24
agosto

Cristian e Brando sono i nuovi tronisti di Uomini e Donne

Christian - Uomini e Donne

Cristian - Uomini e Donne

Nella giornata odierna sono incominciate le registrazioni della prossima stagione di Uomini e Donne, in onda su Canale 5 da lunedì 11 settembre. Ecco i due tronisti uomini: Cristian e Brando.

Uomini e Donne: la presentazione di Cristian

Cristian ha 22 anni, è originario di Roma ed è uno studente di fisioterapia al terzo anno. Nonostante questo è già un lavoratore:

Nel tempo libero consegno le pizze per guadagnarmi da vivere, togliermi qualche sfizio, perché che a 22 anni che chiedi 20 euro a mamma non si può sentire“.

Attualmente vive con la madre, “la persona più importante della mia vita“, il suo compagno e il fratellino di cinque anni. In casa, ha un piano tutto per sé dove può stare tranquillo e fare tutte le sue cose. I genitori si sono separati quando aveva 13 anni ed ha sofferto, anche se ciò l’ha portato ad essere “una persona decisa e sicura di se stessa” con delle debolezze che mostra a pochi. Ha anche un fratellino avuto dal padre con una nuova compagna. Ama tanto la sua famiglia allargata.

Da questa esperienza mi aspetto sicuramente una persona che sia disposta a capirmi, disposta a fare follie per me, come ne ho fatte io e sono abituato a fare in amore. Mi aspetto di trovare una persona che sappia accettare le mie fragilità, innanzitutto mostrarle perché è fondamentale che sappia prendersene cura. Io invece prometto di essere sempre me stesso, diretto, senza peli sulla lingua

è il suo proposito per questa nuova avventura a Uomini e Donne.

Uomini e Donne: la presentazione di Brando

Brando - Uomini e Donne

Brando - Uomini e Donne

Brando, invece, viene da Treviso ed ha 22 anni proprio come il ‘collega di trono’ Cristian. Nella vita ha fatto di tutto: dal cameriere all’aiuto cuoco, passando per il maestro di sci ed il calciatore. Ama l’adrenalina, motivo per il quale non sa vivere senza sport.

Provengo da una famiglia d’artisti: mia zia è stata un’attrice, mio nonno e mio bisnonno sono stati direttori d’orchestra. Ho vissuto i primi anni della mia vita a Miami, in un clima familiare piacevole e pieno d’amore, ma si sa: le cose belle non durano per sempre

dice, infatti, Brando nel video di presentazione, anticipando la separazione dei genitori, avvenuta quando aveva circa dieci anni. Sa che l’assenza totale del padre l’ha reso “più duro e disilluso nei confronti delle persone e dei rapporti in generale“. E’ deluso da lui, il suo vecchio eroe perché “un padre non si dimentica di un figlio e smette di tendergli la mano“. Ad oggi, il rapporto col padre è migliorato, ma i segni restano indelebili. Gli unici punti fermi sono e restano i suoi nonni e sua madre, da sempre il suo braccio destro, dove è “sicuro di essere protetto“.

Capisco se qualcuno mi prende in giro e se sbaglia non perdono. Nonostante questo sono coccolone, affidabile, determinato. So cosa voglio e non voglio dai rapporti in generale. Amo solo contornarmi di persone che hanno qualcosa da dire, soprattutto in amore

precisa Brando, che a Uomini e Donne non cerca l’impossibile ma “un rapporto onesto fatto di cose semplici, che sia alimentato da sguardi complici, abbracci sinceri e piccoli momenti di felicità“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Massimiliano
Uomini e Donne: Giacomo e Massimiliano sono i nuovi tronisti


uomini-e-donne
BOOM! UOMINI E DONNE: SI INIZIA CON UN TRONO A QUATTRO


Il Segreto Juan
UOMINI E DONNE 2014/2015: JONAS BERAMI SARA’ IL SEGRETO DELLA NUOVA EDIZIONE?


Luca Viganò - Uomini e Donne
UOMINI E DONNE: MARCO FANTINI E LUCA VIGANO’ NUOVI TRONISTI

1 Commento dei lettori »

1. Marco ha scritto:

25 agosto 2023 alle 11:28

A parte l’inutilità del trono classico, ma a quale pro prendere 22enni che dopo aver fatto “all’amore” un paio di volte si lasciano?
Perché continuare a spendere tempo con i ragazzini?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.