Alessandro Cattelan



27
agosto

X FACTOR 6: IL 20 SETTEMBRE AL VIA L’EDIZIONE PIU’ SOCIAL E INTERATTIVA DI SEMPRE. NOVITA’ GIA’ DAI CASTING

X Factor 6, Alessandro Cattelan durante le audizioni di Milano

Percorso e protagonisti sono ormai noti: quattro appuntamenti dedicati ai casting (due fasi di audizioni, poi Boot Camp e Home Visit) e otto puntate ad “alta tensione” del live show; stesso conduttore (Alessandro Cattelan) e stessi giudici (Arisa, Elio, Morgan e Simona Ventura). Eppure, stando ai proclami, guai a considerare X Factor 6 un film già visto. Giovedì 20 settembre scatta su Sky Uno quella che promette essere l’edizione più social e interattiva del talent più famoso al mondo:

“Per adesso posso solo dire che sarà l’edizione più interattiva di sempre - ha dichiarato lo stesso Cattelan a Sky - Maggiore sarà il numero di piattaforme con le quali il pubblico potrà intervenire per votare e dire la sua. In più ci saranno delle novità durante la fase di selezione dei cantanti“. Quali, però, non è dato sapere: “Non vorrete mica rovinarvi la sorpresa?”.

D’altronde alla sesta edizione del programma manca, rispetto a X Factor 5, quell’effetto novità dell’ex show Rai proposto sulla tv satellitare, accompagnato dal rumoroso sbarco a Sky di Simona Ventura. Due fattori che animarono non poco la lunga vigilia dello show, che infatti partì subito col botto (oltre mezzo milione gli appassionati della prima puntata dei casting), per chiudere poi lo scorso 5 gennaio con più di 1 milione di telespettatori per la finale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




1
giugno

X FACTOR 6 CONFERMA TUTTA LA GIURIA E ANTICIPA A SETTEMBRE. A GIUGNO LE AUDIZIONI IN TEATRO

X Factor 6

Per quest’anno non si cambia, stessa musica, stesse facce. Per la prima volta dopo anni di disfacimenti, rivoluzioni e un via vai di volti che non sembrava avere fine, X Factor sembra aver trovato la giusta formula: la sesta stagione del talent show prodotto da Magnolia e FremantleMedia vedrà – come anticipato da Davide Maggio su Tv Sorrisi e Canzoni - confermata tutta la squadra che ha fatto grande la scorsa edizione. Oltre al conduttore Alessandro Cattelan, anche la giuria al completo formata da Morgan, Arisa, Elio e dalla campionessa in carica Simona Ventura, tornerà a cantarsela sugli schermi di Sky Uno.

Con la novità, però, che si gioca d’anticipo: la partenza è fissata per settembre, con le puntate dedicate alle audizioni, per poi arrivare alla diretta e alla finale che a questo punto – al contrario dello scorso anno - si dovrebbe tenere prima di Natale. Con la giuria già al completo e pronta a scendere in campo, la selezione dei concorrenti stanno già per entrare nella fase più viva: a giugno X Factor apre le porte al pubblico, chiamato a fare da quinto giudice nelle audizioni live.

Dopo il bagno di folla di Bari, Roma e Milano, le aspiranti popstar di X Factor arrivano a Rimini (105 Stadium, 9 e 10 giugno), Andria (Palazzetto dello Sport, 16 e 17 giugno) e Milano (teatro Nazionale, dal 22 al 24 giugno). I talenti promossi nella fase di casting si troveranno per la prima volta faccia a faccia con i “fantastici quattro” della giuria e con il pubblico: per passare alla fase successiva, quella dei Bootcamp, dovranno conquistare almeno tre sì. Tra i concorrenti che vedremo sul palco potrebbe esserci anche Fiocco di neve che, non convinta della bocciatura ricevuta lo scorso anno, si è ripresentata ai casting, ovviamente con il suo inconfondibile look.


13
aprile

X FACTOR 6: CONFERMATO CATTELAN. E LA GIURIA?

X Factor in the Sky

Squadra che vince non si cambia. O almeno non del tutto. A partire dal suo allenatore: Alessandro Cattelan sarà il conduttore di X Factor 6. Una scelta scontata ma giusta, che premia quanto di buono è stato fatto nella scorsa edizione dall’ex volto di Mtv, capace di ricoprire il doppio ruolo di arbitro e amico dei concorrenti in gara. Uno stile, il suo, definito british, un pò distaccato dalla massa ma non per questo impopolare; assolutamente credibile, proprio quello che ci voleva per la rinascita dell’X Factor in the Sky.

“Ho affrontato la mia prima edizione inizialmente come un lavoro – dichiara il neo-confermato Cattelan – e non avrei mai immaginato potesse trasformarsi in un’avventura così coinvolgente. Una settimana dopo la fine della scorsa edizione iniziavo già a sentirne la mancanza! Girare l’Italia per scovare talenti e accompagnarli fino al successo è una sensazione elettrizzante. Caparezza diceva ‘il secondo album è sempre il più difficile nella carriera di un artista’, anche bissare il successo dell’anno scorso non sarà semplice, ma siamo qui apposta per riuscirci. Avanti!”.

La squadra, dunque, inizia a formarsi. O è già formata? Confermato l’allenatore, ora l’attesa è tutta per i quattro capitani, anche se il toto-giudici quest’anno non dovrebbe regalare particolari sorprese. Ci sarà ovviamente Simona Ventura, “carica a pallettoni” per una sesta edizione che la vede giocare con lo “scudetto sul petto”; scontata anche la partecipazione di Elio e Morgan, che insieme in giuria valgono il prezzo del biglietto. Gli unici dubbi riguardano Arisa: verrà confermata?





30
dicembre

X FACTOR 5: SEMIFINALE MOZZAFIATO MA PER SUPERSIMO E’ UNA CAPORETTO

X Factor 5

Con il profumo della finale nell’aria, l’attesa presentazione degli inediti e una doppia eliminazione che ha fatto impennare l’asticella della tensione, la semifinale di X Factor 5 entra di diritto tra le migliori puntate mai trasmesse per il talent show di Magnolia e FreemantleMedia (confermato anche dai dati Auditel di ieri). Il primo ascolto degli inediti basterebbe a rimarcare ancora una volta la differenze tra l’accattivante X Factor targato Sky e tutto quello che è venuto prima. Motivi orecchiabili e pezzi commerciali al punto giusto, con l’inaspettato debutto di hip hop che rende finalmente giustizia al potenziale de I Moderni e, piaccia o meno, è un riconoscimento a un genere contemporaneo che da sempre per qualche strano motivo, viene evitato come la peste dai nostrani talent show.

La gara si è infiammata (oltre 500mila i voti arrivati, record assoluto per X Factor in Italia) ma il momento di massimo entusiasmo per i cinque semifinalisti era solo l’inizio della disfatta di Supersimo: il record conquistato in sei lunghe puntate si sgretola in una manciata di minuti quando al termine della prima manche Jessica deve affrontare al ballottaggio l’ex superfavorita Nicole, quest’ultima spodestata a sorpresa da I Moderni. E qui ti casca la Ventura: immemore di quando alla seconda puntata, dichiarava di non voler mai e poi mai cedere al Tilt, e dovendo ora scegliere per prima chi eliminare, si dice favorevole alla possibilità di scaricare la patata bollente nelle mani del televoto.

Sia chiaro, il record di essere arrivata alla semifinale con una squadra ancora integra non glielo toglie nessuno. Ma chissà che un’eccessiva dose di sicurezza non abbia indotto la Mona satellitare ad abbassare la guardia. Al contrario dei suoi giudizi super-stringati e sempre compiacenti verso i rivali, Arisa ieri sera ha saputo infilzare gli avversari a piccole ma sapienti dosi. Da notare come la capitana degli over abbia  smontato l’inedito di Nicole bollandolo con un ‘nulla di originale’ per poi rincarare la dose nella seconda manche, mettendo una bella pulce nell’orecchio dei telespettatori sulla convenienza di intraprendere una carriera in così giovane età.


13
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (5-11/12/2011). PROMOSSI NUZZI E FIORELLO, BOCCIATI BENIGNI RAI E MEDIASET

Arisa

10 a Gli Intoccabili. Il ‘Report’ de La7 con Gianluigi Nuzzi riesce a conquistare lo slot più prestigioso con un mese d’anticipo rispetto al previsto, grazie ad una seconda puntata ‘bomba’ per ascolti (8.84% di share) e contenuti (si parlava di ‘compravendita’ di parlamentari).

9 a Fiorello. Il più grande spettacolo dopo il week end non sarà stato bello quanto gli ascolti, ma l’obiettivo dello showman siciliano è più che centrato. Ps. a Fiorello va anche la ‘colpa’ di aver sdoganato Twitter tra i vip.

8 all’astuto crossover tra Don Matteo e Che dio ci aiuti (per maggiori info clicca qui). Così si lancia una fiction.

7 ad Alvin. Quello ‘che sta nel programma’ della Toffanin è professionale e simpatico. Meno perfettino di un Daniele Bossari, più ironico e ’vivo’ di un Massimiliano Ossini, il ‘valletto’ di Verissimo meriterebbe qualche occasione in più.

6 a Massena Christmas Party, la nuova canzone di Natale targata Radio Deejay. Ci saranno anche Mario Biondi e Laura Pausini ma il jingle natalizio di deejay non ha lo stesso effetto degli scorsi anni quando a cantare c’erano le voci della radio.





27
novembre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: CONTINUA IL BARBARA D’URSO CONTRO TUTTI. ALESSANDRO CATTELAN TORNA A QUELLI CHE

Barbara d'Urso

Sette giorni fa il tanto atteso Uno contro tutti con protagonista Barbara d’Urso si è consumato in dieci minuti dopo un’intervista che ha tessuto le lodi della conduttrice. Oggi andrà in onda l’atto II nello studio di Dentro la notizia con Claudio Brachino.  A seguire nel salotto di Federica Panicucci troveremo Alfonso Signorini Debora Caprioglio per un’intervista a cuore aperto e Filippo Pongiluppi, concorrente appena uscito dalla casa di Grande Fratello 12, che, insieme alla mamma Teresa Pia, parlerà del suo lato più nascosto. 

La Panicucci ospiterà, inoltre, un prestigioso parterre tutto al femminile: Miriana Trevisan, Camila Raznovich, Samantha De Grenet, Angela Melillo, Matilde Brandi e Simona Tagli racconteranno al pubblico il loro punto di vista su un’esperienza molto intima, quella della depressione post partum e del baby blues. Anche in questa puntata i migliori scoop di gossip della settimana nello spazio di Gabriele Parpiglia, le “Parpillole di Gossip“. Infine Domenica Cinque svelerà in esclusiva un filmato contenente le dichiarazioni che un concorrente di Grande Fratello 12 aspetta di sentire da più di un anno

Su Rai1 dopo l’Arena di Massimo Giletti, Lorella Cuccarini anticipa alle 15 il segmento Così è la vita per consentire la messa in onda del Gran Premio di Formula 1 del Brasile (dalle 16), ma ospiti e temi non sono pervenuti.


18
novembre

ALESSANDRO CATTELAN A DM: RACCOMANDATO DI SIMONA VENTURA? NE SAREI ORGOGLIOSO! HO SCOPERTO SU DM DI ESSERE IL CONDUTTORE DI XF5

Alessandro Cattelan - X Factor 5, premiere

Il primo live show di X Factor 5 ha visto debuttare Alessandro Cattelan al timone di una prima serata di tutto rispetto. Abbiamo raccolto le prime impressioni del nuovo padrone di casa del talent di Skyuno a poche ore dalla fine della premiere.

Tanto per iniziare, sei soddisfatto?

Direi di si. Non ho ancora rivisto niente ma mi fido dei commenti della gente veramente superpositivi nei confronti del programma e nei miei. Per essere la prima, è stata una buona partenza.

Contento anche di te stesso?

Abbastanza. Volevo rendermi comprensibile e rendere comprensibile il meccanismo del programma alla gente ma anche un po’ a me stesso. Era la prima volta che mi ci rapportavo. Facevo attenzione a che fosse tutto chiaro. Nel corso della stagione ci sarà modo di godersela di più.

Cosa c’era da cambiare rispetto all’XFactor che abbiamo visto in Rai?

Ogni edizione ha sempre dei punti forti e dei punti deboli, compresa la nostra. Quando un programma è seriale ogni anno c’è l’obiettivo di fare meglio rispetto all’edizione precedente.

Capita raramente che uno show con un marchio forte cambi conduzione e soprattutto cambi rete. Hai sentito il peso del passaggio e il confronto con Facchinetti?

Non ho sentito il peso del cambio di rete perchè fortunatamente il pubblico l’ha accolto con favore. Sky ha una modernità che in questo periodo è difficile trovare in altri contesti. C’è un linguaggio più vicino al 2011. In relazione al confronto con Francesco, no, non ho mai pensato di rapportarmi col passato perchè avrei dovuto fare una prova d’attore. Francesco ha un modo di condurre, io ne ho un altro. Non si poneva il problema, Francesco è un’altra persona.

Definisci il tuo stile e quello di Francesco con un aggettivo…

Questo è un trappolone! (ride, ndDM). L’ho detto nelle prime interviste e sono stato frainteso, per cui non lo dirò più. Però se io faccio A anzichè fare B, è perchè ritengo che A sia migliore di B. Leggevo i commenti e penso che la gente abbia apprezzato la compostezza e il linguaggio della mia conduzione.

Quanto il tuo approdo ad XFactor è merito tuo, quanto merito di strategie di agenzia, quanto merito della Ventura?

A volte leggo “raccomandato di Simona Ventura”. Io sarei orgoglioso perchè quando si parla di raccomandazioni bisogna fare una distinzione: le raccomandazioni di piacere (figlio, amante, amico del cuore, cugino dell’amico etc etc) e quelle che in tutto il mondo si chiamano referenze, ovvero quelle delle persone con cui hai lavorato e che, essendosi trovate bene, dicono ad agenzie, aziende, case di produzione: “guarda che questa persona è valida”. Ed è merito mio, come è merito mio essermi conquistato la fiducia di Simona Ventura, è merito di Simona Ventura aver fatto il mio nome a Sky ed è merito di Sky aver creduto in me. So che anche Fiorello, rimasto in ottimi rapporti con Sky, quando è stato interpellato aveva fatto il mio nome. Sono giudizi di persone che sanno fare questo lavoro, con le quali non vado in vacanza o a pranzo insieme, ma che sono contento stimino me.

Senti, io un difetto te l’ho trovato!


18
novembre

ALESSANDRO CATTELAN ON DAVIDEMAGGIO.IT

Alessandro Cattelan - XFactor 5, premiere

Intervista ad Alessandro Cattelan, con i primi commenti sulla premiere di X Factor 5

Tra poco, su DavideMaggio.it

L’intervista è disponibile cliccando qui

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,