Gabriel Garko



4
settembre

L’ONORE E IL RISPETTO 4: TONIO SUPERSTAR VOLA (!) E VINCE NELLA FICTION PIU’ ELEMENTARE CHE CI SIA

L'Onore e il Rispetto 4 - Tonio Fortebracci (Gabriel Garko)

L'Onore e il Rispetto 4 - Tonio Fortebracci (Gabriel Garko)

Tonio Fortebracci vola: si lancia dalla finestra in frantumi di un grattacielo e raggiunge planando un elicottero senza colpo ferire; elude disarmato la sorveglianza dei suoi rapitori; poi, con l’aiuto di un solo pizzino, organizza una fuga dal carcere in pieno giorno. Dopo tutto ciò, giustamente, decide di costituirsi. Ci sarebbe da piangere, diciamoci la verità, ma il pubblico de L’Onore e il Rispetto – Parte Quarta (di cui vedremo stasera la seconda puntata) in questo Tonio crede fermamente. E, dunque, Tonio vince.




22
aprile

RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: ECCO LA SCENA DI GABRIEL GARKO NUDO SENZA TAGLI (VIDEO)

Rodolfo Valentino - La leggenda

Si sa che spesso per alimentare la curiosità su qualcosa è meglio nasconderla! Infatti a fare da traino alla messa in onda di Rodolfo Valentino – La Leggenda, il biopic di Canale 5 con Gabriel Garko nei panni del primo grande sex symbol della storia del cinema mondiale, c’è stata la polemica a proposito di una sequenza che prevedeva un nudo frontale integrale del protagonista. Alla fine, i vertici Mediaset hanno deciso di tagliare la scena, giudicandola poco adatta alla fascia protetta e al pubblico familiare della prima serata di Canale 5.

Di conseguenza nella prima puntata della fiction, andata in onda lo scorso 17 aprile, il famigerato nudo si è ridotto a pochi fotogrammi (potete vederlo nel video sotto) in cui Rudy/Gabriel, intento a spruzzarsi il profumo, mostra alla camera il profilo del suo lato B. Allo stesso tempo i produttori della serie e lo stesso Garko hanno annunciato che la fiction Rodolfo Valentino – La Leggenda è stata acquistata negli USA, dove andrà in onda in versione integrale senza “compromessi”. Ma se le fan dell’attore torinese erano convinte di dover sbarcare negli States per poter ammirare il loro idolo in tutto il suo splendore…si sbagliavano.

Infatti, Ares Film ha pensato bene di postare su You Tube la scena “incriminata”, senza tagli: Rudy è nudo, di profilo e si profuma, la telecamera scende…scende e l’inquadratura si allarga quel tanto che basta per mostrare il profilo del suo lato A per pochi secondi circa. Niente a che vedere con i 15 secondi di nudo frontale di cui si era parlato inizialmente.

Rodolfo Valentino – La Leggenda: giusto o sbagliato tagliare la scena con Gabriel Garko nudo? (video)


18
aprile

RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: PIU’ CHE UNA FICTION, UNA TELENOVELA

Gabriel Garko e Angela Molina

E’ andata in onda la prima puntata di Rodolfo Valentino-la leggenda, miniserie in due puntate sulla vita del ballerino e attore degli anni Venti, passato alla storia come primo sex symbol di Hollywood. Il protagonista, Gabriel Garko, si è detto orgoglioso ed entusiasta di questa sua nuova prova attoriale, poichè per la prima volta ha potuto cimentarsi nell’interpretazione di un personaggio realmente esistito. Peccato che nella prima puntata della fiction di verità se ne siano viste ben poche.

Sembrava di esser capitati per sbaglio nella più sudamericana delle telenovelas: il piccolo ribelle che viene mandato in collegio dal padre che non lo ama abbastanza e, una volta cresciuto, si ritrova a fare il domestico nella casa di un ricco marchese senza scrupoli. Ma non c’è telenovela senza amore tormentato: ecco, quindi, comparire Caterina (Victoria Larcenko) la dolce e ingenua figlia del marchese, ovviamente già promessa ad un uomo gretto, che non ama, pronta a far battere il cuore del protagonista bello e dannato che sembrava incapace di amare davvero. Ad ostacolare la romantica fuga d’amore dei protagonisti naturalmente c’è la matrigna cattiva, Nina (Dalila Di Lazzaro), che separa i due amanti mentendo ad entrambi, salvo poi pentirsene amaramente e trasformarsi in extremis in un (poco credibile) agnellino. Dulcis in fundo Caterina, sedotta e abbandonata, rimane incinta di Rodolfo, ormai sbarcato negli States, e cerca di scriverglielo in una lettera che lui ovviamente non leggerà mai, per via degli intrighi di Rosa (Elena Russo) che a sua volta vuole appioppare al ragazzo un figlio non suo.

Basta dare un’occhiata alla vera storia di Rodolfo Valentino per capire che tutta la trama della prima puntata è un’invenzione (nemmeno troppo originale) degli sceneggiatori. E’ comprensibile voler romanzare la realtà per esigenze di scena, ma in questo caso sembra si sia voluto allungare a tutti i costi (con una puntata in più?) un brodo che si preannunciava ricco per via del fascino del personaggio interpretato e dell’attore che lo interpreta.

Rodolfo Valentino – La Leggenda: per ora (quasi) niente nudo…





17
aprile

RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: ANTICIPAZIONI SECONDA ED ULTIMA PUNTATA

Rodolfo Valentino - La leggenda

Gabriel Garko, adesso su Canale 5 nella prima delle due puntate di Rodolfo Valentino – La leggenda, è uno degli attori italiani più attivi sul piccolo schermo. Premiato come miglior attore al Fiction Fest 2013, è anche uno degli emblemi di una certa incompatibilità tra i gusti del pubblico – che lo acclama e premia le sue interpretazioni – e la critica, che spesso non apprezza le sue performance.

Rodolfo Valentino – La Leggenda: per Gabriel Garko sempre ruoli passionali

Ricordando l’intensa prova da lui offerta nel 2001 nel film di Ferzan Ozpetek Le Fate ignoranti – in cui prestava il volto al malato terminale di Aids Ernesto – viene da pensare che forse la “staticità” di cui lo accusano dipende dal fatto che ormai gli vengono offerti sempre gli stessi ruoli, ovvero quelli di uomini maledetti, irruenti, carnali e disperati. Rodolfo Valentino rappresenta nel repertorio di Garko una novità, essendo il primo personaggio realmente esistito con cui l’attore deve misurarsi, ma anche qui la fisicità e la passionalità la fanno da padrone, non lasciando spazio ad altro. Basti pensare che, come dichiarato ad Oggi, per questa fiction Garko ha “studiato danza fino a farsi venire i crampi”, ma l’attesa generale è tutta per la scena di nudo integrale che ha messo l’uno contro l’altra il regista Alessio Inturri e Mediaset, pronta alla censura.

Come da comunicato stampa Mediaset, però, un compromesso pare sia stato trovato “nel rispetto delle istanze del regista (per il quale le scene di nudo sono assolutamente funzionali e fisiologiche nel contesto del racconto televisivo) e di ugual rispetto per la salvaguardia delle aspettative di decoro e buon gusto del pubblico familiare di Canale 5“. In ogni caso, la scena completa prima o poi la si potrà vedere perché, come dichiarato da Garko, la fiction è già stata venduta in America dove verrà trasmessa senza “compromessi”. A seguire, le anticipazioni della seconda ed ultima puntata in onda martedì 22 aprile 2014.

Rodolfo Valentino – La Leggenda: anticipazioni seconda ed ultima puntata


16
aprile

RODOLFO VALENTINO FUGGE DAL MEDICO IN FAMIGLIA E SUOR CRISTINA. PRIMA SCENA LESBO PER GIULIANA DE SIO

Rodolfo Valentino - La leggenda

Canale 5 si aspetta molto dalla miniserie Rodolfo Valentino – La leggenda. Si aspetta così tanto che inizialmente aveva pensato di “spararla” tutta insieme mercoledì 16 e giovedì 17 aprile 2014. Poi, però, vista la spietata concorrenza di un Medico in famiglia 9 e The Voice 2 in onda questa sera (con Suor Cristina), ha pensato bene di fare dietrofront e posticipare a domani la partenza.

Rodolfo Valentino – La leggenda: in onda giovedì 17 e martedì 22 aprile 2014

La prima puntata della miniserie diretta da Alessio Inturri andrà dunque in onda giovedì 17 aprile – per Rai 1 il primo giovedì senza l’inarrestabile Don Matteo – mentre la seconda martedì 22 aprile 2014, contro Una Buona stagione (fiction dai risultati discreti). Un successo semi assicurato per l’ultima fatica di Gabriel Garko che, ad onor del vero, non dipenderà solo dalla messa in onda strategica ma anche dall’attesa che la Ares è riuscita a creare intorno al prodotto.

La fiction rappresenta un esperimento nuovo per la società di produzione di Alberto Tarallo perché, sebbene già in Pupetta – Il coraggio e la passione si sia romanzata la vita di un personaggio realmente esistito, stavolta manca la componente “criminale” che tanto piace al pubblico. Ma la passione, quella c’è tutta: Teodosio Losito ha firmato un soggetto in cui tutte le avventure amorose di Rodolfo Valentino, ed i problemi che ne sono derivati, vengono raccontate e mostrate letteralmente “senza veli”. E, a questo proposito, si attende la messa in onda per capire cosa ne è stato della scena di nudo integrale girata da Garko.

Rodolfo Valentino – La leggenda: prima scena lesbo per Giuliana De Sio





15
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/04/14). PROMOSSI COSTANZO E NUZZO/DI BIASE, BOCCIATI LA PISTA E IL GARKO NUDO

Maurizio Costanzo - Domenica In

Maurizio Costanzo - Domenica In

9 al colpaccio di Sky che ingaggia Paolo Sorrentino. D’accordo, bisognerà vedere The Young Pope per dare un giudizio completo all’operazione, ma per il momento l’aver arruolato il regista italiano del momento é una grande vittoria.

8 a Maurizio Costanzo. Ospite della Domenica in di Mara Venier, il papà dei Talk show si racconta tra ironia e schiettezza. Non a caso la conduttrice ha invitato il celebre giornalista a presenziare le ultime quattro puntate dello show del dì di festa. Da promuovere anche per S’è fatta notte, esempio di intrattenimento garbato e di compagnia che la rete dovrebbe supportare di più.

7 a Corrado Nuzzo e Maria Di Biase. Dopo tanta gavetta, la coppia comica sembra aver trovato la propria isola felice a Quelli che dove riescono a cavalcare con astuzia l’attualità mediatica. Forse però avrebbero bisogno di un supporto autoriale ancora più efficace.

6 a Emanuele Filiberto. Dopo essersi cimentato con il canto, la danza e la conduzione, il rampollo di Casa Savoia ha deciso di passare dall’altra parte della barricata e debutta come produttore sulla tv francese con curiosi progetti.


8
aprile

AMICI 2014 – ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA SERALE: ECCO GLI OSPITI E GLI ELIMINATI

Amici 2014

Dopo la debacle della squadra blu andata in onda tre giorni fa, nella giornata di ieri è stata registrata la terza puntata del Serale di Amici 2014, che verrà trasmessa da Canale 5 sabato 12 aprile, sempre in prima serata a partire dalle 21.10. E, dunque, altri ospiti musicali, un nuovo quarto giudice d’eccezione e, soprattutto, altre due eliminazioni hanno acceso ancora di più la sfida tra i due coach Moreno e Miguel Bosè.

Anticipazioni terza puntata – Amici serale 2014: Garko giudice, Panariello ospite comico

Ricco il parterre di ospiti che ha animato la terza puntata del Serale di Amici 2014, a cominciare dal quarto giudice speciale che, per la prima volta quest’anno, è italiano: dopo McConaughey e De Niro, infatti, è la volta di Gabriel Garko, ormai presenza “fissa” nei programmi di Maria De Filippi. Inoltre, non sono mancate le risate, garantite dalla partecipazione dell’ospite comico Giorgio Panariello.

Sul fronte musicale, invece, sono stati chiamati a duettare con i ragazzi in gara i cantanti Francesco Renga, Alessandra Amoroso, Elisa e Gianni Morandi.

Anticipazioni terza puntata – Amici serale 2014: ecco gli eliminati


3
aprile

L’ONORE E IL RISPETTO 4: SI PARTE DALL’ARRESTO DI TONIO FORTEBRACCI. NEL CAST ARRIVA STEFANO DIONISI

Stefano Dionisi

E’ stato uno dei più grandi successi delle passate stagioni televisive e a settembre 2014 tornerà sui teleschermi di Canale 5 con l’attesissimo quarto capitolo. Parliamo de L’Onore e il rispetto, la fiction targata Ares iniziata nel 2006 e ancora capace di fare presa su un vasto pubblico che non si è mai stancato delle peripezie intrise di passione e violenza.

L’Onore e il rispetto 4 anticipazioni: Francesco Testi arresta Gabriel Garko per fiction

Ebbene, l’inizio de L’Onore e il rispetto 4 sarà proprio all’insegna di un grosso colpo di scena che riguarda Tonio Fortebracci, il personaggio a cui dà vita Gabriel Garko: come svela Tv Sorrisi e Canzoni, il criminale dagli occhi di ghiaccio e dal cuore (molto in fondo) buono verrà arrestato nelle sequenze iniziali, le cui riprese si sono svolte a Roma ed ambientate nei pressi di un aeroporto. A mettergli le manette ai polsi il suo nemico, il commissario Rolli alias Francesco Testi.

Il nuovo che avanza e tenta di fermare il passato, verrebbe da dire, dal momento che in molti considerano Testi l’erede di Garko per l’ascesa nel mondo della serialità targata Ares. Ma per il momento lo “strapotere” di Garko non è messo in discussione, anzi: il suo Tonio sarà come sempre al centro delle trame de L’Onore e il rispetto e quell’arresto è solo l’inizio di un nuovo percorso che lo porterà a riprendere la sua battaglia per ricongiungersi alla figlia e stare con Carmela (Laura Torrisi), che ha ritrovato nel finale della terza stagione.

L’Onore e il rispetto 4 anticipazioni: arriva Stefano Dionisi