2
settembre

UNA GRANDE FAMIGLIA: IL PREQUEL DA OGGI SU RAI 1, IL SEQUEL IN AUTUNNO

Una Grande Famiglia - 20 anni prima

Quando un prodotto ha uno straordinario successo sia di pubblico che di critica, bisogna investirci. Ed è quello che sta facendo Rai 1 con Una Grande Famiglia, fiction rivelazione dello scorso anno che, grazie alla sceneggiatura attenta firmata da Ivan Cotroneo e ad un cast di tutto rispetto che vanta attori come Alessandro Gassman, Stefania Sandrelli e Stefania Rocca, si distingue nettamente nel mare magnum della serialità italiana.

Una Grande Famiglia – 20 anni prima da oggi su Rai 1

La fiducia dell’azienda pubblica in questo progetto è tale da aver portato alla creazione addirittura di un prequel, intitolato Una Grande Famiglia – 20 anni prima, che racconta le vicende dei giovani Rengoni nell’estate del 1994. Lo scopo è quello di spiegare al pubblico com’è nato il complicato rapporto a tre tra Edoardo (Giuseppe Maggio), suo fratello Raoul (Josafat Vagni) e Chiara (Giulia Carpaneto), che nella serie madre è sposata col primo ma finirà per restare incinta del secondo.

Un modo originale per spiegare quello che finora è rimasto oscuro e che incuriosisce gli appassionati, in quanto elemento fondamentale delle trame della serie. Il prequel, nato in realtà come web serie e già disponibile sul sito ufficiale Rai, andrà in onda da oggi -  lunedì 2 settembre - alle 17:10 su Rai 1 fino a sabato 7 settembre (giorno in cui la messa in onda anticipa alle 16:50) per un totale di sei episodi da circa sette minuti ciascuno.

Una Grande Famiglia – 20 anni prima  – Trama

Salento, settembre 1994. Sono gli ultimi giorni d’estate e sulle vetrine dei bar ancora resiste qualche poster di Baggio, fresco eroe a metà dei mondiali americani. Chiara e Raul hanno poco più di 20 anni e si sono conosciuti quell’estate, si sono innamorati e hanno deciso di andare insieme in Africa. Ma pochi giorni prima di partire, Chiara conosce il fratello di Raul, Edoardo, venuto in Salento per cercare di convincerlo a non fare quel viaggio. E cambierà tutto. Tra Edoardo e Chiara scatta un’attrazione magnetica, immediata. Chiara è bellissima e ha un’intelligenza non banale. Edoardo è forte, rassicurante, sembra sapere bene cosa vuole e cosa vogliono gli altri. In pochi istanti, Raul e i suoi sogni vengono messi in ombra. Forse quel viaggio non è quello che Chiara vuole fare. Anzi. Forse Chiara non si è mai davvero chiesta cosa voglia veramente. Forse Edoardo è l’uomo della sua vita e deve solo trovare il coraggio per ammetterlo, a se stessa e al suo ragazzo. Sullo sfondo di scogliere, ulivi secolari e grotte azzurre, vedremo i due fratelli lottare per la donna che amano e quella donna lottare con sé stessa per capire cosa scegliere. Fino alla decisione che cambierà per sempre le vite dei nostri protagonisti e di tutta la famiglia Rengoni.

Una Grande Famiglia 2 nell’autunno di Rai 1

Benché le riprese dei nuovi otto episodi siano ancora in corso, la messa in onda di Una Grande Famiglia 2 (qui tutte le novità) è stata annunciata per questo autunno. Ancora qualche mese, dunque, e vedremo finalmente cosa accadrà a casa Rengoni con il ritorno di Edoardo (Alessandro Gassman), creduto morto da tutti e soprattutto dalla moglie Chiara (Stefania Rocca) che ha riscoperto la passione col cognato Raoul (Giorgio Marchesi).



Articoli che potrebbero interessarti


Giuseppe Maggio
UNA GRANDE FAMIGLIA: ARRIVA IL PREQUEL SUL PORTALE RAI, IN ATTESA DELLA SECONDA SERIE


streghe
STREGHE: LA SERIE CULT È PRONTA A TORNARE (O QUASI)


Il trono di spade - Richard Madden
IL TRONO DI SPADE: HBO CONFERMA L’IPOTESI DI UN PREQUEL


Sonia Bergamasco
SONIA BERGAMASCO E’ LA NUOVA FIDANZATA DEL COMMISSARIO MONTALBANO

2 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

2 settembre 2013 alle 16:39

Sono attori che non conoscevo ma sono stati davvero bravi.



2. Elisa ha scritto:

2 settembre 2013 alle 17:40

scusate ma ora su rai 1 c’è estate in diretta…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.