29
gennaio

Classifica Radio più ascoltate 2019: Rtl 102.5 è prima. Ma la Rai contesta i dati

Rtl 102.5

La lieve flessione negli ascolti (-4%) non scalfisce il primato di . L’emittente di Lorenzo Suraci è ancora la più ascoltata d’Italia, seguita da Rds e Radio Deejay. Ad attestarlo è Ter-Tavolo Editori Radio, società che raccoglie e pubblica i dati d’ascolto delle radio italiane, con una rilevazione riferita al 2019 e pubblicata nei giorni scorsi. Ecco la classifica.

Radio più ascoltate, classifica 2019

Lo scenario generale tratteggiato da Ter rileva un leggera crescita degli ascolti complessivi del mezzo nel giorno medio (+0,4%). Quanto alle singole emittenti, con oltre 7 milioni di ascoltatori Rtl 102.5 si è confermata al primo posto. La classifica prosegue con Rds (-1,4%), Radio Deejay (+2,9%), Radio Italia (-1,4%), Radio 105 (- 1,6%), Radio 1 Rai (-3,6%), Radio Kiss Kiss (in crescita del 3,5%), Virgin Radio (+8,3%), Rai Radio 2 (in linea con il 2018) e Radio 24 (+2,8%).

All’undicesimo posto si attesta R 101 (+ 4%), seguita da Radio Subasio (in calo di un punto percentuale rispetto all’anno precedente) ed M2O (+ 6%). Radio Capital ed Rmc precedono Rai Radio 3, che conquista solo il sedicesimo posto (- 2%). In classifica si nota un expolit per Radio Freccia, al diciassettesimo posto con una crescita del 19%. Bene anche Radionorba (+4%) e Radio Bruno (+14% rispetto al 2018).

Radio più ascoltate, classifica 2019 – Rai contesta

La classificazione non brillantissima delle emittenti Rai ha suscitato il disappunto di Roberto Sergio, Direttore di Rai Radio, che ha espresso critiche al sistema di rilevazione.

Sono molto curioso di vedere questa volta cosa uscirà da un sistema di rilevazione non adeguato a fotografare la realtà. Sono mesi che ribadiamo le stesse critiche al sistema senza che nulla cambi. Contiamo di avere il supporto dei soci per modificare sostanzialmente la metodologia per il bene delle radio italiane. Se così non sarà, non potremo che decidere di conseguenza

ha attaccato Roberto Sergio. La Rai, in una nota, ha anche contestato il fatto che la rilevazione sia basata sul ricordo. Questo – si legge – rende “impossibile ricostruire i comportamenti di ascolto e attribuire correttamente i singoli quarti d’ora“. Il sistema attuale -rimproverano ancora dal servizio pubblico- “non premia la qualità dei programmi, ma solo il livello di memorabilia delle radio“.

Radio più ascoltate 2019 – Classifica completa

1            RTL 102.5 (-4%)

2            RDS (-1%)

3            RADIO DEEJAY (+3%)

4            RADIO ITALIA SMI (-1%)

5            RADIO 105 (-2%)

6            RAI RADIO 1 (-4%)

7            RADIO KISS KISS (+3%)

8            VIRGIN RADIO (+8%)

9            RAI RADIO 2 (0%)

10          RADIO 24 – IL SOLE 24 ORE (+3%)

11          RADIO R101 (+4%)

12          RADIO SUBASIO (-1%)

13          M2O (+6%)

14          RADIO CAPITAL (+2%)

15          RMC (+5%)

16          RAI RADIO 3 (-2%)

17          RADIOFRECCIA (+19%)

18          RADIO SPORTIVA (0%)

19          RADIONORBA (+4%)

20          ISORADIO (+2%)

21          RADIO BRUNO (+14%)

22          RADIO ZETA (+1%)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


RTL 102.5
ASCOLTI RADIO GENNAIO-GIUGNO 2014: RTL 102.5 PRIMA, TESTA A TESTA TRA DEEJAY E RDS. NEL LAZIO RADIO GLOBO MEGLIO DI DIMENSIONE SUONO ROMA


lorenzo suraci
ASCOLTI RADIO 2012: RTL 102.5 DOMINA, RADIO ITALIA MEGLIO DI RAI RADIO 1


Ascolti Radio - Primo semestre 2017
Ascolti Radio: nel primo semestre 2017 Rtl 102.5 sbaraglia la concorrenza. Radio 1 e Radio 2 fuori dalla top 5


pio-amedeo
EURO 2016: SI ACCENDONO ANCHE LE RADIO. SU RTL RACCONTANO LE PARTITE PIO E AMEDEO

2 Commenti dei lettori »

1. Ale ha scritto:

29 gennaio 2020 alle 18:36

Come al solito alla Rai non sanno perdere



2. ANDREA ha scritto:

30 gennaio 2020 alle 14:01

Ma per cortesia le RADIO RAI sono una pena altro che contestare, e’ già tanto l’ascolto che fanno. Bisognerebbe modificare anche l’auditel, infatti tramite Social e nuovi dispositivi di rilevazione, anche della tv Rai non vi e’ traccia



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.