13
gennaio

IL PECCATO E LA VERGOGNA 2 SCAPPA DA DON MATTEO. LA TERZA PUNTATA ANTICIPATA A DOMANI

il peccato e la vergogna 2 manuela arcuri

Manuela Arcuri

Anno nuovo, vecchie abitudini a Cologno Monzese. Non si contano più, infatti, le variazioni di palinsesto che hanno e stanno caratterizzando l’inizio del 2014 in casa Mediaset. L’ultima è, per certi versi, quella più clamorosa: dopo aver rinviato di una settimana la partenza de Il Tredicesimo Apostolo e de I Segreti di Borgo Larici, Canale 5 last minute sceglie di mandare in onda domani - martedì 14 gennaio -, anzichè venerdì, la terza puntata de Il Peccato e la Vergogna 2 (qui le anticipazioni).

Dopo l’esordio sottotono, Il peccato e la vergogna 2 si sposta

Ebbene sì, visto l’esordio sottotono (share del 16.3% con un vistoso calo di spettatori rispetto alla prima stagione) e temendo ulteriori tracolli, Manuela Arcuri e Gabriel Garko si sottraggono alla sfida tra “sacro e profano” con la fiction dei record Don Matteo 9, programmata eccezionalmente per venerdì 17 gennaio 2014 su Raiuno.

Don Matteo 9 contro Benvenuti al Sud

A sfidare il prete in bicicletta, interpretato da Terence Hill, ci penserà Benvenuti al Sud, la pellicola campioni di incassi che ha debuttato in prima tv su Canale 5 lo scorso 7 marzo totalizzando oltre 6 milioni di spettatori. Riusciranno Bisio e Siani a frenare Don Matteo?

La paura e la debolezza di Canale 5

La decisione di Canale 5 tradisce tutta “la paura e la debolezza” di una rete – perennemente in preda al caos palinsesti - che sceglie persino di non aspettare il verdetto auditel di stasera prima di correre ai ripari. Con la seconda puntata in onda oggi (ma inizialmente prevista prima martedì, poi mercoledì e infine lunedì!) contro Gli Anni Spezzati – Il Giudice, Il Peccato e la Vergogna 2 potrebbe, infatti, acquisire nuovi spettatori che in linea teorica – in considerazione del tipo di prodotto diverso da quello di Don Matteo – avrebbero consentito alla fiction di “perdere con onore”.

Si accettano ora scommesse sulla collocazione della quarta puntata.

TUTTE LE INFO SU IL PECCATO E LA VERGOGNA 2 QUI



Articoli che potrebbero interessarti


I segreti di borgo larici giulio berruti
FICTION 2014: SLITTANO IL TREDICESIMO APOSTOLO 2, I SEGRETI DI BORGO LARICI E BRACCIALETTI ROSSI


Paolo Villaggio
Paolo Villaggio: tutti gli omaggi di Rai, Mediaset, Sky, La7 e Discovery


Kaspar Capparoni SOlo per Amore
Variazioni palinsesti Mediaset: Bring The Noise e Solo per Amore 2 scappano dallo show di Virginia Raffaele


Eccezionale Veramente 2017
La7, cambia il palinsesto: Bianco e Nero alla domenica, Eccezionale Veramente al lunedì

15 Commenti dei lettori »

1. Marco89 ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 14:35

Sì Mattia ma avrebbero perso comunque in modo netto contro Don Matteo ed è una cosa che vogliono assolutamente evitare visto che è la fiction di punta, non si possono permettere débacle. E’ vero che il tipo di pubblico è diverso ma probabilmente lo vogliono salvaguardare.
Certo, i continui cambiamenti non fanno bene alla fidelizzazione.
La cosa assurda è aver paura di un prete in bicicletta, ma così è, a parlare è l’auditel. Son curioso di vedere se riusciranno a battere Gli anni Spezzati, la cui seconda puntata settimana scorsa era pure in calo.
Per finire, non che mi aspettassi un 16% però non si può neppure fare troppi raffronti con la prima stagione, andata in onda nel settembre 2010 con nemmeno tutte le regioni passate al digitale: 3 anni sono troppi e lo saranno pure per Pupetta visto che la gireranno l’anno prossimo.



2. Michele ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 14:57

@Mattia La paura e la debolezza sembra il titolo della prossima fiction Ares ;)



3. lisa ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 15:07

Questi continui spostamenti alla fiction non faranno affatto bene perché il pubblico che la segue non capisce più il suo consueto giorno di programmazione. Quindi a seconda di quello che decide leone con Don Matteo se trasmetterlo anche il venerdi anche il Biscione vedrà se mandarlo quel giorno. e’ qualcosa di assurdo. Alla faccia del prodotto di garanzia.
Se non cresce nemmeno in queste due giornate rimanendo sotto i 5 sarà evidente che il pubblico si sia stancato di vedere questo filone garko mafioso.
E’ diventato il peccato di averne fatto una seconda serie e la vergogna del giorno in cui trasmetterlo (lo cambiamo ogni puntata).
Sugli anni spezzati bisogna vedere cosa farà e se preziosi piace d più di solfrizzi. L’ ascolto di queste serie non e’ solo imputabile al fatto storico a cui si riferisce, non molto attuale, ma a che e forse soprattutto ai protagonisti maschili principali che devono attirare il pubblico a seguire questo prodotto.
non ho dubbi che con lo stesso tema un Zingaretti o Fiorello come protagonisti avrebbero sicuramente fatto più ascolti, come le pagine dell’ auditel dimostrano.



4. gianni ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 15:09

in tutto ciò… perchè Rai1 ha spostato Don Matteo Fletcher (ma meno simpatico di Jessica) a venerdì?



5. Francesco ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 15:23

Sono d’accordo con Marco … Non capisco perchè ci debbano sempre mettere cosi tanto tempo per girare i seguiti di una fiction!
Capisco che le trame non siano cosi tanto intricate e che è stato piu che sufficiente l’imbarazzante riassunto con la voce narrante della Arcuri durante la prima puntata di venerdi scorso, ma far passare 3 anni e mezzo per un seguito è troppo! Le persone dimenticano sia il prodotto, sia i personaggi che la storia nella sua totalità.
E questa è una grande pecca della TV italiana … in America riescono a sfornare una stagione di un telefilm all’anno, e non si sta parlando di 6-7 puntate bensì quasi sempre di 22-24.
E anche per “Le tre rose di Eva” presumo che sarà lo stesso. Se è vero che inizieranno a girare quest’estate non penso che vedremo la fiction in tv prima della primavera 2015.



6. sona ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 15:30

In Italia la maggior parte delle fiction falliscono per questo, ci mettono così tanto a produrre i seguiti che uno si fiacca di aspettare.

In tutto ciò vergogna perenne a Canale 5 e alla sua programmazione ballerina, ma almeno ha evitato un tracollo annunciato pazzesco, paura di Don Matte eh? ahahhahaha



7. lisa ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 15:39

Mi rivolgo ad un utente e altri, volevo dire che io sottolineo solo gli ascolti quelli medio alti, almeno di 5 milioni e oltre, di programmi e fiction, indipendentemente dalla rete che li trasmette. Come ho fatto la domenica per c’è posta e definendo Maria l’ unica regina di canale 5, l’unica traghettatrice dell’ auditel che riesce a portare in prime time il numero 5 davanti alla tv.
Se ci fossero altri prodotti a Mediaset che facessero tali ascolti sarei la prima a sottolinearlo. Mi piacciono i grandi numeri, i bei numeri, che non sono solo belli da vedere, ma significa che richiamano pubblico e diventano un appuntamento fisso, superando differenze tra nord e sud, tra adulti e giovani.
Purtroppo per il momento il Biscione ha lampi in quel senso e se una persona dovesse sottolineare anche quelli che fanno poco più di 4 milioni li esalterebbe tutti. E’ solo un’analisi critica ed e’ lontano anni luce da tifare per un canale o quell’altro.
Anzi sarebbe piacevole vedere una singola rete schierare nella settimana tale e quale, igt, c’è posta e ballando sarebbe una vera rete di intrattenimento. E’ qualcosa di irrealizzabile a meno che ad una conduttrice non venga rinnovato il contratto.
Se quotidianamente affari tuoi supera striscia e ottiene più di 6 milioni a me personalmente non interessa, sottolineo il dato e magari vado a vedere i due programmi analizzandoli e cerco di vedere perché al pubblico piace. Era una cosa che facevo anche quando gli ascolti degli access erano invertiti con striscia leader e giusti sotto. E’ quella cosa che chi meglio di un blogger può capire, e’ qualcosa che una ha innata, quell’interesse e quella capacità di analisi e di capirne o coglierne gli elementi che possono attirare al di la’ dei propri gusti personali.
questo avviene anche in base al lavoro che uno può svolgere. Non me ne vogliano ma i ragazzini seguono più la moda o il personaggio, del resto non gliene frega nulla.
A volte posso scrivere in maniera colorita, mai offensiva, e lo faccio per spronare e vivacizzare il dibattito.
PS. Per sottolineare i numeri anche del cinema: un boss in salotto con protagonisti tre attori che sono passati dalla tv, papaleo a Sanremo, argentero e cortellesi da canale 5 ha incassato complessivamente oltre 9 milioni ed in dodici giorni ha superato Indovina chi viene a cena e il film di Pieraccioni che sono stati presenti in sala da prima di Natale comprese tutte le vacanze.



8. simonevarese ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 16:23

Non ho parole: ma si possono bruciare 3 puntate di una fiction a cui Canale 5 fa molto affidamento in 5 giorni??? Poi la quarta puntata magari andrà in onda venerdì prossimo, cioè tra 10 giorni? Mah…



9. pedro ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 16:54

“A volte posso scrivere in maniera colorita, mai offensiva, e lo faccio per spronare e vivacizzare il dibattito.”

@Lisa,

Non capisco tutto quello che leggo, ma questo l’ho capito, e per me è palese che scrivi per passione e perché ti piace scrivere su questi argomenti. Non per fare polemica. Grazie per i tuoi commenti. Per me è molto interessante leggere tutto quello che hai da dire. Complimenti.

P.S. : Dovresti scrivere articoli per DM o per altri blog dove si parla di tv!



10. marco91 ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 20:29

Non crescerà anzi metterla contro entrambe le due puntate su Sossi peggiorerà la situazione. Cmq dalla prima puntata sono stato molto deluso. mi aspettavo si entrasse subito nel vivo… come se continuasse tranquillamente invece nuovi scenari e nuove storie. non mi ha convinto e stasera si guarda raiuno.



11. marcodesantis ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 21:50

nel sottopancia dopo la pubblicità era scritto IL PECCATO E LA VERGOGNA I….MA SCUSA NN è LA 2A stagione?????



12. matt ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 22:40

Qualcuno sa qualcosa su elisa isoardi? Non ce piu a unomattina da 2 settimane!!??



13. Davide Maggio ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 22:48

matt: ah, se leggessi DM :D Dovrebbe tornare mercoledi.



14. matt ha scritto:

13 gennaio 2014 alle 23:13

Ma cosa le é successo?



15. Yuyu ha scritto:

14 gennaio 2014 alle 19:41

Si ma gli sta solo bene…puoi far aspettare 4 anni e dico 4 anni per dare un seguito ad uno sceneggiato che per carità sarà pure ben prodotto (qualità della storia a parte) ma che poteva pure essere messo su un 1 anno al massimo e mandato in onda a primavera 2012 anche se per me restano tempistiche folli, da pazzi e senza logica! In America producono serial settimana per settimana; voglio dire, copiamo ogni cosa da loro perché non questa per esempio?!? Altra cosa che non ho ben capito è perché producono prima tutta la stagione, salvo poi tagliare o declassare il prodotto solo nella messa in onda…ma testare a blocchi di 3/4 episodi come gli usa no?!??? Vergognosi, italiani stupidi e incapaci!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.