Matteo Renzi



14
aprile

CANONE RAI: IL CONSIGLIO DI STATO BOCCIA IL DECRETO. A RISCHIO LA PRIVACY DEI CITTADINI

Rai

Applaudito dal governo, bocciato dal Consiglio di Stato. Il nuovo canone Rai riceve una significativa stroncatura dall’organo di rilievo costituzionale, che – come previsto dalla legge – ha espresso il proprio parere sul decreto scritto dal Ministero dello Sviluppo Economico, prima della sua promulgazione. In particolare, le criticità rilevate, riguardano sia aspetti tecnici, sia dettagli pratici, ma anche un allarme per la privacy dei contribuenti. Il tutto, a poche settimane dall’invio delle prime fatture che includeranno la tassa sulla tv.




8
aprile

RAI, RENZI: “OBIETTIVO E’ ABBASSARE ANCORA IL CANONE”. IL PREMIER APRE AD UN CANALE IN INGLESE

Matteo Renzi

Tra una dichiarazione sul caso Tempa Rossa e una replica ai suoi avversarsi politici, nei giorni scorsi Matteo Renzi è tornato a parlare di Rai. Nel corso della diretta social #Matteorisponde, il premier ha commentato alcune ipotesi sul futuro di Viale Mazzini, a cominciare dalla possibilità di abbassare ulteriormente l’importo del canone. Recuperiamo le dichiarazioni sull’argomento, passate forse in secondo piano rispetto agli scottanti risvolti dell’inchiesta petrolio.


1
aprile

ROBERTO FICO ‘SFIDA’ RENZI: DIALOGO SULLO STOP DELLA PUBBLICITA’ NEI PROGRAMMI PER MINORI, ANCHE SULLE TV PRIVATE

Roberto Fico

Il tema della pubblicità nei programmi per bambini torna ad essere oggetto di confronto. A riportare l’attenzione sull’argomento è stato il Presidente della Vigilanza Rai, Roberto Fico, che con la Commissione da lui guidata si era speso a favore del divieto di spot nelle trasmissioni per minori riferite ai canali Rai. Stavolta, però, l’onorevole grillino si è spinto oltre, proponendo un’estensione della norma a tutte le tv, comprese quelle dell’emittenza privata.





6
marzo

C’E’ POSTA PER TE, SALVINI OSPITE TRA RISATE E POLITICA. OGGI RENZI DALLA D’URSO

Matteo Salvini, C'è posta per te

Dalla ruspa alla busta. Matteo Salvini è stato al gioco: ieri sera, ospite per la prima volta a C’è posta per te, il leader della Lega Nord si è concesso alla platea nazionalpopolare per eccellenza. Quella del sabato sera. Alla corte di Maria De Filippi, il segretario del Carroccio ha scherzato con Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, che lo avevano convocato su Canale5 travestendosi da prostitute (“le sorelle Falò”) e spacciandosi per sue vecchie fiamme. “Apro la busta, basta che non ci sia la Fornero” ha scherzato il leghista.


4
gennaio

CLAUDIO LIPPI DALL’OSPEDALE: MATTEO RENZI CHIAMAMI, SEI DETERMINANTE PER LA MIA VITA. POI LA SMETITA: OPERA DI HACKER

claudio lippi

Amadeus, Claudio Lippi e Antonio Azzalini

Cosa sta succedendo a Claudio Lippi? Il conduttore, che a causa di un malore ha dato forfait allo show del capodanno di Rai1 “L’anno che verrà”, scrive dall’ospedale di Matera dove è tuttora ricoverato e si appella al presidente del Consiglio Matteo Renzi che sarebbe addirittura “determinante” per la sua vita.





23
dicembre

RAI, CINQUESTELLE VS GILETTI: STIPENDIATO DA RENZI, CON NOI AL GOVERNO VIA GLI ADULATORI

Massimo Giletti, Matteo Renzi

Il Movimento Cinque Stelle attacca “i campioni di slurp” televisivo e nel mirino ci finisce Massimo Giletti. Dopo aver ospitato Matteo Renzi a L’Arena, il conduttore di Rai1 è stato oggetto di critiche da parte dei grillini, i quali gli hanno rimproverato di non aver interrotto né contraddetto il premier. A prendersela con Giletti, in particolare, è stato il senatore pentastellato Nicola Morra, che sui social si è sfogato così:


12
dicembre

BANCA ETRURIA, CROZZA STRIGLIA RENZI E LA BOSCHI: MARIA ELENA, DOV’ERI? NON FAI UN CAZ*O! (VIDEO)

Crozza nel Paese delle Meraviglie

La vicenda personale e quella politica si sono sovrapposte. Così, Maria Elena Boschi è balzata al centro delle polemiche nel giorno in cui il governo ha provveduto al salvataggio di quattro banche, tra cui quella di cui suo padre è stato vicepresidente per otto mesi. “Il governo non fa favoritismi o leggi personali” ha precisato il ministro, ma il dibattito non ha accennato a smorzarsi. E tra i ‘commentatori’ più pungenti si è inserito Maurizio Crozza, che ieri sera su La7 ha sferzato la Boschi e Renzi a colpi di satira.


25
novembre

LE IENE, IL SERVIZIO SUGLI SCONTRINI DI RENZI NON VA IN ONDA. COSA E’ SUCCESSO?

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Imbarazzanti rivelazioni sugli scontrini di Matteo Renzi. Ad annunciarle erano state Le Iene di Italia1, anticipando i contenuti di un servizio curato da Dino Giarrusso e previsto per la puntata di lunedì scorso, 23 novembre. In molti non vedevano l’ora di sapere qualcosa in più sulle spese del rottamatore fiorentino, ma l’attesa è stata delusa: il filmato in questione, infatti, non è andato in onda. Per quale motivo? A sollevare l’interrogativo (e la polemica) è stato Giuseppe Cruciani dai microfoni di Radio24.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,