Gabriel Garko



3
aprile

RODOLFO VALENTINO: MEDIASET DICE NO AL NUDO INTEGRALE DI GABRIEL GARKO. E IL REGISTA VUOLE PORTARE CANALE 5 IN TRIBUNALE

Rodolfo Valentino - Gabriel Garko

Rodolfo Valentino - Gabriel Garko

Hanno fatto capolino da pochi giorni, sulle reti Mediaset, i promo di Rodolfo Valentino-la leggenda, biopic in due puntate, in onda nelle prossime settimane su Canale 5, con Gabriel Garko nei panni del ballerino e attore di Castellaneta, diventato negli anni venti il più grande sex symbol di Hollywood.

Ma la fiction è già pronta a far discutere ancor prima di essere trasmessa: la rete ammiraglia Mediaset avrebbe infatti deciso di tagliare una sequenza di 15 secondi con al centro della scena un nudo integrale frontale di Gabriel Garko, giudicandolo poco adatta alla fascia protetta e ad un pubblico di famiglie come quello della prima serata di Canale5.

Dal canto suo il giovane regista della fiction, Alessio Inturri, si dice pronto a portare Canale5 in tribunale se la rete non dovesse ritornare sui suoi passi, mandando in onda la miniserie senza tagli; tuttavia all’ufficio legale Mediaset, non è ancora arrivata alcuna diffida da parte del regista.




14
marzo

DM LIVE24: 14 MARZO 2014. LA AMMIRATI VORREBBE LA DIREZIONE DI RAI TECHE – AL GF STRONCANO GARKO (‘ABBAIA’) – RAFFA E I CONSIGLI ALLA PEREGO

Grande Fratello 13

Grande Fratello 13

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Maria Pia Ammirati vorrebbe la direzione di Rai Teche

Raffa e i consigli alla Perego: sorridi!

alex ha scritto alle 09:08

A La Vita in Diretta Paola Perego racconta che spesso telefona a Raffaella Carrà per farsi dare consigli. E Raffa, in collegamento per promuovere The Voice, svela di aver consigliato alla Perego di sorridere prima di dare la pubblicità: “Adesso che lo fai sei perfetta! Anzi complimenti per i momenti in difesa delle donne!”.

I ragazzi del GF stroncano Garko: abbaia!

tania ha scritto alle 21:36

Alcuni ragazzi del GF, nel corso della mini-diretta di Italia1, hanno stroncato le capacità attoriali di Gabriel Garko. Come reagirà la sua compagna di fiction e opinionista del GF Manuela Arcuri?


10
gennaio

IL PECCATO E LA VERGOGNA 2: GABRIEL GARKO E’ NITO VALDI. “MI HANNO MINACCIATO DI MORTE PER IL MIO RUOLO”

il peccato e la vergogna 2 gabriel Garko

Gabriel Garko

Per alcuni è il personaggio più cattivo della tv italiana. E, in effetti, gli sceneggiatori de Il Peccato e la Vergogna 2 pare ce l’abbiano messa tutta per attribuire a Nito Valdi i caratteri del bastardo per eccellenza. Nella seconda stagione della fiction di Canale5, il protagonista interpretato da Gabriel Garko tornerà a tormentare la vita di Carmen Fontamara (Manuela Arcuri). L’intreccio è ancora tutto da svelare, ma intanto il piacente attore si è conquistato la fama del cattivone.

Il Peccato e la Vergogna 2 – Gabriel Garko: ho chiesto io di fare il cattivo

E l’associazione avrebbe avuto anche degli spiacevoli effetti collaterali. Come riporta Il Giornale, infatti, Garko ha rivelato che alcune persone lo avrebbero talmente identificato con il perfido Nito Valdi da rivolgergli addirittura delle minacce di morte ed una tentata aggressione.

Nella prima serie avrei dovuto interpretare il buono ma io stesso chiesi di fare il cattivo. Beh, devo esserci riuscito molto bene: ho ricevuto una media di due lettere minatorie a settimana, in cui mi si minacciava di morte; una signora mi ha distrutto la macchina col crick urlando “devi lasciare in pace Carmen!” (il personaggio dell’Arcuri, ndDM)

TUTTO SU IL PECCATO E LA VERGOGNA 2, QUI





10
gennaio

IL PECCATO E LA VERGOGNA 2: MANUELA ARCURI MAMMA NELLA FICTION. E ANCHE NELLA VITA

Manuela Arcuri

Mamma nella fiction ma anche nella vita. Per Manuela Arcuri sarà un anno indimenticabile: lo dice lei stessa. Questa sera, l’attrice tornerà in prime time su Canale5 come interprete principale de Il Peccato e la Vergogna 2, in cui vestirà ancora i panni dell’avvenente Carmen Fontamara, genitrice di due figli e protagonista di intricate vicissitudini. Ma, passando dalla finzione scenica alla realtà, presto Manuela sarà mamma per davvero. La showgirl è infatti in dolce attesa.

Il 2014 sarà un anno che non dimenticherò mai, a maggio partorirò un maschietto e non vedo l’ora di coccolarlo (…) Da quel momento inizierà l’avventura difficilissima di madre, ma le sfide mi piacciono” ha dichiarato l’attrice a La Gazzetta.it, rivelando che l’attesa del piccolo sta contagiando anche i suoi familiari. “Sono tutti eccitati, si tratta del primo nipote, mia madre non sta più nella pelle. Spero che mio figlio sia calmo come me, che mangi e dorma

Normali apprensioni di una (futura) madre, che acquistano una suggestione particolare per gli affezionati telespettatori de Il peccato e la vergogna, i quali stasera vedranno Manuela (anzi, Carmen) come madre di due figli che hanno superato i 20 anni (uno di questi è quel Massimiliano Morra che in Pupetta interpretava il grande amore della Arcuri). Bel salto temporale (nella nostra fotogallery potete vederla invecchiata e con i suoi figli). Nella fiction, l’attrice sarà alle prese con questioni assai più travagliate di quelle che l’attendono nella vita reale. Nito Valdi (Gabriel Garko) cercherà infatti di fuggire in Sudamerica con il figlio e Carmen, ma qualcosa andrà storto.

TUTTO SU IL PECCATO E LA VERGOGNA 2, QUI


2
gennaio

IL PECCATO E LA VERGOGNA 2: DOVE ERAVAMO RIMASTI?

Il Peccato e la Vergogna

Nito e Carmen stanno per tornare. Venerdì 10 gennaio in prima serata su Canale5 prenderà il via Il Peccato e la Vergogna 2, secondo capitolo della fortunata fiction con protagonisti Gabriel Garko e Manuela Arcuri. La serie, naturalmente a marchio Ares, ottenne nell’autunno del 2010 una media di circa 6 milioni di spettatori, raggiungendo in alcuni episodi uno share superiore al 28%.

Il nuovo capitolo, con soggetto del fido Teodosio Losito, e sceneggiatura a firma di Manuela Romano, Alessandro Scippa, Antonio Cosentino e Emanuela Del Monaco, sarà composto da 10 appuntamenti (ben 4 in più rispetto alla prima stagione) della durata di 80 minuti. La regia è affidata a Luigi Parisi, Alessio Inturri e Mariano Lamberti. Nel cast, insieme ad Arcuri e Garko, anche Francesco Testi, Laura Torrisi, Massimiliano Morra, e l’immancabile Eva Grimaldi. In attesa di scoprire le anticipazioni dell’attesissimo secondo capitolo, val la pena ripassare quanto accadde nella prima stagione, andata in onda ben 3 anni fa e riproposta da Canale 5 in replica in seconda serata nelle ultime settimane.

Il Peccato e la Vergogna – Dove eravamo rimasti?

Alla vigilia della seconda guerra mondiale, sullo sfondo della Roma fascista, Carmen Tabacchi (Manuela Arcuri), una giovane donna di umili origini, ma dalla bellezza travolgente, si innamora di Nito Valdi (Gabriel Garko), un uomo dall’oscuro passato appena uscito di prigione. Carmen, forte e volitiva, abbandona Nito appena ne scopre la natura violenta e malvagia, ma Nito non si rassegna e giura che la farà sua. Intanto, Carmen incrocia sul suo cammino la famiglia Fontamara, ricchi commercianti di stoffe di origini ebraiche, e si innamora perdutamente di Giancarlo (Francesco Testi), sfrontato dongiovanni che, dopo averla sedotta, l’abbandona incinta.

Il Peccato e la Vergogna 2 – Foto





14
ottobre

RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: CON GABRIEL GARKO RIVIVE SU CANALE 5 IL MITO DEL CINEMA MUTO

Gabriel Garko in Rodolfo Valentino - La Leggenda

Chiuse momentaneamente nel cassetto lupare e rivoltelle, Gabriel Garkorecentemente premiato come miglior attore al Roma Fiction Fest – ha abbandonato i ruoli di malavitoso per vestire i panni del protagonista nel biopic Rodolfo Valentino – La Leggenda. La miniserie in due puntate in onda prossimamente su Canale5, naturalmente a firma di Alberto Tarallo, ripercorrerà la vita del celebre attore e seduttore.

Rodolfo Valentino – La Leggenda: Il cast

Al fianco di Garko numerosi volti noti della scuderia Ares. Victoria Larchenko sarà Caterina, il grande amore di Valentino, Asia Argento vestirà invece i panni di Natacha Rambova, la seconda moglie del divo, mentre Giuliana De Sio sarà una famosa attrice del cinema muto. Nel cast figurano inoltre Angela Molina, Yari Gugliucci, Julia Rebel, Orso Maria Guerrini, Dalila Lazzaro, e Alessandra Barzaghi.

Per Gabriel Garko, impegnato per la prima volta ad interpretare un personaggio realmente esistito, far rivivere il mito dell’amante latino per eccellenza, non è stata una passeggiata. L’attore ha raccontato di essersi sottoposto ad estenuanti lezioni di ballo per eseguire le sue mosse. Allenamenti di nove ore al giorno per imparare a ballare il tango, ma anche il foxtrot, il charleston e il valzer. Una sfida che, tra tendiniti, crampi e dolori muscolari, Garko è convinto di aver vinto. Del resto se lo sguardo magnetico di Rodolfo Valentino incantava le donne senza possibilità di scampo, è anche vero che gli occhi verdi di Garko, a distanza di oltre 80 anni, hanno dimostrato in più occasioni di produrre effetti neanche troppo differenti sulle telespettatrici italiane.

Gabriel Garko – foto


4
ottobre

ROMA FICTION FEST 2013: MANUELA ARCURI E GABRIEL GARKO MIGLIORI ATTORI!

Manuela Arcuri

Manuela Arcuri

Si è conclusa ieri l’edizione 2013 del Roma Fiction Fest. Scopriamo tutti i vincitori.

Premio RomaFictionFest al Miglior Prodotto TV Drama

IL COMMISSARIO MONTALBANO – UNA LAMA DI LUCE

una produzione Palomar per Rai Fiction

Premio RomaFictionFest alla Miglior Attrice TV Drama

GIULIANA DE SIO per L’ONORE E IL RISPETTO 3

Premio RomaFictionFest al Miglior Attore TV Drama

SERGIO CASTELLITTO per IN TREATMENT

Premio RomaFictionFest al Miglior Regista TV Drama

ALESSANDRO ANGELINI ed ALEXIS SWEET per IL CLAN DEI CAMORRISTI

Premio RomaFictionFest al Miglior Prodotto TV Comedy


1
agosto

L’ONORE E IL RISPETTO – PARTE TERZA: GABRIEL GARKO TORNA D’ESTATE

L'Onore e il Rispetto - parte terza

Che cosa hanno in comune Luca Zingaretti e Gabriel Garko? Se li visualizzate, a livello fisico o nell’atto della recitazione, niente. Ehi, recitazione abbiamo detto. Mica avrete visualizzato Garko impegnato in qualche atto di altro tipo? E’ evidente che tra i due attori ci sia una differenza sostanziale che riguarda sia qualche centimetro di altezza e di bicipite, sia circa un milione di sfumature espressive. Senza stare a sottolineare chi supera l’altro in cosa, diciamo che in comune hanno una cosa: entrambi vanno in replica. Uno, Luca Zingaretti, su Rai1, il lunedì sera con Il Commissario Montalbano, l’altro, Gabriel Garko, da stasera 1° agosto su Canale 5, con la terza parte de L’Onore e il Rispetto, qui il cast, qui le anticipazioni e qui una rinfrescata su quello che è successo nella seconda parte, che non sia mai vi fosse sfuggito qualcosa.

Il tasto 5 del nostro telecomando è ancora caldo per averlo premuto nelle prime sere d’estate per guardare Pupetta – Il Coraggio e la Passione, (qui le frasi che Pupetta ci ha lasciato) che già la casa di produzione Ares torna in prima serata con la replica di un grandissimo successo televisivo della scorsa stagione. Non fatevi abbindolare dal titolo, ovviamente. Se il coraggio e la passione erano quelli di una camorrista, mica vi aspetterete che l’onore e il rispetto siano quelli di una giovane coppia di sposi che promette di onorarsi e rispettarsi finchè morte non li separi. No, vero? Mafia, fu.

Stasera ritroveremo quindi Tonio Fortebracci alle prese con la sua coscienza che vorrebbe spingerlo a passare dalla parte dei buoni, denunciare la mafia, cominciare una nuova vita e dedicarsi a mangiare arancini, linguine allo scoglio e polipetti al sugo. E magari prendersi una laurea in giurisprudenza, diventare commissario e trasferirsi in quella bella villetta sulla spiaggia, a Marinella, costruita nella speranza che prima o poi arriverà un condono. Poi però ci hanno riflettuto e tra Gabriel Garko che mangia arancini e Gabriel Garko che si avvinghia nudo in un letto con il fascino criminale, gli sceneggiatori hanno deciso che era meglio non fargli chiudere definitivamente i conti con il passato. D’altronde se quando si veste, deve mettersi la camicia aperta fino all’ombelico e la catena al collo, meglio nudo.