1
febbraio

Ascolti TV | Giovedì 31 gennaio 2019. Che Dio Ci Aiuti 21.5%, la Coppa Italia porta in alto Rai2 (19.17%). Crolla l’Isola (13.28%)

che dio ci aiuti

Che Dio Ci Aiuti

Nella serata di ieri, giovedì 31 gennaio 2019, su Rai1 la quinta stagione della fiction Che Dio Ci Aiuti ha conquistato 5.682.000 spettatori pari al 21.2% di share, nel primo episodio, 4.979.000 spettatori pari al 21.74%, nel secondo episodio. Su Canale 5 – dalle 21.32 all’1.16 -  la seconda puntata de L’Isola dei Famosi 14 ha raccolto davanti al video 2.405.000 spettatori pari al 13.28% di share (qui tutto quello che è successo ierila Marcuzzi che sbottaOtelma si fa maleBrosio e Luca nella storia del programma). Su Rai2 – dalle 21.02 alle 23.50 – l’incontro di Coppa Italia Inter-Lazio ha interessato 4.630.000 spettatori pari al 19.17% di share (il momento più visto sono stati i rigori: 5.519.000 – 33.27%). Su Italia 1 Richie Rich – Il più ricco del mondo ha intrattenuto 1.162.000 spettatori (4.55%). Su Rai3 Padri e Figli ha raccolto davanti al video 1.292.000 spettatori pari ad uno share del 5.02%. Su Rete4 il programma di Roberto Giacobbo Freedom – Oltre il Confine totalizza un a.m. di 1.044.000 spettatori con il 4.38% di share (i Saluti: 643.000 – 4.33%). Su La7 Piazza Pulita ha registrato 955.000 spettatori con uno share del 4.8%. Su Tv8 Star Trek Beyond segna 381.000 spettatori con l’1.5%. Sul Nove Robin Hood – Il Principe dei Ladri ha raccolto 329.000 spettatori con l’1.5%. Su Sky Uno Masterchef ha raccolto 842.000 spettatori (3.1%), nel primo episodio, e 716000 spettatori (3.1%), nel secondo episodio. Su Rai4 X Files segna 194.000 spettatori e lo 0.8%. Su Iris L’Uomo nel Mirino segna 508.000 spettatori e l’1.97%.

Ascolti TV Access Prime Time

Striscia, contro la partita e chiudendo alle 21.28, deve accontentarsi del 16.11%.

Su Rai1 Prima Festival segna 4.408.000 spettatori con il 17.44%. Soliti Ignoti – Il Ritorno ottiene 5.125.000 spettatori con il 19.3%. Su Canale 5 Striscia La Notizia registra una media di 4.262.000 spettatori con uno share del 16.11%. Su Italia1 CSI ha registrato 1.138.000 spettatori con il 4.34%. Su Rai3 Nuovi Eroi raccoglie 1.463.000 spettatori con il 5.83% mentre la soap Un Posto al Sole ha appassionato 1.770.000 spettatori pari al 6.72%. Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.251.000 individui all’ascolto (4.9%), nella prima parte, e 1.019.000 spettatori (3.81%), nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.916.000 spettatori (7.31%). Su Tv8 Guess My Age – Indovina l’Età ha divertito 583.000 spettatori con il 2.2%. Sul Nove Boom ha raccolto 289.000 spettatori con l’1.1%.

Preserale

Bene Insinna.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.822.000 spettatori (21.82%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.534.000 spettatori (26.06%). Su Canale 5 Avanti il Primo ha raccolto 2.964.000 spettatori (17.38%) mentre Avanti un Altro ha interessato 4.193.000 spettatori (20.11%). Su Rai2 Hawaii Five O ha raccolto 848.000 spettatori (4.36%) mentre NCIS 1.316.000 (5.59%). Su Italia1 Sport Mediaset ha informato 494.000 spettatori (2.54%). CSI New York ha totalizzato 584.000 spettatori (2.5%). Su Rai3 Blob segna 1.208.000 spettatori con il 5.04%. Su Rete4 Fuori dal Coro ha raccolto 897.000 spettatori (4.12%) mentre Tempesta d’Amore ha radunato 967.000 individui all’ascolto (4.04%). Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 314.000 spettatori (share del 2.44%). Su Tv8 Pupi & Fornelli ha ottenuto 275.000 spettatori e l’1.6%. Cuochi di Italia ha raccolto 501.000 spettatori con il 2.2%.

Daytime Mattina

Mattino Cinque vicino a Storie Italiane.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 1.009.000 telespettatori con il 17.83%. Storie Italiane ha ottenuto 977.000 spettatori (16.92%) nella prima parte e 1.014.000 spettatori (15.19%) nella seconda parte. Su Canale5 Mattino Cinque ha intrattenuto 986.000 spettatori (15.59%) nella prima parte e 951.000 spettatori (16.42%) nella seconda parte. Su Rai 2 TG2 Italia ha raccolto 148.000 spettatori con il 2.55%. Su Italia 1 il doppio episodio di Law and Order: Unità Speciale ottiene un ascolto di 182.000 spettatori pari al 2.62% di share. Su Rai3 Agorà convince 616.000 spettatori pari al 9.7% di share. A seguire Mi Manda Rai3 segna 427.000 spettatori con il 7.4%. Tutta Salute ha interessato 462.000 spettatori con il 7.3%. Su Rete 4 Un Detective in Corsia registra una media di 151.000 spettatori (2.5%), nel primo episodio e di 210.000 spettatori nel secondo episodio (3.5%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 238.000 spettatori con il 3.94%. A seguire Coffee Break ha informato 308.000 spettatori pari al 5.27%.

Daytime Mezzogiorno

Forum al 18.49%.

Su Rai1 La Prova del Cuoco ha raccolto 1.435.000 spettatori con il 12.47% di share. Su Canale 5 Forum arriva a 1.764.000 telespettatori con il 18.49%. Su Rai2 TG Sport Giorno segna 253.000 spettatori e il 3.85%. I Fatti Vostri raccoglie 589.000 spettatori (7.43%), nella prima parte, e 1.134.000 spettatori (9.65%), nella seconda parte. Su Italia 1 l’Isola dei Famosi ottiene un ascolto di 329.000 spettatori pari al 3.2% di share. Sport Mediaset ha ottenuto 998.000 spettatori con il 6.43%. Su Rai3 Chi l’Ha Visto 11.30? raccoglie 561.000 spettatori (6.86%). Il TG3 delle 12 ha ottenuto 1.049.000 spettatori (10.28%). Quante Storie ha raccolto 993.000 spettatori (7.15%). Su Rete4 Ricette all’Italiana ha raccolto 134.000 spettatori con l’1.73%, nella prima parte, e 258.000 spettatori (2.01%), nella seconda parte in onda dopo il tg. La Signora in Giallo ha ottenuto 775.000 (5.01%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 485.000 spettatori con share del 6.55% nella prima parte, e 660.000 spettatori con il 5.2% nella seconda parte denominata ‘Oggi’. Su La5 Isola dei Famosi – Extedend Version segna 81.000 spettatori e lo 0.56%.

Daytime Pomeriggio

In 3,2 milioni per la scelta di Andrea Cerioli a Uomini e Donne.

Su Rai1 Vieni da Me ha convinto 1.927.000 spettatori pari al 12.73% della platea. Il Paradiso delle Signore ha appassionato 1.687.000 spettatori pari al 13.02%. Il TG1 ha informato 1.152.000 spettatori (9.28%) mentre il TG1 Economia ha radunato 1.331.000 spettatori (10.61%). La Vita Diretta ha raccolto 1.881.000 spettatori con il 13.8%. Su Canale5 Beautiful ha appassionato 2.903.000 spettatori con il 17.8%. Una Vita ha convinto 2.841.000 spettatori con il 18.02% di share. Uomini e Donne ha interessato 3.226.000 spettatori con il 22.65% (finale: 2.823.000 – 21.72%). L’Isola dei Famosi segna 2.559.000 spettatori con il 20.52%. Amici è stato seguito da 2.683.000 spettatori pari al 21.63%. Il Segreto ha ottenuto un ascolto medio di 2.563.000 spettatori pari al 20.28% di share. Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 2.276.000 spettatori (17.49%), nella prima parte, a 2.401.000 spettatori (16.23%), nella seconda parte, e a 2.365.000 spettatori (14.52%), nella terza parte di breve durata. Su Rai2 Detto Fatto ha ottenuto 984.000 spettatori con il 6.96%. Apri e Vinci ha raccolto 744.000 spettatori con il 5.87%. Su Italia1 l’appuntamento con I Simpson ha raccolto 954.000 spettatori (5.86%), nel primo episodio, 1.044.000 spettatori (6.52%), nel secondo episodio, e 958.000 spettatori (6.21%). Big Bang Theory ha divertito 586.000 spettatori pari al 4.13%. La sitcom La Vita Secondo Jim ha ottenuto 423.000 spettatori con il 3.26%. Friends ha appassionato 404.000 spettatori con il 2.8%. Su Rai3 l’appuntamento con le notizie dei TGR è stato seguito da 2.534.000 spettatori con il 15.88%. Non ho l’Età ha fatto compagnia a 591.000 spettatori (4.26%). Aspettando… Geo segna 977.000 spettatori con il 7.66%. Geo ha registrato 1.857.000 spettatori con il 12.98%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.041.000 spettatori con il 6.8%. Su La7 Tagadà ha interessato 474.000 spettatori (share del 3%), nella prima parte di breve durata, e 519.000 spettatori (share del 3.72%), nella seconda parte. Su TV8 Vite da Copertina ha raccolto 251.000 spettatori con l’1.8%. Su Real Time Amici segna 290.000 spettatori e l’1.8%.

Seconda Serata

Vespa al 13.31% (affrontando anche Isola e partita).

Su Rai1 Porta a Porta è stato seguito da 1.507.000 spettatori con il 13.31% di share. Su Canale 5 X Style ha totalizzato una media di 493.000 spettatori pari ad uno share dell’11.66%. Su Rai2 Stracult Live Show segna 408.000 spettatori con il 5.14%. Su Rai 3 I Miei Vinili segna 508.000 spettatori con il 2.94%. Su Italia1 Lara Croft  Tomb Raider 2 è visto da 462.000 spettatori (4.39%). Su Rete 4 Confidence – La Truffa Perfetta è stato scelto da 195.000 spettatori con il 2.54% di share.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.311.000 (20.62%)
Ore 20.00 5.800.000 (24.1%)

TG2
Ore 13.00 2.349.000 (15.87%)
Ore 20.30 2.390.000 (9.41%)

TG3
Ore 14.25 1.938.000 (12.36%)
Ore 19.00 2.287.000 (11.83%)

TG5
Ore 13.00 3.239.000 (21.61%)
Ore 20.00 4.706.000 (19.32%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.543.000 (12.23%)
Ore 18.30 929.000 (5.79%)

TG4
Ore 12.00 355.000 (3.47%)
Ore 18.55 672.000 (3.6%)

TGLA7
Ore 13.30 693.000 (4.2%)
Ore 20.00 1.916.000 (7.31%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 17.22 18.66 16.36 13.94 12.81 21.82 20.14 17.21
RAI 2 9.41 2.39 3.86 8.97 6.88 4.76 14.02 17.09
RAI 3 7.56 10.81 7.97 9.27 8.12 10.43 5.47 4.12
RAI4 0.85
RAI SPEC 5.82 8.16 7.09 5.86 6.3 5.67 5.15 4.63
RAI 40.02 40.01 35.28 38.04 34.13 42.68 44.78 43.05
CANALE 5 16.94 18.06 16.6 19.05 20.82 18.53 13.9 14.06
ITALIA 1 4.17 2.4 2.53 6.87 3.54 3.07 4.34 4.44
RETE 4 3.9 1.95 2.63 4.79 4.34 3.59 4.27 3.74
IRIS 1.14
LA5 0.78
EXTRA 0.54
20 0.71
JOI 0.04
PREMIUM CRIME 0.04
MED SPEC 6.51 6.96 7.5 5.07 6.81 5.96 6.7 6.31
MEDIASET 31.52 29.36 29.26 35.78 35.51 31.15 29.21 28.54
LA7+LA7D 4.75 4.29 5.91 4.76 3.89 3.51 6.05 5.19
TV8 1.84
NOVE 1.27
FOOD NETWORK 0.28
REAL TIME 1.12
PARAMOUNT 0.66
SPIKE 0.23
SATELLITE 13.91 15 17.66 12.27 15.68 13.86 11.49 13.52
SKY ATLANTIC 0.05
SKY UNO 0.87
FOX 0.18
FOX LIFE 0.08
COMEDY CENTRAL 0.03
TERRESTRI 9.8 11.34 11.88 9.14 10.79 8.81 8.47 9.7
ALTRE RETI 23.71 26.34 29.55 21.41 26.47 22.66 19.96 23.22

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ascolti tv 18 maggio 2019 eurovision
Ascolti TV | Sabato 18 maggio 2019. Eurovision 19.7%, Amici cresce (24.3%). Caduta Libera (18.1%-22.2%) batte L’Eredità (16.2%-20.6%)


Ciao Darwin
Ascolti TV | Venerdì 17 maggio 2019. Ciao Darwin vince con il 24.6%, La Corrida 17.4%. Il Paradiso delle Signore chiude al 17.2%


ascolti tv all together now
Ascolti TV | Giovedì 16 maggio 2019. Montalbano 22.2%, All Together Now parte dal 17.8%. Del Debbio 4.8%, Formigli 5.7%


prati - durso
Ascolti TV | Mercoledì 15 maggio 2019. In 7,3 mln per la finale di Coppa Italia (28.7%), Non è la D’Urso 17.7%

52 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Sabato ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 09:57

Ieri sera ho seguito la seconda puntata dell’Isola (fino a mezzanotte): promossa! Sono lontani i tempi delle migliori edizioni targate Ventura, ma questa Isola 2019 è iniziata col piede giusto: le opinioniste sono perfette, pungenti e (quasi) sempre sul pezzo; Alvin si è confermato una spanna sopra l’ “inviato per caso” Stefano De Martino; il ritmo è stato buono; le prove non sono state troppo soporifere… e la caduta del Divino è già cult!
Bene l’eliminazione dell’arrivista Taylor e la condanna del sessista John, che spero sia fatto fuori dal televoto. Sulle esternazioni di quest’ultimo, la Marcuzzi ha fatto un ragionamento molto simile a quello che ho fatto io su questo blog nei giorni scorsi: un conto è una legittima critica ad una conduttrice (in quel caso la D’Urso, ma potrebbe essere la Fialdini o chiunque altro), un altro è offendere questa come donna, lasciandosi andare ad insulti ed insinuazioni con una leggerezza vergognosa. Brava Alessia per il tuo attacco a John e per la conduzione in generale, che quest’anno sta funzionando.

In attesa degli ascolti, ricordiamo quelli di una settimana fa:
- Che Dio Ci Aiuti: 5.575.000 spettatori e 21.4% di share nel primo episodio, 4.848.000 spettatori e 22.64% nel secondo episodio
- L’Isola Dei Famosi: 3.062.000 spettatori e 18.27% di share



2. Joseph ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:06

LOL! Quasi il 13,3% fino a notte fonda.
Un’assicella alla volta e Scheri sta distruggendo l’ammiraglia.



3. PAOLO76 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:10

Ciao a tutti…
Aiuto!: ascolti tremendi per l’isola….. Mai mai così bassi…. neppure il gf peggiore ha toccato questi dati…. Ok la concorrenza accanita di ieri sera, ma il dato è allarmante…. peccato perchè pare che questa edizione sia molto migliore delle precedenti….



4. pietrgaf ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:11

Miii ma cosa succede agli ascolti di Canale5.
Record minimo per l’Isola



5. iole ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:12

lo sapevano anche i bambini che il giovedì è una giornataccia per canale 5 causa Sky, da sempre. Qualsiasi cosa il giovedì floppa. Avessero messo Celentano il giovedì, lasciando l’isola al lunedì…
probabilmente andrà meglio di domenica



6. Franchino ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:12

Cacciate via quell’incompetente di Scheri! Come ca**o si fa a distruggere un format come quello dell’Isola mandandolo contro una fiction fortissima e la coppia italia? Manco su Rai2 con Savino faceva ascolti così bassi! L’anno scorso arrivò quasi a 5 milioni nella terza puntata.

Io fossi in Berlusconi lo appenderei per le palle fuori dall’edificio a Cologno.

E la cosa assurda è che questa edizione è molto più bella delle precedenti, mi fa una tale rabbia tutta questa incompetenza!



7. Jackinobello ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:15

Che tonfo per l’Isola! Ho provato a seguirne un pezzetto ma sinceramente l’ho trovata noiosa, sempre le stesse dinamiche finte e le finte diatribe.
Certo che la partita che si è allungata fino a mezzanotte con tempi supplementari e rigori non ha giovato al reality Mediaset.
Ottima come al solito Che Dio ci aiuti… anzi che Dio aiuti Canale 5!!!
Bye bye.



8. john2207 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:15

Causa partita crolla (ma di tanto) l’isola dei famosi. Peccato direi perchè l’edizione quest’anno merita, davvero ben fatta come ai tempi d’oro. Peccato!



9. Fede ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:15

L’isola al 13% di share… Ora capisco perché l’hanno spostata a domenica sera…. Così batte Fazio e in quel di Mediaset possono gridare al “boom” ???



10. il-Cla83 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:17

Ciò che salta maggiormente all’occhio è il crollo dell’Isola, è vero che la concorrenza era molta, la fiction di maggior successo di R1 e la Coppa Italia su R2, ma mi aspettavo certamente che il reality di C5 si difendesse meglio, e quantomeno che recuperasse un po’ di share nella seconda serata, ma cosi’ non è stato, leggo commenti positivi su questa edizione, ma evidentemente il pubblico non è cosi’ d’accordo. Male, molto male per il reality di C5. Ed ora già domenica ci sarà un altra puntata.. vedremo.. ma secondo me questi cambi di palinsesto faranno in modo che il pubblico si disaffezioni sempre più.

La Rai con Suor Ricci va sempre bene, ieri entrambi gli episodi sopra il 21%. Bene la Coppa Italia che sfiora il 20%. Nonostante una concorrenza cosi’ ampia, Freedom riesce a superare il milione, anche se gli ascolti sono in calo rispetto al periodo delle feste dove andava in onda con meno concorrenza.



11. Sabato ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:18

Isola, che disastro! 😰 Non capisco come la presenza del calcio (che ha un pubblico quasi esclusivamente maschile) possa aver danneggiato così tanto L’Isola (che ha un pubblico prevalentemente femminile)… Temo che il reality sia stato danneggiato, più che dalla concorrenza, da se stesso: l’Isola 2018 fu pessima e, negli ultimi anni, il pubblico Mediaset ha fatto davvero indigestione di reality (brutti).
Credo che un reality di punta a 2,4 milioni di spettatori e al 13% di share non si fosse mai visto prima. Spero che Mediaset non cerchi di recuperare con polemiche e dinamiche finte, scritte a tavolino dagli autori (proprio ora che L’Isola è tornata guardabile).
Ottimo Che Dio Ci Aiuti, che conferma i numeri di una settimana fa.

Vedremo come L’Isola se la caverà domenica contro Fazio: penso che potrebbe crescere, in quanto il successo di Paperissima Sprint dimostra la voglia di leggerezza del pubblico domenicale, a cui Fazio risponde con lezioni di Economia ed interviste impegnate.



12. iole ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:22

recuperare era difficile…la partita è finita alle 24.00 causa supplementari e rigori…
quindi non poteva recuperare



13. tina ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:23

Come ho già rilevato lo scorso giovedi:l’ultimo Pechino Express gradito da molti ma crollato negli ascolti.Stessa cosa adesso per l’Isola:tutti concordi nel dire che sia un ottimo cast e opinionisti ma gli ascolti non premiano.Non so se dipende dal giovedì ma c’e'-qualcosa che non mi torna.L’avessero messo al lunedi al posto dell’inguardabile Adrian delle mie scatole. Ciao .



14. claudio ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:30

… isola noiosissima, volgare ai massimi termini; presentatrice, autori, “opinioniste” IPOCRITE come poche (“no violenze verbali o fisiche contro chiunque, soprattutto contro le donne, di spettacolo e non e dopo 30 secondi ecco “furbescamente” servita inquadratura di tale cipriani con tettone oscene e culo cellulitico in mostra, carne da macello per i “poveri” spettatori apertamente considerati boccaloni, ebeti, pronti a tutto e di più (a TUTTO IL PEGGIO DEL PEGGIO che si possa ideare, creare e proporre…)
Per non tacer della Pariettona nazionale alla quale gli autori avranno detto : “.. dai alba, stasera scosciati per bene come solo tu sai fare, fai arrapare un po’ di maschietti e donne che ti amano e ti sbavano dietro, che così alziamo un po’ lo share e non solo quello…” : c’è da vomitare ormai; e ormai – come si dice – c’è solo da scavare… (sì, anche per nascondersi da tali oscenità, PORNOGRAFIA intellettuale “pura”, anche se di intellettuale nell’isola c’è ben poco…)



15. luca05 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:34

FLOP mostruoso per l’Isola dei Famosi….
la gente è stufa di tutti questi reality…..un filone ormai logoro, uno a stagione è pure troppo
daldronde quando si arriva a riciclare Bettarini per la ventesima volta significa che non si ha proprio più nulla ormai da dire e da proporre



16. Stefano ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:38

Fate fuori il direttore di canale 5!!!!
Non ci può piazzare l’isola contro la Coppa Italia. Canale 5 si sta distruggendo da sola. Quest’anno l’isola ha un buon cast, una conduttrice bravissima che nonostante la furia della solita psudo-fiction minkia di preti e suore, e soprattutto la furia della Coppa Italia, l’isola ha mantenuto un misero 13,5%.



17. Mauro ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 10:49

Sono d’accordo con chi dice che ormai il reality si sia danneggiato da solo. Troppi realities brutti uno dietro l’altro. Ma credo soprattutto che l’edizione bruttissima dell’anno scorso sarebbe dovuta servire per rivoluzionare il format, soprattutto nella conduzione, dando un segno al pubblico di un tentato cambiamento. Ottime solo le opinioniste ed aver recuperato Alvin come inviato. Ma purtroppo ormai il danno è fatto!



18. blukikko ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:07

Isola inguardabile. Ho visto alcuni frammenti che mi hanno lasciato disgustato. Il trash mi diverte ma odio la volgarità gratuita e la disonestà intellettuale.
Ma davvero pensate che la polemica non sia stata artatamente studiata a tavolino? Ma davvero credete che dei post incriminati, ad oggetto le offese sulla D’Urso, non si fosse a conoscenza prima dell’inizio di questo orrendo programma?
E’ una palese vendetta contro Barbara D’Urso che l’anno scorso non era stata tanto clemente nei confronti dell’Isola e del cosiddetto “cannagate”. Marcuzzi & c. fanno finta di difendere Barbarella e intanto approfittano per sottolineare le volgarità inaccettabili che sui social scrivono sulla stessa.
Il 13% di share cotanta paccottiglia è davvero un successo insperato.
Cordialità.



19. Threshold ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:15

L’Isola ottiene il risultato che merita per tanto pressapochismo ed incompetenza:

-Tutto il programma sembra impostato per offrire occasioni di redenzione alla conduttrice dopo la pessima figura fatte nella scorsa edizione.
I primi 40 minuti sono stati dedicati a condannare l’uso delle droghe: cosa giusta ma non so se l’Isola sia il posto migliore dove farlo specialmente dopo il cannagate.

- Prove ricompensa sconclusionate e spiegate male che finiscono sempre a tarallucci e vino per volere della conduttrice: dategli direttamente il premio ed evitate questi teatrini imbarazzanti.

- Opinioniste ipocrite ed incoerenti: si condanna giustamente l’incivile che ha offeso la D’Urso, ma fuori del programma, per poi offenderlo a loro volta.
Comunque Mediaset desse delle linee guida univoche su come comportarsi in questi casi che vengono affrontati in modo diverso a seconda del programma.

- Tra conduttrice ed opinioniste c’è un sessismo schifoso e dilagante: quello contro le donne va giustamente condannato ma quello contro gli uomini, che sono tutti stupidi, deboli, maschilisti, violenti e via dicendo, ha campo libero (vedi le ripetute offese della D’Eusanio al marito della Hampton).
Quando Alvin, durante il caso Vitale, ha giustamente fatto notare che le offese sono gravi anche se rivolte ad un uomo è stato subito sminuito dalla D’Eusanio.

- Quasi 4 ore di trasmissione e non sono riusciti nemmeno a finire le nomine, punto focale dell programma, rimandate alla prossima puntata con la conduttrice che intima, ai naufraghi che non sono riusciti a votare, di non mettersi d’accordo perché la produzione lo avrebbe scoperto essendoci telecamere ovunque.
Le telecamere che tutti sanno non essere sempre presenti e che non possono comunque seguire tutti, sono le stesse che l’anno scorso non sono riuscite a riprendere Monte che fumava in una casa di 3 stanze?

- La carrellata finale del regista tra componenti del pubblico scelti solo perché poco attraenti, e che vengono immancabilmente derisi sulle sociali, fa pena.

Manica di peracottari incompetenti vi meritate la monocifra.



20. john2207 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:16

L’Eredità è un format incredibile. Dopo 16 anni con un cambio di non so quanti conduttori fare il 26% è veramente un fenomeno da analizzare.



21. Enzo ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:33

Premesso che doveva andare di lunedi ( era il giorno dei reality) la gente si fidilizza come il Sabato con la De Filippi.
Qui il vero problema è il cast noioso, senza appeal e una conduttrice scaduta. Vogliamo la VENTURA!!!! Ma lo volete capire!!!
Fino ad ora TIVIP è stato im reality piu visto della rete. Come mai???
Mi auguro per Barbara D’Urso che no voglia fare un GF che con questa sutuazione rischia di vedere la monocifra. Bisogna fare cose nuove, format inediti. E quelli che sono forti (isola e gf) bisogna farli bene partendo dal cast , dalla conduzione e dal giorno di messa in onda. E sopratutto non spremerli. 10 puntate sono sufficenti. E visto lassenza dei vip fare un mix con la gente comune ma che abbia carattere. Meglio una commessa che ha carattere da una Martina chi o una Teylor mega.



22. francesca ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:35

sono molto contenta x il risultato al ribasso dell’ isola cosi la parietti non può + dire che dove c’ è lei in tv l’ odiens è alta perchè è proprio lei che non piace a molte persone. Mi dispiace invece x la MARCUZZI.



23. cincinnato82 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:37

ragazzi,ve ne dovete fare una ragione:la stagione dei reality è finita,è durata 18 anni,ora basta,l’avevo già fatto notale al GFvip,non è un problema di cast,è il genere che ha perso quasi tutto l’interesse….



24. assunta del vecchio ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 11:54

Sarà il paradosso tra natura incontaminata dell’isola e il silicone dei culi, tette e labbra a farci venire voglia di cambiare canale?



25. Vince! ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:07

Ieri per me serata disastrosa, con l’Inter che ha perso ai rigori.
Una partita con così tanti colpi di scena su Rai1 avrebbe fatto ascolti record.
Naturalmente la telecronaca Rai e soprattutto i commenti dallo studio erano più adatti a “Lazio Channel”. Ma ormai ci ho fatto l’abitudine.

Con tante proposte l’isola ha sofferto parecchio.
Ho visto sui social uno spezzone che mi ha disgustato: un concorrente sanguinava copiosamente, mentre tutti ridevano.

Ottimo Insinna, mi dicono grazie ad un concorrente che piace molto. Ci risiamo con questi trucchetti…



26. Percy ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:10

Se la missione di Canale5 è quella di autodistruggersi, lo sta facendo egregiamente. Ha dato il Lunedì a Flopdrian quando poi è storicamente stato il giorno dei reality. Metterlo il giovedì contro Masterchef, una delle fiction più seguite di Rai1 e anche contro la Coppa Italia è un SUICIDIO PREMEDITATO. Peccato, quest’edizione è godibilissima con la giusta dose di trash, di divertimento e con le ottime opinioniste e Alvin sempre top. Alla domenica contro Fazio vincerà, ma perché sprecare il lunedì per Celentano? Per far fare il 10% anche all’Isola?? Poco ci manca.

Prima le soap spremute fino al midollo, poi la disfatta della leadership domenicale con le soap al 12%. Manca solo che la De Filippi e Bonolis passino in RAI, poi Scheri può dirsi soddisfatto.



27. MARCELLO79 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:36

BUONGIORNO,
botte da orbi avevo previsto ieri per L’ISOLA DEI FAMOSI nel mio commento e botte da orbi sono state. Non ci voleva SILVAN per prevedere il disastro avvenuto.
Vorrei fare un applauso al commento dell’utente PERCY, sempre molto attento nelle sue analisi, condivisibilissime.
La partita di COPPA ITALIA, prolungatasi per i rigori non ha consentito al reality di CANALE 5 di esplodere in seconda serata e ha tolto pubblico a L’ISOLA DEI FAMOSI, fortemente seguita dai giovani, ai quali piace molto anche lo sport. E’ stata una mossa decisamente infruttuosa quella di piazzare al GIOVEDI’ un prodotto che può dare ancora tanto in termini di ascolto.
Mi auguro possa vincere contro FAZIO, almeno un’alternativa valida allo strazio di RAI 1 della domenica sera, ma, a questo punto, non so cosa aspettarmi.
CANALE 5 si salva nelle 24 ore, vicinissima a RAI 1 nonostante lo spaventoso risultato de L’ISOLA e il successo inspiegabile della bruttissima fiction CHE DIO CI AIUTI. Segno è che il day time di RAI 1, tolta L’EREDITA’, è totalmente insufficiente. D’URSO e DE FILIPPI sono tanto criticate, ma, intanto, ammazzano la concorrenza, l’insipida FIALDINI staziona su valori modestissimi, insomma il pomeriggio di CANALE 5 è sempre più una roccaforte.
L’ottimo seguito, anche in valori assoluti della scelta avvenuta ieri a UOMINI & DONNE (3.226.000), fa ben sperare nel serale che andrà in onda contro la prima puntata di SANREMO YOUNG della CLERICI, che rappresenta per la conduttrice l’ultima occasione di riscatto. L’unico neo è che non sarà la DE FILIPPI a condurre lo speciale, ma VALERIA MARINI. Questo sottrarrà appeal alla trasmissione, in ogni caso altra sfida interessante si consumerà il VENERDI’ sera.
SUPERBRAIN chiude stasera il suo ciclo mestamente. Sarà ospite SIMONA VENTURA, che a mio avviso, ha commesso un gravissimo errore nel passare a RAI 2. Se lo potrà scordare il 22% di TEMPTATION ISLAND VIP, come anche sarà un flebile ricordo la soddisfazione di aver battuto un prodotto di punta di RAI1, ovvero la fiction di GIGI PROIETTI. Contenta lei……
Buona giornata a TINA, SHAYNE, PAOLO, SALVO IL MITO, IL CLA-83, FRANCESCO93



28. max ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:43

CREDO CHE TUTTO ABBIA UNA FINE E FORSE E’ ARRIVATA L’ORA DI DIRE STOP A QUESTI REALITY INUTILI,MI DISPIACE PER LA MARCUZZI CHE MI STA SIMPATICA.EPPOI SCUSATE MA IERI GRANDE LAZIOOOOOO



29. tina ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:50

PERCY commento migliore del tuo non può esserci.Temo proprio che Bonolis e Maria scapperanno a gambe levate.Dopodiche AMEN.



30. Wolfy ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:51

Ma è semplice, se una rete basa tutta la programmazione annuale, per tutto il giorno tra l’altro tra i vari programmi, sui reality, alla fine la gente si stanca. Era chiaro fin da ottobre che le cose quest’anno sarebbero andate in questa direzione, e Canale 5 adesso più che mai deve capire che così non va più…cioè dai basta reality, non ha più senso. Deve buttarsi su qualcos’altro che cavalchi un po’ la moda del momento e che sia anche qualcosa che lo possa differenziare…non puoi più sperare che facendo tre reality all’anno tiri a campare, escludendo i soliti Amici e C’è Posta per Te, che pure loro sono ormai alla frutta. È ora di cambiare aria. Adesso vanno tanto le fiction e le serie tv, dovrebbero puntare su quello offrendo qualcosa di originale



31. Enzo ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 12:51

Non sono d’accordo su chi dice che è finita l’era dei reality. Lo scorso anno il gfvip viaggiava sui 5 milioni e l isola sui 4,5.
Forse lo svaglio è stato rifare un edizione del gfnip subito dopo e scegliere dei cast con poco appeal e poco carattere.
Il reality ha tanto amcora da dare ma con formatnuovi ed inediti.



32. Sabato ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 13:11

blukikko: “davvero pensate che la polemica non sia stata studiata a tavolino e che dei post contro la D’Urso non fossero a conoscenza prima dell’inizio del programma?”
Io penso che gli autori già sapessero di quei post e che abbiano coinvolto questo John anche per avere un argomento “grosso” da affrontare. Ma, finché questo viene affrontato come si deve, dando il giusto peso e la doverosa condanna alle parole di John, penso che l’eventuale strategia autorale possa avere, tutto sommato, un senso ed una funzione positiva.
Alla base dei reality dovrebbero esserci, appunto, la realtà e l’imprevedibilità, quindi sono contrario alla scrittura delle dinamiche da parte degli autori, ma in questo caso penso che il fine sia stato positivo e che John sia passato per quello che è: un uomo piccolo.
La cosa veramente importante, su cui non transigo, è che personaggi negativi non siano incensati come è successo un anno fa con Monte, colpevole di vari comportamenti scorretti (o addirittura illegali), ma difeso a spada tratta e protetto da autori e conduttrice.

Vince!: Otelma si è ferito cadendo rovinosamente durante una prova. Ma il liquido rosso che hai visto non era sangue, bensì un finto sugo al pomodoro che “condiva” le finte mega-polpette utilizzate nella prova. La ferita di Otelma, alla fronte, non è stata inquadrata. Sono d’accordo con te sul fatto che, per quanto la caduta sia stata davvero comica, sarebbe stato meglio trattenere le risate, almeno fino all’ufficializzazione del fatto che Otelma non si fosse fatto nulla di grave.



33. claudio75 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 13:12

Vedo con piacere che in assenza di ARGOMENTI interessanti forniteci dalla serata televisiva, il dibattito vira sul tema del giorno, che non può esimersi da BALIVO e le presentatrici Rai….tutte incapaci..

Al buon lettore non sarà di certo sfuggito lo scivolone dell’attricetta del biscione..
L’ospite del momento era Alvaro Vitali a cui veniva rivolto come complimento l’appellativo di maestro.

Sorvolando sul fatto che l’attore, conosciuto ai più come Pierino, ma che ha recitato in quattro film di Fellini tra cui Amarcord che ha vinto l’oscar..

…L’attricetta di cui sopra, ha replicato…

” maestro a chi? mi fa un po’ strano sentir dire maestro, perché dovremmo chiamare tutti i veri attori maestro.
Io sono la prima estimatrice di Alvaro Vitali, stimo Alvaro però mi fa sorridere sentire chiamare maestro Alvaro come.. Non mi vengono in mente altri attori..ma maestro mi fa ridere”

Evviva la GRANDE professionalità e umiltà MADE in MEDIASET!



34. Nimo ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 13:17

Felice per il flop dell’Isola. Pessima la conduttrice e le opinioniste. E’ la solita minestra riscaldata ormai inguardabile. Spero che sia l’ultima edizione.



35. Sabato ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 13:19

Threshold:
- “il programma sembra impostato per offrire occasioni di redenzione alla conduttrice dopo la pessima figura fatte nella scorsa edizione”
E’ vero: l’attacco della Marcuzzi a John sapeva di occasione di redenzione imperdibile, per la conduttrice, in passato tanto criticata! Ma – ripeto – finché il messaggio che passa è positivo, io sorvolo senza problemi su eventuali “calcoli” e strategie autorali
- “condannare l’uso delle droghe è cosa giusta ma non so se l’Isola sia il posto migliore dove farlo”
Allora, io penso che nessuno smetterà di drogarsi dopo l’invito della Marcuzzi e di tale Taylor Mega, ma penso che sia stato introdotto un argomento interessante (che però non è stato sviscerato): Taylor, la ragazza “dal tenore di vita molto alto” seguitissima sui social, è in realtà una persona con problemi psico-sociali non indifferenti, al punto da avvicinarsi alle droghe. Sarebbe stato quindi interessante chiederci: cosa determina la qualità di vita? i soldi ed i follower o la salute e l’equilibrio? E perché i giovani seguono Taylor? cosa passa di interessante dai social di questa ragazza, visto che la sua vita si è rivelata più critica di quello che sembra? e perché Mediaset ha puntato proprio su di lei, ingaggiandola per l’Isola Dei Famosi nonostante non fosse famosa?
- “il sessismo contro le donne va giustamente condannato, ma quello contro gli uomini ha campo libero”
Io sono un uomo e condanno ogni forma di sessismo, ma devi ammettere che nessun uomo è oggetto di offese personali, contro la propria rispettabilità, come accade alle donne. Purtroppo funziona così: quando un personaggio televisivo maschile non piace, gli danno dell’antipatico, dell’incapace, del fallito; quando a piacere è invece una donna, le danno della zoc**la! Guarda caso, le offese di John avevano come bersaglio la D’Urso, non Paolo Bonolis. E se John avesse deciso di attaccare Bonolis, non l’avrebbe offeso per la sua età, il suo aspetto o la sua presunta scarsa serietà, ma per come lavora (cosa legittima). Sul versante Rai, non mi è mai capitato, per esempio, di leggere insulti sessisti contro Massimiliano Ossini o Federico Quaranta, mentre la Fialdini viene quotidianamente ricoperta di offese personali gratuite.
Penso quindi che, contro il sessismo, le donne vadano ancora tutelate maggiormente rispetto agli uomini.



36. Cugino ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 13:53

Evidentemente il giovedi non porta bene ai reality, vedi Pechino, ma siete proprio sicuri che la domenica sia meglio? Io ho grandi dubbi.

Non sono d’accordo con chi dice che i format sono usurati, un GFVip come il penultimo lo guarderei tutti i giorni. Il problema è che mediaset nell’ultimo anno ha realizzato un triplete allucinante infilando un’edizione dell’Isola, una del GFnip e l’ultima del GFvip che sono state una peggio dell’altra. Tante volte io ed altri abbiamo scritto che l’Isola dello scorso anno sarebbe stata la pietra tombale sulla carriera della Marcuzzi, e infatti. Confermarla alla conduzione è stato un errore.

L’edizione di quest’anno pare meno peggio delle precedenti, è vero, ma non griderei al miracolo. Le opinioniste fanno rimpiangere la coppia Signorini Venier, e ho detto tutto. La Parietti eternamente spalmata su tutti i palinsesti ha stufato anche i muri, i suoi commenti preceduti sempre da “scusate ma sto dicendo una cosa importante” sono pesanti e inutili. La D’Eusanio non l’ho mai sopportata, ci si scaglia contro la Vanoni che offende Minghi, ma questa che si mette ad offendere il marito della Hampton aggratis? E nessuno replica? E poi queste polemiche costruite a tavolino, sempre uguali, sempre artefatte … prima la santificazione di Taylor Mega che sfiorava il comico, poi il pistolotto moralista sulla violenza contro le donne … ebbasta!! Unici momenti di divertimento puro con la Cipriani che tenta di accoppare il Mago Otelma, e con i duetti tra Maddaloni e la Colmenares. Marco Maddaloni è un talento comico naturale, fa ridere più lui di quasi tutti i comici di Colorado e Made in Sud messi insieme. Forse l’unica chiave per risollevare gli ascolti è puntare meno su opinioniste bollite e polemiche di plastica, e valorizzare i concorrenti più freschi e veraci.



37. marco urli ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 14:14

Vediamo che farà la noiosa e prevedibile Isola domenica visto che tra l’altro ho visto sulla guida ai programmi che Le Iene non andranno in onda!!!! Pazzesco!



38. Adelaide di Sant'Erasmo ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 14:23

Isola inguardabile. Viva il Paradiso delle Signore dei boom e Che Dio Ci Aiuti!!!



39. Threshold ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 14:33

Ciao Sabato,

- Le occasioni di redenzione offerte alla Marcuzzi sono molteplici, vedasi tutto l’intermezzo contro la droga, ma puzzano di finto lontano un miglio e quindi, pur condividendo il messaggio che veicolano, non riesco a digerirle: l’invettiva seria contro la droga andava fatta l’anno scorso squalificando Monte.
Inoltre, come fai notare, l’argomento è stato trattato in modo banale e superficiale confermandomi quindi che l’Isola non è il posto adatto per queste tematiche.

Oltre che finti questi intermezzi risultano poi anche ipocriti: viene giustamente condannato Vitale ma si accoglie con tutti gli onori, per l’ennesima volta, un Bettarini che sulle donne ha detto e fatto, ripetutamente e pervicacemente, ben di peggio.

Bettarini che non solo non ha mai avuto conseguenze per le sue malefatte, non fu espulso dal GFVip, ma anzi è stato premiato come inviato ed adesso concorrente dell’Isola: curiosamente Marcuzzi non può lasciare passare le offese di Vitale ma quelle di Bettarini sì accontentandosi delle sue scuse\giustificazioni (inizialmente lei si oppose ad averlo come inviato).
Se valgono le “scuse” di Bettarini allora devono valere anche quelle di questo Vitale: io avrei squalificato entrambi ma va fatto notare che le offese di Vitale sono avvenute fuori dal reality a differenza di quelle di Bettarini.

Il sessismo si estrinseca in forme diverse per uomini e donne ma questo non ne cambia la sostanza e se lo si vuole combattere lo si combatte a prescindere di chi lo attui e da chi colpisca ma soprattutto non si risponde al sessismo con altro sessismo come hanno più volte fatto in studio quindi mi spiace ma non concordo su “tutele speciali” che trovo ipocrite ed incoerenti.
Inoltre gli uomini, quando vengono offesi, subiscono la controparte maschile degli insulti femminili che riporti tu ossia tutta una serie di insulti omofobi atti a svilirne la virilità (sempre perché per gli ignoranti un omosessuale non può essere anche virile o una persona poco virile, gay o etero che sia, non sia degna di rispetto).
Se ti andassi a cercare gli insulti che ricevette Insinna quando scoppiò il suo caso a Striscia capiresti bene cosa intendo.

Inoltre, a confermare l’ipocrisia dilagante, io dovrei prendere su serio la “difesa delle donne” di Marcuzzi quando l’anno scorso ebbe quella tirata vergognosa contro Eva Henger ed il suo passato di pornostar, arrivando a tirare in ballo la figlia che ben sapeva essere stata vittima di bullismo proprio per quell’argomento?
Parietti che si è ripetutamente vantata di andare in giro a tirare ceffoni per il solo gusto di farlo (per ultimo al MCS).
D’Eusanio che ha ripetutamente dato dell’imbecille al marito della Hampton perché si è “permesso” di dirle di divertirsi?

Tutto questo quando poi si “usa” una Cipriani, come al solito mezza nuda, parlando costantemente e ripetutamente delle sue tette o mutande?

Eddai.



40. Vince! ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 15:19

@Sabato: grazie della risposta. Quindi, per fortuna, la scena che ho visto è stata un po’ meno “pulp” di quello che pensassi.
Ciò non toglie che l’ho trovata ugualmente di pessimo gusto.



41. Sabato ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 15:38

Threshold:
- “l’invettiva seria contro la droga andava fatta l’anno scorso squalificando Monte”: su questo non v’è dubbio! Mi rovinai le falangette su quella brutta pagina di TV ed, indignato, interruppi la visione del reality alla terza puntata
- “viene giustamente condannato Vitale ma si accoglie Bettarini che sulle donne ha detto e fatto di peggio”: sono d’accordo anche su questo. Non ho citato Bettarini perché mi ero già dilungato, ma per me Vitale, Bettarini e Yuri sono le tre “mele marce” del cast (la quarta è stata eliminata ieri sera). Avrei parlato in un prossimo commento del passato di Bettarini e del “saranno isolano” ed ex concorrente di Ex On The Beach, reality nel quale non si è certo distinto per cultura e rispetto
- “io dovrei prendere su serio la difesa delle donne della Marcuzzi quando l’anno scorso ebbe quella tirata vergognosa contro Eva Henger?”: allora, se tu mi chiedessi se considero la Marcuzzi la persona più credibile nell’affrontare questo tema, ovviamente ti risponderei di no. Non so se tu abbia seguito il cannagate su questo blog, ma devi sapere che ho criticato fortemente la Marcuzzi per come ha affrontato la questione. Non penso però si possa considerarla “segnata” per sempre, né che si debba evitare di esprimere approvazione per quanto ha detto ieri sera solo per via del suo (recente) passato. Che sia stata solo più furba rispetto a un anno fa? Che l’abbiano istruita meglio gli autori? Non lo so, è possibile, ma mi limiterò volentieri a giudicare quello che dice e fa e, ieri sera, ha detto e fatto bene
- “gli uomini, quando vengono offesi, subiscono insulti omofobi atti a svilirne la virilità”: caro Threshold, con me sfondi una porta aperta! Come ho precisato – ma penso che il mio “storico” in questo blog parli per me – condanno ogni forma di sessismo (discriminazione di genere), oltre che ovviamente tutte le altre forme di violenza: omofobia (discriminazione basata sull’orientamento sessuale), razzismo (discriminazione basata sulle origini geografiche e culturali), antisemitismo (discriminazione basata sulla religione), ecc. L’oggetto della puntata è stato il sessismo e, limitatamente a quello, ritengo che le donne siano oggetto di attacchi più violenti rispetto agli uomini. Poi, se vogliamo andare un po’ “fuori tema” (ma neanche tanto), allora mi trovi completamente d’accordo sul fatto che gli uomini siano bersaglio di altri offese altrettanto violente.



42. Zio Enzo ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 16:03

Io ancora non lo seguo per niente,il cast può essere anche azzeccato quest’anno,ma l’ isola dei famosi paga l’ edizione contestata dell’ anno scorso e anche il fatto che la gente ormai e stanca dei reality. E secondo me la domenica l isola perde contro Fabio STRAZIO (che però perde come sempre contro le papere)



43. Threshold ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 16:19

Sabato,

Tralascio i punti su cui siamo d’accordo e mi focalizzo sul resto:

- Non so nulla delle gesta di Yuri quindi se hai tempo\voglia enunciamele pure.

- Mi ripeto: sono ovviamente d’accordo sul discorso contro il sessismo di Marcuzzi, anche se avrei evitato di circostanziarlo come ha ben puntualizzato Alvin dalla cueva, ma trovo ipocrita che a farlo sia lei che non si è mai scusata né con le Henger né con il pubblico.
Tutti siamo fallibili e nessuno è marchiato a vita ma Marcuzzi non ha mai affrontato quell’episodio (che risale a solo un anno fa come il post di Vitale) e fino a che non lo farà per me sarà poco credibile: lei sarà poco credibile, non il messaggio.
Le è andata bene che è la conduttrice e che quindi nessuno è mai potuto intervenire a “processarla” e chiederne la “squalifica dal programma” ma il fatto rimane, come rimane che per lei Bettarini è stato “assolto” ma Vitale va “condannato” quando entrambi hanno offerto le loro scuse (di circostanza).

Quell’episodio con la Henger come tutto il cannagate mi ha fatto mutare completamente idea su di lei e quello non cambierà a breve.
Tutti inneggiano a questa nuova Marcuzzi “cazzuta”ma se lei pensa che avere carattere significa aggredire la gente e sbroccare a comando allora ridatemi la Alessia “moscia” (garbata) di prima.

- In merito al sessismo diciamo che l’importante è che tutti lo condanniamo.
Poi io penso che sia poco utile alla causa fare classifiche e distinzioni che trovo divisive questo però senza negare che certi gruppi di persone, tra cui le donne, siano oggetto di attacchi più numerosi e\o violenti di altre.

Comunque credo che come azienda Mediaset dovrebbe attuare delle politiche comuni con cui affrontare determinate tematiche ed eventi perché al momento appaiono lampanti un certo pressapochismo ed una grande incoerenza di fondo per cui determinati soggetti la fanno franca ed altri vengono invece castigati a seconda del programma\conduttore\opinionista\agente di turno.



44. grilloparlante ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 16:49

Non è un problema di format. Lo scorso anno sono successe cose molto gravi che vennero sminuite e ridicolizzate, anche da molti utenti qua sopra che inneggiavano agli ascolti comunque alti. Si, ma a che prezzo? Era da folli pensare di riconfermare la Marcuzzi alla conduzione, ma a mediaset ormai hanno premuto il pulsante dell’autodistruzione. Poi è arrivata la D’Urso con il GFnip più osceno e contestato di sempre, ma anche lì tutti a inneggiare alla grande conduttrice, e anche lì viene incredibilmente confermata l’imbarazzante D’Urso alla guida del prossimo GFnip, che sarà un altro colossale flop. Questa isola non è delle peggiori ma quando il pubblico te lo sei giocato non lo riacchiappi più.



45. Sabato ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 17:05

Threshold:

Ho seguito pochi episodi di Ex On The Beach, quindi non ti saprei raccontare più di tanto, ma ricordo chiaramente che Yuri si dimostrò il classico “cinghiale” tutto-muscoli-e-niente-cervello, finito chissà come fra i concorrenti di due importanti reality nel giro di pochi mesi. Ti copio la “bio” di Yuri riportata sul sito dell’Isola: “Yuri Rambaldi [...] ha 25 anni e nella vita fa lo spogliarellista nei locali notturni. È single e il suo tipo di donna ideale è mora, tatuata, curata nel look e nell’aspetto fisico e con il seno rifatto [...]“.

Non credo esista una “nuova Marcuzzi”: è sempre la stessa, solo che quest’anno la sua conduzione sta funzionando e mi sembra onesto ammetterlo nonostante l’antipatia guadagnata un anno fa. Non le risparmiai critiche feroci ai tempi del cannagate e – fidati – non sono uno che dimentica facilmente, ma non sono nemmeno uno che ama accanirsi: ho seguito le prime due puntate (fino a mezzanotte) e l’ho trovata all’altezza del ruolo (con tutti i limiti e i precedenti che vuoi).

“In merito al sessismo l’importante è che tutti lo condanniamo. E’ poco utile alla causa fare distinzioni senza però negare che certi gruppi di persone, tra cui le donne, siano oggetto di attacchi più numerosi e\o violenti”: è esattamente quello che penso.

“Mediaset dovrebbe attuare politiche comuni con cui affrontare determinate tematiche perché al momento appaiono lampanti un pressapochismo ed incoerenza per cui determinati soggetti la fanno franca ed altri vengono castigati”: credo che stabilire delle “linee guida” comuni” sia poco fattibile ma soprattutto non nell’interesse dell’azienda. Alcuni temi/eventi rappresentano degli spunti di discussione, ma anche delle ghiotte occasioni di crescita degli ascolti e gli autori usano questi fatti prima di tutto a scopo “pubblicitario”. Se così non fosse, John sarebbe stato squalificato (e non affidato al televoto) o forse nemmeno incluso nel cast di Saranno Isolani; Monte sarebbe stato squalificato e non protetto all’inverosimile fino a quando
è stato possibile; e gli episodi di bullismo di Baye, Favoloso ed altri concorrenti del GF15 sarebbero stati stroncati da subito in maniera definitiva (niente televoti, niente interviste, niente ospitate).



46. marcos1115 ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 17:48

La fiction finche farà questi risultati andrà in onda per molto tempo ed é giusto cosi. Grande Lazio finalmente , mi dispiace per l’Inter ma d’altronde il calcio va cosi. Mediaset per risollevarsi a due strade: Vendere perché credo l’era famiglia Berlusconi sta finendo come per il Milan oppure aggregarsi con un’altra tv privata Europea che ha in se grandi produzioni da cui attingere per rinnovare i palinsesti perché come ormai si sa non ha la forza economica di rinnovarsi visto anche che quando ci prova fa flop. Con 20 mln ci fai una produzione di fiction come l’amica geniale…ma a Mediaset fra dirigenza e proprietà sono incapaci



47. Mayu ha scritto:

1 febbraio 2019 alle 21:06

Ieri sera l’Isola ha avuto la sfortuna di non poter utilizzare la tecnica più riuscita per far lievitare lo share: sfruttare la fine delle trasmissioni concorrenti e proseguire fino all’alba. La causa è stato il prolungarsi della partita di coppa Italia, arrivata fino ai calci di rigore.



48. Threshold ha scritto:

4 febbraio 2019 alle 01:10

@Sabato

Non mi pare che questo Yuri abbia fatto nulla di grave da quello che scrivi a meno che tu non consideri l’essere superficiale una colpa ma in quel caso andrebbe eliminato l’80% dei personaggi televisivi.

Di “nuova Marcuzzi” si cominciò a parlare proprio l’anno scorso in seguito alla sua sfuriata contro Henger.
A me non sta antipatica nemmeno adesso che mi ha deluso come persona ma non noto questo salto di qualità nella conduzione del reality che le attribuisci tu: sicuramente è più a suo agio di qualche anno fa ma presenta realities dalla bellezza di 12 anni, vorrei anche vedere non fosse migliorata.
Concordo che la prima puntata è stata godibile considerato quanto noiose siano le prime puntate ma la seconda è stata pessima: un reality di 4 ore dove non riescono a fare le nomine non merita assoluzioni di sorta.

In merito alle linee guida comuni credo siano attuabilissime: per le bestemmi, anche quelle dubbie, hanno una linea molto chiara.
Per tutto il resto fanno un po’ come gli conviene: possono farlo, ovviamente, ma ne perdono in immagine.
Come ne perdono in immagine con i “casi” creati ad arte come quello di questo Vitale: inimmaginabile che gli autori non conoscessero quel post perché in quel caso sarebbero degli incompetenti.



49. Sabato ha scritto:

4 febbraio 2019 alle 09:33

Threshold:

“Non mi pare che Yuri abbia fatto nulla di grave”: bada bene, non ho parlato di comportamenti gravi. Ho solo detto che, all’interno di questo cast, che considero relativamente libero da arrivisti senza arte né parte (categoria di concorrenti che non sopporto e di cui i reality dovrebbero fare a meno), ci sono alcune mele marce e Yuri è fra queste. Yuri è un ragazzotto che non ha fatto nulla per meritare visibilità e spazio nel reality VIP di punta della nostra TV, eppure è finito – non si sa bene come – nel cast di due reality importanti… E’ il frutto di quei casting “uscuri” che ogni anno portano sull’Isola personaggi completamente sconosciuti e morti di fama, verosimilmente raccomandati, di cui non sento assolutamente il bisogno.

“Di “nuova Marcuzzi” si cominciò a parlare l’anno scorso in seguito alla sua sfuriata contro la Henger”: come ho già detto, io non credo esista una “nuova Marcuzzi”, ma penso che quest’anno la sua conduzione stia funzionando (mi riferisco alle prime due puntate; ieri sera ho guardato Fazio).

“La prima puntata è stata godibile, la seconda pessima: un reality di 4 ore dove non riescono a fare le nomine non merita assoluzioni”: come ho precisato, ho abbandonato la visione delle prime due puntate attorno a mezzanotte (per ovvi motivi), quindi il mio giudizio (positivo) è relativo alle prime 2 ore e qualcosa di trasmissione. Ti dirò che pensavo che le nomination fossero state sospese non per mancanza di tempo e disorganizzazione ma perché fosse previsto di continuarle nella (vicina) terza puntata.



50. Threshold ha scritto:

4 febbraio 2019 alle 11:47

@Sabato

Chiamare Yuri mela marcia per le motivazioni che adduci lo trovo esagerato: parimenti ti chiedo cosa abbiano fatto il figlio di Nielsen, le figlie del calciatore, la sosia della Trump, Vismara?
Io lo trovo buffo e la Gialappas ci ricava qualcosa quindi per me può rimanere ma probabilmente uscirà al televoto.

Come avevo scritto nel mio primo messaggio, le nomine sono state interrotte perché avevano già sforato di 30 minuti e spezzarle, con la ridicola speranza della conduttrice che i naufraghi non si mettessero d’accordo basandosi sul risultato parziale (Grecia prima nominata), ha solo aggiunto al ridicolo.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.