24
ottobre

Ballando, Mietta si difende: «Non sono contraria al vaccino ma non l’ho fatto per problemi di salute. Agirò in ogni sede a tutela della mia privacy e dignità»

Mietta

Mietta

Dopo tanto parlare, Mietta ha deciso di chiarire la sua posizione su quanto avvenuto ieri sera nel corso della seconda diretta di Ballando con le Stelle 2021. Risultata positiva al Covid, circostanza che l’ha portata ad essere momentaneamente esclusa dalla gara insieme al suo maestro Maykel Fonts, la cantante ha svelato di non essersi ancora sottoposta al vaccino per problemi di salute, scagliandosi implicitamente contro Selvaggia Lucarelli, “colpevole” di aver sollevato il caso chiedendole – senza ottenere risposta – se fosse vaccinata o meno. Una questione tutt’altro che risolta, visto che Mietta ha fatto presente ai suoi follower che tutelerà la sua posizione nelle sedi opportune.

Sono profondamente dispiaciuta per quanto accaduto ieri sera e mi trovo costretta a chiarire bene la situazione venendo meno a quello spirito di riservatezza che mi contraddistingue da sempre. Grande dispiacere per non aver potuto partecipare alla puntata di ieri sera di Ballando con le Stelle a causa della positività al Covid che mi è stata riscontrata, ancora più dispiacere per l’attacco a cui sono stata sottoposta e che mi costringe a chiarire alcune cose che dovevano rimanere nella sfera privata

ha infatti esordito Mietta in un comunicato rilasciato sui social, chiarendo per quale motivo non si è ancora sottoposta al vaccino:

Io non sono contraria al vaccino, ma non l’ho ancora effettuato per motivi di salute che riguardano esclusivamente me. Quando ci saranno le condizioni non avrò problemi a farlo, ma al momento non posso. Trovo vergognoso dovermi giustificare ed essere costretta a mettere in piazza una situazione così privata per la quale non mi ero ancora confrontata con chi intendevo confrontarmi. Proprio per questo ieri sera sono rimasta spiazzata, perché non volevo condividere il mio privato in diretta“.

Terminata tale premessa, la cantante ha voluto ribadire di avere sempre lavorato in sicurezza, attendendosi alle regole, fin dal primo giorno che ha messo piede nel talent show:

In queste settimane ho lavorato regolarmente effettuando una serie di tamponi che mi hanno garantito il rilascio del green pass, unica vera discriminante per poter lavorare. La legge prevede obbligo di green pass non di vaccinazione. Ne approfitto per ringraziare Milly Carlucci e tutta la famiglia di Ballando con le Stelle per la solidarietà ricevuta e non vedo l’ora di tornare in pista per tornare a divertirmi col mio amico Maykel Fonts“.

Infine, Mietta ha lasciato intendere che quanto successo ieri sera in diretta verrà chiarito nelle sedi opportune:

Resta inteso che agirò in ogni sede a tutela della mia privacy e della mia dignità e che mi aspetto delle scuse da chi mi ha messo inopinatamente alla gogna“.

Non a caso, la donna ha taggato nelle sue storie anche il Codacons, che nelle scorse ore ha parlato di gravissima violazione della privacy.



Articoli che potrebbero interessarti


mietta ballando
Ballando con le Stelle 2021: Mietta non è vaccinata?


Mietta e Maykel Fonts
Ballando e il ‘caso Mietta’: la Rai non era a conoscenza del fatto che non fosse vaccinata


Mietta
Ballando, Mietta: «Non mi sono vaccinata per paura, ero reduce da uno choc anafilattico. Dalla Lucarelli domanda legittima»


Federico Lauri - Oggi E' Un Altro Giorno
Federico Fashion Style alla Bortone: “Sono etero”. E ‘provoca’ Selvaggia Lucarelli – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.