Fox



14
ottobre

HOMELAND 3: LA LATITANZA STA PER FINIRE

Homeland 3

Claire Danes

E’ un film lungo 12 puntate, straordinaria metafora dell’America contemporanea che continua a oscillare tra gli eccessi. Esaltazioni e gogne pubbliche in un paese che, per rimarginare le ferite dell’11 settembre, è alla perenne ricerca di un colpevole; un capro espiatorio di errori che hanno ben più profonde e diramate radici.

Homeland 3 al via su Fox

Tutto questo, e non solo, è Homeland – Caccia alla Spia, serie cult dove la tensione narrativa ed emotiva va di pari passo con una sceneggiatura-capolavoro e interpretazioni da brivido. Tra gli artefici del successo della spy story, impossibile non annoverare Claire Danes (vincitrice di 3 Emmy e di 4 Golden Globe), nei panni dell’agente dei servizi segreti Carrie Mathison, e Damian Lewis (vincitore di un Golden Globe e un Emmy) in quelli di Nicholas Brody, ex prigioniero di guerra ora braccato dalle forze dell’ordine con l’accusa di terrorismo. Homeland 3 prenderà il via stasera – 14 ottobre 2013 – con un doppio episodio in prima visione assoluta e in prime time su Fox (canale 111 di Sky) a poche settimane dalla messa in onda in USA. In America il terzo ciclo di episodi ha debuttato su Showtime lo scorso 29 settembre con la premiere più vista di sempre. Tuttavia la serie pluripremiata non ha mai potuto godere di ascolti plebiscitari nè in patria nè Italia dove è confinata su Fox.

Homeland – dove eravamo rimasti

La seconda stagione di Homeland si era chiusa con un attentato (l’esplosione della macchina di Brody) che, perpetrato durante la commemorazione del vice presidente Walden, aveva ucciso centinaia di persone, tra cui numerosi vertici dell’Agenzia. Brody  - che diventa il principale sospettato della strage – e Carrie si salvano per puro caso mentre Saul se la cava perché in quel momento si trova su una nave in alto mare, intento a presidiare il funerale di Abu Nazir. Aiutato da Carrie, Brody è costretto a fuggire e diventa il ricercato numero uno; Saul, suo malgrado, deve prendere il posto di Estes a capo della CIA.

Homeland 3 – Anticipazioni e Trama




14
ottobre

THE WALKING DEAD 4: DA STASERA SU FOX CON DUE NUOVI PERSONAGGI

The Walking Dead

Si riparte! A sole 24 ore dalla messa in onda sul canale statunitense AMC, Fox International Channels diffonderà in oltre 120 paesi nel mondo la quarta stagione della serie più vista della storia su un canale via cavo a stelle e strisce. Il debutto del nuovo ciclo di episodi di The Walking Dead coinvolge ovviamente anche il Belpaese in cui sarà il canale satellitare Fox, alle 22.45, a riaccendere la luce sulla lotta per la sopravvivenza dei protagonisti, scampati a un’epidemia che ha lasciato il mondo preda degli zombie.

The Walking Dead 4: le new entry

The Walking Dead 4 vedrà l’ingresso di due nuovi personaggi nel cast. Si tratta del dottor Eugene Porter, nei panni di un ex insegnante di scienze interpretato da Josh McDermitt con il compito di fabbricare nuove munizioni grazie alle propria esperienza, e di Abraham Ford, interpretato da Michael Cudlitz, preparatore atletico ed ex sergente dell’esercito che diventerà ben presto un membro essenziale per Rick (Andrew Lincoln), rivelandosi utile nella difesa della prigione.

I due nuovi ingressi, dunque, si renderanno molto utili alla squadra del protagonista, impegnata nella lotta contro gli zombie tornati ad avere un ruolo fondamentale nella storia della serie che riprenderà da dove si era conclusa l’ultima volta, con il team di Rick pronto ad accogliere gli abitanti di Woodbury nella prigione. In realtà le dinamiche costringeranno la squadra a tornare in battaglia dal momento che, proprio nei primi due episodi, i protagonisti si troveranno di fronte a una minaccia che non hanno mai affrontato prima, qualcosa che li coglierà totalmente impreparati. Nei nuovi episodi verrà gettata inoltre una nuova luce sulla figura del Governatore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


28
settembre

CANALI FOX: AD OTTOBRE THE WALKING DEAD 4 E HOMELAND 3. ATTESA PER DEVIOUS MAIDS

The Walking Dead

Con l’arrivo del mese di ottobre e l’entrata a pieno regime della nuova stagione tv, gli appassionati dei serial possono iniziare a sfregarsi le mani. Su Fox (canale 111 di Sky) tornano, infatti, le nuove stagioni di The Walking Dead, Homeland, e Teen Wolf, mentre su FoxLife (canale 114 di Sky) arriva Devious Maids, la serie prodotta da Eva Longoria. Su FoxCrime (canale 117 di Sky) potremo invece seguire i finali di stagione di The Bridge e Profiling. Mentre per gli amanti dei telefilm vintage, su FoxRetro (canale 132 di Sky) prenderà il via la popolare serie degli anni 80, Dalle 9 alle 5 orario continuato.

The Walking Dead 4 – su Fox dal 14 ottobre

Il 14 ottobre alle 22,45, a sole 24 ore dalla messa in onda negli USA arriva su Fox, in prima visione assoluta, The Walking Dead 4. In questa nuova stagione la comunità di sopravvissuti che vive all’interno della prigione si è allargata a nuovi membri e questo comporta il sorgere di pericolosi conflitti. Rick Grimes (Andrew Lincoln) decide di rafforzare il proprio rapporto con il figlio Carl (Chandler Riggs), mentre Michonne (Danai Gurira) è molto turbata dalla morte della sua amica Andrea ed è determinata a renderle giustizia. Nei nuovi episodi sarà gettata inoltre una nuova luce sulla figura del Governatore (David Morrissey).

Homeland 3 – su Fox dal 14 ottobre

A poche settimane dalla messa in onda americana, in prima visione assoluta su Fox, Homeland 3 in onda ogni lunedì alle 21:00 a partire dal 14 ottobre. Brody (Damian Lewis) è ora un fuggitivo, creduto da tutti il responsabile della terribile esplosione che ha distrutto la sede della CIA; Carrie (Claire Danes) è l’unica che crede nella sua innocenza. Sono passati circa 3 mesi dall’attentato e Brody è ancora latitante. Saul (Mandy Patinkin) sta lavorando ad un piano per contrastare i terroristi ma i suoi tentativi di rimettere in piedi la CIA subiscono un brusco arresto, quando Carrie diventa oggetto di un’inchiesta del senato americano. Umiliata e completamente abbandonata dal corpo dei Marines, la famiglia di Brody si trova ad affrontare le difficoltà di una vita da sospettati.





11
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/09/2013). PROMOSSI PETROLIO E TOAFF A LA7, BOCCIATI I PROMO DI FOX E L’OVERDOSE DI MONTALBANO

Pagelle Jovanotti

Jovanotti

Promossi

9 a Iris. Il canale digitale di Mediaset dedicato al cinema è un piccolo gioiello. Pellicole di qualità, programmazione studiata e ben strutturata. Interessanti le rassegne dedicate a singoli attori o registi con la riproposizione dei loro migliori film.

8 a Petrolio. L’approfondimento di Rai1 con Duilio Giammaria ha piacevolmente sorpreso. Il giornalista barese ci ha portato alla scoperta delle ricchezze sprecate dell’Italia, uno spunto originale per un programma di inchiesta battagliero e inusuale per la prima rete della tv pubblica.

7 al colpaccio di La7 che si aggiudica Daniel Toaff per il nuovo pomeriggio di Rita Dalla Chiesa. L’ex numero uno de La Vita in Diretta è un vero e proprio fuoriclasse quando si tratta di infotainment.

6 al ritorno delle sitcom su Italia1. E’ auspicabile l’inserimento di comedy in palinsesto ma il rischio è quello di passare da un estremo all’altro, vista la quantità di titoli proposti.

Bocciati


10
settembre

SKY: LE SERIE TV CHE VEDREMO. SPICCANO GOMORRA E LA QUARTA STAGIONE DI THE WALKING DEAD

Gomorra - La Serie

Non solo calcio o talent show. La nuova stagione televisiva targata Sky si caratterizza per la presenza di numerose serie tv in programmazione sui canali della piattaforma satellitare. Vediamo, dunque, dopo aver analizzato le principali novità di Sky Uno quali telefilm saranno programmati in autunno tra novità assolute e attesi ritorni.

I delitti del Barlume e Gomorra in onda su Sky Cinema

Aldilà del fatto che può essere opinabile la scelta di mandare in onda produzioni originali sui canali inseriti del pacchetto Cinema, segnaliamo la partenza di due serie tv made in Italy in onda prossimamente sul canale 301. A Novembre debutterà la miniserie in due puntate dal titolo I delitti del Barlume con protagonista Filippo Timi e la regia di Eugenio Cappuccio. Si tratta di un giallo tra crimine e ironia ispirato ai fortunati  romanzi di Marco Malvaldi, vero e proprio caso editoriale. Timi, al suo debutto televisivo, interpreterà il ruolo di Massimo, l’ironico, sarcastico e arguto barista con la propensione “detective in camiciola e infradito” a non farsi mai gli affari propri. In Primavera, invece, sarà la volta di Gomorra – La Serie che può contare sulla supervisione di Roberto Saviano e la regia di Stefano Sollima, già al timone di Romanzo Criminale. Protagonista della trama sarà il destino di due grandi famiglie sullo sfondo di un territorio che combatte per non cedere al male. Nel cast presenti attori legati al territorio che si mischiano ad attori professionisti. Per 1992, la serie su Tangentopoli con Stefano Accorsi si dovrà aspettare il 2014, forse il prossimo autunno.

Le serie tv che vedremo sui canali Fox

Partendo dalle conferme, i canali del gruppo Fox ospiteranno le nuove stagioni di The Walking Dead e Homeland e American Horror Story (tutte su Fox, le prime due in autunno e la terza nel 2014), Grey’s Anatomy, Revenge e Scandal (su Fox Life) e CSI, Unforgettablee, Profiling e Dexter (con l’ultima stagione in partenza il 13 settembre) su Fox Crime. Attesissimo anche il ritorno di Kiefer Sutherland nella miniserie 24: Live another day (12 episodi in onda su Fox) mentre tra le new entry in programmazione c’è grande attesa per il debutto di Eva Longoria nelle inedite vesti di produttrice della serie Devious Maids, la serie (che sarà trasmessa da Fox Life) racconta in maniera ironica la vita di cinque domestiche al servizio di famiglie di Beverly Hills ricche e potenti. Fox Crime invece trasmetterà LowWinterSun, la serie scritta e prodotta da Chris Mundy ambientata a Detroit, che narrerà la storia di omicidi, inganni, vendette e corruzione in un mondo dove spesso forze dell’ordine e fuorilegge si trovano ad andare a braccetto e TheBlack List, l’attesa serie che vede protagonista James Spader nel ruolo di un pericoloso ricercato che decide di aiutare l’FBI nella cattura dei principali boss del crimine.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





1
settembre

DMLIVE24: 1 SETTEMBRE 2013. PROBLEMI SUI CANALI FOX – IL (TELE)GATTO DI @FIORELLO

Fox - interruzione - 31 agosto 2013

Fox - interruzione - 31 agosto 2013

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Problemi sui canali Fox

Ieri sera problemi sui canali Fox. Interruzione delle trasmissioni per diversi minuti. (vedi foto d’apertura)

Il (tele)gatto di Fiorello

Markos ha scritto alle 21:10

Anche il gatto di Fiorello si sente un trofeo :D

Ecco la foto:


19
luglio

I SIMPSON INCONTRANO I GRIFFIN: IL PROSSIMO ANNO LA PUNTATA CROSSOVER!

Homer Simpson e Peter Griffin

Homer Simpson e Peter Griffin

Eccolo, il sogno che finalmente si avvera per molti fan. Anche perché non c’è dubbio che le due serie animate condividano parte del pubblico, che ha sempre richiesto a gran voce l’incontro ufficiale tra le due famiglie più irriverenti d’America. E nel 2014 tutto ciò avverrà: I Griffin incontreranno finalmente I Simpson. L’episodio crossover per ora rimarrà un “caso unico”, ma non è escluso che in futuro possano esserci ulteriori “strani” incontri.

In The Simpons Guy (Family Guy è il titolo originale de I Griffin), episodio in onda nel tardo 2014 su Fox (che produce entrambe le serie), e qualche mese più in là anche sulla tv italiana, Peter e la sua strampalata famiglia si concederanno un bel viaggetto per rilassarsi. Tra le destinazioni, ovviamente, non potrà che esserci Springfield. E proprio nella famosa cittadina avverrà l’incontro tra “l’albino” Peter e Homer che, manco a dirlo, diventeranno in fretta grandi amici. Così come i restanti componenti delle due famiglie, che sembreranno proprio essersi “trovati”: Stewie rimarrà estasiato nel vedere i guai che combina Bart, Lisa scruterà Meg dalla testa ai piedi per scoprire il suo talento, mentre Lois e Marge diverranno subito complici, con due mariti così dopotutto non può essere altrimenti.

Argomento di discussione tra i due capifamiglia? La birra ovviamente, che sarà il cardine dei loro dibattiti: meglio la Pawtucket – preferita da Peter – o la storica Duff – che a casa Simpson non manca mai? Una “rivalità” che comunque si affievolirà ben presto, così come si è affievolita quella tra le due serie, entrambe in onda la domenica sera in prima serata sul famoso network che fa capo a Rupert Murdoch.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


14
luglio

GLEE: FOX E MEDIASET GIA’ IN FERIE IGNORANO LA MORTE DI CORY MONTEITH

Glee su Fox

Glee su Fox

Si dirà: c’è ancora tempo. Fatto sta che né Fox né tantomeno Mediaset hanno per ora omaggiato uno degli attori più in voga negli ultimi anni, morto a sorpresa in circostanza ancora poco chiare: Cory Monteith. Ed è vero che non parliamo di una colonna portante del piccolo e grande schermo internazionale, ma sarebbe stata cosa gradita che i due network che hanno trasmesso Glee in questi quattro anni fossero usciti come di consueto dal loro orticello, come già avvenuto in passato per altri casi, anche meno noti, dove hanno fatto letteralmente a gara.

Invece tutto tace, e dire che siamo nel periodo estivo, e oggi è per giunta un giorno festivo. La generalista ha chiuso per ferie, la pay tv anche, e i palinsesti – riempiti con le solite repliche in mancanza d’altro – scorrono veloci sui nostri schermi. Ma nè Fox, che ha trasmesso Glee in contemporanea con gli Stati Uniti in prima tv assoluta, né tantomeno Italia1 e La5, che hanno replicato la serie in prima tv in chiaro, si sono sforzate di mettere mano alle rispettive programmazioni in seguito alla morte dell’attore. C’è da scommettere peraltro che la variazione avrebbe pagato anche in termini di ascolti. Come se non bastasse Fox Italia, solo parecchie ore dopo la divulgazione della notizia, si è ricordata si segnalarla sulla propria pagina Facebook.

E se il Biscione quasi potrebbe sentirsi giustificato, lo stesso non si può dire per la piattaforma satellitare, che ha costruito la propria identità sull’”amore” per le serie tv e ha senza dubbio gli spazi per cambiare in corsa: possibile che tra tutti i canali in pancia, non ce ne fosse manco uno che potesse ospitare una mini maratona o quantomeno una serata speciale con il pilot della nota serie?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,