Anna Valle



9
novembre

Flavio Insinna ‘redento’ torna nel sabato sera di Rai1. Condurrà Prodigi con Anna Valle

Flavio Insinna

Flavio Insinna

Torna su Rai 1 Prodigi – La musica è vita, lo show con protagonisti giovanissimi talenti di ballo, canto e musica, realizzato sempre in collaborazione con Unicef. Alla conduzione una coppia inedita: Flavio Insinna e Anna Valle.




9
marzo

Sorelle: al via la nuova fiction tutta al femminile di Rai 1

Anna Valle

Anna Valle

C’era una volta su Rai 1 Un’Altra Vita, la fiction con Vanessa Incontrada che ha sbancato l’auditel lo scorso anno. Poi, per ragioni mai del tutto chiarite, la seconda stagione è saltata dando però vita ad un progetto più ampio, un racconto femminile a tappe, che fa il prossimo passo oggi con Sorelle. Dal 21.10 di questa sera, Rai 1 propone questa nuova fiction in sei puntate prodotta da Endemol Shine che ha sfrattato Un Passo dal Cielo 4 dalla serata del giovedì guadagnandosi così una delle serate più ‘redditizie’ per la fiction della tv pubblica.


4
settembre

LO STRANO CASO DI UN’ALTRA VITA

Vanessa Incontrada

Vanessa Incontrada

C’è un mistero che aleggia in casa Rai. Una questione spinosa fatta di successi, celebrazioni, sparizioni, ricordi, apparizioni e “pubblicità che confondono”. Il tutto, senza doverci per forza scrivere sopra un’altra fiction, può riassumersi in una domanda: perchè la Rai non ha messo in produzione la seconda stagione di Un’Altra Vita se poi la ritrasmette in replica in prime time sull’ammiraglia – a breve distanza dal primo passaggio – e ne usa immagini e titolo per pubblicizzare un nuovo prodotto?





28
ottobre

QUESTO NOSTRO AMORE ’70: TORNANO SU RAI1 LE VICENDE DEI COSTA-FERRARIS

Questo Nostro Amore '70

Il 70, presente nel titolo, sta ad indicare gli anni in cui le vicende sono ambientate, e non il numero di stagioni a cui la serie è giunta. Battute a parte, nel caso di Questo Nostro Amore ’70, al via questa sera su Rai1 alle 21.10, siamo solo al secondo capitolo. La nuova stagione della fiction a marchio PayperMoon, diretta da Luca Ribuoli, vedrà ancora una volta protagoniste le vicissitudini di Anna Ferraris e Vittorio Costa, interpretati rispettivamente da Anna Valle e Neri Marcorè.

Sulla loro vita soffia un’aria nuova. Con l’inizio del nuovo decennio sono, infatti, cambiate le abitudini, così com’è mutato il mondo attorno a loro. Nel corso della prima stagione, infatti, abbiamo visto la coppia alle prese con i pregiudizi della società di fronte alla notizia del loro “amore clandestino”, in un’epoca in cui il concubinato era considerato un reato. Ora, invece, Anna e Vittorio hanno la possibilità di vivere liberamente il loro amore: la legge sul divorzio è entrata in vigore proprio nel ’70 e i due protagonisti hanno la possibilità di sposarsi. Inoltre Francesca, l’ex moglie di Vittorio – interpretata da Debora Caprioglio – si è risposata, quindi il matrimonio tra i due è stato sciolto. Tutto sembrerebbe andare per il meglio, ma nel nuovo capitolo – il cui soggetto porta ancora una volta la firma di Stefano Bises e Elena Bucaccio – il rapporto tra Anna e Vittorio si incrina. I due non riescono, infatti, a gestire la tanto agognata libertà di coppia finalmente riconosciuta.

Questo Nostro Amore ’70 – Le new entry

A destabilizzare gli equilibri sarà in particolare Diego, il primo amore di Anna, interpretato da Marco Foschi, che ricompare nella vita della donna in quanto padre di un suo alunno. E, in un momento di distrazione di Vittorio, la sua presenza si farà molto pericolosa. Per Vittorio, a sua volta, la tentazione arriverà dalla sua nuova segretaria Emanuela, interpretata da Diane Fleri, una donna giovane, carina e simpatica che lo ricopre di quelle attenzioni e quelle cure che Anna, da un po’ di tempo a questa parte, non gli riserva più. Riuscirà la coppia a superare il momento di crisi e non cadere in tentazione?

Questo Nostro Amore ’70 – Foto


12
maggio

MISTER IGNIS: LORENZO FLAHERTY PORTA SU RAI1 GLI ANNI DEL BOOM ECONOMICO

Lorenzo Flaherty in Mister Ignis

Dopo il buon successo ottenuto lo scorso mese di ottobre con Adriano Olivetti – La Forza di un sogno, interpretata da Luca Zingaretti e seguita da oltre 6 milioni di spettatori, Rai1 propone una nuova fiction incentrata sulla figura di un grande imprenditore. Questa sera e domani – 12 e 13 maggio – alle 21,15 su Rai1 andrà in onda Mister Ignis – L’operaio che fondò un impero, miniserie in 2 puntate con protagonista Lorenzo Flaherty nei panni di Giovanni Borghi, il giovane operaio che dal nulla creò una tra le più importanti realtà industriali italiane.

Liberamente ispirata al libro Mister Ignis di Gianni Spartà, giornalista, già autore di monografie su protagonisti dell’imprenditoria lombarda, la fiction è prodotta dalla Martinelli Film Company International e vede dietro la macchina da presa Luciano Manuzzi. Nel cast, insieme a Flaherty, anche Anna Valle e Massimo Dapporto, rispettivamente interpreti dei personaggi di Maria e Guido, moglie e padre di Giovanni Borghi.

La miniserie, girata tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013 in diverse location, compresi gli stabilimenti di Comerio della Whirlpool (una volta di proprietà della Ignis), racconterà le vicende di Borghi che, da grande uomo e imprenditore, riuscì con la sua fabbrica di elettrodomestici a dare un contributo significativo allo sviluppo industriale del nostro paese. Nella fiction, la cui sceneggiatura porta la firma di Eleonora e Renzo Martinelli, e Mauro Caporiccio, vedremo anche i successi sportivi ottenuti dalla Ignis. Borghi fu, infatti, uno dei primi a capire l’importanza di legare il proprio marchio a sport all’epoca molto amati e popolari come il ciclismo e il pugilato.

Mister Ignis – Foto





31
marzo

ZELIG: ANNA VALLE SI CANDIDA AL FIANCO DI BISIO

Anna Valle

Da Michelle Hunziker a Paola Cortellesi, passando per quella che, almeno personalmente, ha convinto di più, vale a dire Vanessa Incontrada. Grandi donne dello spettacolo hanno affiancato fino allo scorso anno Claudio Bisio alla conduzione di Zelig, il teatro comico più famoso della tv italiana, prima che il conduttore decidesse la “ritirata”.

Al suo posto, come noto, è arrivato il Mago Forest, insieme a Teresa Mannino. Sono loro – ogni lunedì, in prima serata su Canale 5 – i nuovi padroni di teatro di Zelig; lodevole lo sforzo, non un granché la resa: nove puntate finora trasmesse, che valgono all’ammiraglia del Biscione un lunedì intorno al 15% di share medio. Ma, numeri a parte, sono in molti a sperare che Bisio possa tornare a guidare il carrozzone di comici; anzi, c’è chi si candida al suo fianco (e non è certo una qualunque). Lei è Anna Valle:

Farei la conduttrice solo se fossi affiancata da un grande – ha dichiarato l’attrice in un’intervista a Libero – Non so, per esempio andrei a Zelig solo se fossi in coppia con uno come Claudio Bisio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


18
luglio

FICTION NEWS: LUCA CAPUANO IN CHE DIO CI AIUTI 2, PER NICOLE GRIMAUDO E’ IN ARRIVO LA TEMPESTA, MENTRE MARIANGELA D’ABBRACCIO TROVA UN POSTO AL SOLE

Mariangela D'Abbraccio

Amata o odiata, applaudita o criticata, la fiction italiana rappresenta da anni uno dei punti di forza della programmazione Rai e Mediaset. Anche nella prossima stagione decine di produzioni terranno compagnia al pubblico con storie vecchie e nuove, ma soprattutto con volti ormai più che familiari ai telespettatori. Del resto, la presenza nel cast di un attore conosciuto e apprezzato dal pubblico può fare la differenza e garantire in più di un’occasione il successo di una nuova fiction.

E’ il caso ad esempio della coppia composta da Lorenzo Flaherty e Anna Valle, che dopo il successo ottenuto lo scorso autunno con Un Amore e una Vendetta, potrebbe tornare a recitare insieme in una miniserie dal taglio biografico dedicata a Giovanni Borghi ovvero Mister Ignis. Il film per la tv, prodotto per la Rai da Renzo Martinelli, sarà incentrato sulle vicende della famiglia fondatrice della nota casa di elettrodomestici. Le riprese partiranno a fine estate nel Centro Operativo Europeo Whirlpool di Comerio, nella fabbrica di Cassinetta e in alcune località dell’area di Varese.

Nuovo set anche per Luca Capuano, il vendicativo Edoardo Monforte de Le tre rose di Eva, impegnato in queste settimane in Che Dio ci aiuti 2. L’attore interpreterà il ruolo di Francesco Lambiati, andando ad arricchire con la sua presenza il cast della serie, rimasta orfana di Serena Rossi, passata a Ris Roma 3 e Rossella 2, e di Massimo Poggio, presto in tv con K2 – La montagna Italiana e Casa & Bottega. Confermata la presenza della protagonista Suor Angela, interpretata da Elena Sofia Ricci, che in autunno ritroveremo anche su Canale5 ne I Cesaroni 5.


26
ottobre

UN AMORE E UNA VENDETTA: RIUSCIRÀ LA QUARTA PUNTATA A RISALIRE NEGLI ASCOLTI? (ANTICIPAZIONI)

Anna Valle e Elisabetta Pellini in Un amore e una vendetta

Archiviato il fallimentare tentativo di contrastare la miniserie Rai La donna che ritorna, con protagonista l’inossidabile Virna Lisi, si rinnova questa sera alle 21,10 su Canale 5, l’appuntamento con Un amore e una vendetta. La serie con protagonisti Alessandro Preziosi, Anna Valle e Lorenzo Flaherty, giunta alla sua quarta puntata, si è assestata su una media di 3.914.000 spettatori e del 15,13% di share.

Risultati al di sotto delle aspettative per la fiction diretta da Raffaele Mertes, che questa sera, approfittando della non troppo concorrenziale offerta di Rai 1, rappresentata dalla commedia New in Town – Una single in carriera con Renée Zellweger, potrebbe provare a guadagnare qualche spettatore in più. Un ulteriore calo d’ascolti, al contrario, farebbe scattare l’allarme rosso in quel di Mediaset, già alle prese in questi giorni  con un’altra fiction dagli ascolti in caduta libera.

Lo storico Distretto di Polizia, giunto alla sua undicesima stagione non riesce infatti a decollare, portando a casa una media di poco superiore ai 3.200.000 spettatori (13,60% di share). Dati neppure lontanamente paragonabili ai fasti del passato, dovuti alla fisiologica stanchezza da parte del pubblico e all’infelice collocazione nel giorno festivo. Proprio per questo Mediaset, stando a quanto comunicato da Publitalia, avrebbe pensato di spostare la serie poliziesca al mercoledì sera, ma non subito, bensì dal prossimo 30 novembre, ovvero il primo mercoledì libero dopo la fine di Un amore e una vendetta. 


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »