27
novembre

The Voice Senior, ecco il talent ‘over’ di Antonella Clerici. Coletta: «Contento se Rai1 fa il 17% dalle 20.30 alle 22.30»

The Voice Senior

fa cantare gli over 60. Perché si sa, la passione per il canto e l’emozione del palcoscenico non hanno davvero età. Da stasera (ore 21.20) la conduttrice aprirà i battenti di , versione âgé del popolare talent show trasmesso in Italia per sei edizioni. In prime time su Rai1 – con cinque puntate – lo spettacolo prodotto da Marco Tombolini per Fremantle cambierà pelle e meccanismo, ma non spirito di fondo. 

Ad esibirsi, come anticipato saranno concorrenti ’senior’ con un vissuto alle spalle con e una predilezione per il canto forse mai espressa appieno. Alcuni loro, in passato, hanno sfiorato il successo senza però raggiungerlo. Il più anziano, Tony Reale, ha 84 anni. Ci saranno casalinghe, padri di famiglia, insegnati, ex capo treno. E pure un sopravvissuto al Covid-19. Tra i partecipanti, anche il padre della cantante Giorgia.

The Voice Senior – Giudici/Coach

A seguire i talenti ‘over’ e a giudicarli saranno i coach Loredana Berté, Gigi D’Alessio, Al Bano e sua figlia Jasmine – che rappresentano il team Carrisi – e Clementino. I primi tre avevano già preso parte a dei talent show tradizionali come giudici (D’Alessio e Al Bano anche allo stesso The Voice ma in edizioni diverse).

The Voice Senior – Meccanismo

Il meccanismo di gara prevede 3 puntate iniziali dedicate alle Blind Auditions, ossia le audizioni al buio: i giudici, di spalle, ascolteranno i concorrenti senza poterli vedere. Sarà solo la loro voce a doverli conquistare e, in quel caso, il coach potrà voltarsi per aggiudicarsi il concorrente in squadra. Se più coach si volteranno, invece, sarà il concorrente a decidere a quale coach affidarsi. In questa prima fase gli aspiranti talenti musicali tenteranno di conquistare i quattro coach, ma solo 24 tra loro, 6 per team, arriveranno ai Knock out, quando i talenti di ciascuna squadra si sfideranno fra loro con un cavallo di battaglia. Sarà il coach a decidere stavolta chi far andare avanti nella gara: solo 2 concorrenti per team accederanno poi alla finalissima, prevista domenica 20 dicembre in diretta.

The Voice Senior – Premio

Come spiegato da Gabriele Immirzi, Ceo di Fremantle Italy, il vincitore di The Voice Senior riceverà un vinile con tutti i brani che ha realizzato durante il programma e avrà un suo brano/cover pubblicato da Universal, che è music partner di The Voice.

È un programma molto bello, con la canzone al centro. I coach sono molto importanti. Il mio ruolo mi piace, è un po’ defilato rispetto alle conduzioni caciarone e ridondanti a cui sono abituata (…) Ho accettato di condurre questo programma perché racconta la seconda parte della vita. Sono donne e uomini che vogliono raccontarsi con il canto con assoluta serenità con la non consapevolezza di non diventare famosi. Non li chiamiamo talent ma cantanti perché hanno la passione della musica che non hanno mai abbandonato

ha dichiarato Antonella Clerici, che dopo aver preso le redini di E’ sempre mezzogiorno – nel daytime – si lancia in una nuova sfida non certo facile dal punto di vista degli ascolti. Senza escludere una versione Kids del programma, la conduttrice si è concentrata in conferenza stampa sull’esperienza presenze e, con un occhio al passato, ha ammesso:

Io ho fatto scelte sbagliate, ho sperimentato molti programmi. Chi non fa, non sbaglia. Non rimpiango niente, rifarei tutto“.

The Voice Senior – Obiettivo d’ascolto

Sul tema degli obiettivi d’ascolto di The Voice Senior è intervenuto lo stesso direttore di Rai1, Stefano Coletta:

La serata del venerdì è molto difficile, è frammentata, sono molto accese anche le reti altre, oltre che le generaliste. Dopodiché, a prescindere dagli ascolti, sono molto contento di questo esperimento e di essere riuscito a realizzarlo in questo periodo

ha affermato il numero uno della rete ammiraglia, dichiarando che si riterrà contento se la fascia 20.30/22.30 (che in realtà comprende anche Soliti Ignoti) riuscisse a raggiungere il 17% di share. La Clerici ha dichiarato che vorrebbe attestarsi a metà tra gli ascolti della versione tradizionale di The Voice e quelli di Tale e Quale Show, programma da cui eredita la fascia.



Articoli che potrebbero interessarti


Jasmine-Carrisi-e-Al-Bano
The Voice Senior dal 20 novembre su Rai1. I coach


Serena Bortone
Rai 1, palinsesti 2020/2021: i giochi (fatti) di Coletta. One man show per Beppe Fiorello, torna Affari Tuoi. Cuccarini fuori da VID, Nunzia De Girolamo diventa conduttrice


the voice senior
Coletta, anche meno!


Giulio Todrani - The Voice Senior
The Voice Senior, il padre di Giorgia attacca Loredana Bertè: «Sono deluso dalla tua poca umanità. Hai leso la mia professionalità»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.