La7D



17
aprile

THAT’S ITALIA: FILIPPA LAGERBACK E PINO STRABIOLI RACCONTANO SU LA7D IL BELPAESE GIOCANDO CON LE TESI CONTRAPPOSTE

That's Italia

That's Italia

Le veline non vanno bene, la valletta muta sì. Tempo fa scoppiò una polemica piuttosto aspra sul ruolo delle veline a Striscia la Notizia, che secondo alcuni ledono l’immagine della donna. Senza addentrarci nuovamente nella questione, il fatto curioso all’epoca fu che nessuno si preoccupò di sollevare gli stessi dubbi per altre trasmissioni, anche del servizio pubblico. Sarà forse che Che tempo che fa viene percepito come programma culturale, tanto da non ritenere opportuno paragonare Filippa Lagerback alle due ragazze del bancone del tg satirico.

A dispetto delle apparenze, la ragazza sa parlare e non solo negli spot pubblicitari. Su La7d sarà infatti protagonista, assieme a Pino Strabioli, di una nuova produzione itinerante targata Futura TV: That’s Italia. In That’s Italia si cercherà di raccontare il Belpaese andando direttamente nelle “piazze”, nei luoghi frequentati dal popolo in sostanza.

A differenza di Linea Verde, dove si privilegia il territorio, in That’s Italia ci sarà una forte componente game che sarà alla base del ritratto degli italiani targato Telecom Italia. Filippa e Pino affronteranno in ogni puntata una caratteristica degli italiani giocando sulle tesi contrapposte: pettegoli e riservati, cinici e romantici, ottimisti e pessimisti sono solo alcune delle caratteristiche che verranno trattate dai due “conduttori contrapposti”.




28
gennaio

LA7 SPOSTA IL BASKET SU LA7D E SUSCITA LE IRE DELLA LEGA.

basket La7

Niente da fare, il basket in tv (a meno che non sia NBA) non tira proprio. La stagione 2011/2012 doveva essere – almeno nelle intenzioni – quella del rilancio televisivo per la “palla a spicchi” grazie alla fine della “dittatura” Sky e al ritorno in chiaro del campionato di A1 ma l’esperimento si è rivelato un vero e proprio fallimento.

In particolare i match della massima serie italiana non hanno avuto vita facile su La7, emittente detentrice del pacchetto Silver contenente i diritti relativi alla partita del sabato pomeriggio. Lo spostamento di orario (dalle 18 alle 16.10) per evitare la sovrapposizione con l’anticipo del campionato di calcio di Serie A di calcio non ha contribuito a risollevare un ascolto che il canale diretto da Paolo Ruffini non ha esitato a qualificare come insufficiente. Raramente i match proposti sono riusciti a raggiungere l’1% di share nonostante il tentativo della rete di far trainare gli incontri da un magazine ad hoc in onda il venerdì in seconda serata.

Inevitabile la decisione di spostare le partite sul canale “cadetto” La7d: già a partire da oggi pomeriggio infatti, stando alla guida programmi del sito ufficiale dell’emittente, l’anticipo Sassari-Cantù andrà in onda sul digitale terrestre e il suo posto sarà preso su La7 dal film Caccia all’uomo previsto in palinsesto per le 16. La reazione della Lega Basket, che aveva visto di buon grado il passaggio in chiaro del campionato per ovvi motivi di maggiore visibilità, non si è fatta attendere.


20
gennaio

MADAMA PALAZZO: SU LA7D IL CONFRONTO POLITICO SI TINGE DI ROSA

Madama Palazzo

La7d punta tutto sulle quote rosa. Non che non l’avesse fatto prima, ma stavolta si parla di politica e società, ambiti un cui le donne sembrano avere una marcia in più. Prende il via domani, sabato 21 gennaio, una nuova stagione di Madama Palazzo, la trasmissione d’approfondimento che ogni settimana metterà a confronto due signore del Parlamento italiano. L’orario della messa in onda è insolito (12.40), ma i contenuti annunciano un programma degno d’attenzione.

In onda dalla Biblioteca del Senato, Silvia Gernini condurrà un faccia a faccia al femminile sui temi di attualità che interessano tutti ed in particolare le donne. Un’occasione per avvicinare il pubblico alle istituzioni e alle signore, che ancora oggi – in molti casi - non vedono riconosciute adeguatamente le loro capacità in ambito sociale e professionale. E anche il Censis, in un suo recente rapporto, lo conferma.

Democrazia, quanto ci costi? Il tema della prima puntata riguarderà i meccanismi di amministrazione della cosa pubblica, nonché le spese (talvolta folli e ingiustificate) che devono essere sostenute per il sostegno della classe politica. A parlarne saranno due ospiti d’eccezione: la senatrice del Pd Mariapia Garavaglia e l’onorevole del Pdl Giorgia Meloni. Con loro verranno messe a confronto due diverse generazioni e provenienze politiche. Ma anche due esperienze comuni, visto che entrambe sono state responsabili di un ministero.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
ottobre

PRETTY TOUGH – RIVALI IN FAMIGLIA, LA WEB SERIE IN ONDA OGNI DOMENICA SU LA7D

Pretty Tough - Rivali in famiglia

Tra le tante repliche dei programmi di La7 e la riproposizione di alcune delle trasmissioni che hanno fatto la storia di Telemontecarlo, nel palinsesto di La7d (canale 29 del Dtt) trovano spazio, seppur in maniera decisamente minore, anche alcune produzioni esclusive. E’ il caso di Pretty Tough– Rivali in famiglia, la nuova web serie statunitense in onda dalla scorsa domenica alle 19,00.

Tratto dall’omonima serie di libri di Liz Tigelaar, il teen drama, composto da 18 episodi della durata di 7 minuti ciascuno, descrive il tumultuoso rapporto tra Charlie (Adelaide Kane) e Krista Brown (Crystal Young), due sorelle, con una concezione opposta della vita, costrette a dividere la casa, la scuola e anche il campo di calcio. Charlie è una ragazza solitaria e dal carattere forte mentre Krista è popolare, graziosa e alla moda. Entrambe vengono selezionate per giocare nella squadra di calcio della prestigiosa scuola che frequentano, un’occasione utile per confrontarsi e cercare insieme di vincere, oltre al campionato, anche la loro rivalità.

La web serie prestata alla tv, disponibile anche on demand con Cubovision mobile di Telecom Italia, (applicazione scaricabile gratuitamente su Ipad e Iphone), è prodotta da Vuguru, una delle primissime case di produzione impegnate a sviluppare, realizzare e commercializzare seriali per il web.


4
ottobre

ELENA DI CIOCCIO A DM: ALLA MALA EDUCAXXXION PARLERO’ DI SESSO SENZA TABU’. COME PASOLINI

Elena Di Cioccio, La Mala EducaXXXion

Attenzione: intervista a luci rosse. Vietata la lettura a chi vive il sesso con diffidenza, a chi ancora non dà del tu ai propri segreti più intimi. Parlare di erotismo e tv con Elena Di Cioccio ti costringe a mettere da parte orgogli e pregiudizi. Ti fa scattare anche una strana ‘perversione’: quella di scoprire fino a che punto si spingerà La Mala EducaXXXion, il programma che la Iena dagli occhi azzurri condurrà da stasera su La7D. Otto puntate per chiacchierare - assieme a 40 donne e 4 uomini -  di emozioni, imbarazzi e fantasie inconfessabili. In libertà, senza espimere giudizi morali, consigli, tecniche o suggerimenti.

Elena, ma oggi parlare di sesso in tv può ancora considerarsi un tabù?

“Questa è una bella domanda. Per quanto ci riguarda abbiamo raccolto un racconto personale del pubblico, quindi niente educazione sessuale, niente consigli, niente psicoterapeuti… Una delle nostre puntate sarà dedicata proprio ai tabù per capire se ci sono ancora o non ci sono, per scoprire quali sono. Se mi chiedi se è ancora un tabù parlare di sesso in televisione ti rispondo che non lo so, perché quando mi sono trovata con il nostro parterre di uomini e donne mi sono resa conto che non avevano difficoltà a parlare di loro stessi. E quando le cose sono raccontate con naturalezza ed empatia ti chiedi: allora il tabù dove sta?”

Avete scelto delle tematiche particolari. Ti senti ‘tragressiva’ a parlarne davanti al pubblico?

“Se la trasgressione è poter parlare liberamente senza giudizi e preguidizi, e avere un luogo sereno e protetto dove raccontarsi… beh sì, in questo momento potrei anche sentirmi trasgressiva. Ti ricordi Comizi d’amore di Pasolini? Pierpaolo girava per tutta l’Italia e chiedeva nei posti più disparati e nelle più disparate condizioni sociali di parlare di sesso. Erano anche altri anni, ma il senso è ancora questo: raccontare la propria esperienza, non le esperienze dei massimi sistemi lette o apprese per sentito dire. Ci sono poche regole in questa trasmissione: quella di non giudicarsi a vicenda e quella di non entrare in conflitto perchè sul sesso non ci può essere conflitto. Se io vivo la mia sessualità in un modo e tu in un altro la cosa bella è l’esperienza di potela condividere”

E cosa condividerete nelle otto puntate del programma? Stasera, tanto per gradire, comincerete parlando di fellatio…

“Abbiamo scelto otto argomenti che potessero coprire tutte le facce della sessualità. Inizieremo, appunto, parlando di fellatio dal punto di vista delle donne ma anche degli uomini. Nelle prossime puntate parleremo di cunnilingus, ci sarà uno spazio dedicato ai preliminari, alle trasgressioni, ma anche al sesso nella coppia inteso come rapporto più stabile”

Avrete degli ospiti in studio?

“Sì, stasera  sono venuti a fare due chiacchiere con noi il regista Giovanni Veronesi, l’attrice e drammaturga Emma Dante e lo psichiatra Massimo Fagioli. Nelle prossime puntate ci verrano a trovare anche Ornella Vanoni, Moni Ovadia e Piera Degli Esposti, Franca Rame… Abbiamo scelto degli ospiti non convenzionali che avessero voglia di raccontare di sé nei modi e dei termini che hanno ritenuto più opportuni. Certo, avere Piera Degli Esposti che parla di sè in materia di sessualità è una cosa meravigliosa…”

Domani tornerai in onda anche come inviata delle Iene, su Italia1. Stessa formula ma conduttori diversi (oltre a Ilary Blasi ci saranno Enrico Brignano e Luca Argentero). Che mi dici di loro?





10
agosto

DM LIVE24: 10 AGOSTO 2011. BARBARA D’URSO SU LA7, LA ISOARDI IN TERZA SERATA, MEDIASET…

Diario della Televisione Italiana del 9 Agosto 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Prima, seconda… terza serata!

Giuseppe ha scritto alle 10:17

Questa notte (0.10 – 1.15) Rai 1 manderà in onda il programma Premio Persefone 2011, condotto da Elisa Isoardi.

  • Barbara d’Urso a La7

lauretta ha scritto alle 14:58

Il programma La7 Colors, in onda su La7 e su La7D tutte le notti fino alle News della mattina, quest’oggi ha proposto un vecchio programma di Tmc e precisamente ‘A pranzo con Wilma’ del 1992 dove, una sempre pimpante Wilma De Angelis, ospitava di volta in volta un personaggio famoso e con lui, tra una chiacchiera e l’altra, cucinava e mangiava. Quest’oggi è stata la volta di una giovane Barbara D’Urso che, con una folta capigliatura e un vestitino rosa confetto, si divertiva ai fornelli, cucinando un piatto di spaghetti alle zucchine e raccontando nel frattempo episodi e aneddoti di vita familiare, con un marito e due bimbi piccoli, e di attrice e giornalista con tanta grinta e molta voglia di arrivare. Una cosa però era chiara: le faccine erano ancora ben lontane.

  • Mediaset replica

In riferimento alle odierne dichiarazioni a mezzo stampa dell’avvocato Giorgio Assumma, secondo le quali “la sua cliente, Milly Carlucci, non vuole impedire un programma di ballo con gara ma pretende che sia inibito un programma che in base alle indiscrezioni e agli elementi emersi nel corso dell’udienza di oggi, sarà totalmente uguale al suo ‘Ballando con le stelle”‘ Mediaset precisa che:


8
luglio

LA7D: UN DOCUMENTARIO PER RACCONTARE LE EMOZIONI DEL TRAFFIC FREE FESTIVAL 2011

Traffic Festival La7d

Non solo La7. A dare qualche soddisfazione a Telecom Italia Media ci pensa anche la rete gemella La7D. Forte di ascolti in crescita (da gennaio sta realizzando uno share medio dello 0.26%) e di un profilo pubblico giovane-adulto (uno spettatore su 5 ha meno di 35 anni) il canale 29 del digitale terrestre si conferma fucina di generi e programmi.

In questo filone si inserisce l’instant reportage, in onda mercoledì 13 luglio alle 23.10, dedicato al Traffic Free Festival 2011, l’evento culturale e musicale che, in corso a Torino fino al 10 luglio, ha lo scopo di rappresentare 40 anni e più di musica con ospiti come Edoardo Bennato, Cristina Donà e Francesco de Gregori. Il documentario vuole narrare tramite musica, racconti e impressioni del pubblico, tutte le emozioni della kermesse.

Della collaborazione tra il Festival e La7D ne è entusiasta il direttore di rete, Lillo Tombolini:

“È la prima volta che uno dei nostri canali si lega a un evento musicale. Apprezziamo la scelta artistica del festival che affianca le icone del passato alle nuove generazioni di musicisti e il contesto che ruota attorno alla musica, fatto di mostre e incontri che riportano alla memoria collettiva ma anche al presente: aspetti vicini ai nostri valori e al nostro pubblico.


9
giugno

DM LIVE24: 9 GIUGNO 2011. SU LA7D UNA PAOLA PEREGO D’ANNATA

Diario della Televisione Italiana del 9 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ritardi

mats ha scritto alle 02:11

Alle 2.10 va in onda su Mediaset Extra il promo: “Chiambretti Night, tra poco”. Peccato che sia già in onda da un’ora e mezzo…

  • La7 Colors

lauretta ha scritto alle 09:12

Su La7d la notte va in onda La7colors, un programma dove vengono riproposte vecchie trasmissioni della rete televisiva Telemontecarlo. Oggi è stata la volta di un programma del’91 dal titolo ‘Settimo squillo’, dove un Remo Girone e una giovanissima e rossa Paola Perego, mettevano alla prova coppie di concorrenti con dei giochi telefonici. Davvero una chicca..

  • Dietro le quinte

lauretta ha scritto alle 20:50

Cosa succede negli studi televisivi durante le pause? Dipende. Marina Ripa di Meana, per esempio, arriva con scarpe bassissime, prima di andare in onda beve un tazzone di ginseng e in studio sale su tacchi alti che toglie di nuovo durante la pubblicità. Nelle pause della diretta Barbara D’Urso indossa infradito e mangia tre spicchi di mela per tirarsi su. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, prima delle dirette si carica bevendo tutto di un fiato una lattina di Coca cola. L’opinionista tv Don Davide Banzato, prima della messa in onda recita il rosario. (da Oggi)

  • Errori

mats ha scritto alle 23:00