Eurosport



19
luglio

MONDIALI DI NUOTO 2013: TUTTI A BARCELLONA PER IL RISCATTO AZZURRO. LIVE SULLA RAI ED EUROSPORT

Federica Pellegrini

Passa per Barcellona il tentativo di riscatto azzurro dopo il clamoroso flop alle Olimpiadi di Londra 2012. Al via questa sera con la cerimonia d’apertura la 15° edizione dei Mondiali di Nuoto, in programma nella città catalana dal 19 luglio al 4 agosto. 181 Nazioni in gara, per un totale di quasi 2.500 atleti presenti, tra i quali i 31 italiani, capitanati dalla punta di diamante Federica Pellegrini, attesa nelle staffette e nei 200 dorso.

Nuoto, nuoto in acque libere, nuoto sincronizzato, tuffi, pallanuoto maschile e femminile, per due settimane abbondanti da vivere “in vasca”, in diretta tv su Rai 2, RaiSport 1, RaiSport 2 ed Eurosport HD. Da segnalare che sul più grande network televisivo d’Europa, visibile ai soli abbonati alla tv satellitare, debutta una commentatrice d’eccezione: la campionessa di nuoto italiano Alessia Filippi, di recente giurata per Canale 5 nel talent Jump! Stasera mi tuffo.

Le speranze azzurre, come detto, si accendono quando l’acqua inizia a schizzare per le bracciate della Fede Nazionale, che agli ultimi Mondiali di Shanghai 2011 ha messo in bacheca un doppio oro nei 400 e 200 stile libero. Quelli di quest’anno, però, hanno un sapore speciale, dal momento che arrivano a distanza di dieci anni da Barcellona 2003, dove ebbe inizio l’era Pellegrini.




29
giugno

TOUR DE FRANCE 2013: GLI APPUNTAMENTI DI RAI3 ED EUROSPORT

Tour de France

Gli organizzatori e gli sponsor della più importante corsa a tappe planetaria non saranno di certo contenti della “pubblicità” arrecata all’evento da Lance Armstrong, che del Tour de France è stato prima l’eroe (7 volte maglia gialla “sul campo” come amerebbero dire alla Juventus tra il 1999 e il 2005) e poi il grande traditore con la revoca dei titoli conquistati per abuso di doping. Il corridore statunitense, proprio alla vigilia dell’edizione n.100 della corsa, dalle colonne del quotidiano Le Monde ha sparato la bomba:

Impossibile vincere questa corsa senza farmaci. È una prova di endurance in cui l’ossigeno è determinante. L’Epo non aiuta uno sprinter a vincere i 100 metri ma per un corridore di resistenza è fondamentale

Che crediate o meno all’onestà di questo sport, comunque, oggi si ricomincia con le 21 tappe della corsa che si concluderà domenica 21 luglio sui Campi Elisi a Parigi con un arrivo che per la prima volta si svolgerà in notturna, quasi a sottolineare i festeggiamenti per l’anniversario dell’evento sportivo più seguito del mese di luglio.

L’eco del Tour de France è abbastanza rilevante anche nel Belpaese dove è possibile seguire la corsa in HD sulla Rai ed Eurosport con le emittenti che predisporranno tutta una serie di rubriche di contorno per soddisfare gli esigenti palati di tutti gli appassionati di ciclismo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


23
maggio

ROLAND GARROS 2013 IN TV: DIRETTA NO-STOP SUI CANALI EUROSPORT, FINESTRA LIVE SU RAISPORT 2

Roland Garros 2013

Dal fascino degli Internazionali d’Italia al più blasonato Open di Francia, noto a tutti come il Roland Garros. Domenica 26 maggio scatta sulla terra rossa di Parigi la seconda prova annuale del Grande Slam 2013, torneo che per fascino e tradizione è forse secondo soltanto a Sua Maestà Wimbledon.

Quindici giorni di grande tennis (l’epilogo si avrà domenica 9 giugno con la finale maschile), da vivere in diretta tv e in alta definizione sui canali Eurosport ed Eurosport 2 (211 e 212 di Sky), ogni giorno a partire dalle 10.45. Interviste a caldo, commenti in studio e, soprattutto, telecronache degli incontri per un totale di oltre 200 ore di trasmissioni live.

I non abbonati Sky, però, potranno accontentarsi dello “sforzo” di RaiSport 2 che ogni giorno, dal 26 maggio al 9 giugno, garantirà la messa in onda del Roland Garros 2013 con una finestra live dalle 14.00 alle 18.00. Qualora un italiano – più probabile sia donna, visti i precedenti – dovesse raggiungere le semifinali e le finali, invece, sarà Rai 2 a garantire la diretta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





26
aprile

GIRO D’ITALIA 2013: DA NAPOLI A BRESCIA. DA RAI SPORT AD EUROSPORT

Le tappe del Giro d'Italia 2013 (da La Gazzetta dello Sport)

L’esclusiva, si sa, è un termine che ultimamente ha ben poco a che fare con gli appuntamenti sportivi in tv. Al tavolo di ogni evento che conta, ormai, si siedono in molti; e non fa ovviamente eccezione il ciclismo, che da sabato 4 maggio si tinge di rosa con il 96° Giro d’Italia. Il rischio che l’edizione 2013 fosse riservata ai soli telespettatori abbonati a Sky è stato scongiurato dall’acquisizione dei diritti da parte di Rai Sport che, al pari di Eurosport, trasmetterà in diretta e in HD la corsa.

Prima di procedere nel dettaglio delle varie programmazioni, con gli orari delle tappe e delle trasmissioni dedicate al Giro (lo faremo in un secondo articolo), segnaliamo ai “fanatici” della storica Corsa Rosa che la partenza della 96° edizione, a differenza della precedente che ha debuttato con una tre giorni in Danimarca, “torna” nel Belpaese con il via da Napoli. Voi direte: “Giusto così, altrimenti perché chiamarlo Giro d’Italia?”. Sappiate, però, che il prossimo anno si riparte dall’estero con le prime tappe in terra irlandese.

Da evidenziare, inoltre, un’”anomalia” anche nell’arrivo, in programma domenica 26 maggio. La tappa finale, infatti, culminerà a Brescia e non più a Milano. Queste, nel dettaglio, le ventuno tappe del Giro d’Italia 2013:


14
gennaio

AUSTRALIAN OPEN 2013: IN DIRETTA TV SUI CANALI EUROSPORT IL PRIMO SLAM DELL’ANNO

Australian Open 2013, Novak Djokovic è il campione in carica

I riflettori “sportivi” puntano ancora sull’Australia, ma stavolta il calcio e Alessandro Del Piero cedono il passo al tennis. E’ scattato questa notte alle 1.00 (ora italiana) l’Australian Open 2013, la prima prova annuale del Grand Slam, in programma dal 14 al 27 gennaio. Sul cemento di Melbourne Park, Novak Djokovic e Victoria Azarenka difendono il titolo conquistato dodici mesi fa.

Anche quest’anno il torneo è trasmesso in esclusiva, in diretta e in HD dai canali Eurosport e Eurosport 2, visibili alla numerazione 211 e 212 di Sky. Due settimane di grande tennis, che valgono quasi 400 ore di programmazione, di cui 220 live. La telecronaca degli incontri è affidata alle voci ormai “storiche” di Jacopo Lo Monaco, Lorenzo Cazzaniga, Federico Ferrero, Roberta Lamagni, Guido Monaco, Gianni Ocleppo, Dario Puppo, Stefano Semeraro e Barbara Rossi. Immancabile l’appuntamento con Game, Set and Mats (in onda ogni giorno tra le 18.00 e le 19.00) condotto da Mats Wilander e Barbara Schett, per analizzare e commentare quanto successo e succederà sui campi di gioco.

Venendo al tennis giocato, ecco gli incontri che attendono gli italiani al primo turno:

Andreas Seppi (testa di serie numero 21) vs Horacio Zeballos
Fabio Fognini vs Roberto Bautista Agut
Paolo Lorenzi vs Kevin Anderson
Simone Bolelli vs Jerzy Janowicz (26)
Filippo Volandri vs Gilles Simon (16)
Flavio Cipolla vs Tobias Kamke

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





7
gennaio

PALLONE D’ORO 2012: MESSI INCORONATO PER LA QUARTA VOLTA? DIRETTA SU SKY ED EUROSPORT DALLE 18.30

Messi Pallone d'Oro 2011

Pronti per il record assoluto? Alle 19 verrà assegnato il Pallone d’Oro 2012 nell’ambito del Gala’ della Fifa di Zurigo e tutti gli indizi sembrano portare all’elezione del fenomeno Lionel Messi. Anche in questa edizione il centravanti del Barcellona, autore di 91 gol in stagione, è nettamente favorito sugli avversari, la punta del Real Madrid Cristiano Ronaldo e il centrocampista e compagno di squadra della “pulce” Andrès Iniesta.

La vittoria dell’attaccante argentino farebbe segnare un record difficilmente superabile nel prosieguo dell’albo d’oro della manifestazione. Un eventuale trionfo di Messi sarebbe infatti il quarto (consecutivo), meglio di mostri sacri come Cruyff, Platini e Van Basten fermi a quota tre con il solo francese ex Juventus a poter vantare la conquista del prestigioso trofeo per tre anni di fila tra il 1983 e il 1985.

Sarà record? I calciofili possessori di un abbonamento a Sky potranno gustarsi in poltrona l’intera cerimonia e la consegna del premio a partire dalle 18.30 su Sky Sport 1, Sky Supercalcio e su Eurosport. Il canale 201 della piattaforma Sky in particolare trasmetterà una puntata speciale di Mondo Gol con Marco Cattaneo e Riccardo Trevisani che commenteranno le immagini della serata, mentre Alessandro Alciato sarà inviato in Svizzera per raccogliere le interviste ai protagonisti. Ospite della puntata un giurato del Pallone d’Oro, il giornalista della Gazzetta dello Sport Paolo Condò.


7
settembre

US OPEN 2012: SARA ERRANI SFIDA SERENA WILLIAMS. LA SEMIFINALE IN DIRETTA TV SOLO SU EUROSPORT

US Open 2012 - Sara Errani

Se il quarto di finale tutto italiano ha rappresentato un momento magico per il tennis del Belpaese, quello che va in scena stasera è decisamente l’appuntamento con la storia. Sara Errani sfida Serena Williams nella semifinale degli US Open 2012, il prestigioso torneo americano che chiude la stagione del Grand Slam. Il match è previsto non prima delle 21.45 (ora italiana), in diretta tv e in HD su Eurosport (canale 211 di Sky).

Ed è un vero peccato che, ancora una volta, un incontro di tale importanza per il tennis e lo sport italiano in generale sia riservato ai soli abbonati alla tv satellitare, con buona pace di tutti coloro che si “limitano” all’abbonamento alla tv di Stato, e dunque costretti a ricorrere a notizie e filmati dal web. E’ ormai tradizione (amara) quella di Rai Sport, che accende la telecamera sul mondo azzurro della racchetta soltanto se c’è odore di trionfo, con l’eccezione dell’ultimo Roland Garros, trasmesso a singhiozzi fin dai primi turni. Ma, si sa, il nostro è un Paese per calciofili, che va avanti a suon di gol e scandali pallonari. Salvo, ogni quattro anni, subire il fascino olimpico di tutti gli altri sport.

Tornando al tennis da giocare (e da vedere per chi può), per la Errani si prospetta una partita proibitiva, contro quella Serenona da molti considerata la più forte giocatrice di tutti i tempi, a caccia del suo quindicesimo slam in carriera. Comunque vada, l’italiana avrà di che sorridere: da lunedì sarà numero 7 del mondo, posizione che le vale l’ingresso al Masters di Istanbul di fine anno, riservato soltanto alle prime otto tenniste del ranking mondiale. Un traguardo figlio del quarto di finale raggiunto all’Australian Open, la finale al Roland Garros, il terzo turno a Wimbledon e (male che vada) la semifinale agli US Open. Inoltre, tra uno slam e l’altro, nel 2012 della Errani pesano i successi ad Acapulco, Barcellona, Budapest e Palermo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,


31
agosto

IL SORTEGGIO DI EUROPA LEAGUE SU SKY, EUROSPORT E PREMIUM CALCIO

Guarin esulta dopo il gol che permette all'Inter di accedere in Europa League

E sono 4! Il segno della crisi calcistica ed economica si riflette sul campo delle competizioni europee: in questa stagione il Belpaese sarà rappresentato nell’Europa di Serie B, vedi alla voce Europa League, da ben 4 squadre. Nella speranza che i club italiani non snobbino la competizione – d’altronde il calo del numero dei posti in Champions è causato proprio dalla mancanza di impegno delle nostre squadre nell’ex Coppa Uefa – conosceremo quest’oggi (a partire dalle 13) la composizione dei dodici gironi nei quali verranno collocati Inter, Napoli, Udinese e Lazio.

Il meccanismo del sorteggio è simile a quello previsto per la coppa più importante: le 48 squadre che si presentano ai nastri di partenza sono divise, a seconda della posizione rivestita nel ranking Uefa, in 4 fasce e in ciascun girone verrà inserito un team per ogni fascia. L’Inter, vincitrice della Champions nel 2010, è inserita in prima fascia e ha le maggiori possibilità di confidare in un’estrazione più agevole. Napoli e Udinese sono in seconda fascia mentre la Lazio è in terza. I sorteggi verranno ‘pilotati’ al fine di evitare che in uno stesso girone ci siano squadre della stessa Nazione.

Pur non avendo l’appeal del gala di ieri, anche il sorteggio di Europa League si svolgerà presso il Grimaldi Forum di Montecarlo ed anche in questo caso è garantita un’ampia copertura televisiva all’evento, visibile su Premium Calcio (col commento di Simone Malagutti e Giancarlo Camolese), Sky Sport1 (che schiera Anna Billò, Billy Costacurta e Stefano De Grandis) ed Eurosport. La novità televisiva dell’anno è rappresentato dall’acquisizione dei diritti della competizione da parte di Sky che si affianca a Mediaset Premium nella messa in onda live delle gare, previste ricordiamo per le 19 e le 21.05 del giovedì sera. E chissà che a Cologno non si stiano mangiando le mani per lo scambio concluso a giugno con la pay tv di Murdoch e senza il quale Sky sarebbe rimasta con la sola partita del martedì di Champions mentre Mediaset avrebbe avuto l’esclusiva free del match del mercoledì sera e di tutta l’Europa League con ben 4 team italiani.

Dopo il salto, trovate la suddivisione delle squadre in 4 fasce secondo il ranking Uefa.