura in collegamento con i protagonisti di Supernatural: “Nel vostro telefilm cacciate gli spiriti maligni potreste allora cominciare da Raidue”. Più che spiriti maligni io direi sette sataniche.

  • Una grande famiglia

lauretta ha scritto alle 22:16

[Ti Lascio una Canzone] La Clerici manda in onda il filmato della vittoria di Emma ad Amici con tanto di De Filippi che le consegna la coppa. Del resto ormai è tutta una grande famiglia…


25
marzo

PERICOLO! IL PRINCIPE FILIBERTO AGLI ITALIANI: “NEL MIO FUTURO C’E’ ANCORA TV”.

Mai “dichiarazione d’amore” fu più onorata di quella di Filiberto per l’Italia. Il “principino” sembra ormai aver deciso di donare tutto se stesso agli italiani, non facendosi scappare nemmeno un’occasione per essere protagonista delle loro serate. E così, per la felicità di chi ricambia il suo amore, ma anche per l’imbarazzo di chi quell’ “Italia amore mio” ancora non riesce a mandarla giù, Filiberto sarà ancora in tv e stavolta con un progetto partorito in prima persona:

“Nel mio futuro c’è ancora tv. Tra i miei progetti c’è un format che sto scrivendo io, un reality show inaspettato. Andrà in onda a settembre o a gennaio. Sarò io a condurre, ma farò molto di più, mi metterò in gioco insieme ad altre persone: sarà divertente” – ha dichiarato a Donna Moderna in edicola oggi. E se pensate che ballerà ancora abbandonate l’idea – no no, Ben peggio! Vi stupiro”.

Per dirla con una vecchia fiction di Virna Lisi: “E non se ne vogliono andare!“. Quando credevamo di aver visto tutto, ecco qui che il Principe rincara la dose e prepara un nuovo “regalino” tutto per noi. Vero è, però, che Emanuele Filiberto ha coraggio da vendere. Chi altro riesce a resistere in maniera tanto apprezzabile alle critiche pubbliche, ai fischi, alle lettere minatorie, continuando quasi incoscientemente a donare tutto se stesso ai denigratori? Verrebbe quasi da citare Moccia… “come te nessuno mai”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


10
novembre

TRANS-EVOLUTION: IL FENOMENO TRANS COLPISCE TV, POLITICA E MASS MEDIA. MA QUALCUNO SA CHE C’ERANO ANCHE PRIMA?

Luxuria

Trans-mania fulminante. Questa è la diagnosi degli ultimi mesi convulsi, che si sono susseguiti tra scandali, sorprese e rivelazioni. Quotidiani, trasmissioni e siti web sono tutti sommersi da transgender di ogni genere e ce n’è per tutti i gusti: uomini con decolté e cosce da fare invidia alle Belen di turno, donne con barba e pizzetto, padri diventati madri e viceversa. E’ come se, tutt’a un tratto, i mass media italiani si siano resi conto improvvisamente di un nuovo fenomeno di costume, in voga già da molto tempo, ma ora più che mai legato e intrecciato alla vita di tutti i giorni. Si va dai reality show alla politica, dai contenitori pomeridiani alle storie strappalacrime, se ne parla ovunque.

Si comincia dal Grande Fratello, non nuovo al fenomeno trans-mediatico (ricordate Silvia Burgio, poi passata sul palco del Bagaglino?), che quest’anno suscita particolare curiosità per aver inserito tra i concorrenti del programma una donna con… barba e vocione; una scelta controcorrente in un ambito già di per sé anticonvenzionale. Basti vedere come le pagine di spettacolo dei principali quotidiani, dal Corriere a Il Giornale, abbiano ripreso in massa lo scoop di DM sull’identità del personaggio di Elettra ora Gabriele, per capire come l’opinione pubblica sia particolarmente attratta da questo genere di notizie.

E sull’ondata del GF, tante sono le trasmissioni dove il trans-argomento tiene banco. Nell’ultima puntata di Domenica Cinque, Barbara D’Urso si è ritrovata prima a dover intervistare direttamente Eva Robins, che ha dichiarato come ”per alcuni transessuali è importante finire il percorso con una vagina. Ma per me non è così; io lo difendo, sempre. Sarebbe come togliermi un dito, una parte del mio corpo… ”. E poi indirettamente Franco Califano che rivela inaspettatamente: “Sono stato con un trans operato, ma non c’era niente… fino alla vita tutto bene, poi dopo…brutta esperienza perché “la piccolina” non c’era… Non c’era niente, un deserto”.