Concorrenti



3
ottobre

LA FAZENDA: SU CLASS TV ARRIVA IL “TRASH REALITY” CON EX GIEFFINI E “MORTI DI FAMA”

La Fazenda

La Fazenda

Gli affamati di fama non mancano mai, e Class Tv non poteva di certo farsi sfuggire l’occasione di spremere il limone pur di strappare qualche spettatore alle generaliste. Certo, fa specie che un canale così istituzionale si lanci pure nella produzione di programmi (in apparenza) trash, ma è pur vero che da alcuni mesi l’editore sta cercando di imprimere una svolta nazionalpopolare, inizialmente puntando sulle fiction di Cologno Monzese, e da novembre con un genere quasi in “disuso” tra i big: quello del reality. Parte infatti a novembre La Fazenda, nuovo reality show tra La Fattoria e il Grande Fratello, in cui si preannunciano vette di trash che manco nelle edizioni migliori dell’Isola dei famosi.

Condotto da Giusy Seiello (chi?) con la partecipazione dell’ex gieffino George Leonard, che avrà il compito di intervenire come jolly (ohibò), il reality avrà come protagonisti 20 personaggi, di cui 10 dichiaramente non famosi, e i restanti 10… pure. O, per essere buoni, potremmo definirli velatamente famosi. Tra i concorrenti ingaggiati figurano personaggi di spicco, del calibro di Mauro Marin, vincitore di Grande Fratello 10, Maicol Berti (GF10), Massimo Scattarella (GF10), Rajae Bezzaz (GF11), Luca Tassinari e Monica Ricchetti da La Pupa e il Secchione, l’ex tronista e ex pornostar Fernando Vitale, l’ex ballerina di Amici Susy Fucillo, l’ex Miss Italia Nadia Bengala, l’ex portiere della Nazionale Stefano Tacconi.

Che faranno tutti ‘sti ex a La Fazenda? Semplice, torneranno a zappare la terra. Immersi nel verde della terra salentina, all’interno della masseria di Torrepaduli, frazione di Ruffano, i venti concorrenti divisi in due squadre dovranno preoccuparsi di allevare la bellezza di 700 animali, e gareggiare per vincere le prove previste, dalle sfide di resistenza a quelle di coraggio. Insomma, a tutti gli effetti una versione low cost de La Fattoria, con un pizzico di Grande Fratello: nei 33 giorni di permanenza, i concorrenti verranno infatti ripresi 24 ore su 24 dalle telecamere.




3
ottobre

X FACTOR 8: ECCO I CONCORRENTI CHE ACCEDONO AL BOOTCAMP

Andrea XF8

Andrea XF8

Le Audizioni di X Factor 8 quest’anno durano una puntata in più. Tre, infatti, gli step che definiscono gli aspiranti concorrenti che accedono al BootCamp, lo spietato ‘campo reclute’ dove Mika, Morgan, Fedez e Victoria Cabello procederanno ad una netta scrematura dei candidati: soltanto in ventiquattro conquisteranno il pass per le Home Visit, dalle quali verranno scelti i dodici concorrenti ufficiali di XF8 che, dal 23 ottobre, si daranno battaglia sul palco del live show.

Ma andiamo con ordine e ricordiamo chi sono i talenti che hanno ottenuto almeno tre “si” su quattro dai giudici durante le puntate di Audizioni.

Room Audition XF8, terza puntata del 2 ottobre 2014: tutte le Audizioni in discussione

La novità delle Audizioni di X Factor 8 non è soltanto l’aggiunta di una puntata ma anche l’inserimento del decisivo step finale, chiamato Room Audition, che separa i concorrenti che hanno ottenuto fin qui almeno tre “si” dai giudici dall’accesso ufficiale al BootCamp. Molti di loro, infatti, vengono immediatamente promossi ed altri eliminati, altri ancora risentiti e promossi-bocciati in un secondo momento. Con questo “stratagemma”, che in sostanza rimette in discussione tutte le Audizioni in tv, vengono mantenuti top secret molti passaggi del turno.

Tra gli altri, accedono definitivamente al BootCamp i DiandraMartin, Federico Pagani, gli Spritz For Five e Vivian.

Tra coloro che salutano X Factor 8, invece, ci sono Andrea Tramacere, Ivan Iannacci, Alessia Guarino, Bing Bing Wang, le Nices e Samuele Secchi.

Audizioni XF8, terza puntata del 2 ottobre 2014: i concorrenti che passano il turno

Bing Bing XFactor 8

Bing Bing XFactor 8

NICES: è un trio di tre ragazze, bocciate sonoramente nelle Audizioni dello scorso anno per il pessimo inglese, come evidenziò palesemente Mika. Ora ci riprovano e la spuntano, seppur con qualche riserva. Conquistano comunque quattro (esagerati) “si”.

ALESSIA GUARINO: è una studentessa di 16 anni, che si presenta in versione Skunk Anansie. E convince tutti, dal pubblico alla giuria, che le riserva quattro “si”… con brividi (di Fedez).

MARCO AGRUSTA: per il 25enne commerciante X Factor rappresenta una vera e propria ostinazione, se è vero che da sette anni tenta (invano) di superare le Audizioni. L’ottavo, però, è quello giusto; e per lui arrivano quattro “si”.

DIANDRAMARTIN: due ragazzi semplicemente complementari, musicalmente parlando (e non solo, per i giudici). Lei canta, lui fa rap e insieme formano un duo che “stuzzica” l’operato della giuria. Per loro quattro “si”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


6
maggio

THE VOICE 2: I CONCORRENTI DEL LIVE SHOW. DOMANI SI PARTE CON KYLIE MINOGUE

Kylie Minogue

Con la nona puntata in onda mercoledì 30 aprile 2014 si sono conclusi i Knockout di The Voice 2 e con essi tutta la parte registrata del programma. Da domani il talent di Rai 2 andrà in onda rigorosamente in diretta con i cinque attesissimi Live Show, in cui a decidere chi dovrà proseguire nella gara non saranno più soltanto i coach Raffaella Carrà, J-Ax, Noemi e Piero Pelù ma anche il pubblico a casa, che voterà attraverso il televoto e la cui opinione conterà al 75%.

The Voice 2: ai Knockout fuori sei Steal su otto

I coach hanno comunque avuto già un ruolo cruciale, perché sono stati loro a formare i team che scenderanno in campo nei Live, spesso sfidando le ire del pubblico in studio che ha commentato con i fischi alcune scelte. Per quanto riguarda i Knockout, la tendenza generale dei coach è stata quella di premiare e confermare i cantanti presenti nei loro team da sempre: ad eccezione di Giulia Dagani – che Pelù “rubò” a J-Ax alle Battle – e Luna Palumbo – recuperata dalla Carrà dopo che J-Ax le aveva preferito Suor Cristina -, gli altri cantanti recuperati con gli Steal non sono riusciti a superare questa terza fase.

Ma vediamo chi sono i dieci cantanti che hanno vinto i Knockout e accedono al live di domani – al cospetto di Kylie Minogue (superospite della puntata) – andando ad unirsi ai già selezionati Daria Bianciardi, Debby Lou, Federica Buda, Francesco Marotta, Giacomo Voli, Gianmarco Dottori, Gianni Chillà, Giulia Dagani, Luna Palumbo e naturalmente Suor Cristina.

The Voice 2: i concorrenti che accedono al live dopo il secondo Knockout





25
aprile

THE VOICE 2: ECCO I PRIMI 10 CONCORRENTI DEL LIVE SHOW (FOTO)

The Voice

La seconda edizione di The Voice ha visto l’introduzione della fase dei Knockout, di cui ieri sera si è svolto il primo turno. La novità c’è ma non si vede subito, dal momento che queste nuove sfide somigliano fin troppo a quelle avvenute nelle due puntate di Battle: stesso ring, sempre due cantanti dello stesso team l’uno contro l’altro, sempre il loro coach a decidere chi vive e chi “muore”.

Gli elementi originali dei Knockout sono però due: 1) è il cantante a decidere con quale brano esibirsi e dunque deve assumersi anche la responsabilità di un’eventuale scelta sbagliata (e ieri sera di pezzi “sbagliati” ne abbiamo ascoltati alcuni); 2) il coach sceglie chi sfiderà chi subito prima dell’esibizione, quindi ogni cantante prepara il suo show senza sapere con chi dovrà confrontarsi. La formazione delle coppie è in molti casi il momento più delicato di tutti perché ci sono dei concorrenti, uno su tutti Suor Cristina, che sono destinati a vincere. Il che porterà chiunque li affronterà a soccombere, indipendentemente dal talento. Ma ecco chi ha superato il primo turno dei Knockout nella puntata andata in onda giovedì 24 aprile 2014.

The Voice 2: i concorrenti che accedono al live dopo il primo Knockout

Daria Bianciardi – Team Pelù (ha battuto Federica Marinari cantando Listen)
Federica Buda – Team Carrà (ha battuto Vittoria De Santis cantando A chi mi dice)
Debby Lou – Team J-Ax (ha battuto Angela Nobile cantando Man! I feel like a woman)
Gianna Chillà – Team Noemi (ha battuto Claudia Coticelli cantando Eccezionale)


24
aprile

THE VOICE 2: I CONCORRENTI CHE PASSANO IL TURNO NELLA SECONDA SERATA DI BATTLE (FOTO)

The Voice 2 - Daria Biancardi - Team Pelù

Altri venti talenti sono stati selezionati sul palco dello studio 2000 del Centro di produzione Rai di via Mecenate a Milano per proseguire il cammino a The Voice 2014. La settima puntata andata in onda ieri sera su Rai 2 è stata anche l’ultima dedicata alle Battle ed ora i coach dovranno vedere i talenti selezionati cimentarsi con i Knockout, la cui prima delle due puntate previste andrà in onda stasera – giovedì 24 aprile 2014.

The Voice 2: cosa sono i Knockout

Da quest’edizione The Voice si arricchisce infatti di un nuovo step dopo quello delle Blind Auditions e quello delle Battle: nella fase dei Knockout i dieci concorrenti ancora in gara per ogni team si sfideranno tra loro come sempre divisi in coppie ma, rispetto alle battle, ognuno dovrà interpretare un brano specifico che dunque non sarà lo stesso per tutti e due. Coloro che supereranno i Knockout accederanno al tanto atteso Live Show, quello in cui a decidere chi rimane in gara sarà il pubblico a casa. Vediamo intanto chi sono i venti protagonisti selezionati ieri.

The Voice 2: i concorrenti che passano il turno nella seconda serata di Battle

Francesco Marotta – Team Carrà (ha battuto Alessio Buscemi cantando Love me again)
Stefano Corona – Team Noemi (ha battuto Federica Graziani cantando Bad)
Daria Biancardi – Team Pelù (ha battuto Federica Bensi cantando Piece of my heart)
Angela Nobile – Team J-Ax (ha battuto Valeria Marchetti cantando Piccolo uomo)
Valeria Marchetti – Team Pelù (Steal di Pelù)
Vittoria De Santis – Team Carrà (ha battuto Rosy Lerro cantando Bruci la città)
Andrea Veschini – Team Noemi (ha battuto Daniele Blaquier cantando I Heard It Through the Grapevine)





17
aprile

HELL’S KITCHEN ITALIA: I CONCORRENTI (FOTOGALLERY)

Concorrenti Hell's Kitchen Italia

Concorrenti Hell's Kitchen Italia

Nella versione italiana di Hell’s Kitchen si sfideranno 16 professionisti dell’arte culinaria, 8 uomini e 8 donne che, divisi in due squadre, la rossa e la blu, dovranno contendersi il super premio finale. Conosciamoli assieme.

Concorrenti Hell’s Kitchen Italia – Amelia Mazzola

Ristoratrice, 30 anni, da Sorrento. Biografia: Amelia Mazzola nasce a Sorrento il 10 febbraio 1983 e vive a Massa Lubrense, in provincia di Napoli. La sua passione per la cucina è nata in tenera età, grazie ai suoi genitori, che gestiscono un ristorante. Attualmente lavora proprio nel ristorante di famiglia come responsabile di sala e come aiuto della madre chef. Amelia è separata, ha una bambina di sette anni e un nuovo compagno.

Concorrenti Hell’s Kitchen Italia – Barbara Marie Borasio

26 anni, cuoca, da Roma. Biografia: Barbara Marie Borasio nasce a Pavia il 3 settembre 1986, risiede a Netro (BI), ma vive e lavora a Roma. La sua passione per la cucina è atavica: “C’è sempre stata un’attrazione fatale verso colori, profumi, rumori”… Attualmente lavora come cuoca in un servizio catering. È fidanzata da quattro anni.


17
aprile

THE VOICE 2: I CONCORRENTI CHE PASSANO IL TURNO NELLA PRIMA SERATA DI BATTLE (FOTO)

The Voice 2 - Suor Cristina

La prima serata di The Voice 2 dedicata alle battle, ovvero le sfide fratricide tra componenti dello stesso team, ha rimesso talvolta in scena il meccanismo delle blind auditions. Grazie all’introduzione quest’anno dello Steal, ovvero la possibilità data ai coach di “rubare” i cantanti scartati dai colleghi, abbiamo visto nuovamente alcuni concorrenti scervellarsi per decidere a quale (nuovo) coach affidarsi per proseguire nella gara.

L’en plain lo ha fatto Luna Palumbo, la cantante originariamente appartenente al Team J-Ax, che il rapper ha mandato sul ring contro il titano Suor Cristina: J-Ax ha ammesso di aver scelto lei poiché a suo dire l’unica in grado di reggere quella sfida. Del suo valore si sono accorti Noemi, Piero Pelù e Raffaella Carrà, ed è stata quest’ultima ad accaparrarsela dopo che J-Ax l’aveva scartata preferendole la “sorella” siciliana. Ma vediamo nel dettaglio chi (e come) ha superato la prima serata di Battle.

The Voice 2: i concorrenti che passano il turno nella prima serata di Battle

Andrea Azzurra Gullotta – Team Pelù (ha battuto Elisabetta Gagliardi cantando E la luna bussò)
Gianna Chillà – Team Noemi (ha battuto Angela Pascucci cantando Titanium)
Debora “Debby Lou” Pagani – Team J-Ax (ha battuto Giulia Dagani cantando You and I)
Giulia Dagani – Team Pelù (Steal di Pelù, la voleva anche la Carrà)
Tommaso Pini – Team Carrà (ha battuto Sara Gozzi e Marco Galeone cantando Counting stars)
Esther Oluloro – Team Pelù (ha battuto Steven Patrick Piu cantando Hedonism)
Simone Di Benedetto - Team Carrà (ha battuto Valentina Sarto cantando Non sono bugiarda)
Andrea Manchiero – Team Noemi (ha battuto Giancarlo Ingrassia cantando Gli Angeli)


20
marzo

THE VOICE 2: I CONCORRENTI CHE PASSANO IL TURNO NELLA SECONDA PUNTATA DI BLIND AUDITIONS (FOTO)

The Voice 2 - Suor Cristina Scuccia

Serata emozionante quella dedicata al secondo turno di Blind Auditions a The Voice 2. Oltre alla presenza della suora concorrente di cui vi avevamo mostrato l’immagine in anteprima, c’è stata anche una ragazza che per l’emozione non è riuscita ad esibirsi, due fratelli che hanno scelto di salire sul palco separatamente – i coach ne hanno poi selezionato uno solo (Francesco Capriglione) – e un cantante cubano che ha sperato invano di conquistare Raffaella Carrà.

I quattro team stanno prendendo forma e i coach ormai combattono con le unghie e con i denti per conquistare le voci migliori, pronti a plasmarle e renderle più rap, più pop o più rock a seconda dei casi. Dopo la serata del 19 marzo 2014 il team Pelù conta 7 concorrenti, il team J-Ax 7, il team Carrà 6 e il team Noemi 6. Ma vediamo chi sono i nuovi concorrenti, freschi di selezione.

The Voice 2: i concorrenti che passano il turno nella seconda puntata di Blind Auditions

Gianmarco Dottori – Team Noemi (ha cantato Get Lucky)
Suor Cristina Scuccia – Team J-Ax (ha cantato No One, si sono voltati tutti)
Francesco Capriglione – Team Carrà (ha cantato How a deep is your love)