Lorena Bianchetti



15
febbraio

ITALIA SUL DUE: LORENA BIANCHETTI PREPARA IL ‘ROGO’ PER IL (FALSO) PROFETA CELENTANO

Lorena Bianchetti

Per Adriano Celentano non c’è indulgenza. Ieri sera il Molleggiato, ospite all’Ariston per l’esordio del Festival di Sanremo 2012, aveva attaccato duramente la Chiesa ed i preti che non parlano più di Dio. Il Vangelo secondo lui: un predicozzo impietoso. Il peccato (tutt’altro che veniale) non è passato inosservato alla piissima Lorena Bianchetti, che oggi ha bacchettato l’artista dallo studio della sua Italia sul due.

Nel corso del programma pomeridiano è stato offerto ampio spazio alle posizioni critiche nei confronti del Savonarola Adriano. Ad un tratto è intervenuto telefonicamente anche Marco Tarquinio, direttore dell’Avvenire, il giornale della Cei per il quale ieri il Molleggiato aveva auspicato la chiusura assieme a Famiglia Cristiana. Tra la Bianchetti ed il giornalista, scambi di convenevoli e di opinioni concordanti nel definire sbagliato il riferimento alla Chiesa di Celentano.

Lorena si è più volte indignata, cercando riscontro nelle argomentazioni degli ospiti accomodati nella sacrestia dell’ Italia sul due. Poi ha lanciato un collegamento in diretta per ascoltare le voci sbigottite della “gente comune”, e ha riportato la decisione della Direzione Generale della Rai di commissariare il Festival. Così, tra giri d’opinioni e testimonianze, è stato preparato il ‘rogo’ per il falso profeta Celentano.




14
febbraio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (6-12/02/2012). PROMOSSI BISIO E DE FILIPPI, BOCCIATI ZILLI E DE ROSSI

Arianna David (via Corriere.it, Olycom)

10 a Claudio Bisio. Zelig dà segni di stanchezza ma lui no. Il mattatore piemontese si conferma uomo di spettacolo a tutto tondo capace di coniugare il successo in tv con quello al cinema dove si confermano da record gli incassi di Benvenuti al nord.

9 a Maria de Filippi. Allo straordinario exploit di Italia’s got talent la Castigatrice dei palinsesti abbina l’Amici più splendente degli ultimi anni (il daytime del talent è più seguito sia di quello del GF che dell’Isola dei Famosi) e Uomini e Donne che, nelle ultime settimane, è stabilmente al di sopra dei 3 milioni di spettatori. Un tris di successi che arriva proprio quando c’è da ridiscutere il nuovo contratto…

8 a Real Time che anche stavolta, con Clio Make Up, si rivela perfetta rete “trendsetter”.

7 Giancarlo Magalli, conduttore ironico e arguto – la scorsa settimana in gara ad Attenti a quei due - ma purtroppo spesso sottovalutato.

6 a Mara Maionchi, la sua verve è in grado sempre di suscitare ilarità ma alla lunga comincia a stancare.


11
febbraio

ROBERTO SAVIANO DENUNCIA: SU RAI2 OMAGGIO AL CAMORRISTA (VIDEO), LEGAMI TRA MAFIA E TV

Roberto Saviano

Una serenata al camorrista in diretta tv. A denunciarla è Roberto Saviano, con parole esplicite e severe che non passeranno sotto silenzio. In un post su Facebook, lo scrittore antimafia ha svelato la presenza di Gaetano Marino, ritenuto uno dei boss degli Scissionisti, in una trasmissione di Rai2. L’esponente del clan malavitoso era seduto in platea per assistere all’esibizione della figlia nel corso del programma ’Canzoni e Sfide’, condotto nel 2010 da Lorena Bianchetti.

La piccola Mary Marino venne chiamata sul palco a chiudere lo show di Capodanno con una canzone strappalacrime dedicata proprio a suo padre. “Tu sei il padre più bello del mondo che non cambierei“, cantava l’incolpevole Mary. E al termine della performance, la Bianchetti le si avvicinava e la invitava da dare un bacino a suo papà, accomodato lì. In prima fila.

Roberto Saviano, che alla sua denuncia allega pure un filmato tratto da youtube, scrive:

“Ecco Gaetano Marino (ripreso senza inquadrare le mani di legno) che dà un bacio a sua figlia. Incredibile. Mi domando, perché questo omaggio? Perché il Politeama di Catanzaro ha tenuto Gaetano Marino come ospite d’onore in prima fila. Perché la RAI ha messo in scena questa celebrazione?





14
gennaio

DM LIVE24: 14 GENNAIO 2012. LA BIANCHETTI E IL BERLUSCA, PIROSO SI TOGLIE DALLE BALLE, LA CORRIDA E’ MORTA CON PREGADIO

Diario della Televisione Italiana del 14 Gennaio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Bianchetti e il Berlusca

elfman ha scritto alle 00:37

E’ una cosa di mercoledì ma volevo comunque dirvela. All’Italia sul Due si parlava dello stile del nuovo governo e in particolare di Monti. A un certo punto la Bianchetti per dire che il nuovo premier è molto più credibile del precedente se ne esce così: “un dato è sicuramente evidente: non c’è più qualcuno con la bandana e i capelli tinti”. E partono applauso del pubblico e risatina. Strano perchè io ancora la ricordavo quando a domenica in si indignava per una battutina del mago Silvan su Berlusconi. E invece ne è passato di tempo…

  • Piroso fuori dalle balle

giovanni ha scritto alle 01:18

Antonello Piroso si toglie dalle balle: Durante “ahi Piroso” rivolgendosi (con ironia) a Fulvio Abbate, il conduttore esclama: “(…) Lei non sa ma ormai ci hanno tagliato tutto, fondi, cose,… non possiamo più trasmettere niente, sempre a togliere togliere togliere a toliere a togliere…sino a che uno si toglie dalle balle!!”. Rai 2 sembra sempre più vicina.

  • La Corrida e’ morta

pippo ha scritto alle 15:37

“La Corrida è morta col Maestro Pregadio”. (Gerry Scotti su twitter)


16
dicembre

RAI2: NIENTE SPECIALE OROSCOPO DE I FATTI VOSTRI, LORENA BIANCHETTI PRESENTA IL CONCERTO DI NATALE CON ALBANO E MENGONI

Paolo Fox

Cattive notizie per gli amanti dell’oroscopo. Gli ansiosi di scoprire cosa le stelle riserveranno loro per il 2012 dovranno fare a meno dell’ormai tradizionale appuntamento con lo Speciale Oroscopo de I Fatti Vostri con Paolo Fox. Se dodici mesi fa le accese critiche – inerenti al fatto che in una tv di servizio pubblico si desse adito a superstizioni e credenze – giocarono un ruolo determinante nello spostamento in seconda serata, quest’anno si è optato per una soluzione più drastica. Rai2 ha deciso, infatti, di abolire lo speciale che, solo qualche anno fa, era arrivato a sfiorare i 4 milioni di spettatori.

Niente oroscopo per il nuovo anno dunque? Non proprio, visto che Paolo Fox farà comunque le sue previsioni per  il 2012 accontentandosi, però, di un’ordinaria puntata di Mezzogiorno in Famiglia dove avrà a disposizione più spazio del solito. Trattasi dell’ennesimo paradosso, dunque, alimentato dal fatto che la schiera dei contrari agli astri si scagli contro uno speciale in prima serata e non se la prenda con gli oroscopi  fatti quotidianamente all’interno di programmi di informazione, come i tg del mattino.

Pur priva del vecchio programma di punta, Rai2 non rinuncia comunque a festeggiare il Natale con una programmazione ad hoc. In aggiunta ai tanti film d’animazione (tra cui Christmas Carol, Bolt, Winnie The Pooh, Aristogatti, Aladin, La spada nella Roccia) rivedremo il Concerto di Natale che quest’anno potrà contare su una nuova padrona di casa: Lorena Bianchetti.  Alla pia conduttrice toccherà accantonare momentaneamente lo studio della manovra Monti (L’Italia sul 2 va in ferie per le strenne), per celebrare in musica la Vigilia di Natale.





16
novembre

LORENA BIANCHETTI FOLGORATA DAL “SOBRIO ED ELEGANTE” MARIO MONTI ALL’ITALIA SUL 2

Lorena Bianchetti

Adesso si, va già meglio. Molto meglio. Con l’incoronazione a premier di Mario Monti l’Italia è tornata a respirare: aria pura e profumata. Pensate, c’è chi giura di aver sentito addirittura le campane a festa quando stamane il Professore ha sciolto la riserva e dato avvio al nuovo Governo. Anche il piccolo schermo sta seguendo i primi passi dell’Esecutivo appena nominato, con una particolare venerazione per il cosiddetto “Montistyle“. Alla trasmissione pomeridiana L’Italia sul 2, ad esempio, ne vanno già pazzi.

Oggi il programma di Rai2 si è occupato dell’argomento nella sezione condotta da Lorenza Bianchetti, la quale è apparsa folgorata dal profilo “sobrio ed elegante del nuovo premier. Un amore a prima vista. La conduttrice, in particolare, si è riferita alla regolatezza che caratterizza Mario Monti, nel lavoro come negli affetti familiari. Il noto economista, infatti, è sposato da 40 anni con la signora Elsa, con la quale condivide “sobriamente” la vita privata. A proposito, la Bianchetti ha riportato una battuta fatta da Fiorello al piùgrandespettacolodopoilweekend: “per trovare un gossip Monti bisogna leggere Famiglia Cristiana…“.

La conduttrice dell’Italia sul 2 ha mostrato alcune foto dell’elegante premier al lavoro, mentre gli ospiti in studio dicevano la loro. Poi ha rincarato la lode, pardon la dose, raccontando al pubblico che in questi giorni il Professore ha alloggiato all’hotel Forum, un modesto quattro stelle. Una scelta sobria (aridaje) e morigerata, contro ogni spreco di denaro. Di certo – ha proseguito la Bianchetti – Monti non ha scelto un albergo “da 30mila euro a stanza. “E il riferimento non è a caso” ha aggiunto la conduttrice sibillina, dialogando con Sergio Rizzo del Corriere. Dunque, a chi si riferiva la stoccata?


14
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/11). PROMOSSI FIORELLO E FLORIS, BOCCIATI CHIAMBRETTI, ALBANO E ROMINA

Chiambretti Muzik Show

10 a Striscia La Notizia. Lunedì scorso la trasmissione ideata da Antonio Ricci è entrata nel Guinness dei Primati come “più longevo programma televisivo satirico di informazione per numero di puntate”. Un riconoscimento che si unisce agli ottimi ascolti registrati nelle ultime settimane.

9 alle dichiarazioni di Fiorello in risposta alle polemiche sugli elevati compensi. Il mattatore, in conferenza stampa, ricorda i suoi esordi quando era sottopagato ma nessuno protestava.

8 al nuovo meccanismo di Amici. La divisione in tre squadre – ciascuna capitanata da un professore per il ballo e uno per il canto – anche se a qualcuno ricorderà X Factor, funziona e ci piace.

7 a Giovanni Floris, reduce da una settimana di ascolti record con Ballarò. Peccato per il funerale liberatorio e trionfalistico fatto a Berlusconi.

6 a Pietro Valsecchi, intervenuto a Tv Talk. Dopo aver messo a tacere con acume chi criticava il successo de I Soliti Idioti, il fondatore di Taodue prova a difendere l’indifendibile Distretto di Polizia 11 che in settimana è crollato sotto il 10% doppiato dalla fiction di Rai1, Ballarò e battuto dal film di Italia1.


15
ottobre

LORENA BIANCHETTI E IL SUO OBIETTIVO: NON FAR SENTIRE STUPIDA LA ‘BUONA ITALIA’ CHE LA GUARDA

Lorena Bianchetti

A domanda risponde Lorena Bianchetti dopo qualche critica di primo bilancio stagionale che accusa lei e il suo compagno di conduzione de L’italia sul 2, Milo Infante, di non essere troppo diversi dagli altri e di non fare quel servizio pubblico che un avevano annunciato nei proclami dei primi giorni di settembre, quando tornati dal mare si è tutti dei Gandhi e delle Giovanna D’Arco.

Ligia alla sua immagine di donna dai valori ben consolidati, a Libero Lorena spiega il suo giornalismo non rinunciando a quel pizzico di moralismo che tanti le contestano:

Da subito ci siamo dati un obiettivo: fare in modo che lo spettatore che ci guarda e che nella vita sceglie di essere corretto si senta meno stupido. Perché troppo spesso diventa un eroe lo spregiudicato, il maledetto. Senza presunzione offriamo una trasmissione che crea condivisione con una persona e non solo con un consumatore per fare audience.

E ai detrattori che associano il suo novellare a quel filone di cronachismo poco d’attualità e molto marginalmente sociale e sociologico la pia conduttrice ribatte a denti stretti: