4
luglio

FESTIVAL DI SANREMO – PIPPO BAUDO: ‘SONO DISPONIBILE PER IL 2015′

Pippo Baudo

Gli anni passano, sia per la televisione che per i suoi protagonisti, ma l’accoppiata Festival di Sanremo e Pippo Baudo resterà per sempre nella storia di chi, sul palco dell’Ariston, ha fatto grande il piccolo schermo. Per anni, infatti, Sanremo è stato sinonimo di Baudo, almeno fino alla “disgraziata” edizione del 2008, la meno seguita di sempre.

Oggi la kermesse è tornata a splendere nella corsa all’auditel e, forte del successo riscosso quest’anno, in casa Rai non hanno esitato a riconsegnare il “carrozzone” nelle mani di Fabio Fazio, che anche nel 2014 sarà conduttore e direttore artistico. Per il Pippo Nazionale, però, la migliore è stata l’illustre spalla comica del conduttore:

“Per quanto riguarda la conduzione di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, l’ultimo Festival è andato bene – dichiara in un’intervista al Settimanale Nuovo – La Littizzetto è stata bravissima, forse più di Fazio. E io ho ottenuto un’ovazione quando sono arrivato come ospite. Però il problema è sempre lo stesso: se a Sanremo non c’è la materia prima, cioè le canzoni, non c’è conduzione che tenga…”.

L’ovazione di cui parla, però, gli è bastata per fare un “pensierino” a quella che sarebbe la sua quattordicesima volta da conduttore a Sanremo:

“Il Festival 2014 l’hanno assegnato ancora a Fazio. Ma per il 2015 sono disponibile.

Riuscirà, secondo voi, Pippo Baudo a condurre di nuovo un Festival di Sanremo?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Pippo Baudo contro la Rai e il Festival di Sanremo
PIPPO BAUDO CONTRO LA RAI: “CI SONO LE SABBIE MOBILI”. E SU SANREMO 2012: “E’ ANDATO BENE SOLO PER GLI ASCOLTI”


DM Live 24 21 Gennaio 2012
DM LIVE24: 21 GENNAIO 2012. PATRIZIA MIRIGLIANI VS SHARON STONE, BAUDO RANIERI E DE SICA DICONO NO AD ATTENTI A QUEI DUE, SANREMO OMAGGERA’ BIGAZZI E MODUGNO


Berlusconi Arcuri pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/09). PROMOSSI “ISOLA ALL STARS” E FORMIGLI, BOCCIATI MEDIASET EXTRA E ARCURI


Festival di Sanremo 2011
FESTIVAL DI SANREMO 2011: GLI ASCOLTI DELLE PREMIERE DELLE PRECEDENTI EDIZIONI. QUANTO FARA’ GIANNI MORANDI?

22 Commenti dei lettori »

1. mugnezz ha scritto:

4 luglio 2013 alle 14:54

ma basta !!! ritirati



2. Alevivacanale5 ha scritto:

4 luglio 2013 alle 14:55

La verità??? Pippo, hai scassat’u cazz!!! Ritirati una volta per tutte!



3. Miki ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:02

Ma chisseloguarda Baudo a Sanremo?!



4. mary ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:09

oh mamma ma nel 2015 avrà quasi 80 anni,ancora non ha capito che il suo modo di fare tv è vecchio? e poi si sa la sua antipatia verso chi viene dai talent ormai se a sanremo non c’è qualcuno da un talent l’evento floppa come appunto nel 08 e i giovani telespettatori guadaganti negli ultimi anni, fuggono,oppure ci vorrebbe un po’ di hip hop visto che è va di moda cosa ne sa pippo di questa nuova musica.
invece immagino riesumerebbe i suoi amici cantanti degli anni 60(quelli ancora in vita) o gente tipo tatangelo che va al festival e poi non vende il disco nel post sanremo,nooo x carità



5. spike ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:12

ma prenda esempio da Gerry Scotti che a 60 anni vuole andare in pensione



6. teoz ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:13

anch’io sono libero nel 2015…



7. mary ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:32

ecco a proposito di gerry scotti lui lo vedrei bene,così prima di ritirarsi saluta alla grande presentando sanremo sarebbe un ritorno alle origini dato che ha iniziato con la musica e di sicuro è più simpatico e meno polemico di baudo…..



8. Simone ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:33

L’intervista l’ha rilasciata al settimanale Nuovo dove dichiara tra le altre cose di avere un grande dolore!
Chissà di quale dolore parla?
L’intervista è molto lunga e la leggero sono curioso!



9. Andrea ha scritto:

4 luglio 2013 alle 15:45

Non sarebbe male l’idea.
Ho letto tutti i commenti e devo dire che non è giusto quello che dite.
Negli anni si sono succeduti i vari: Bonolis, Clerici, Morandi e Fazio che se sono piaciuti a voi non è detto che siano piaciuti a tutti gli altri, però magari il festival lo hanno guardato lo stesso. Se nel 2015 lo dovesse veramente condurre Baudo se non lo volete guardare girate canale esiste il telecomando caro MIKI ( mi riferisco al 3 commento), però a ruota si fanno contente quelle persone a cui piace Baudo ed è giusto rispettare i gusti di tutti!
Non siate neanche ineducati con le parolacce che ho letto perchè non è giusto, cercate di esprimere i vostri pareri in maniera rispettosa, non perchè si parli di Baudo ma anche se si parli di qualunque altro essere vivente! RICORDATELO!!!!!



10. tito ha scritto:

4 luglio 2013 alle 16:06

triste



11. Santo ha scritto:

4 luglio 2013 alle 16:13

Il povero Mike e’ stato fatto fuori dalla mediaset e gli facevano fare le telepromozioni.I grandi della tv vanno rispettati.Quindi un baudo che concuce Sanremo ci puo’ stare d’altronde Vianello lo ha condotto in tarda esta’ anche se lo conducesse lui per la 14° volta sarebbe a parer mio come canzoni un trionfo.Sanremo e’ musica.Solo Baudo e Mazzi hanno fatto in questi 10 anni un Ottimo Lavoro.



12. tania ha scritto:

4 luglio 2013 alle 16:51

Lo condurrà dalla casa di riposo Villa Katia?



13. mugnezz ha scritto:

4 luglio 2013 alle 17:02

Ma davvero e dal 60 che e’ in tv !!! Qualsiasi cosa fa floppa , mi domando come si fa ancora a dire che lo si rivuole a sanremo !!!



14. Fiò ha scritto:

4 luglio 2013 alle 17:14

Ma perché sempre lui? Spazio anche ad altri…



15. Marco ha scritto:

4 luglio 2013 alle 17:15

ma no ormai avrà quasi 80 anni Sanremo per un uomo di quell’età e troppo stressante Vianello la fatta a 76 quindi ancora ancora poteva andare bene ma a 79 no



16. utente1 ha scritto:

4 luglio 2013 alle 17:49

Concordo pienamente con Santo e speriamo che Pippo torni! Poi se uno è bravo l’età non conta



17. gennarino 77 ha scritto:

4 luglio 2013 alle 18:21

Pippo Baudo è uno che ha fatto la storia e sapendo scegliere delle co-conduttrici potrebbe fare ancora bene all’estero gli anziani vengono osannati da noi vengono solo umiliati poi si potrebbe trovargli un ruolo diverso che valorizzi le sue indubbie capacità . Mi fa ridere chi scrive che ha sempre floppato



18. EDD ha scritto:

4 luglio 2013 alle 19:26

beh io sinceramente la penso come la maggior parte dei commenti…ormai i programmi e il modo di condurre di baudo sn un pò antiquati…i suoi programmi sn poco seguiti e forse anche perchè cn l’eta è diventato un pò piu pesante nel presentare…però secondo me un ruolo nel festival lo potrebbe sempre avere…ha scoperto grandi cantanti…come direttore artistico non lo vedrei male…poi mi sbaglierò…PS scotti ha ancora tanti anni davanti a se altro che pensione!!



19. iki ha scritto:

4 luglio 2013 alle 19:28

Baudo in ogni intervista che fa critica qualcuno oppure si propone per fare qualcosa sempre polemicamente.
C’è un limite a tutto.



20. Marco89 ha scritto:

4 luglio 2013 alle 20:11

Concordo con Iki, cerca quasi appositamente la polemica. L’ età per me non c’ entra niente, da 76 a 79 non è che cambi tanto, è lo stile di conduzione che credo ormai abbia fatto il suo tempo, bisogna prenderne atto, come hanno fatto illustri sue colleghe come Loretta Goggi e Raffaella Carrà. In ogni caso c’ è gente che ha 30 anni, vedi molte conduttrici di Raiuno, che ti fanno addormentare appena cominciano a parlare, e quelle son giovani, non è una questione di età.
Virna Lisi per esempio è una donna con un temperamento e uno stile che sarà immportale nei secoli, anche se fa l’ attrice. Il rifiuto che ha il pubblico verso di lui, ora come ora, non c’ entra con l’ età anagrafica.



21. lele ha scritto:

5 luglio 2013 alle 13:12

a me fa anche un po’ pena



22. maurix ha scritto:

8 novembre 2013 alle 12:33

E mai possibile che solo nel nostro paese se uno, anche se è stato grandissimo nel mondo dello spettacolo (e Baudo lo è stato!), solo perchè non è più giovane allora va considerato alla stregua di un vecchio rudere? Bisognerebbe, in questo, prendere esempio dagli USA che difendono i propri “mostri sacri” dello spettacolo amandoli e sostenendoli fino al loro ultimo show. Perciò perchè non vedere bene il ritorno di colui che reinventò proprio il festival di Sanremo 30 anni fa portandolo ad una popolarità pari solo a quella delle edizioni degli anni 60? E guardate che chi lo ha condotto negli ultimi 10 anni, non ha fatto che ritoccare quella formula che inventò proprio il Pippo nazionale. Io poi vedrei benissimo l’accoppiata all’Ariston fra lui e Fiorello che si bilancerebbero vicendevolmente. Fiore vuole molto bene a Pippo e saprebbe affiancarglisi, rispettoso del suo passato ma anche aiutandolo a sdoganarsi da esso con ironia. Del resto lo fece già anni fa con Mike Bongiorno no? Che ne dite?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.