Palinsesti



30
giugno

MASSIMO LIOFREDI: LA CABELLO NON E’ ADATTA A QUELLI CHE. LA POLITICA A SANTORO O A MONICA SETTA. SI ALL’ISOLA ANCHE SENZA SIMONA

Massimo Liofredi

E’ un fiume in piena anche se con il morale sotto i piedi, Massimo Liofredi. Intervistato dal Corriere della Sera, commenta il palinsesto autunnale della sua Rai2, a cui lo stesso Direttore non ha potuto mettere mano.

L’ultimo atto risale a martedì: Sky annuncia l’accordo con Simona Ventura e con il trasloco della conduttrice di Chivasso alla tv satellitare, si libera il timone di Quelli che il calcio. Come vi ha raccontato DM, il direttore di Rai2 ha subito proposto la coppia Balivo-Facchinetti ma meno di un’ora più tardi da viale Mazzini parte un comunicato in cui si annuncia l’ingaggio di Victoria Cabello alla quale, riporta la nota, sarà affidato il contenitore domenicale di Rai2. Massimo Liofredi non ne sapeva niente, nessuno ha pensato di informarlo prima di rendere pubblica la notizia:

Sono profondamente dispiaciuto. Il direttore di rete dovrebbe essere coinvolto nelle scelte dei vertici aziendali: credo che sia anche previsto dallo statuto. Sono il direttore, ma non so nulla. Spero che me ne parli il vicedirettore generale Marano, se no mi sentirei commissariato. E’ brutto quando le decisioni ti passano sopra la testa, è già accaduto con Masi, non vorrei che si proseguisse su questa linea“.

Per di più Liofredi non condivide la scelta di Victoria Cabello, che ritiene un volto di nicchia:

E’ un’ottima professionista, ma sono molto perplesso, la vedo come un personaggio molto di nicchia per una programmazione generalista. Un conto è fare Sanremo, un altro stare tre ore e mezza di diretta per un anno consecutivo: è molto diverso“.

Secondo il direttore, Caterina Balivo e Francesco Facchinetti avrebbero potuto dar vita ad un nuovo progetto indirizzato ai giovani ma capace di mantenere l’attenzione degli adulti. Prima ancora la DG aveva bocciato la coppia Belen-Balivo:




30
giugno

PIERSILVIO BERLUSCONI: AVREI VOLUTO FLORIS MA NON SANTORO. SKY? FORSE CON L’INTRATTENIMENTO (VENTURA E XFACTOR) HA RASCHIATO IL FONDO DEL BARILE.

Piersilvio Berlusconi (Olycom)

La bufera che si è abbattuta ieri sera su Cologno Monzese avrà intimido le donzelle in procinto di sfilare sul red carpet ma non Piersilvio Berlusconi. A margine della presentazione dei palinsesti autunnali, il vice di Mediaset ha risposto alle domande dei giornalisti, spendendo più di una parola per la concorrenza e per il mancato ingaggio di Giovanni Floris a Mediaset.

Ha confermato, infatti, il tentativo di strappare alla Rai il conduttore di Ballarò, che con i suoi quasi 5 milioni di spettatori di media è diventata una spina nel fianco per le proposte delle altre reti. A questo proposito Piersilvio nega qualsiasi interesse per Michele Santoro, l’unico mattatore attualmente ancora sulla piazza:

A pensare a Santoro faccio veramente fatica. Dobbiamo essere aperti a tutte le voci, ci stavamo muovendo per Floris, ma Santoro proprio no. Ormai e’ un politico, che non e’ una cosa negativa perche’ in qualche modo e’ un fenomeno. Ma andarlo a prendere da un’altra azienda per portarlo da noi, francamente no“.


29
giugno

MEDIASET, AUTUNNO 2011: GIORGIO PANARIELLO E’ LA NEW ENTRY. IO BALLO DIVENTA BAILA

Giorgio Panariello (Marco Rossi/Photomovie)

Se lo scorso anno la presentazione dei palinsesti Mediaset per l’autunno era coincisa con l’ufficializzazione del passaggio di Flavio Insinna in quel di Cologno, quest’anno si è pensato di fare altrettanto annunciando un inaspettato colpo di mercato. La novità che Mediaset Night riserva a investitori e giornalisti è l’annuncio dell’arrivo a Cologno, per la stagione 2011/2012, di Giorgio Panariello. Il comico si accasa così a Mediaset, dopo un periodo di pausa dal video ma soprattutto in seguito ai tanti successi conquistati nelle fila della televisione pubblica.

L’ingresso di Panariello è la novità più rilevante che trapela dall’incontro di questa sera. Per il resto, sono confermati l’arrivo di Bonolis in preserale, il one man show di Checco Zalone, l’appuntamento in prime time con il quiz di Gerry Scotti, Money Drop, e il varietà danzante affidato a Barbara d’Urso con una piccola sorpresa. Lo show della Bislacca non si chiamerà Io Ballo ma Baila. Una scelta che vuole con ogni probabilità sottolineare l’origine latino americana del format nonchè l’ampio spazio dedicato ai balli del Sudamerica.

Basterà questo per evitare di farne un clone di Ballando con le stelle e placare le comprensibili ire di Milly Carlucci? E’ presto per dirlo.





29
giugno

MEDIASET NIGHT 2011: CLAUDIO BISIO E PAOLA CORTELLESI PRESENTANO I PALINSESTI AUTUNNALI. QUALI SARANNO LE NOVITA’?

Mediaset Night 2011

Cologno Monzese apre questa sera le sue porte per Mediaset Night 2011: signore ricoperte di lustrini, cavalieri in frac e giornalisti con lo zainetto in spalla sono invitati alla corte del Biscione per la presentazione ufficiale dei palinsesti autunnali. Se non rientrate in nessuna di queste categorie ma siete curiosi di assistere alla serata, potete accontentarvi di seguire il red carpet seduti comodamente sulla poltrona di casa: come l’anno scorso, Qui Mediaset trasmetterà in diretta web l’arrivo degli ospiti e proverà a scucire loro qualche commento.

Il vostro naso non potrà andare più in là del mitico tappeto rosso: la serata si svolgerà lontano dalle telecamere. La conduzione è affidata quest’anno alla nuova coppia di Zelig formata da Claudio Bisio e Paola Cortellesi (l’anno scorso toccò a Piero Chiambretti far da Cicerone). Oltre ai volti delle tre reti generaliste impegnati nella prossima stagione, saranno presenti anche i vertici Mediaset e di aziende come Taodue e Endemol.

Accanto ai palinsesti di Canale 5, Italia 1 e Rete 4, verranno annunciate anche le novità che riguardano i canali digitali. Il 4 Luglio si accenderà Italia 2, la prima rete specializzata dedicata interamente al pubblico maschile. La serata di questa sera potrebbe riservare un primo assaggio del nuovo canale. E sempre per stasera è fissata anche la presentazione del nuovo canale all news che inizierà le sue trasmissioni dal mese di ottobre.


29
giugno

FANTA TV: UNA NUOVA EDIZIONE DE LA TALPA A MEDIASET?

La Talpa

Signori e signore, colpo di scena? A poche ore dalla presentazione ufficiale dei palinsesti Mediaset, si mormora di un clamoroso riavvicinamento tra Paola Perego e l’azienda di Cologno. L’ex padrona di casa del primo pomeriggio di Rai 1 sarebbe pronta a lasciare viale Mazzini dopo la decisione dei vertici Rai di non puntare su di lei per la prossima stagione autunnale. La conduttrice avrebbe subito trovato riparo in quel di Cologno.

Secondo un’indiscrezione lanciata dal settimanale Oggi, il ritorno di Paola Perego a Mediaset significherebbe una nuova edizione della Talpa. Ma l’ipotesi è di quelle difficilmente credibili, e risulta la più remota: dopo il forfait de La Tribù, i rapporti tra Mediaset e la Triangle di Silvio Testi sembrano irrimediabilmente incrinati.

I fan che auspicavano il ritorno del più latitante tra i reality show dovranno mettersi l’anima in pace: difficile poter trovare spazio per le prove estreme, le tentazioni, le indagini e i sabotaggi che hanno fatto la fortuna della Talpa (e di Italia 1 che ne ha trasmesso due edizioni). Certo, se l’ipotesi dovesse realmente prender forma, ci sarebbe una coincidenza interessante: la terza edizione della Talpa arrivò nell’autunno del 2008, tre anni dopo la seconda trasmessa nel 2005. Un ritorno nell’autunno del 2011 rispetterebbe dunque la cadenza triennale.





23
giugno

LA7, PALINSESTI AUTUNNO 2011: SAVIANO, PARODI, (FORSE) SANTORO E IL TERZO POLO E’ SERVITO. CABELLO E BIGNARDI IN STAND BY

La7, presentazione Palinsesti autunno 2011

Vieni via con me, andiamo a La7. La grande indiscrezione ha trovato conferma ed ora è ufficiale: nella prossima stagione il programma record di ascolti con Fabio Fazio e Roberto Saviano andrà in onda sulla rete cenerentola delle generaliste (maggiori info qui). E terzo polo fu, amen. Il trasloco della super trasmissione da Rai3 a La7 è stata la notizia bomba annunciata stamane a Milano, durante la presentazione dei palinsesti autunnali dell’emittente di Telecom Italia Media. Accanto all’arrivo di Saviano, che oggi ha ribadito la sua presenza televisiva in collegamento telefonico, la nuova programmazione di La7 potrà contare su nuovi interessanti programmi e su strategiche conferme. Andiamo con ordine.

Le trasmissioni del neonato terzo polo tv inizieranno ogni  mattino con il contenitore d’approfondimento giornalistico Omnibus, a cui seguirà il Coffee break di Tiziana Panella. Spazio anche all’economia ’spicciola’, quella legata ai consumi e agli interessi dei comuni cittadini, con un programma condotto dalla giornalista finanziaria Myrta Merlino. Nel daytime, confermato l’appuntamento con le storie ed i documentari di Atlantide. La trasmissione con Natascha Lusenti sarà seguita, in palinsesto, da una delle novità più curiose della prossima stagione di La7: lo show di cucina e lifestyle condotto da Benedetta Parodi, la quale approda nel pentolone del terzo polo direttamente dai fornelli di Cotto e mangiato, su Italia1.

Prima dell’edizione delle 20 del Tg La7 diretto da Enrico Mentana, Geppi Cucciari condurrà il suo ironico G’day in versione allungata. E poi via, il notiziario di Chicco Mitraglia sarà seguito da serate in gran parte dedicate all’approfondimento giornalistico, ma non solo. Confermato nell’access prime time Otto e mezzo con Lilli Gruber, appuntamento quotidiano di commento ai fatti della politica e dell’attualità. Occhio alle novità della prima serata: la coppia esplosiva composta da Filippo Facci e Luca Telese debutterà con un nuovo talk show ed Antonello Piroso condurrà un nuovo spazio tutto suo. Il giornalista tornerà anche in tarda serata, dove è stato spostato il suo (ah)iPiroso, attualmente in onda al mattino. In arrivo anche un nuovo appuntamento con il giornalismo d’inchiesta.


21
giugno

RAI3, PALINSESTO AUTUNNO 2011: NIENTE VIENI VIA CON ME PER FAZIO MA DEGLI SPECIALI DI CHE TEMPO CHE FA AL LUNEDI. CONFERMATI BALLARO’ E REPORT

Rai3

Se, in vista del prossimo autunno in tv, Rai2 si è privata di Annozero, la terza rete della tv di Stato rinuncia al programma che nella passata stagione ha rappresentato l’evento televisivo dell’anno, toccando ascolti record: Vieni via con me. Lo show del duo Fazio-Saviano, infatti, non sembra aver trovato i favori per una seconda edizione. Ma, messa da parte questa “mancanza”, dalla presentazione dei palinsesti emerge una Rai3 che si vede confermare tutti i suoi cavalli di battaglia, onorando un’annata che l’ha vista in netta crescita. Restano, dunque, ben saldi al loro posto Floris, la Sciarelli, la Gabanelli e Fazio.

E partiamo proprio dal prime time, con il lunedì sera diviso tra il cinema italiano e gli speciali di Che tempo che fa: oltre ai grandi film nostrani, infatti, guadagna la prima serata di inzio settimana anche Fabio Fazio (saldo al comando della sua creatura negli appuntamenti consueti dell’access del sabato e della domenica). Sarà con tutta probabilità ancora la serata del martedì quella dedicata agli approfondimenti politici, d’attualità e d’economia con Giovanni Floris e il suo Ballarò, mentre torna al servizio dei cittadini Federica Sciarelli al timone di Chi l’ha visto?. Trova conferma anche Edoardo Camurri e il rinnovato Mi manda Raitre, mentre il sabato sera sarà nelle mani di Piero Angela con Superquark. Confermati nell’appuntamento domenicale Milena Gabanelli con Report e Riccardo Iacona con Presadiretta. La novità è invece rappresentata dall’arrivo di The Defenders, serie americana in prima visione tv.

Nessun cambiamento di rilievo nel daytime: oltre a Che tempo che fa, ritroveremo gli appuntamenti mattutini con Agorà di Andrea Vianello, Le Storie di Corrado Augias e Apprescindere di Michele Mirabella. Nel pomeriggio, dalle 16.00 alle 19.00, torna Geo e Geo con Sveva Sagramola e senza Massimiliano Ossini, mentre alle 20.35 c’è la soap napoletana Un Posto al Sole. Confermati anche tutti gli appuntamenti del weekend: In 1/2 ora con Lucia Annunziata, Alle falde del Kilimangiaro con Licia Colò e Tv Talk con Massimo Bernardini. E poi un’altra annata in compagnia di Telecamere, Passepartout, Racconti di vita e il Gran Concerto.


26
maggio

BOOM! AL VAGLIO IL NUOVO MATTINO DI RAI 1: VERDETTO FINALE CANCELLATO, UNO MATTINA SI ALLUNGA E INGLOBA OCCHIO ALLA SPESA

Veronica Maya

E ora chi avrà il piacere di comunicare a Rita Dalla Chiesa che la sua rivale ha le puntate contate? La notizia è di quelle che farà gongolare a lungo la conduttrice di Forum che non ha mai accolto di buon grado il “clone” del suo storico tribunale condotto da Veronica Maya. Quest’ultima d’altra parte ha fatto del suo 30% di share una bandiera, sfoggiandolo più volte come un trofeo contro le percentuali dell’avversaria. Peccato che ultimamente per Verdetto Finale il 30% dei tempi d’oro sia diventato un miraggio (pur continuando a segnare ottimi ascolti) e a viale Mazzini, dopo il tramonto di Masi, devono iniziare a far quadrare i conti.

DM è al corrente di un progetto per la rete ammiraglia della tv di Stato che potrebbe prendere corpo nella prossima stagione: potremmo tenerlo nel cassetto per due settimane e aspettare che ve lo dica qualcun altro, e invece ve lo diciamo subito, in anteprima. Il progetto in via di definizione vorrebbe per l’autunno uno stravolgimento della mattinata della prima rete Rai con il preciso obiettivo di alleggerire i costi di produzione. Così a partire dalla prossima stagione il palinsesto di Rai 1 potrebbe vedere Uno Mattina prendere la linea nel consueto orario per iniziare una maratona di oltre 5 ore, fino a mezzogiorno quando la palla passerà al consueto appuntamento con La prova del cuoco di Antonella Clerici.

Il progetto non tocca solo Verdetto Finale, ma anche Occhio alla spesa. Gli esiti però sarebbero diversi: il programma condotto da Alessandro Di Pietro verrebbe infatti inglobato all’interno di Uno Mattina mentre nel caso di Verdetto Finale si tratterebbe di una vera e propria cancellazione.