5
aprile

LA PISTA: SCOPPIA LA POLEMICA, MA NON BASTA A FAR SALIRE LO SHARE. RITA PAVONE FUORI LUOGO

La Pista

Più noiosa della prima puntata de La Pista c’è solo… la seconda puntata de La Pista. Ma fino ad un certo punto. Dopo gli interminabili e logorroici interventi di Gigi Proietti, altrove straordinario ma qui del tutto fuori contesto e lontano anni luce dai tempi e ritmi televisivi, qualcosa di tipico del piccolo schermo alla fine è saltato fuori: la polemica per le votazioni della giuria “di qualità”.

La Pista: la votazione della giuria non va giù alle squadre

A dare il “la” è stata LECCEzione con caposquadra Sabrina Salerno, che è risultata ultima in classifica avendo preso il minimo dei voti da tutti e tre i giurati. Secondo una delle ballerine il gruppo sarebbe stato penalizzato per aver cambiato stile di ballo, cosa che a detta loro avrebbero osato tra gli altri solo i Virality di Amii Stewart. Da lì le reazioni immediate delle Tacco 10 e dei Cosmo P., a loro volta convinti di aver offerto qualcosa di nuovo al pubblico. Sabrina Salerno si è allora mossa in difesa della sua squadra:

“Non vedo l’ora di rivedere il filmato. [...] Giustamente prima Rita diceva una cosa sulle espressioni, le facce, la poca convinzione e questo ci sta. Ma io voglio capire a livello di ballo cos’è successo. [...] Le ho viste in sala prove, sono stata con loro e mi sembrava andasse tutto bene [...] Non fa piacere, sono arrabbiatissima“.

Con un Flavio Insinna un po’ spaesato a fare da arbitro sulla pista trasformatasi in ring, la giuria ha rivendicato le proprie scelte tirando fuori la solita diplomatica spiegazione: i cinque punti (ovvero il voto più basso) devono per forza essere assegnati ogni settimana a qualcuno ma controvoglia, perché sono tutti bravissimi. Sarà vero? Mica tanto: a dirla tutta le esibizioni sono state meno entusiasmanti di quelle della prima puntata.

La Pista: l’exploit fuori luogo di Rita Pavone

Il picco più triste della serata si è raggiunto però con un commento del tutto fuori luogo di Rita Pavone. La cantante, che anni fa aveva annunciato il ritiro dalle scene ma adesso è tornata agguerritissima esibendosi anche sul palco, ha zittito in malo modo un ballerino dei Virality. Il ragazzo, la cui squadra ha ricevuto comunque un buon consenso arrivando seconda, ha avuto l’ardire di contestare il parametro di giudizio adoperato dalla giuria:

“Assolutamente sono soddisfatto dei voti presi dalla giuria però sono stati in alcuni casi un po’ contraddittori. Perché noi, quand’eravamo dentro, ascoltavamo ciò che dicevate e il fatto che Cosmo P. o altri gruppi – per quanto complimentoni per il pezzo che hanno fatto perché anche a me è piaciuto parecchio – dovrebbero cambiare un attimo stile. Quindi gli avete dato il massimo dei voti con tutto quello che avete detto e sembra un po’ contraddittorio”.

La Pavone gli ha risposto che, avendo ricevuto anche loro un volto alto, avrebbero fatto meglio a “chiudere la bocca“. Evidentemente la simpatia di Giamburrasca dev’essersi proprio persa per strada, e più in generale è il programma che non riesce a suscitarne nel pubblico: la seconda puntata ha registrato un crollo degli ascolti già non eccelsi. Cosa che, a dire il vero, dopo la prima puntata si poteva facilmente presagire.



Articoli che potrebbero interessarti


La PIsta
LA PISTA: ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA


La Pista - Tony Hadley
LA PISTA: I CAPISQUADRA


Sabrina Salerno
LA PISTA: IL RITORNO DI SABRINA SALERNO NEL NUOVO SHOW DI RAI1


Sacrificio d'Amore - Sara D'Amario
Sacrificio d’Amore: anticipazioni seconda puntata di venerdì 15 dicembre 2017

3 Commenti dei lettori »

1. Jackson ha scritto:

5 aprile 2014 alle 16:29

ma al signor gigi proietti un pizzico di dignità è rimasta? sembra un vecchio affamato, capelli tinti e dentiera in bocca, antipaticissimo come pochi….ma come si fa ad apparire in TV in queste condizioni?



2. R101 ha scritto:

5 aprile 2014 alle 20:12

@ Davide Maggio

Credo che il commento #1 di Jackson sia troppo forte ed offensivo nei riguardi di Proietti, non sarebbe meglio rimuoverlo?



3. daniele ha scritto:

11 luglio 2015 alle 14:53

Sinceramente non ho mai guardato La Pista e da quanto scritto sopra sembra che Insinna ha fatto ancora flop di ascolti. Adesso capisco perchè gli danno solo affari tuoi per alzare l’audience, se condurrebbe show in prima serata come in questo caso non sono sicuri che dia garanzie di ascolti. Poi come quasi sempre per tentare di alzare lo share c’è un ospite fisso che all’improvviso si arrabbia e polemizza con gli altri, d’altronde è la furbizia della gente dello spettacolo. Infine sono d’accordo con Davide Maggio: primo punto Proietti ha la sua età (quasi 74 anni) quindi ci sta che il viso cominci a invecchiare. Poi è uno dei pochi che ti sa far ridere veramente al contrario di altri come Cirilli o Boldi che hanno un’ironia snervante. Posso capire il fatto che Proietti non può piacere e ci sta, perchè il piacere è soggettivo, ma definirlo privo di dignità mi pare estremamente esagerato. Bisogna riconoscergli il valore dell’artista che è, visto che fa parte di un pezzo di storia della televisione italiana, e voglio ricordare a Jackson che Proietti fa più teatro che televisione, per cui è giusto che qualche volta venga ospitato in trasmissioni, non è che se un personaggio mostra i segni della propria età deve nascondersi e non farsi più vedere. Prendiamocela invece con gente come claudio lippi, amanda lear o belen rodriguez, tanto per citare qualcuno anche se in realtà sono tanti, che seppur non siano capaci di far niente (diciamoci la verità) stanno ancora in televisione come delle statuette.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.