5
marzo

Ascolti Sanremo 2021: terza serata del 4 marzo

Vittoria Ceretti e Amadeus - Sanremo 2021

Vittoria Ceretti e Amadeus - Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo 2021 non risale la china ma con la terza serata evita almeno ulteriori cali. La puntata è seguita – in diretta su Rai 1 dalle 21:31 alle 1:59 – da 7.653.000 spettatori, con uno share del 44.3% (ieri 7.586.000 – 42.1%). Nel dettaglio, la prima parte – dalle 21:31 alle 23:49 – raccoglie 10.596.000 spettatori (42.4%), mentre la seconda – dalle 23:53 alle 1:59 – segna 4.369.000 spettatori (50.6%). L’anteprima Sanremo Smart – dalle 20:53 alle 21:27 – con i Negramaro e i primi tre duetti in gara (Noemi, Fulminacci e Francesco Renga) conquista 10.387.000 spettatori, pari al 35.6% (ieri 9.792.000 – 33.5%). Nella fascia prime time (20:30/22:30) su Rai 1 si sono sintonizzati 10.416.000 spettatori con il 36.49% (ieri 10.202.000 – 35.6%). Il totale contatti nella prima parte del Festival è pari a 21.852.000, con una permanenza del 48.49% (ieri 21.969.000 – 46.03%), mentre nella seconda parte 10.563.000, con una permanenza del 41.36% (ieri 8.846.000 – 44.83%).

>>> I dati auditel completi di giovedì 4 marzo 2021

Il confronto con la terza serata dello scorso anno

Lo scorso anno la terza serata di Sanremo, in onda giovedì 6 febbraio 2020, fu tra le più seguite di sempre, incollando su Rai 1 quasi 10 milioni di spettatori (9.836.000), con uno share che volò al 54.5%. Si trattò in valori percentuali – complice l’orario di chiusura, come quest’anno intorno alle 2:00 – del risultato più alto dal 1997. L’anteprima Sanremo Smart nel 2020 arrivò a 11.591.000 spettatori, pari al 41.37%. La fascia di prima serata totalizzò 12.588.000 e il 44.1%.

Il giovedì dell’Amadeus-Fiorello bis, rispetto a Sanremo 2020, registra in valori assoluti un calo di quasi 2,2 milioni e in valori percentuali un crollo del 10.2%. Per trovare una terza serata del Festival meno seguita occorre tornare indietro di sette anni: il giovedì di Sanremo 2014, edizione condotta da Fabio Fazio con Luciana Littizzetto, si fermò a 7.673.000 spettatori, con uno share del 34.94%. Non c’era ancora l’anteprima Sanremo Smart e la durata era inferiore (dalle 20:53 alle 1:00). Quello di ieri è il secondo giovedì sanremese con gli ascolti più bassi degli ultimi dodici anni.

Sulle altre reti, da segnalare ieri sera il film Un boss in salotto su Canale 5, seguito da quasi 2 milioni di spettatori, pari al 7.59% di share. Lo scorso anno, contro la terza serata del Festival, la rete ammiraglia Mediaset raccolse 1,4 milioni e il 5.55% con Sconnessi. Ieri sera, inoltre, su Sky Uno è andata in onda la finale di MasterChef, che ha sfiorato il milione di spettatori (3.4% e 4.43%), mentre sui canali SkySport il posticipo di Serie A Parma-Inter è visto da 1.061.000 spettatori (3.7%).

>>> I dati auditel delle terze serate di Sanremo degli ultimi 20 anni

I picchi della terza serata

La terza serata registra un picco in valori assoluti alle 21:46, quando circa 13,2 milioni di spettatori (44.98%) seguono Fiorello omaggiare Gianni Morandi e Massimo Ranieri, cantando sulle musiche dell’uno i testi dell’altro e viceversa. In valori percentuali picco alle 00:38 pari al 53% di share durante l’esibizione di Madame in Prisencolinensinainciusol di Adriano Celentano.

Gli ascolti del PrimaFestival

7.094.000 spettatori – 25.6% di share (ieri 7.091.000 – 25.7%; nel 2020 8.337.000 – 31.78%).



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus - Sanremo 2021
Ascolti Sanremo 2021: serata finale del 6 marzo


Amadeus, Amoroso, Emma - Sanremo 2021
Ascolti Sanremo 2021: quarta serata del 5 marzo


Pippo Baudo - Sanremo 2008
Ascolti Sanremo: tutti i dati auditel delle terze serate


Amadeus e Fiorello - Sanremo 2021
Ascolti Sanremo 2021: seconda serata del 3 marzo

1 Commento dei lettori »

1. Sanremese ha scritto:

5 marzo 2021 alle 12:25

Il fatto che Sanremo registri un lieve miglioramento di ascolti con una puntata decisamente più conservatrice e tradizionale delle prime due (niente musica rap, meno spazio a lauro, una supermodella di alta classe che fa la valletta classica, niente tamarre come elodie) dovrebbe far riflettere “amorino e patato” e il loro capo arcobaleno coletta.

Purtroppo questo festival nel complesso ormai è rovinato, ma l’anno prossimo, sperabilmente con una conduzione diversa, si può ripartire dall’esempio della puntata di ieri.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.