Paola Perego



12
maggio

PAOLA PEREGO E VICTORIA CABELLO: A SETTEMBRE UNA TORNA IN RAI, L’ALTRA CHISSÀ!

Paola Perego e Victoria Cabello - Quelli che

Paola Perego e Victoria Cabello - Quelli che

Il day time è il regno delle facce di circostanza, anche dette faccette. Che siano di imposta serietà, di compassione o di finto divertimento, le vediamo soprattutto il pomeriggio. Victoria Cabello a Quelli che ne ha fatto un gioco ed oggi ha coinvolto (manco a farlo apposta!) la sua ospite Paola Perego chiedendole di imitare le espressioni tipiche di Mara Venier, Barbara D’Urso e Caterina Balivo.

Il perché è presto detto: secondo la padrona di casa la Perego deve allenarsi in vista del suo arrivo a La Vita in diretta, al posto della Venier. Un’eventualità che non scopriamo certo oggi ma che ancora non è certezza, come ha detto la stessa Perego.

“C’è una collaborazione in atto con il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone, che si concretizzerà sicuramente a settembre, vedremo con cosa. Ancora devo rinnovare il contratto che mi scade a giugno!”

Dunque, Paola Perego tornerà in video nella prossima stagione. E visto come ci ha tenuto a precisare che le piacerebbe condurre La Vita in Diretta e che lei del pomeriggio di Rai 1 è esperta, rifacendosi a Se… a casa di Paola del 2011, il pensiero a quale sia il progetto in ballo corre verso il contenitore di Mara Venier. Ma gli imprevisti sono sempre in agguato (per la verità noi abbiamo sempre dubitato dell’approdo della Signora Presta al posto della Signora Carraro): la Cabello per esempio, stando a quanto dichiarato oggi in diretta, potrebbe non essere riconfermata a Quelli che e forse Lucio Presta, marito della Perego, lo aveva già ipotizzato.




12
aprile

EROI DI TUTTI I GIORNI, STASERA SU RAI1: COME ANDRA’ LO SHOW DI PAOLA PEREGO?

Eroi di tutti i giorni

I vip ci sono ma per una volta non sono loro i protagonisti. Al centro della scena ci sono le persone normali diventate eroi per i loro gesti di eroismo e di coraggio. La mission di Eroi di tutti i giorni, il nuovo programma di Rai1 che verrà testato questa sera da Paola Perego, sarà quella di premiare appunto gli “eroi di tutti i giorni”, ovvero coloro che non hanno esitato a mettere a rischio la loro vita pur di salvarne un’altra.

Nel corso della serata saranno proiettati i filmati di ricostruzione e di testimonianza delle loro azioni eroiche. In studio saranno presenti tutti i protagonisti delle storie premiate: dal ragazzo che ha salvato l’amico colto da arresto cardiaco mentre era alla guida, alla coppia di genitori che hanno creato un campo d’accoglienza in memoria del figlio scomparso, all’imprenditore che grazie alle sue denunce ha segnato un punto esclamativo nella lotta contro l’estorsione.

Paola Perego, su twitter, si dice molto soddisfatta delle storie raccontate (il programma è stato registrato mercoledì a Napoli) che dovrebbero così garantire emozioni al pubblico a casa. A premiare gli eroi saranno degli ospiti famosi: da Annalisa a Simona Molinari, passando per i Nomadi, Ettore Bassi (che sarà in onda anche su Rai2 con Rex), Martina Colombari e Massimiliano Rosolino.


9
aprile

EROI DI TUTTI I GIORNI: PAOLA PEREGO TESTA IL NUOVO PEOPLE SHOW DI RAI1

Eroi di tutti i giorni - la scenografia (via twitter)

Visto che l’intrattenimento zoppica – Red or black si è rivelato un flop e Altrimenti ci arrabbiamo è partito con un tiepido 17.34% – in quel di Rai1 si continua a sperimentare alla ricerca di formati convincenti da proporre anche nel corso della prossima stagione. Tocca ancora a Paola Perego fare da madrina ad un nuovo programma, dopo l’esperienza positiva con Superbrain. Dopo le super menti, sarà la volta dei gesti di eroismo e coraggio nella produzione Eroi di tutti i giorni.

La puntata pilota si registrerà domani all’Auditorium Domenico Scarlatti della Rai di Napoli per andare in onda venerdì 12 aprile in prima serata. Eroi di tutti i giorni sarà un people show in piena regola: nel corso della serata saranno proiettati i filmati di ricostruzione delle imprese eroiche (in stile Ultimo minuto) dei protagonisti presenti in studio. Queste alcune delle storie: dal ragazzo che ha salvato l’amico colto da arresto cardiaco mentre era alla guida, alla coppia di genitori che hanno creato un campo d’accoglienza in memoria del figlio scomparso, all’imprenditore che grazie alle sue denunce ha segnato un punto esclamativo nella lotta contro l’estorsione.

Paola Perego accoglierà anche i testimoni e le persone alle quali è stata salvata la vita grazie all’impegno e al coraggio di chi ha rischiato la propria esistenza per strappare da morte sicura le persone in difficoltà. Gli eroi saranno gratificati da un riconoscimento che verrà consegnato da ospiti famosi.





2
aprile

LA VITA IN DIRETTA: PURE PAOLA PEREGO TRA LE “ANTICIPAZIONI INTERESSATE”. MA PERCHE’ NON AFFIDARLE PARLANO LORO SU RAI2 AL POSTO DEI PRESUNTI FACTUAL?

Paola Perego - Parlano Loro

Paola Perego - Parlano Loro (dal sito ufficiale della conduttrice)

Troppi rumors e certezze su conduzioni prossima stagione tv. C’è ancora molto tempo per decidere. Indiscrezioni molte, verità poche”: così ha tuonato Giancarlo Leone su Twitter. Ma un fatto è certo: nella prossima stagione autunnale ci sarà un deciso cambio di rotta nel palinsesto della prima rete pubblica, che dovrà strizzare l’occhio anche ai più giovani senza dimenticare ovviamente lo zoccolo duro del canale. Come avverrà tutto ciò ancora non è chiaro, ma intanto dai piani alti di viale Mazzini giunge voce l’intenzione di mettere mano al daytime pomeridiano, a partire da La Vita in Diretta (ma la domenica non dovrebbe passare indenne) con un pesante restyling del programma e il conseguente passaggio di mano alla conduzione.

Partita ancora tutta da giocare (gli incontri – anche quelli con le star – per definire i prossimi palinsesti non ci sono stati ancora), anche se c’è già chi scommette che Mara Venier e Marco Liorni siano giunti al capolinea per essere poco idonei alla rivoluzione che il Direttore Generale Luigi Gubitosi e il Direttore Giancarlo Leone intendono apportare al pomeriggio di Rai1. “Anticipazioni”, però, che lo stesso Leone ha etichettato comepremature ed interessate“.

Di fronte a questo vortice di rumors interessati che ultimamente ha colpito il web, la carta stampata non è rimasta a guardare e ha puntato ancora più in alto: in pole position per prendere le redini del contenitore pomeridiano ci sarebbe sì il giornalista del TG1 Franco di Mare, che quindi lascerebbe UnoMattina in mano ad altri colleghi di testata, affiancato però a sorpresa da Paola Perego, che sarebbe addirittura la candidata numero 1. Un’ipotesi che a dire il vero appare un po’ inverosimile, e che – per giunta – potrebbe chiudere alla conduttrice di Monza le porte della prima serata di Rai1, propria ora che è lanciatissima con Eroi di tutti i giorni e Basta un sogno.


28
marzo

BASTA UN SOGNO PER PAOLA PEREGO

Paola Perego

Paola Perego

Ce l’avevano in panchina, ma a dire il vero non l’hanno mai realmente sfruttata nonostante il contratto biennale in essere, peraltro in scadenza questa estate. Parliamo di Paola Perego: la conduttrice di Monza prepara infatti la svolta sulla prima rete pubblica e, complici i buoni ascolti natalizi di SuperBrain, torna a sorpresa in cabina di comando per la stagione primaverile, al fianco delle più blasonate Milly Carlucci e Antonella Clerici. Per lei infatti sono previsti ben due programmi. Si parte con il one shot prodotto da Amygdala Eroi di tutti i giorni, inizialmente previsto il 5 aprile e ora – come DM anticipato – slittato al 12 aprile dall’Auditorium Rai di Napoli. Poi, dopo l’entertainment puro, sarà la volta dell’emotainment, genere in cui a dire il vero non si è mai cimentata.

Per Paola una sfida totalmente diversa: Rai1 – come da DM anticipato – ha infatti deciso di affidarle un nuovo formato, tutto italiano e prodotto da Endemol, che si candida ad essere l’erede dei Sogni di Raffaella Carrà, del Treno dei Desideri di Antonella Clerici e dei Sogni son Desideri di Caterina Balivo: Basta un sogno, in onda presumibilmente a fine maggio.

Un test puro: Rai1 e Endemol hanno infatti cambiato le carte in tavola e, visti gli ascolti tutto sommato sufficienti di Extreme Makeover Home Edition Italia – rinnovato per una seconda edizione -, hanno deciso di eliminare tutti i “fronzoli” puntando per la prima volta su uno show itinerante e senza studio, con una conduzione molto meno canonica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





25
marzo

BOOM! PER PAOLA PEREGO UN TRENO DEI DESIDERI ITINERANTE SULLA RAI

Paola Perego

Paola Perego

Non solo ‘Eroi di Tutti i giorni’. Se Paola Perego è pronta a registrare il suo nuovo show (di una sola puntata) nei prossimi giorni, ancor prima avrà altro da fare.

Possiamo anticiparvi, infatti, che mentre si rincorrono voci (fondate) sul ‘defenestramento’ di Mara Venier dalla Rai, stamattina la Signora Presta è convocata alla corte di Endemol Italia. Per lei pare sia pronto un nuovo show in quattro puntate per la tv di Stato, da mandare in onda entro la fine di questa stagione televisiva.

Sembra si tratti di una sorta di Treno dei Desideri… in loco. Proprio così: forse per la prima volta, ci si appresta a realizzare anche sulla tv pubblica un programma itinerante per il Belpaese che non potrà fare, dunque, affidamento sulla presenza di uno studio. Chiamatela, se volete, la risposta concettuale della Rai all’Extreme Makeover di Canale 5.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


13
marzo

EROI DI TUTTI I GIORNI: PAOLA PEREGO IN ONDA IL 30 MARZO O IL 6 APRILE. REGISTRAZIONE IL 27 MARZO A NAPOLI

Paola Perego

Paola Perego

E’ tutt’altro che definito il palinsesto della prima rete pubblica per le prossime settimane. Se per Red or Black c’è diversa incertezza, le attenzioni sono più che altro rivolte al sempre più difficile sabato sera. Dopo I Migliori Anni, fermi ad una media del 18% di share, Giancarlo Leone giocherà la carta Milly Carlucci, che in assenza di Ballando con le stelle – slittato al prossimo autunno – torna su Rai1 con Altrimenti ci arrabbiamo, adattamento del format inglese Born to Shine.

Ma tra Conti e Carlucci ci sarà posto anche per Paola Perego a cui, visto anche il buon riscontro di Super Brain lo scorso Natale, è stata affidata una serata one shot con Eroi di tutti i giorni. Lo show, che avrà per protagonisti normali cittadini che giornalmente si cimentano in buone azioni verso la comunità, sarà registrato il prossimo 27 marzo all’Auditorium Rai di Napoli – da dove ad oggi va in onda solo Made in Sud – ma ancora non è stata presa alcuna decisione sul giorno di messa in onda.

In particolare, l’indecisione – dovuta presumibilmente anche alla nube che avvolge il serale di Amici, in onda anch’esso di sabato ma non è affatto chiaro quando – è tra il 30 marzo, vigilia di Pasqua, e il 6 aprile. Nel primo caso, I Migliori Anni si concluderebbe come previsto il 23 marzo, mentre nel secondo caso chissà che non si chieda a Carlo Conti un piccolo sforzo per un’ulteriore puntata inizialmente non in palinsesto.


26
febbraio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (18-24/02/2013). PROMOSSI VOLARE E TIZIANA STEFANELLI, BOCCIATI I TELEFILM SU SKY CINEMA

Beppe Fiorello

9 a Volare – La Grande Storia di Domenico Modugno. Sarà pure paradossale vedere un quarantaquattrenne nei panni di un ventenne ma quando una miniserie raccoglie oltre 11 milioni di spettatori c’è ben poco da recriminare.

8 a Tiziana Stefanelli, vincitrice di Masterchef 2. L’avvocato si è imposta nel talent culinario di Sky Uno per bravura ma soprattutto per il sangue freddo che è mancato ai suoi avversari. Alla fine è stata tanto antipatica da risultare simpatica.

7 alla Paola Perego “molto sfaccettata” (secondo la definizione di Maurizio Costanzo) che si confessa a S’è Fatta Notte. Nel programma del sabato notte di Rai1, incalzata dal padrone di casa, la conduttrice parla a ruota libera senza remore o ipocrisie.

6 a Le Invasioni Barbariche che hanno avuto la fortuna di ospitare Oscar Giannino nel momento giusto senza però sfruttarne a dovere la presenza.