21
ottobre

Pagelle TV della settimana (12-18 ottobre 2020). Promossi Doc e Carlucci. Bocciati la chiusura di Rai Sport e Jasmine Carrisi a The Voice Senior

luca argentero

Luca Argentero

Promossi

9 a Doc – Nelle Tue Mani. La fiction con Argentero riparte subito a razzo convogliando oltre 7,4 milioni di spettatori (e senza lockdown). Oltre ai grandi ascolti, c’è la soddisfazione per un possibile approdo negli Stati Uniti con un adattamento.

8 a Milly Carlucci. Alle prese con una stagione fortunata di Ballando, tocca proprio a lei fare sfoggio di protagonismo e immolarsi per il suo programma scendendo in pista come ballerina per una notte. E vince a mani basse il confronto con chi l’ha preceduta per attesa da parte del pubblico e resa sul campo.

7 a Beautiful. Lo svelamento di un segreto tenuto nascosto per mesi porta la soap più seguita di Italia ad incrementare gli ascolti. Un piccolo exploit che si registra malgrado la noncuranza da parte di Mediaset (clicca qui per maggiori info).

6 all’intervista di Carlo Conti e Mara Venier. In occasione dei suoi 70 anni, Mara Venier si racconta a Carlo Conti. A rendere interessante il momento è il ribaltamento dei ruoli e l’incontro tra i due big della tv più che l’evolversi della loro chiacchierata. Da un lato la conduttrice si ritrova a sviscerare aneddoti già sentiti, dall’altro è evidente la scarsa dimestichezza di Conti con le interviste.

Bocciati

5 alle scuse non scuse di Alessandra Mussolini per la frase “meglio fascista che frocio” a Ballando con le Stelle. E’ vero non era il contesto in cui tirar fuori un episodio morto e sepolto ma dal momento in cui Fabio Canino lo fa (dando una motivazione), era lecito attendersi delle scuse più nette (e non delle giustificazioni).

4 alla possibile cancellazione di Rai Sport. Il canale ha una vocazione di servizio pubblico, non si sovrappone con altri canali del gruppo e in più ha un audience maschile (target sfuggente), perchè farne a meno?

3 alla gaffe di Eleonora Daniele. La conduttrice di Rai1 critica inopportunamente l’impegno di Chiara Ferragni e Fedez per la lotta al Coronavirus. Parole da dimenticare delle quali poi si è prontamente scusata e che le sono costate una valanga di insulti sul web.

2 a Mediaset che prima acconsente all’ospitata di Fabrizio Corona a Live – Non è la D’Urso, avendo ben chiaro il programma, il personaggio e i temi che avrebbe trattato, e poi la stoppa. Ormai non è la D’Urso.

1 a Jasmine Carrisi, coach di The Voice Senior. Ridicola e preoccupante la scelta della figlia di Albano e Loredana Lecciso come coach del talent musicale di Rai 1. Ridicola perchè Jasmine è giovane e ha all’attivo nella sua carriera un solo singolo che è stato, tra l’altro, un sonoro fiasco; preoccupante, invece, poichè è stata scelta per il sol fatto di essere la figlia di Al Bano che sarà in giuria con lei. Se, invece, fosse una conditio sine qua non del padre… ancora peggio. Queste logiche, gravi di per sè, sul servizio pubblico lo sono ancora di più.



Articoli che potrebbero interessarti


MARIA DE FILIPPI_
Pagelle TV del 2019 – I Promossi


MARIA DE FILIPPI
Pagelle TV del 2018 – I Promossi


Pagelle TV 2014
PAGELLE TV DEL 2014: I PERSONAGGI (PROMOSSI)


rai1_asjh27
RAI1, PALINSESTO AUTUNNO 2010: TANTE CONFERME E POCHE NOVITA’

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.