Alessandro Baracchini



20
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/06/2012). PROMOSSI BALLANDI E LE TRE ROSE DI EVA. BOCCIATI IL TOTO CDA RAI E ITALIA 2

Sophia Loren e Jorge Javier Vazquez

10 a Sophia Loren. La diva del grande schermo nostrano, la scorsa settimana, è stata accolta con grande calore, dopo circa cinque anni d’assenza, in Spagna nella versione iberica di C’è Posta per Te (Hay una cosa que te quiero decir).

9 a Bibi Ballandi. Non pago di una brillante carriera, lo stimato produttore bolognese ha in serbo ancora ambiziosi progetti per la televisione. I suoi prossimi obiettivi sono due star della musica come Vasco Rossi e Jovanotti, entrambi non facilmente declinabili in uno show a più puntate ma molto suggestive.

8 a Le Tre Rose di Eva. Ad un soffio dall’ultima puntata, è impossibile non constatare il successo della fiction Mediaset. Nulla di eccezionale, intendiamoci, ma di sicuro dà la dimostrazione che per fare ascolti non servono necessariamente grandi star.

7 a Carlo Conti che dopo aver chiuso una stagione decisamente in salita è convolato, alla veneranda età di 51, anni a giuste nozze.

6 al coming out in diretta di Alessandro Baracchini su Rai News. Se da un lato si apprezzano i toni, dall’altro è apparso eccessivo il clamore mediatico suscitato.




15
giugno

RAI NEWS: ALESSANDRO BARACCHINI FA COMING OUT IN DIRETTA

Alessandro Baracchini, Rai News

Un coming out in diretta tv. E’ accaduto ieri a Rai News, nel corso di un collegamento con il programma radiofonico Un giorno da pecora. A dichiarare pubblicamente la propria omosessualità è stato il giornalista Alessandro Baracchini durante uno scambio di battute con Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, mattatori dello show di Radio2 che ogni giorno è trasmesso in contemporanea sul canale all news dell’emittente pubblica.

La dichiarazione è avvenuta con una certa naturalezza, quasi in risposta alle polemiche e alle forzature innescate di recente dalla discutibile dichiarazione di Antonio Cassano sulla presenza di calciatori gay in Nazionale. Ai conduttori che lo interrogavano sulla possibile formazione della squadra italiana, Baracchini ha risposto sorridendo: “io non sono molto esperto, quelli come me Cassano non li vorrebbe in Nazionale“.

Di lì a poco, il noto anchorman di Rai News sarebbe tornato sul tema dell’omosessualità con una dichiarazione che si potrebbe definire un vero e proprio coming out. Parlando di matrimoni gay, il giornalista ha detto: “sono favorevole, anche perché sennò io non potrei mai sposarmi (…) perché non lo posso dire? Sono gay…“. In Italia, nell’ambito dell’informazione televisiva, è la prima volta che un giornalista si dichiara in diretta nel corso di un tg.