18
febbraio

Stop alla doppia conduzione di Uno Mattina. Lo vuole il direttore di Rai 1 Coletta

Unomattina

Unomattina

Che Stefano Coletta detesti (a ragione) le conduzioni in coppia è cosa nota. Dopo aver eliminato la più importante (quella de La Vita in Diretta) è pronto ora a rivoluzionare il mattino di Rai 1. Anche per Uno Mattina, storico contenitore del mattino della prima rete del servizio pubblico, sembra sia arrivato il momento di salutare la doppia conduzione e la storica collaborazione con il Tg1 che prevede 6 edizioni al suo interno. Il direttore Coletta, nell’audizione in Commissione di Vigilanza, ripercorrendo il suo primo anno a Rai 1, si è soffermato sul programma che dà il buongiorno agli italiani da 35 anni:

“Le conduzioni binarie sono poco contemporanee. Ho parlato con Carboni e Salini. Bisogna separare gli spazi. È desueto che due identità possano convivere per dare un prodotto coerente. Non è stato possibile farlo per mancanza di risorse, ma sarò tenace. Il modello mixato, fatto di identità diverse porta a un racconto frammentato. Inseguo la possibilità che la Testata e la Rete possano dare due prodotti contigui ma diversi“.

La decisione del direttore non può che essere accolta positivamente, anche alla luce delle crescenti difficoltà di Uno Mattina, che fatica a tenere il passo sino a farsi superare, come accaduto quest’anno, dal competitor Mattino 5 (e tra le 7 e le 8 anche da Rai3).

A poco o nulla è servita anche la rilevazione Auditel ‘frammentata’ del programma. Ancor meno felici le scelte dei conduttori che non hanno evidentemente convinto il pubblico, dando il colpo di grazia. Marco Frittella e Monica Giandotti, così come Valentina Bisti e Roberto Poletti, sono ottimi professionisti ma forse poco empatici con i telespettatori del mattino.

La scelta della conduzione singola, seguendo le orme del successo de La Vita in Diretta, sembra la scelta adeguata per rilanciare il programma, purché però ricada su un volto rassicurante e popolare.



Articoli che potrebbero interessarti


Giandotti e Frittella - Unomattina
Unomattina, saluti finali per Giandotti e Frittella: grazie a tutti (meno due!)


Monica Giandotti
Uno Mattina: partenza col ‘turbo’ per Monica Giandotti che conquista la scena


Daytime Rai1
Daytime Rai1: Vita in Diretta non cambia perchè è un successo, UnoMattina non cambia perchè ‘non è facile’! Ma Coletta promette: «Interverrò autorialmente sulle morning news»


UnoMattina, Monica Giandotti
Covid, Giandotti e Panella conducono da casa. A un anno dal primo lockdown, la TV rispecchia il Paese

3 Commenti dei lettori »

1. mark ha scritto:

18 febbraio 2021 alle 12:58

Da unomattina a unolamattina!
Ma non ho capito se è una decisione con effetto immediato (e in tal caso chi se ne va tra Monica e Marco?) oppure accadrà con la prossima edizione? (e in tal caso chi lo condurrà? forse un altro suo amichetto?)



2. kalinda ha scritto:

18 febbraio 2021 alle 13:02

basta tg1



3. simone ha scritto:

18 febbraio 2021 alle 16:24

allora togliamo anche il maggiordomo che porta le notizie a Vespa…. ormai è anacronistico!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.