2
marzo

THE VOICE: CHE BELLA GIORNATA E MAI DIRE PROVINI SFIDANO IL TALENT

The Voice of Italy

The Voice of Italy

Non c’è pace per The Voice of Italy. Non solo l’attesa, non solo le speranze risposte da Angelo Teodoli, Direttore di Rai2, ma anche da Giancarlo Leone, che ne è stato l’artefice prima della soppressione della struttura Intrattenimento, ora ci si mette anche la concorrenza ad aumentare l’ansia per gli ascolti. Il Biscione non ha alcuna intenzione di lasciare campo libero al nuovo talent show firmato Toro Produzioni e, anche nell’ottica di difendere la sua pietra miliare (Amici), sta schierando per i prossimo giovedì tutti gli assi nella manica in suo possesso.

E Benvenuti al sud (in onda il 7 marzo), con Claudio Bisio, Alessandro Siani e Valentina Lodovini, che ha già sbancato al boxoffice, potrebbe essere quasi una passeggiata in confronto al film in programmazione il 14 marzo e alla nuova proposta della seconda serata del giovedì. Visti gli ascolti monstre che sta registrando al sabato sera, un successo veramente inarrestabile, il Direttore di Canale5 Giancarlo Scheri ha infatti deciso di puntare a sorpresa ancora su Italia’s Got Talent, che – in vista della finale e come rivelato a DM da Lucio Presta su Twitter – verrà riproposto con una versione remixed, con i provini dei concorrenti, commentata nientepopodimenoche dalla Gialappa’s Band che dunque tornerà al suo vecchio amore, pronta a demolire le esibizioni dei variegati talenti italiani. Mai dire provini andrà in onda a partire dal 14 marzo, ma in prima serata – salvo variazioni dell’ultima ora – toccherà ad un altro atteso film in prima tv: Che bella giornata con la “rivelazione” comica degli ultimi anni, Checco Zalone.

Non solo Canale5 comunque, la prima edizione italiana di The Voice è infatti letteralmente accerchiata: anche Rai1 ci mette il carico da 90 con la seconda stagione di Che Dio ci Aiuti, che sta collezionando ascolti da capogiro, mentre su La7 andrà in onda Servizio Pubblico di Michele Santoro, che cade a “fagiolo” in un clima politico così rovente.

Comunque sia, anche nel periodo di garanzia primaverile il giovedì sera si conferma la serata più affollata dell’etere italiano e a rischiare di rimetterci le penne potrebbe essere proprio l’attesa novità di Rai2 che, a questo punto e se le cose si dovessero mettere male, non può far altro che giocare la carta della fuga. Ma in quale giorno?



Articoli che potrebbero interessarti


Mai dire provini - da giovedì 21 marzo alle 23.20 su Canale5
MAI DIRE PROVINI: I GIALAPPI TORNANO SU CANALE 5 CONTRO THE VOICE


Finale Champions League
FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE: SKY PUNTA SUL 3D, DIRETTA IN HD SU PREMIUM E RAI1, GIALAPPA’S IN RADIO. NE RISENTIRA’ ITALIA’S GOT TALENT?


Mai dire GF Vip
Mai dire Grande Fratello Vip su Italia 1 da mercoledì 27 settembre 2017


Gialappa's Band
BOOM! La Gialappa’s Band al Grande Fratello Vip

15 Commenti dei lettori »

1. Matto ha scritto:

2 marzo 2013 alle 12:31

Al Venerdi su Rai 1 al posto di Red or Black da dirottare il giovedì su Rai 2…ovviamente dopo la prima puntata…ma su Rai2 anche il lunedì andrebbe benissimo…non può subire l’assalto kamikaze di Mediaset così passivamente!



2. cigno ha scritto:

2 marzo 2013 alle 12:40

ma cambare il gorno,la RAI e’ proprio strana……io tifo THE VOICE ma il iovedi ‘ un massacro…….evidentemente pero’ lo temono.



3. Mattia Buonocore ha scritto:

2 marzo 2013 alle 12:46

Credo che ci sia lo zampino di Maria de Filippi in questa (sacrosanta) strategia d’assalto di Canale 5



4. Master ha scritto:

2 marzo 2013 alle 13:04

Secondo me Benvenuti al Sud è piu’ forte di Zalone.



5. matwo ha scritto:

2 marzo 2013 alle 13:05

Spero vivamente che cambino il giorno di programmazione !



6. MisterGrr ha scritto:

2 marzo 2013 alle 13:12

la penso come Mattia



7. Marco89 ha scritto:

2 marzo 2013 alle 13:20

Maria a Mediaset comanda ed ha pure ragione. Gli unici ascolti decenti ormai li procura lei coi suoi programmi, trash o non trash che siano. Senza di lei ormai Mediaset sarebbe a terra, in tutte le fasce orarie.



8. Gah! ha scritto:

2 marzo 2013 alle 13:45

Non lo cambieranno di giorno: lo potevano/dovevano fare gia’ con Pechino Express e non l’hanno fatto. The Voice of Italy si prepari ad essere distrutto. Che Dio ci aiuti 2 e questo ciclo di film di Canale 5 ma anche Servizio Pubblico segneranno la sua brutta e ignobile fine…

CIAO CIAO THE VOICE OF ITALY…



9. paky ha scritto:

2 marzo 2013 alle 14:54

Noooo il talent che ha più successo in questo momento nel mondo non merita di essere stroncato sul nascere! Al venerdì al posto di Red or Black su Rai Uno!!!



10. matteo quaglia ha scritto:

2 marzo 2013 alle 14:54

comunque mi sa che siete troppo catastrofisti , ok che al giovedi c’e’ un sacco di roba ( che poi anche gli altri giorni non e’ che siano vuoti ) sembra quasi che debba fare la fine di star academy o comunquare fare un flop micidiale , puo’ andare bene lo stesso , ci potrebbero essere ascolti soddisfacenti per tutte le reti ma con questo catastrofismo i maya vi fanno un baffo



11. Matto ha scritto:

2 marzo 2013 alle 15:45

penso che The Voice se la caverà nonostante tutti quelli disfattisti come Gah…serto che se avessero “coraggio” di sportarlo,sarebbe tutto più facile…



12. Tyrael87 ha scritto:

2 marzo 2013 alle 15:52

Ma in cosa consisterà esattamente Mai Dire Provini? Più dettagli, per favore! :)



13. lu85 ha scritto:

2 marzo 2013 alle 15:55

Sì, Maria è intervenuta. Mai dire provini sarà una sua idea (che funzionerà sicuro) per difendere giustamente il suo Amici.
Ps. c’è anche l’Europa League al giovedì -.-



14. shiver ha scritto:

2 marzo 2013 alle 16:42

Lo stesso accadde più o meno con X-Factor e la Ventura lo fece presente. Quando si toccano direttamente i programmi della De Filippi (quelli che mantengono la rete in pratica) reagiscono ovviamente così. Io sinceramente non seguirò The Voice, sicuramente per curiosità lo guarderò un poco ma di talent show ne sono diventato saturo, ho visto e seguito anche troppo. Anche XF mi ha scocciato.

Certo se The Voice facesse crollare Amici sarebbe un bene per la tv e per la musica. Quindi in ogni caso mi auguro che la Rai abbia fatto un buon programma e che lo tuteli dalla De Filippi, sposterei il giorno di programmazione pochi giorni prima alla facciaccia sua. Perchè rimanere inermi a vedere come la De Filippi annienta il talent? Amici sarebbe ora che chiudesse.



15. gè95 ha scritto:

2 marzo 2013 alle 17:28

io metterei anche quarto grado al giovedi e l’europa legue la farei restare su italia1
inoltre in seconda serata sempre su italia1 metterei le iene della notte
the voice deve affondare



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.