Sabrina Salerno



6
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (28-09/4/10/2015). PROMOSSI CROZZA E LA REUNION DEI POOH, BOCCIATI HILLARY CLINTON E IL “CAOS” LA POSTA DEL CUORE

Hillary Clinton

Promossi

9 al ritorno di Maurizio Crozza su La7. In tempi di vacche magre per i talk show, il comico ligure è un toccasana per La7 sia in fatto di ascolti che di contenuti. Originale la scelta di Tim Cook, più scontata e “datata” quella de Il Volo, ma sempre riuscita.




5
aprile

LA PISTA: SCOPPIA LA POLEMICA, MA NON BASTA A FAR SALIRE LO SHARE. RITA PAVONE FUORI LUOGO

La Pista

Più noiosa della prima puntata de La Pista c’è solo… la seconda puntata de La Pista. Ma fino ad un certo punto. Dopo gli interminabili e logorroici interventi di Gigi Proietti, altrove straordinario ma qui del tutto fuori contesto e lontano anni luce dai tempi e ritmi televisivi, qualcosa di tipico del piccolo schermo alla fine è saltato fuori: la polemica per le votazioni della giuria “di qualità”.

La Pista: la votazione della giuria non va giù alle squadre

A dare il “la” è stata LECCEzione con caposquadra Sabrina Salerno, che è risultata ultima in classifica avendo preso il minimo dei voti da tutti e tre i giurati. Secondo una delle ballerine il gruppo sarebbe stato penalizzato per aver cambiato stile di ballo, cosa che a detta loro avrebbero osato tra gli altri solo i Virality di Amii Stewart. Da lì le reazioni immediate delle Tacco 10 e dei Cosmo P., a loro volta convinti di aver offerto qualcosa di nuovo al pubblico. Sabrina Salerno si è allora mossa in difesa della sua squadra:

“Non vedo l’ora di rivedere il filmato. [...] Giustamente prima Rita diceva una cosa sulle espressioni, le facce, la poca convinzione e questo ci sta. Ma io voglio capire a livello di ballo cos’è successo. [...] Le ho viste in sala prove, sono stata con loro e mi sembrava andasse tutto bene [...] Non fa piacere, sono arrabbiatissima“.

Con un Flavio Insinna un po’ spaesato a fare da arbitro sulla pista trasformatasi in ring, la giuria ha rivendicato le proprie scelte tirando fuori la solita diplomatica spiegazione: i cinque punti (ovvero il voto più basso) devono per forza essere assegnati ogni settimana a qualcuno ma controvoglia, perché sono tutti bravissimi. Sarà vero? Mica tanto: a dirla tutta le esibizioni sono state meno entusiasmanti di quelle della prima puntata.

La Pista: l’exploit fuori luogo di Rita Pavone


28
marzo

LA PISTA: I CAPISQUADRA

La Pista - il caposquadra Antonino Spadaccino

A giudicare le esibizioni delle otto squadre in gara ne La Pista saranno i tre giudici Gigi Proietti, Rita Pavone e Claudia Gerini. Ma ad aiutare i ballerini, a prepararli ed esibirsi con loro saranno gli otto capisquadra, che metteranno al servizio del programma anche le loro ugole d’oro: Massimo Lopez, Sabrina Salerno, Amii Stewart, Antonino Spadaccino, Dario Bandiera, Paola Iezzi, Cristel Carrisi e Tony Hadley.

La Pista: i capisquadra

Massimo Lopez, venuto alla ribalta con il famoso Trio insieme a Tullio Solenghi ed Anna Marchesini, è un attore, conduttore, cantante e doppiatore. E proprio con il doppiaggio sta per affrontare una sfida non da poco: sarà la nuova voce italiana di Homer Simpson, raccogliendo l’eredità di Tonino Accolla. E’ caposquadra degli Adrenalina.

Sabrina Salerno ha venduto venti milioni di dischi e conquistato un World Music Award, ma è nota soprattutto per essere stata un’icona sexy della musica pop anni ‘80. Oltre a cantare, ha avuto modo di cimentarsi come showgirl e come attrice (clicca qui per maggiori info). E’ caposquadra dei LECCEzione.

Amii Stewart è una cantante pop e disco americana che ha pubblicato già ventuno album. E’ stata già in passato ospite di alcune trasmissioni televisive italiane, come Fantastico nel 1997, Sanremo nel 2007 – si esibì nel corso della serata speciale con Piero Mazzocchetti – e il Gianni Morandi – Live in Arena del 2013. E’ caposquadra dei Virality.

Antonino Spadaccino è stato il vincitore della quarta edizione di Amici di Maria de Filippi, ed è tornato nel programma per l’undicesima edizione, quella in cui si sono sfidati i big. E’ l’autore del pezzo Chimera, cantato da Emma. E’ caposquadra dei Cosmo P.





28
marzo

LA PISTA: IL RITORNO DI SABRINA SALERNO NEL NUOVO SHOW DI RAI1

Sabrina Salerno

Sabrina Salerno torna in tv. Il sogno erotico dei ragazzi degli anni 80, che ben difficilmente potevano rimanere indifferenti al suo fisico avvenente, sarà uno degli 8 caposquadra de La Pista, il nuovo show condotto da Flavio Insinna, in partenza questa sera su Rai1. La cantante che grazie a brani come Sexy Girl e Boys, riuscì a scalare le classifiche di tutta Europa e vendere qualcosa come 20 milioni di dischi, non è di certo nuova in quanto ad esperienze sul piccolo schermo. Già prima di raggiungere il successo internazionale prese, infatti, parte ad alcuni tra i più popolari show delle allora nascenti reti del gruppo Fininvest come W le Donne con Andrea Giordana e Amanda Lear, Premiatissima con Johnny Dorelli, Sandra Raimondo Show con la coppia Vianello e Mondaini, e  il celebre Grand Hotel, show corale del sabato sera di Canale5.

Sabrina Salerno e la finta aggressione a Odiens

Tra le esperienze televisive di Sabrina Salerno negli anni 80 vale la pena segnalare anche la partecipazione ad Odiens, varietà del 1988 a firma di Antonio Ricci, condotto da Ezio Greggio, Gianfranco D’Angelo e Lorella Cuccarini. La Salerno si occupava degli spazi musicali e cantava la sigla di coda Like a Yo Yo (la sigla di apertura era la famosissima La Notte Vola della Cuccarini). L’esperienza per la cantante non fu certo delle più felici. Come raccontato in un articolo de La Repubblica del 16 dicembre 1988, durante la registrazione dello spettacolo la Salerno rimase, infatti, vittima di un’aggressione.

“Nel bel mezzo di una mia canzone ha raccontato la Salerno un figurante è salito sul palco e mi ha aggredita. Ho cercato di divincolarmi, ma lui era molto forte e cercava di baciarmi, posando la lingua da tutte le parti. Ha anche tentato di mettermi una mano sul seno. A un certo punto sono caduta a terra, ferendomi ad un ginocchio. Le telecamere impietose riprendevano l’aggressione, finché finalmente qualcuno ha bloccato il bruto. Le telecamere mi hanno seguito fino ai camerini, mentre io piangevo e urlavo.”

Solo in un secondo tempo è venuto fuori che si trattava di uno scherzo a sua insaputa organizzato da Antonio Ricci e da Beppe Recchia, regista di Odiens.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


9
luglio

MITICI ‘80: SI SALVA SOLO SABRINA SALERNO DA UNO SCONTATO “FESTIVAL DELLA GNOCCA”

Sabrina SalernoSono lontane le estati in cui il Lucignolo televisivo dominava gli ascolti e dettava mode e linguaggi dei giovani. Ora c’è Mitici ‘80, partito ieri sera su Italia1 che, con il pretesto di ricordare i mitici anni ‘80, mette il naso tra abitudini e ritualità degli anni 2000. Ma se Mario Giordano e Giovanni Toti pensavano di avere tra le mani un nuovo Lucignolo, il risultato non è quello sperato. Oltre agli ascolti, che fino alla mezzanotte non hanno raggiunto il 10% di share, per chi si è sintonizzato sulla rete giovane Mediaset sembrava di assistere al “festival della gnocca“.

Passateci il termine, ma dalle maggiorate, al mondo del porno visto e raccontato da Cicciolina, ai servizi di Wonder Melita super scollata e di Raffaella, foglia di Fico, è stato un tripudio di tette, ammiccamenti, nudi, riferimenti espliciti al sesso. Niente di nuovo rispetto al “vecchio” Lucignolo, il dj della notte che tanto amava la gnocca, da risultare già visto e rivisto. Gli unici servizi da salvare, il viaggio nel gossip di 30 anni fa tra scandali reali e manco a dirlo, nudi integrali (questa volta maschili), e l’“inchiesta” tra i truzzi e gli emo della Capitale, seppur con volgarità gratuite a volontà.

Dopo le critiche, qualche nota positiva: proprio le sette note, vale a dire la musica degli anni ‘80, sono da apprezzare tra la tanta, forse troppa pubblicità. E convincente e frizzante è risultata la conduzione di Sabrina Salerno, vera icona di quegli anni, strizzata in un corpetto per mettere in risalto il generoso decolteè, tra stacchetti e ritornelli da tormentone.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





8
luglio

MITICI 80: IL GLORIOSO DECENNIO RIVIVE DA STASERA SU ITALIA1

Stasera alle 21.10 Italia1 trasmetterà il primo dei quattro appuntamenti con Mitici 80, il programma prodotto da Studio Aperto con l’agenzia News Mediaset di Mario Giordano. “Cosa resterà di questi anni ottanta” cantava Raf ormai oltre vent’anni fa, e cosa sia rimasto oggi di questo magico decennio lo scopriremo in questo viaggio attraverso le mode, la musica e le tendenze dell’epoca dei Duran Duran, dei paninari e della Milano da bere.

Non un “programma nostalgia” dunque, ma una panoramica sull’estate 2010 che ci porterà ad un confronto tra la società ed il divertimento del ventunesimo secolo e quello di vent’anni or sono. Scopriremo che molte delle cose che oggi ci piacciono, ci indignano o ci infastidiscono sono nate proprio allora.

In studio, avvolta in un costume tutto specchi e fasci di luce, in puro stile “Superclassifica Show” troveremo un’icona di quegli anni, Sabrina Salerno, che introdurrà servizi e filmati. Inviate del programma due sexy starlette reduci dal Grande Fratello e da vari calendari, Melita Toniolo e l’onnipresente Raffaella Fico.


25
maggio

ESTATE: LA TV CHE APRE PER FERIE

Venerdì scatta l’ora X. Si chiude, insieme alla “seconda garanzia”, la stagione TV 2009/2010. Arrivederci, dunque, ai grandi eventi, alle fiction in prima tv, e al via, come tradizione, la consueta overdose di repliche mixata con alcune novità da guardare sotto l’ombrellone. Se, tra un paio di settimane, a farla da padrone nel palinsesto saranno, com’è inevitabile, i mondiali di calcio del Sudafrica che per un mese ci accompagneranno nell’avventura calcistica dei nostri azzurri su Raiuno e su Sky, non mancheranno comunque programmi e serie televisive pensate ad hoc per assicurare intrattenimento a chi non spegne la tv durante il solleone.

Si parte già dalla prossima settimana con i grandi eventi che Raiuno, da anni, ci propone in prima serata durante il mese di giugno: si comincia sabato 6 con “Lo spettacolo sta per iniziare” show musicale in cui Antonella Clerici, coadiuvata da tanti ospiti musicali, ta cui Riccardo Cocciante, in diretta dall’Arena di Verona presenta un’anticipazione della prossima stagione lirica, per poi proseguire, sulla stessa rete, il 20 con il tradizionale appuntamento con “Una voce per Padre Pio”, condotto da Massimo Giletti che ritroveremo, dieci giorni dopo, come annunciato, sul palco di Jesolo ad eleggere, insieme ad Eleonora Daniele, “Miss Italia nel mondo”.

Novità anche sul fronte dell’intrattenimento, dove dal 7 luglio, per quattro mercoledì in prima serata, Italia1 trasmetterà “‘80 voglia di te”, rotocalco estivo rievocativo degli anni ottanta condotto, per l’occasione, da uno dei simboli di quel decennio, Sabrina Salerno, affiancata dall’ex gieffina e diavolita di “Lucignolo” Melita Toniolo che vestirà i panni di moderna Wonder Woman sulle tracce degli oggetti più rappresentativi di quel periodo. Ma la vera Wonder Woman della tv nostrana, com’è noto, è la superbislacca Barbara D’Urso che dal 7 giugno prenderà il posto di Gerry Scotti nel preserale di Canale 5 con “A gentile richiesta” un people show in cui, dal lunedì al venerdì, verranno raccontate storie particolari di gente comune. Dalla seconda settimana di giugno ci sarà, inoltre, anche il graditissimo ritorno di “Velone” che vedrà, alla sua seconda edizione dopo quella del 2003, alla conduzione il simpatico Enzo Iacchetti.


24
aprile

BREVEMENTE: ARGOMENTI ED OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 24 APRILE 2009

Fabrizio Corona e Belen Rodriguez nudi
Brevemente

Il G8 di Siracusa sull’ambiente e la politica energetica in Italia sono al centro della puntata di “Otto e mezzo”. Lilli Gruber e Federico Guiglia ospitano in studio Luigi Paganetto, presidente dell’Enea e Monica Frassoni, presidente dei Verdi al Parlamento europeo. In collegamento da Milano, interviene l’imprenditrice Marina Salamon. All’interno la rubrica “Il punto” a firma di Paolo Pagliaro.

Ultima gara prima della finalissima, per “I Raccomandati”, la trasmissione condotta da Pupo con la collaborazione di Elizabeth Kinnear. Questa settimana ad esibirsi insieme ai loro “Raccomandati” ci saranno Gloria Guida, Fausto Leali, Gianni Nazzaro, Ricchi e Poveri, Nadia Rinaldi, Serena Rossi, Sabrina Salerno, Emanuele Filiberto di Savoia.

Della nave Pinar molto si è parlato negli ultimi giorni. Il battello battente bandiera turca dopo aver raccolto giovedì oltre un centinaio di profughi in mare aperto, si era trovato nell’impossibilità di poter attraccare sia nei porti italiani che in quelli maltesi. Luigi Pelazza, salito a bordo del mercantile dopo un viaggio di oltre 2 ore su di un gommone partito da Lampedusa, ha documentato con immagini e interviste esclusive (al capitano della nave e ad alcuni profughi) la situazione di degrado presente al suo arrivo. Le iene indagano sulla vicenda di una ragazza sieropositiva che si vede rifiutare le cure da parte di un dentista a causa della sua malattia. Paolo Calabresi fingendo di essere un paziente sieropositivo si reca presso le stesso studio dentistico a Roma, dove, come segnalato dalla ragazza, non viene curato. La Iena, per far luce sulla vicenda, intervista poi alcuni esperti, tra cui il Primario infettologo dell’ospedale di Tor Vergata a Roma e il Presidente dell’Associazione Nazionale dentisti. Per i Mondiali di nuoto Roma ’09, sono previsti 2.500 atleti, per oltre 170 nazioni rappresentate. I campionati del mondo si svolgeranno dal 18 luglio al 2 agosto, ma le Iene scoprono come i lavori siano ancora ad uno stato molto arretrato e che, secondo quanto sostenuto dagli addetti ai lavori presso i cantieri, molte strutture saranno pronte non prima di agosto, quindi quando i Mondiali saranno terminati. Inoltre, vedremmo il debutto di una giovane Iena, Francesco Matano, che, ad Amsterdam, intervista una donna affetta da una malattia chiamata persistent sexual arousal syndrome, che si manifesta in un continuo e duraturo eccitamento sessuale.

Gli ospiti della puntata sono: il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta, la produttrice discografica e giudice del talent show X Factor Mara Maionchi, l’attrice comica Geppi Cucciari e il controverso agente fotografico Fabrizio Corona.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »