Camerini



6
marzo

CAMERINI: SKY ARTE RACCONTA IL DIETRO LE QUINTE E LA MAGIA DEL TEATRO

Stefano Accorsi

Il teatro e la sua magia tornano protagonisti su Sky Arte HD (canali 110, 130 e 400) con Camerini, una nuova produzione in partenza il 7 marzo 2014 per proseguire ogni venerdì alle 21,10. Nel corso delle puntate Marco Baliani, attore, scrittore e regista, racconterà il mondo del teatro da un punto di vista inedito o quasi: il camerino, luogo chiave della preparazione degli attori. Protagonisti del primo ciclo di appuntamenti saranno alcuni dei volti più noti del panorama teatrale (ma non solo) come Stefano Accorsi, Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Pippo Delbono, Emma Dante, Elio De Capitani e Ferdinando Bruni.

Baliani racconterà il teatro come luogo fisico, con il suo passato, le sue presenze. Tra aneddoti e curiosità, mostrerà prove e riscaldamenti degli spettacoli in preparazione. In camerino, intervisterà i protagonisti dei diversi episodi, facendo emergere la passione che lega gli attori al mondo del teatro, ma anche aspetti privati degli stessi, e sopratutto le metamorfosi, le fantasie e i rituali che accompagnano il percorso, che si conclude quando un personaggio prende magicamente vita sulla scena.

Il primo appuntamento vedrà Marco Baliani impegnato non solo nel ruolo d’intervistatore, ma anche in quello di regista, drammaturgo e interprete insieme ad Accorsi di Giocando con Orlando. Accorsi, appassionato lettore dell’Orlando Furioso di Ariosto, ha chiesto a Baliani una riduzione teatrale del testo, caratterizzata da una grande ironia che ne segna il successo ad ogni performance, come è avvenuto alla prima al Teatro della Pergola di Firenze. I due racconteranno la genesi dello spettacolo e sveleranno i segreti del “fare memoria” e del lavoro sul corpo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




31
marzo

VICTOR VICTORIA IN ONDA DAI CAMERINI. COMPLETAMENTE ALLAGATO LO STUDIO DELLA CABELLO.

Victoria Cabello è inarrestabile, e pure resistente all’acqua. La conduttrice darà dimostrazione di questo super potere stasera nel corso di un’insolita puntata di Victor Victoria, il suo show del mercoledì in onda alle 23:40 su La7. I telespettatori assisteranno infatti a una versione del tutto originale del programma, registrata nei camerini, davanti ai bagni dello studio e a un passo dalla sartoria. La scelta della location non è stata un’originale trovata degli autori ma una necessità dettata dall’emergenza, dopo che un acquazzone abbatutosi ieri su Milano aveva completamente allagato lo studio. A quel punto le possibilità erano due: chiamare la Protezione Civile o fidarsi dell’intraprendeza della Cabello.

Forse per motivi di tempo, a La7 hanno scelto la seconda, andando in contro a tutti gli imprevisti del caso. Senza discuterne troppo è stata presa la soluzione più immediata, quella di creare uno studio improvvisato nei camerini e di iniziare la registrazione. Due divani, un comodino con sopra un televisore e poco altro hanno costituito la scenografia di una puntata di Victor Victoria che sicuramente si farà ricordare. Dopo l’iniziale disagio lo show è andato avanti secondo i ritmi e gli scambi di battute vivaci a cui siamo abituati, ma non senza le inevitabili gag che un imprevisto simile poteva causare. La reazione più sorprendente è stata quella degli ospiti della serata, Stefano Bollani e Michele Placido, che si sono arrangiati con ironia nella precarietà della sitazione.

Il musicista, andato alla toilette poco prima che iniziasse la puntata, è rimasto chiuso nei bagni per non interrompere l’intervista dell’attore e quando finalmente è riuscito ad uscire ha scherzato sulla rivalità con Giovanni Allevi chiamandolo “coso”. Bollani ha poi proseguito con l’esilarante presa in giro del pianista sottolineando che, a differenza di quest’ultimo (che ha dichiarato di simulare i suoi pezzi tamburellando con le dita sul tavolo) non usa il tavolo per suonare ma “per magnà”.