3
ottobre

AL C’E’ POSTA PER TE SPAGNOLO TIZIANO FERRO SCHERZA SUL SUO FIDANZATO E FA DA “TESTIMONE” AD UNA COPPIA GAY

Tiziano Ferro - Hay una cosa que te quiero decir

Maria de Filippi non mi metterebbe mai in questa situazione*. Questo è quello che esclama un Tiziano Ferro tra lo sbigottito e il divertito, ospite nella puntata di ieri di Hay una cosa que te quiero decir, versione iberica di C’è Posta Per Te. Il motivo? Un doppio senso del conduttore che dopo aver chiesto a Ferro “quanti anni hai?, ironizza sulla risposta di Tiziano (“19″)  sottolineando come non gli avesse chiesto un’altra cosa… E già, Maria de Filippi non si diletterebbe mai a  “flirtare” con l’ospite di turno nè tanto meno lo inviterebbe affinchè il destinatario della missiva catodica riceva una commovente proposta di matrimonio omosessuale.

Al people show di Telecinco un ironico Tiziano confessa di essere fidanzato prendendo altresì in giro il conduttore, Jorge Javier Vasquez, “marpione”:

Sì (sono fidanzato). Mi dispiace Jorge*

Prosegue poi a stuzzicarlo con una dichiarazione che sarebbe clamorosa se non fosse per l’atmosfera ludica che la rende (presumibilmente) una semplice battuta:

Il mio fidanzato è il conduttore di un programma televisivo famoso… in Italia. No (…)*

E, ancora, ammicando con il sorriso sulle labbra:

La verità è che è stato molto difficile incontrarlo perchè in Italia non ci sono omosessuali, lo sai no?*


Jorge conferma:

“Sì me l’ha detto Sophia Loren quando è stata qui”*

Il “presentador”, non prima di aver fatto sapere di essersi “accalorato”, passa poi a raccontare la storia dei fidanzati Fran e Ramon per la quale Tiziano è stato chiamato. A differenza di quanto avvenuto finora in Italia, infatti, nell’edizione in salsa spagnola del people show – coerentemente con una società e una televisione più “aperta” sul tema – dare spazio a coppie dello stesso sesso non è una novità.

Il momento non è sopra le righe, però, perchè anche in questo caso il canovaccio “strappalacrime” del programma epistolare è rispettato. Chi scrive a Telecinco è Fran che, dopo una vita non facile, ha intenzione di chiedere la mano al suo compagno. Quando, nel 1997, ha conosciuto il trentaduenne Ramon, Fran aveva appena 17 anni e viveva in un centro d’accoglienza a causa della malattia di sua madre, mentre per anni agli occhi della famiglia del suo fidanzato è stato un semplice amico… Una storia d’amore lunga e tormentata accompagnata sempre però dalle canzoni di Tiziano Ferro.

Viene naturale domandarsi se vedremo mai due fidanzati dello stesso sesso accomodarsi sui pouf degli studi Elios. A naso ci sentiamo di dire che – almeno per il momento – l’apertura alle tematiche gay da parte dello show di Maria de Filippi sembra improbabile. Da un lato il pubblico del sabato sera del Belpaese non sembra ancora pronto, o forse semplicemente poco interessato, ad uno sdoganamento dell’amore gay in un contesto così nazionalpopolare, allo stesso tempo finchè il programma continuerà ad avere successo, la conduttrice verosimilmente non vorrà correre il rischio di cambiare gli equilibri e di sollevare polemiche poco gradite. Vero è che se in Italia c’è qualcuno che potrebbe giocare un ruolo per sensibilizzare il grande pubblico sul tema è proprio la signora di Canale 5.

Dal punto di vista meramente numerico segnaliamo che l’ospitata di Tiziano Ferro è valsa alla puntata di ieri del people show il record storico d’ascolti pari al 19.6% con 2.554.000 spettatori.

(*Traduzione estemporanea, non legalmente vincolante)



Articoli che potrebbero interessarti


Avanti Un Altro Spagna 5
DE FILIPPI E BONOLIS ALLA CONQUISTA DELLA SPAGNA: AL VIA GLI ADATTAMENTI DI C’E’ POSTA PER TE E AVANTI UN ALTRO


Raoul Bova
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: Maria chiude con Cannavacciuolo e Bova. Da Milly balla Fox


Milly Carlucci
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: basterà a Milly la ‘carta Carlucci’?


Ballando con le stelle - cast completo 2017
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: riuscirà il colpaccio alla Carlucci? De Filippi punta su Littizzetto, Ventura e Bradley Cooper

31 Commenti dei lettori »

1. term ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 17:53

è bello vederlo ridere…prendersi in giro….fa piacere vedere che non se ne vergogna più…



2. PierVivaCanale5 ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 18:08

ma và… nemmeno tra 10 anni noi vedremmo una cosa cosi in tv….



3. perla ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 19:04

ahahahahah grande tiziano!! ;-))



4. giovanni ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 19:16

ahaha grande Tiziano Ferro bhè che dire beato il suo lui :)



5. Francesca ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 19:21

Un po’ di fiducia… prima o poi anche l’italia riconoscerà i diritti civili!!!



6. fabio ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 19:45

In Italia si potrebbe parlare ma nessuno lo fa’ come cosa normale ne’ in tv ne’ nel calcio ed intanto resta sempre alta l’omofobia. Non ho capito ferro sta con un conduttore nostrano e chi e’? E’ della Rai?



7. Mattia Buonocore ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 19:49

@fabio dice sì di essere fidanzato con un conduttore italiano ma solo per prendere ironicamente in giro quello spagnolo… (poi non so se dietro lo scherzo si nasconda una verità :-) )



8. paolo ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 20:10

bravo andasse e ci restasse in spagna un paese fallito che non ha fatto investimenti industriali e sono in miseria ma però parlano solo diritti dei gay. il sig. tiziano ferro quanto ha preso per questa partecipazione, spero che il fisco inglese sia stato informato



9. Mario ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 20:37

giovanni
xkè beato il suo lui ?? sei frocio??



10. tania ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 21:14

Mario tu sei deficiente?



11. marcko ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 21:47

cavolo riflettendoci su, in italia la de filippi è l’unica a possedere la giusta sensibilità e credibilità accompagnate a una spiccata persuasività, tale da poter dare un grande contributo per sdoganare con risultati positivi l’omosessualità in italia.
poi in effetti le capitò già un altra volta di affrontare l’argomento in modo molto efficace a uomini & donne, dove venne fuori ke un tronista ebbe una storia con una trans..
certo in quell’occasione la cosa fu un pò obbligata, ma la conduttrice fu davvero bravissima nel far accettare la patata bollente alle corteggiatrici al pubblico parlante e al pubblico a casa.
mentre non credo ke a c’è posta per te affronterà volutamente l’argomento, almeno per un prossimo futuro.



12. Andrea80 ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 22:15

In effetti Tiziano Ferro in passato era fidanzato con il giornalista del xxx xxxxxxx xxxx, a cui dedicò il pezzo Sere nere quando il rapporto finì: “mentre passa distratta la tua voce alla tv, tra il balcone e il citofono ti dedico il mio addio……….”
Ora chi sarà il fortunato???
Insomma è bello, giovane, ricco, famoso, simpatico!!!!!!!!!
E che la De Filippi continuasse a invitare Garko, Amendola, Totti, Greggio e la Ferilli



13. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 22:27

<3



14. Mario ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 23:20

tania
per fortuna no :)..



15. tania ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 23:22

bene :)



16. Mario ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 23:29

meglio deficienti che omosessuali



17. jack ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 23:34

meglio omosessuali che essere come Mario e Paolo….
Dimmi te se ci deve essere ancora sta’ gente che parla così….



18. beppe ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 07:51

non credo che l’Italia farà grandi progressi con le menti misere che ci ritroviamo,mi riferisco ai 2 decerebrati che hanno scritto qui.. i nomi non li voglio neanke citare,gli darei troppa importanza e non mi interessano….vorrei solo chiedere al sig.Maggio o a qualke suo collaboratore come mai nessuno è intervenuto nella discussione dopo gli epiteti omofobici scritti qui?
Concludo riferendomi ai 2 soggetti:spero x voi che nella vostra vita non dobbiate MAI aver bisogno o chiedere aiuto a persone omosessuali…



19. Antonio ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 09:22

Ma non sapete che chi disprezza compra :-) tu Mario non lo sai?
Comunque grande Tiziano e grande la Spagna assolutamente un parse straordinario certo in difficoltà ma pur sempre un grande paese mentre in Italia sempre peggio vero Mario?



20. francesco ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 12:53

Certo che vedere le differenze abissali tra 2 programmi uguali tra Italia e Spagna fa capire se non ce ne fosse ancora bisogno che il nostro paese è lontano anni luce dagli altri paesi europei piu civilizzati e moderni..ma siamo nel 2012 o nel 1312???



21. pedro ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 13:48

Ciao ragazzi, io sono spagnolo (chiedo escusa per il mio italiano) e ho guardato in tv il “C’è posta per te spagnolo”. Devo dire che sono anche un fan di Maria De Filippi e guardo anche la trasmissione italiana il sabato sera.
È vero che la società nel mio paese è molto più aperta dell’Italia in questi temi e la tv in un certo modo è un riflesso della società. In questa stessa trasmissione, poche settimane ,ho guardato un’altra storia di altri due ragazzi gay.
Mi piacerebbe che anche queste storie avessero uno spazio all’interno del programma di Maria de Filippi. Qui “Hay una cosa que te quiero decir” è anche un programma “nazionalpopolare”. Guardati i dati di ascolto che sono saliti con la visita di un bellissimo ragazzo (penso si chiami Tiziano) al programma. (Sto scherzando).Quello que è diverso dall’Italia è la società. Non so piu che cosa dirvi ragazzi, solo che mi fa arrabbiare che nel 2012 queste storie siano normali nella tv del mio paese e che invece in Italia non è neanche immaginabile.
Secondo mè, questo è anche un sintoma dell’omofobìa che c’è anche nella tv italiana.



22. Nina ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 14:54

a noi l’omofobia a voi la corrida e Pamplona.



23. pedro ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 15:04

Scusate la … ¿si dice “battuta”?, ma non potevo resistere:
Mi faccio una domanda e mi do una risposta:
- Per che, secondo lei, al meno per un prossimo futuro, argomenti come questi non verranno mai affrontati in Italia in una trasmissione nazionalpopolare come “C’è posta per te”?
- È semplice, no? Perche come molto bene dice il nostro e caro amico Tiziano, in Italia non ci sono omosessuali, (beh, escluso lui e il suo fidanzato) quindi è un argomento che a nessuno interessa.

E purtroppo c’è gente che pensa proprio così…



24. beppe ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 07:55

Nina:non darti la zappa sui piedi..Pedro ti potrebbe rispondere:a voi anke la mafia,la camorra e ndragheta…vuoi forse negare che il nostro non sia un paese omofobo?



25. Nina ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:41

beppe: nessuna zappa sui piedi, non preoccuparti per me. Io non ho negato ho ammesso.



26. beppe ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:51

Nina:ma qui non si stava parlando di corrida (che io abolirei volentieri come è già stato fatto in Catalogna e in altre città spagnole),scusami la tua risposta sembra un’equazione e non mi trovo d’accordo…forse xchè l’omofobia l’ho vissuta in prima persona e ti assicuro che non è molto gradevole…



27. Nina ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 12:03

Caro beppe, potrai non credermi ma ti capisco. Resta il fatto che gli stranieri che vengono qui e dicono “nel mio paese rispetto al vostro….” proprio non li reggo.



28. pedro ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 14:49

Mi dispiace per te Nina, ma se non mi reggi mi dispiace. Comunque voglio dire che anche nel mio paese c’è l’omofobia, come (penso) in tutto il mondo, ma di certo non in tv, perche si parla con molta normalità e secondo me, il silenzio (il non parlare) è anche un tipo di omofobia, cosa che penso accada nella tv in Italia.
Comunque il paragone fatto per Nina mi sembra senza senso, anche se è vero che lei non ha negato niente. Ma adesso capisco perchè l’ha fatto. Non mi regge, vabbè, a volte va a finire così.



29. Nina ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 15:13

Pedro: scusami ho sbagliato ad esprimermi correggo: “Non l’ABITUDINE di certi stranieri”.



30. pedro ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 15:23

Ok, Nina. Grazie per la correzione.



31. Angela ha scritto:

7 ottobre 2012 alle 23:34

Vorei correggere chi ha scritto che sere nere Tiziano l’ha dedicata ad un giornalista tv..non è vero lha dedicata ad una Fidanzata(perchè si ha avuto storie etero da giovanissimo)…lei è una nota conduttrice radiofonica e tvlavora anche in tv ..La Sorina!!

Per il resto sono Felice per Tiziano che sia così felice e libero!!
Italia e tv italiana omofoba…Tiziano si è fatto carico per anni di questa cultura omofoba,arrivando sull’orlo del suicidio..ritenendosi un malato!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.