9
febbraio

Sanremo 2019, i look della quarta serata: sprazzi di luce all’Ariston

Anna Tatangelo e Syria - da Twitter Ufficio Stampa Rai

Anna Tatangelo e Syria - da Twitter Ufficio Stampa Rai

Il Festival di Sanremo 2019 non sarà certo ricordato per lo stile, ma la quarta serata ha aperto qualche spiraglio. Era quasi inevitabile: con i duetti, gli artisti che hanno calcato il palco sono stati più del doppio del solito, dunque qualche abito degno di nota doveva pur comparire. In realtà non sono stati solo gli ospiti a portare un po’ di luce, perchè anche Claudio Baglioni ha osato con una giacca quasi catarifrangente; molti uomini in gara hanno sposato i lustrini; alcune artiste hanno finalmente saputo stupire con qualche tocco particolare, mentre altre hanno perseverato nelle loro solite scelte, come Patty Pravo e Loredana Bertè. Discorso diverso per Virginia Raffaele che, pur sfoggiando due abiti molto eleganti, non ha abbandonato lo stile rigido e castigato che ha adottato finora, e che a questo punto chissà se stravolgerà nella finale di questa sera. Ma ecco le proposte più interessanti della quarta puntata.

Sanremo 2019: i look migliori della quarta serata

- Non occorre per forza indossare qualcosa di sontuoso per farsi notare, può bastare anche un semplice abitino nero. Lo ha dimostrato ieri Federica Carta che, cambiando completamente stile rispetto alle precedenti serate, ha adottato un look molto semplice ma elegante, con il quale è apparsa più adulta e sofisticata.

- Anna Tatangelo, archiviato il look discutibile della terza serata, ha indossato un frac molto moderno, con pantalone stretto e capello raccolto. Una scelta stilosa e azzeccata, tanto più perchè il suo brano, cantato a due voci con Syria, ha avuto così una certa componente “maschile”. Anche l’abito lungo dell’ospite ha convinto, nonostante la scollatura “rischiosa”.

- Gli abiti indossati da Anna Foglietta hanno lasciato il segno: il primo nero e romantico, con incrocio sul seno, l’altro composto da giacca e pantalone bianchi. Peccato per i capelli, con una colorazione ed un’asciugatura che sembravano quasi “casalinghe”.

- Paola Turci, con la sua tuta senza maniche e la scollatura un po’ meno profonda del solito, ha offerto una variazione sul tema, brillando nel suo bianco, ancor più luminoso perchè a contrasto con le scarpe nere.

- Anche Arisa ha scelto nuovamente il bianco, stavolta però sotto forma di tailleur con sandalo. Un look lineare e pulito, forse troppo, che avrebbe reso di più con l’abbinamento di una camicia non sportiva.

- Enrico Nigiotti, proprio come da noi auspicato ieri, ha dato una sistemata ai capelli, esibendosi con camicia e gilet in perfetto stile hipster. Quando si dice: avere una personalità che prorompe.

[SANREMO 2019: I LOOK DELLA PRIMA SERATA]
[SANREMO 2019: I LOOK DELLA SECONDA SERATA]
[SANREMO 2019: I LOOK DELLA TERZA SERATA]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Baglioni, Raffaele e Bisio (Agi per Ufficio Stampa Rai)
Sanremo 2019: i migliori look della finale


Sanremo 2019, i look della quarta serata: sprazzi di luce all'Ariston
Sanremo 2019, pagelle quarta serata


Sanremo 2019, i look della quarta serata: sprazzi di luce all'Ariston
Ascolti Sanremo 2019, quarta serata


Beppe Fiorello e Paola Turci - Quarta serata Sanremo 2019 (Twitter @SanremoRai)
Sanremo 2019, quarta serata: pubblico in piedi per il duetto Bertè-Grandi (video), ma vince Motta con Nada

1 Commento dei lettori »

1. raffaele ha scritto:

9 febbraio 2019 alle 16:41

ciao



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.