Cristina Parodi



19
dicembre

CRISTINA PARODI: IL PROGRAMMA AVEVA BISOGNO DI TEMPO. ORA PENSIAMO AD UN NUOVO PROGETTO

Cristina Parodi

Cristina Parodi saluta il suo pubblico e commenta la notizia della chiusura della trasmissione Cristina Parodi Live, che venerdì prossimo 21 dicembre andrà in onda per l’ultima puntata. La soppressione del programma, formalizzata quest’oggi da La7, è stata decisa dal direttore di rete Paolo Ruffini in accordo con la conduttrice dello spazio pomeridiano, che sulla pagina Facebook dello show ha scritto questo messaggio:

È stata un’esperienza meravigliosa e ringrazio La7 di avermi dato la possibilità di tornare a misurarmi con un programma quotidiano, in diretta, importante e di qualità come quello che ho condotto. Purtroppo la fascia pomeridiana di questa rete è molto difficile da conquistare e probabilmente il programma avrebbe avuto bisogno di più tempo per poter crescere e maturare ascolti. Tempo e investimento economico che evidentemente la rete, in questo momento di rimodellamento del palinsesto, non aveva. Ecco perché, d’accordo con il direttore Ruffini, abbiamo deciso di interrompere il programma e pensare a un nuovo progetto per la prossima stagione

Lo scorso settembre, la ex giornalista Mediaset era approdata sulla rete terzopolista per rivitalizzare il palinsesto pomeridiano con un nuovo contenitore di attualità e costume. Dopo le buone speranze dell’esordio, però, il Cristina Parodi Live si è imbattuto nella realtà degli ascolti poco soddisfacenti.




16
novembre

ROBERTO FORMIGONI FURIOSO CONTRO CRISTINA PARODI. ALLA SUA ADDETTA STAMPA: SPACCALE LA FACCIA

Roberto Formigoni

Troppe domande sulle sue vicende giudiziarie. Così, Roberto Formigoni ha perso le staffe e si è lasciato andare ad una sfuriata di quelle sonore. E’ accaduto su La7, nel dietro le quinte della trasmissione Cristina Parodi Live, che oggi è stata eccezionalmente registrata proprio per conciliare gli impegni del Governatore della Lombardia. Terminata l’intervista nello spazio “Fratelli d’Italia”, il Presidente di Regione ha abbandonato gli studi sfogandosi con la sua addetta stampa Gaia Carretta.

Tu adesso stai qui e spacchi la faccia a Cristina Parodi e a questa banda e a questi giornalisti (…) E se non lo fai, sei licenziata!” le avrebbe intimato, secondo quanto riporta il Corriere.

L’ira di Formigoni, in particolare, sarebbe nata dal fatto che l’intervista di Cristina Parodi e dei suoi ospiti si sarebbe soffermata troppo sulle inchieste che lo riguardano e non sulle vicende politiche. “Avete fatto solo cagate!” avrebbe inoltre aggiunto il Governatore lombardo davanti ad alcuni autori del programma.


28
settembre

DM LIVE24: 28 SETTEMBRE 2012. PARODI E TOFFANIN PAZZE PER LA FICO

Raffaella Fico

Raffaella Fico

>>> Dal Diario di ieri…

  • Toffanin e Parodi si contendono la Fico

tinina ha scritto alle 13:05

Scontro televisivo, fra la Toffanin e la Parodi: “Silvia Toffanin e Cristina Parodi hanno fatto scatenare una vera e propria asta per avere Raffaella Fico in studio come ospite nei loro programmi. In un primo momento l’offerta della compagna di Pier Silvio Berlusconi aveva avuto la meglio, poi il rilancio della conduttrice di La7 ha fatto sì che l’ex gieffina scegliesse il programma della Parodi, rifilando un due di picche alla regina di Mediaset. La quale pare che se la sia legata al dito”. (Fonte Leggo.it)

  • NonSoloFico

Alessandro ha scritto alle 16:55





18
settembre

LA NICCHIA DELLA PARODI

Cristina Parodi

Cristina Parodi

Qualche anno fa nella rete televisiva che, se avete avuto fortuna con il passaggio al digitale terrestre, corrisponde al tasto 7 del vostro telecomando è nato il gruppo dei “conduttori maledetti”, quelli che superare il 6% di share è roba da cafoni e che “nel mio programma solo pubblicità di onlus, alimenti macrobiotici e prodotti biodegradabili”. Quando verrà ufficializzato il cambio di accento, “lasettè” diventerà a tutti gli effetti la rive gauche della televisione italiana.

Nel gruppo è arrivata quest’anno Cristina Parodi. I rumors che volevano il passaggio della giornalista da Canale 5 a La7 si rincorrevano da diverso tempo, ma solo dopo che il suo stato di Facebook è passato da nazional popolare a radical chic si è avuta la conferma definitiva. E così lunedi scorso è partito il Cristina Parodi live che avrebbe ricevuto più critiche solo se fosse stato condotto da Angela Merkel in lingua originale, senza sottotitoli e con Sarkozy e Carla Bruni a curare la rubrica “diventare genitori e traslocare dall’Eliseo. Tutto nello stesso anno e con la crisi”.

Il talk show, visti i risultati auditel, è destinato a diventare a breve un programma di nicchia. Questioni di giorni, più o meno quelli che mancano al termine della prima settimana della nuova stagione di Uomini e Donne su Canale 5, che andrà a sovrapporsi a una parte del “live”. Tecnicamente, infatti, il programma è diviso in due parti. Il live che va in onda dalle 14:05 alle 15:55 e la cover in onda alle 17:50. Nel frattempo, due reti indietro, va in onda Pomeriggio Cinque. Che Barbara D’Urso non la possiamo incolpare dell’omicidio del commissario Cattaneo, ma della presenza delle puntate del Commissario Cordier in mezzo al programma della Parodi, si.


6
settembre

CRISTINA PARODI LIVE E COVER, LA NUOVA SFIDA DI LA7. LA CONDUTTRICE: “SARA’ UN PROGRAMMA CHE MI SOMIGLIA. E SE MENTANA MI CHIEDERA’ DI CONDURRE IL TG…”

Cristina Parodi

Il nuovo pomeriggio di La7 sarà a misura di telespettatore, senza dibattiti rissosi né speculazioni sulla cronaca nera. Su questo Cristina Parodi ci mette la firma: non a caso l’avventura televisiva che la vedrà protagonista porterà proprio il suo nome. Da lunedì prossimo, 10 settembre, l’ex giornalista del Tg5 debutterà sulla rete terzopolista con Cristina Parodi Live e Cristina Parodi Cover, un rotocalco di informazione diviso in due parti e dedicato all’attualità, al costume, allo spettacolo (maggiori info, qui). La trasmissione è stata presentata stamane a Milano, alla presenza della conduttrice e del direttore di rete Paolo Ruffini.

“Mi piace l’idea di fare un programma che ancora non c’è. Sarà una trasmissione che mi somiglia, un magazine nel quale i vari temi verranno raccontati in maniera elegante, pacata, speriamo intelligente. Parleremo di cronaca nera evitando che ai telespettatori rimanga solo il dolore, faremo un talk senza litigate, intervisteremo persone che non vanno spesso in tv. Vogliamo dare un’idea dell’Italia che non sia solo quella della crisi”

ha spiegato Cristina Parodi ai giornalisti. La conduttrice ha inoltre giurato che la sua separazione dall’azienda del Biscione è avvenuta senza strappi, in maniera pacifica. “Mi mancava di tornare a fare un programma mio, e questa possibilità Mediaset non l’aveva” ha raccontato. Ora, a La7, la attende una missione importante e non facile, quella di rivitalizzare la fascia pomeridiana dell’emittente, scontrandosi con dei colossi del daytime come La Vita in Diretta e Pomeriggio Cinque. Come ne uscirà Cristina nostra? Sul punto si è espresso Paolo Ruffini, il quale confida molto nelle potenzialità del nuovo programma.





6
settembre

CRISTINA PARODI LIVE (E COVER): ECCO COME SARA’ IL NUOVO POMERIGGIO DE LA7

Cristina Parodi Live

L’attualità raccontata in diretta. I volti, le voci e le vicende dei protagonisti della cronaca, dello spettacolo e della cultura. I fatti dimenticati. Le storie di chi ha avuto successo. Gli usi e i costumi degli italiani, il punto di vista degli stranieri. Il mondo della moda, il glam e le curiosità sui vip. E tanti ospiti. Dal 10 settembre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì in diretta dalle 14.00Cristina Parodi torna in televisione con un nuovo programma su La7, un rotocalco di informazione diviso in due parti: Cristina Parodi Live e Cristina Parodi Cover.

Nella prima parte del programma – dalle 14.00 alle 15.45 – spazio all’informazione e all’approfondimento con interviste, servizi e collegamenti. Nella rubrica “Il Bianco e il Nero”, il programma affronta le news del giorno  attraverso il confronto tra due opinionisti, ospiti in studio. Il talk “Fratelli d’Italia” apre una finestra sul mondo, con i commenti di personaggi stranieri sulle vicende di casa nostra. Nel corso della diretta, anche l’intervista di Cristina Parodi ad un personaggio dell’attualità e dello spettacolo. Il programma dà anche spazio alle persone, note o sconosciute, e ai fatti di cronaca, anche dimenticati, che hanno segnato la storia italiana o che la potrebbero caratterizzare.

Cristina Parodi Live entra in diretta nelle case degli italiani anche grazie a MyCast, un’innovativa applicazione online, con cui Cristina Parodi coinvolgerà i telespettatori che possono collegarsi in video da casa e intervenire per esprimere la propria opinione e discutere dei temi trattati nella puntata.


20
agosto

CRISTINA PARODI: LA7 E’ UN POSTO DOVE SI FA ANCORA TELEVISIONE. MIA SORELLA BENEDETTA? LA CONDUZIONE DEL TG NON ERA IL SUO MESTIERE

Cristina Parodi

E’ una delle novità più attese per il nuovo anno catodico. Cristina Parodi a La 7 non è solo la storia di un cambio di casacca, ma la scommessa per una nuova vita televisiva di un volto sicuramente molto amato del piccolo schermo, alle prese con un ritorno nell’infotainment che ha contribuito a creare con il primo Verissimo. La signora Gori scalpita in attesa del debutto, previsto per il 10 settembre, e racconta in un’intervista a Gioia alcuni interessantissimi retroscena che hanno determinato la scelta di cambiare aria e provare una nuova avventura, con i rischi e pericoli connessi alle trasformazioni in un periodo così delicato per gli equilibri dei media.

Non si può non cominciare dal Cristina Parodi Live, trasmissione sulla quale si espone con precise dichiarazioni d’intenti:

“Ricominciare, alla mia età, fa paura. (Farò, ndDm) Informazione, senza infliggere alla gente il dramma. Voglio raccontare anche quello che funziona. [...] C’è una parte d’Italia che cresce nonostante la crisi e che può essere di esempio a qualcuno. C’è bisogno di un po’ di ottimismo.”

Il proclama sembra voler già marcare la differenza con la concorrenza. Le idee della Parodi sembrano essere ancora più chiare quando racconta le reali motivazioni che la indussero all’epoca a lasciare (?) Verissimo, nonostante le avesse regalato grandissima popolarità:


18
luglio

DM LIVE24: 18 LUGLIO 2012. MARINA RIPA DI MEANA: CORONA LA VERA BESTIA DELLA FATTORIA, PROMO DI CRISTINA PARODI LIVE/CORNER, LIMITI E LA DEDICA ALLA TARANTOLA

Marina Ripa di Meana con Paolo Limiti

>>> Dal Diario di ieri…

  • I promo di Cristina Parodi su La7

pig ha scritto alle 11:56

Arrivano i promo del nuovo programma di Cristina Parodi su La7.

  • Limiti e la dedica alla Tarantola, nuovo Presidente Rai

Alessandro ha scritto alle 17:53

Paolo Limiti oggi a Estate con noi in tv: “Ho pensato di dedicare una canzone al nostro nuovo Presidente della Rai, Anna Maria Tarantola [...] C’è una bellissima canzone da West Side Story, Maria… lei si chiama Anna Maria [...] La dedichiamo al nostro nuovo Presidente.”.

  • Marina Ripa di Meana: Corona la vera bestia alla Fattoria

Alessandro ha scritto alle 17:55